DIRETTA / Pordenone Bassano (risultato finale 1-1) info streaming video e tv: Formiconi risponde a Diop

- Fabio Belli

Diretta Pordenone-Bassano: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live. I ramarri ancora in crisi ospitano i lanciatissimi veneti 

Martignago_Arma_Pordenone_lapresse_2017
Per il Pordenone impegno interno contro il Bassano (foto LaPresse)

PORDENONE BASSANO (RISULTATO FINALE 1-1) TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Ottavio Bottecchia il Pordenone non va oltre un pareggio per 1 a 1 contro il Bassano. Succede praticamente tutto nel primo tempo con gli ospiti a portarsi in vantaggio alla mezz’ora con Diop, tramite una conclusione a giro, annullata poco dopo dal colpo di testa vincente di Formiconi al 34′, sfruttando la punizione calciata da Burrai. Nel secondo tempo la gara non decolla più e si segnalano solo le opportunità imprecise di Fabbri per i giallorossi al 75′ e di Gerardi per i neroverdi all’85’. Il punto conquistato oggi permette al Pordenone, pur fallendo il potenziale sorpasso sui diretti rivali di giornata, di raggiungere quota 27 nella classifica del girone B mentre il Bassano mantiene a distanza i ramarri raggiungendo i 29 punti.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai una decina di minuti al novantesimo, il risultato tra Pordenone e Bassano è ancora di 1 a 1. Il gioco è caratterizzato da diversi errori commessi da ambo i lati, portando la manovra prevalentemente a centrocampo. Al 75′ tuttavia, gli ospiti cercano di colpire con Fabrro che, lanciato in profondità, si divora una clamorosa occasione sparando largo a tu per tu col portiere casalingo.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Pordenone e Bassano è sempre di 1 a 1. In questi primi istanti della ripresa, cominciata con Bertot al posto di Karkalis tra gli ospiti, il ritmo di gara rimane buono come nella frazione precedente, senza però che nessuna delle due squadre riesca ad affondare il colpo vincente per portarsi avanti.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Pordenone e Bassano sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 1. Al vantaggio realizzato da Diop al 30′ per gli ospiti ha risposto poco dopo Formiconi al 34′, colpo di testa preciso sulla punizione calciata da Burrai. In precedenza Magnaghi aveva sfiorato a sua volta il pareggio al 32′ e, nel finale, Cicerelli da un lato, Diop e Proia dall’altro, finiscono nell’elenco degli ammoniti.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Pordenone e Bassano è di 0 a 1. La partita sembra ravvivarsi con le due squadre a rispondersi colpo su colpo: al 13′ Nocciolini sfiora il vantaggio mancando lo specchio e la conclusione del compagno Bombagi viene bloccata dal portiere avversario al 18′. Gli ospiti replicano con il tiro parato di Venitucci al 25′. Tuttavia ci pensa Diop a portare avanti i suoi al 30′ con una soluzione a giro dal limite.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Friuli-Venezia Giulia la partita tra Pordenone e Bassano è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. In queste battute iniziali dell’incontro le due squadre sembrano studiarsi l’un l’altra, senza spingere sull’acceleratore. Al 9′ però, gli ospiti provano a rendersi pericolosi con la conclusione di Diop, terminata fuori dallo specchio della porta.

SI COMINCIA

Il fischio dinizio di Pordenone Bassano è atteso ormai a minuti: le due formazioni scenderanno in un match valido per la 23^ giornata del campionato di Serie C nel girone B, andiamo allora a vedere con quali numeri statistici si presentano alla partita. Il Pordenone vanta 26 punti ottenuti grazie a sei vittorie, otto pareggi e cinque sconfitte, per effetto di 25 gol fatti e 23 subiti, mentre il Bassano ha 28 punti con una gara in più disputata rispetto ai friulani e grazie a otto successi, quattro pareggi e otto sconfitte. In casa il Pordenone ha fatto finora abbastanza bene con quattro vittorie, tre pareggi ed altrettante sconfitte, ma il Bassano in trasferta sa farsi rispettare con quattro successi maturati in nove gare, grazie ad una difesa ermetica che ha subito solo 6 reti lontano da casa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I NUMERI

Il Pordenone prova il sorpasso in classifica sul Bassano provando a conquistare l’intera posta in palio. I padroni di casa, dopo la vittoria casalinga contro il Vicenza, non hanno più trovato la vittoria. Discorso diverso per il Bassano che dopo due stop ha trovato la strada giusta centrando tre vittorie di fila. Negli ultimi cinque precedenti tra le due compagini abbiamo invece un bilancio praticamente equo con due vittorie ciascuno ed un pareggio. All’andata il match terminò con un pareggio mentre l’ultima vittoria del Bassano a Pordenone risale al 2014 grazie ad un bel tris. Visto il cammino recente di Pordenone e Bassano il pareggio sembra un risultato da scartare. (agg. Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE C

Pordenone Bassano non sarà trasmessa in diretta tv; tuttavia, come per tutte le partite nella stagione di Serie C (anche quelle di Coppa Italia), ci sarà la possibilità di seguire la sfida in diretta streaming video, sottoscrivendo un abbonamento al portale Sportube.tv che ha lesclusiva per le partite della terza divisione.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Pordenone-Bassano, diretta dal signor Zufferli di Udine, sabato 27 gennaio 2018 alle ore 14.30, sarà una delle sfide che apriranno il programma della quarta giornata di ritorno nel girone B del campionato di Serie C. Dopo lesperienza esaltante e suggestiva vissuta in Coppa Italia, al Pordenone manca ancora la vittoria. In casa contro il Fano, con lo zero a zero di sabato scorso, i ramarri sono tornati a muovere la classifica, ma la situazione resta poco esaltante, con i neroverdi al momento ancora lontani due punti dalla zona play off nel girone B di Serie C. Il Bassano precede di due lunghezze i friulani grazie allottimo rendimento avuto a cavallo della sosta: tra Natale e Capodanno per i giallorossi erano arrivate due vittorie contro Fano e Ravenna, il ritorno definitivo in zona play off è stato sancito dopo la sosta col tre a uno rifilato al Santarcangelo, con reti di Proia, Zonta e Minesso.

LE PROBABILI FORMAZIONI PORDENONE BASSANO

Le probabili formazioni del match. Il Pordenone giocherà con Perilli in porta, Formiconi sullout difensivo di destra e De Agostini sullout difensivo di sinistra, mentre Bassoli e Stefani giocheranno al centro della retroguardia. Centrocampo a tre con Burrai, Bombari e Misuraca, i titolari nel tridente offensivo neroverde saranno invece Magnaghi, Nocciolini e Ciurria. Risponderà il Bassano con Grandi in porta, Pasini e Bizzotto difensori centrali mentre Andreoni sarà impiegato come terzino destro e Stevanin sarà impiegato come terzino sinistro nella difesa a quattro. A centrocampo terzetto titolare formato da Salvi, Proia e Bianchi, Minesso e Venitucci giocheranno invece avanzati come trequartisti alle spalle di Razzitti, unica punta di ruolo.

TATTICA E PRECEDENTI

I moduli utilizzati dai due allenatori saranno il 4-3-3 dal Pordenone e il 4-3-2-1 ad albero di Natale del Bassano. Allandata lincontro è terminato due a due, bassanesi in gl con un autogol di Formiconi e Diop, che rimontarono le reti di Ciurria e Gerardi. Lultimo precedente a Pordenone è terminato invece due a zero per i ramarri il 14 maggio scorso, con i gol messi a segno da Stefani (doppietta). Lultima vittoria del Bassano in trasferta risale invece al 13 settembre del 2014.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Le quote delle agenzie di scommesse indicano i ramarri come potenziali vincitori con quota per la vittoria interna fissata a 2.20 da Betclic, mentre Bwin offre a 3.10 la quota del pareggio e Willaim Hill alza fino a 3.30 la quota relativa al successo esterno dei veneti. Bet365 propone a 2.25 la quota dellover 2.5, under 2.5 quotato 1.65 da Unibet.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori