Video/ Lazio-Udinese (3-0): highlights e gol della partita. Oddo soddisfatto (Serie A, recupero 12^ giornata)

- Fabio Belli

Video Lazio Udinese (risultato finale 3-0): gli highlights e i gol della partita che si è giocata allo stadio Olimpico. Biancocelesti dominanti nel recupero della 12^ giornata di Serie A

Felipe_Anderson_Lazio_Udinese_lapresse_2018
Video Udinese Lazio (LaPresse)

Massimo Oddo, allenatore dellUdinese, non si sente di colpevolizzare i propri giocatori dopo la sconfitta di ieri sera contro la Lazio. Intervistato dai microfoni di Sky Sport nel post-partita, ha ammesso: «Un passo indietro ma solo nel risultato, che è un po bugiardo, troppo ampio, abbiamo fatto una buona partita ma abbiamo perso per un autogol e due contropiedi. Oggi non era la solita Lazio, noi abbiamo fatto una buona partita ma nei nostri migliori momenti abbiamo preso gol e abbiamo trovato un grande Strakosha. Siamo stati 45 minuti nel centrocampo della Lazio, la reazione cè stata, poi comunque la Lazio ha giocatori forti che non ti concedono occasioni da gol, mentre noi ne abbiamo avute tre o quattro. La reazione cè stata, siamo sempre stati in partita, abbiamo provato a recuperare e probabilmente il secondo gol ci ha un po tagliato le gambe, ma nonostante questo abbiamo giocato fino alla fine. Clicca qui per il video con le dichiarazioni integrali di Oddo dal minuto 2:20. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

IL VIDEO CON LE PAROLE DI INZAGHI

E un Simone Inzaghi ovviamente soddisfatto quello che ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del bel successo della sua Lazio nel recupero contro lUdinese: «Era una partita importantissima, poi hanno giocato molti calciatori che giocavano meno e questo è un motivo di grande orgoglio. Dobbiamo continuare così perché adesso abbiamo un ciclo di gare interminabili, dovremo pensare partita dopo partita e io dovrò sempre pensare allopzione migliore. Felipe Anderson e Nani sono stati bravissimi, anche nel primo tempo quando sono stati meno appariscenti. Non dimentichiamo che giocavamo contro lUdinese che ha vinto cinque volte e pareggiato in due occasioni nelle ultime sette uscite; noi siamo stati bravi perché labbiamo affrontata con un piglio giusto e abbiamo vinto meritatamente. Ero contento perché col gol di Felipe Anderson avevamo chiuso definitivamente la partita, volevo fare il terzo gol e sono contento labbia fatto lui che se le meritava. Clicca qui per il video con le dichiarazioni integrali di Inzaghi dal minuto 6:20. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

VIDEO LAZIO-UDINESE, GOL E HIGHLIGHTS

A dispetto di una vittoria decisamente di larga misura per la Lazio, il possesso palla è stato a favore dell’Udinese nello 0-3 che i friulani hanno subito all’Olimpico, 54% contro il 46% dei padroni di casa. 4 parate a testa per Strakosha e Bizzarri, ma il numero uno albanese della Lazio si è messo particolarmente in luce con due interventi decisivi. I tiri totali sono stati 10-9, quelli nello specchio della porta 7 per la Lazio e 5 per l’Udinese, indice di una supremazia che non è stata netta come al solito per i biancocelesti, come sottolineato anche da Massimo Oddo in conferenza stampa. La Lazio ha comunque legittimato la vittoria anche creando maggiori occasioni da gol, 7 contro le 4 dei friulani. Udinese pescata due volte in fuorigioco, Lazio una sola volta ma il conto dei calci d’angolo è stato favorevole agli ospiti, ne hanno collezionati 6 contro i3 dei padroni di casa. 2 ammonizioni per la squadra di Massimo Oddo e nessuna per quella di Simone Inzaghi, nonostante la Lazio abbia commesso 8 falli e l’Udinese 5. 38 palle perse e 30 recuperate per i friulani mentre per la Lazio questo conto è perfettamente in pari, 31 e 31. I biancocelesti si sono affidati molto di più ai lanci lunghi rispetto agli avversari, 16 contro 10, per innescare principalmente la velocità dei propri contropiedisti. L’Udinese ha attaccato 8 volte centralmente e 8 volte da sinistra, solo 2 volte invece dal lato sinistro del campo. La Lazio ha fatto invece registrare 10 attacchi centrali, 5 da destra e 8 da sinistra. Le statistiche individuali hanno visto Felipe Anderson tirare più in porta, 3 volte, e creare altrettante occasioni da gol. Il brasiliano ha perso però anche 7 palloni, mentre tra i difensori Danilo spicca con 7 palle recuperate, una in più del suo collega Stefan De Vrij.

LE DICHIARAZIONI

Massimo Oddo ha commentato così la prestazione dei suoi in conferenza stampa: “Siamo abituati a vedere la Lazio che crea 10-15 palle gol a partita, oggi non ci è riuscita anche per merito nostro. Noi abbiamo fatto certamente una buona partita dal punto di vista tattico, non siamo riusciti a far gol nei nostri momenti migliori soprattutto per merito di Strakosha, ma abbiamo perso una partita per un autogol e due contropiede, molto grave questo perché conoscevamo le caratteristiche della Lazio, dovevamo gestire la partita in maniera più intelligente. La Curva Nord della Lazio mi ha fatto provare forti emozioni con la sua accoglienza e ringrazio i tifosi, anche quando sono tornato da calciatori il forte legame che c’è tra me e il mondo Lazio è stato confermato ed è motivo di orgoglio per me. Nell’economia della nostra partita ha pesato il secondo gol, avevo chiesto ai miei di restare in partita con attenzione e invece ci siamo fatti infilare in contropiede. Abbiamo passato comunque anche gran parte del secondo tempo nella metà campo della Lazio, la squadra ha fatto quello che doveva fare, la Lazio ha alternative sulle quali noi non possiamo contare, regalando giocatori importantissimi come Adnan, Behrami e Lasagna. Assenze che pesano per noi anche dal punto fisico.”

Grande soddisfazione, sempre in conferenza stampa, da parte di Simone Inzaghi dopo il 3-0 ai friulani: “Siamo stati bravi, abbiamo vinto contro una squadra che secondo me darà fastidio a tanti avversari. Temevo questa partita, siamo stati bravi a prepararla nel migliore dei modi e a recuperare energie dopo domenica. Abbiam fatto 3 gol di ottima fattura, siamo una squadra che deve ancora crescere ma alla vigilia di questa stagione ci accreditavano del decimo posto, stiamo dimostrando il nostro valore. Siamo senza Immobile ma col rientro di Felipe Anderson e Nani ho davanti elementi di qualità, l’avevo detto anche quando erano reduci dall’infortunio. Immobile e Luis Alberto stanno facendo cose fantastiche ma sapevo che ci sarebbe stato spazio per tutti, visto che abbiamo davanti un ciclo di partite lunghissimo. Ora abbiamo di fronte due trasferte consecutive contro un Milan che era accreditato di grandi cose a inizio stagione, sono convinto che lavoreremo bene sulla base di quanto fatto oggi, contro un’Udinese molto fisica che non è certo una squadra di allievi”.

LAZIO UDINESE, GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA: IL VIDEO



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori