DIRETTA / Pro Vercelli Ascoli (risultato finale 2-0) streaming video e tv: il sigillo di Bifulco

- Mauro Mantegazza

Diretta Pro Vercelli Ascoli info streaming video e tv: scontro salvezza al Piola, eccovi probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita di Serie B

vercelli_piola_generica_lapresse_2017
Diretta Pro Vercelli Pisa (LaPresse, repertorio)

DIRETTA PRO VERCELLI ASCOLI (RISULTATO FINALE 2-0): IL SIGILLO DI BIFULCO

Un pizzico di sofferenza finale non è mancata, ma la Pro Vercelli si è alla fine aggiudicata la vittoria e tre punti fondamentali nello scontro salvezza contro lAscoli. Marchigiani ora soli in coda nella classifica del campionato di Serie B, sorpassati proprio dai piemontesi che ora li precedono di un punto. Il gol di Castiglia al 27 del primo tempo ha fatto iniziare nel migliore dei modi la nuova gestione Grassadonia, anche se nellultimo quarto dora, compresi i 5 di recupero chiamati dallarbitro, lAscoli ha aumentato al massimo la pressione, pur giocando di fatto in dieci per un Rosseti rimasto malconcio in campo, visto che Cosmi aveva esaurito le sostituzioni a sua disposizione. Al 3 di recupero è arrivato il raddoppio dei padroni di casa con Alfredo Bifulco, che ha vinto due rimpalli e ha piazzato la sfera alle spalle di Lanni. Una prova di sostanza per la Pro Vercelli che può così festeggiare un successo per 2-0 estremamente prezioso. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA PRO VERCELLI ASCOLI (RISULTATO LIVE 1-0): DURO SCONTRO MONACHELLO-MAMMARELLA

La Pro Vercelli conserva il vantaggio contro l’Ascoli, ma i toni agonistici del match allo stadio Pioli si fanno molto elevati. Monachello tra le fila degli ospiti si fa ammonire per aver colpito sul volto Mammarella, anche se la violenza del fallo non è tale da indurra l’arbitro a prendere provvedimenti più severi. Sul taccuino del direttore di gara Ghersini aumentano comunque i cartellini gialli: oltre a quello dell’ascolano, si aggiungono quelli di Alcibiade e Castiglia tra le fila della Pro Vercelli. In questa fase centrale del secondo tempo le occasioni da gol però scarseggiano, da segnalare in particolare soltanto un intervento di Pigiacelli su una conclusione da lontano, ma abbastanza insidiosa, di Buzzegoli che ha provato a sorprendere senza fortuna il portiere avversario. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA PRO VERCELLI ASCOLI (RISULTATO LIVE 1-0): COSMI PROVA A SCUOTERE I SUOI

E’ ripreso il secondo tempo ed infuria la battaglia tra la Pro Vercelli e l’Ascoli, con i piemontesi avanti di misura grazie alla rete messa a segno da Castiglia al 27′. Serse Cosmi ha provato ad operare un cambio al 10′ della ripresa per rivitalizzare il suo attacco, togliendo però l’uomo di reparto apparso più attivo, Ganz, ed inserendo Rosseti. C’è però ancora tanta imprecisione nella manovra offensiva dei marchigiani, e le conclusioni verso la porta di Pigliacelli scarseggiano, con Martinho che ha provato a cercare il jolly dalla distanza, ma senza fortuna. La Pro Vercelli prova a gestire il vantaggio che non può però rappresentare di per sé una garanzia da qui alla fine della partita, con la squadra di Grassadonia che punta a trovare gli spazi giusti per le ripartenze così come era accaduto nel finale di primo tempo. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA PRO VERCELLI ASCOLI (RISULTATO LIVE 1-0): LA PRO VERCELLI GESTISCE

Fine primo tempo con la Pro Vercelli in vantaggio 1-0 sullAscoli grazie alla rete messa a segno da Castiglia a metà primo tempo. Il finale della prima frazione di gioco ha visto i piemontesi controllare abbastanza agevolmente la sfida, anche se al 41 Pigliacelli ha dovuto essere lesto per inserirsi in un rapido scambio tra Ganz e Buzzegoli che avrebbe potuto portare questultimo alla conclusione per i marchigiani. La Pro Vercelli continua a non disdegnare larma del contropiede, una ripartenza interessante di Morra viene però stoppata dallarbitro per posizione di fuorigioco. Dopo un minuto di recupero larbitro manda tutti negli spogliatoi, per lAscoli al di là della vivacità dimostrata da Ganz nel finale servirà qualcosa in più per provare a rimontare il risultato allo stadio Silvio Piola di Vercelli. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA PRO VERCELLI ASCOLI (RISULTATO LIVE 1-0): ACUTO DI CASTIGLIA!

Ha sbloccato il risultato la Pro Vercelli contro l’Ascoli: a realizzare il gol del vantaggio al 27′ del primo tempo è stato Castiglia, che ha sfruttato una incursione nell’area marchigiana di Morra, che ha vinto due contrasti con i diretti avversari e fatto carambolare il pallone proprio sui piedi di Castiglia, che da posizione molto favorevole all’interno dell’area di rigore ha piazzato il pallone alle spalle del portiere bianconero, Lanni. Un gol che ha legittimato una supremazia della Pro Vercelli abbastanza evidente, anche se l’Ascoli aveva provato a difendersi con ordine, rischiando però precedentemente anche su una conclusione di Raicevic. La squadra di Cosmi sembra aver però accusato il colpo, visto che dopo il gol del vantaggio la Pro Vercelli con Mammarella ha trovato ulteriori spazi in contropiede, esattamente come era accaduto nell’azione che aveva propiziato il gol. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA PRO VERCELLI ASCOLI (RISULTATO LIVE 0-0): TANTI ERRORI DA UNA PARTE E DALL’ALTRA

Il primo quarto d’ora del primo tempo è scivolato via in quella che è una vera sfida salvezza tra Pro Vercelli ed Ascoli, considerando che i piemontesi in Serie B occupano l’ultimo posto in classifica ed i marchigiani il penultimo. Tanti errori di misura da una parte e dall’altra non hanno di certo fatto assistere ad un avvio di gara memorabile. I padroni di casa si dimostrano maggiormente intraprendenti, anche per dare un segnale dopo il ritorno di Grassadonia in panchina. Un sinistro di Castiglia al 7′ ed un tentativo dalla lunga distanza di Mammarella all’11’ non hanno avuto fortuna per la Pro Vercelli, ma l’Ascoli di Cosmi finora si è fatto vedere solo attraverso qualche acuto personale di un Loris Varela apparso molto vivace nell’approccio alla partita. Ancora 0-0 tra Pro Vercelli ed Ascoli. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA PRO VERCELLI ASCOLI (RISULTATO LIVE 0-0): LE FORMAZIONI UFFICIALI

Ci avviciniamo alla partita tra Pro Vercelli e Ascoli: leggiamo quindi qualche statistica interessante a confronto prima di dare il via al match della Serie B. Fanalino di coda della cadetteria con solo 18 punti a bilancio ricordiamo che la formazione piemontese ha fatto bottino pieno al Silvio Piola, stadio di casa, soltanto in 2 occasioni, mentre gli ascolani fuori casa hanno messo insieme 9 punti (due soli però i successi per i penultimi in classifica della serie B. Va poi ricordato che la Pro Vercelli è in vantaggio nel confronto diretto con i bianconeri in quanto a gol segnati (26 vs 20) e tiri effettuati (259 vs 249). Da parte sua però l’Ascoli ha vinto più contrasti (427 vs 380) e ha un miglior possesso palla rispetto ai padroni di casa di questo pomeriggio. Mediamente più fallosa è la squadra di casa (52 contro 48 ammonizioni del Picchio), che oltretutto arriva più facilmente al cross e ottiene più corner. PRO VERCELLI: Pigliacelli, Mammarella, Vive, Alcibiade, Raicevic, Morra, Castiglia, Gozzi, Ghiglione, Bergamelli, Germano. Allenatore: Gianluca Grassadonia. ASCOLI: Lanni, Bianchi, Martinho, Lores Varela, Gigliotti, Mogos, Addae, Buzzegoli, Ganz, Padella, Monachello. Allenatore: Serse Cosmi. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Pro Vercelli Ascoli verrà trasmessa in diretta tv esclusivamente dai canali della televisione satellitare, come daltronde tutto il campionato di Serie B che anche questanno è una esclusiva di Sky: lappuntamento per oggi pomeriggio è dunque su Sky Calcio 7, inoltre per gli abbonati sarà possibile seguire la partita dello stadio Piola anche in diretta streaming video, attivando su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone lapplicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi.

TESTA A TESTA

Sfida salvezza tra Pro Vercelli e Ascoli, si affrontano rispettivamente ultima e penultima in graduatoria. All’andata Rosseti su rigore decise un match molto equilibrato. Ci sono solamente tre precedenti tra Pro Vercelli e Ascoli al Silvio Piola. Le due compagini si affrontarono per la prima volta sul neutro del “Garilli” di Piacenza il 22 Settembre 2012 per la quinta giornata del torneo cadetto. Ad imporsi furono i piemontesi guidati da Braghin per 3-1 con le reti di Caridi, Tiribocchi e Fabiano. Il penultimo precedente, stavolta allo stadio “Piola” di Vercelli, risale al 19 Marzo 2016 nella 32esima giornata di Serie B. Al rigore iniziale di Cacia rispose sempre dal dischetto Marchi, con il Picchio di Mangia che chiuse in dieci per l’espulsione dello sloveno Benedicic. (agg. Umberto Tessier)

I PROTAGONISTI

Sfida dal sapore di ultimo treno salvezza al Silvio Piola tra ultima e penultima in classifica, Pro Vercelli e Ascoli. La compagine di casa, perso Marco Firenze, si affida al giovane Claudio Morra, cinque reti in stagione, per provare a conquistare punti fondamentali. Filip Raicevic è l’altro calciatore capace di colpire la difesa marchigiana. L’Ascoli di Serse Cosmi, perso il giovane Favilli per un grave infortunio, sta faticando tantissimo nella fase offensiva. Ignacio Lores e Lorenzo Rosseti sono i due uomini speranza verso una salvezza che avrebbe del miracoloso. Per entrambe le compagini questo match sembra essere davvero l’ultima spiaggia. (agg. Umberto Tessier)

L’ARBITRO

La sfida che vedrà affrontarsi Pro Vercelli ed Ascoli verrà diretta dall’esperto Davide Ghersini di Genova. Al Silvio Piola la quaterna arbitrale verrà pi completata in questo turno dai guardalinee Oreste Muto di Torre Annunziata e Luigi Rossi di Rovigo, oltre che dal quarto uomo Andrea Colombo di Como. Controllando qualche statistica va detto che il fischietto ligure ha arbitrato 8 volte nella massima serie e 81 in quella cadetta: proprio per la Serie B in stagione si contano ben 9 presenze in campo. Proprio in riferimento a tali precedenti nel secondo campionato italiano 2017-2018 va poi aggiunto che Ghersini ha messo a bilancio 22 cartellini gialli, e un solo calcio di rigore. In totale invece il fischietto genovese ha segnato a bilancio 385 ammonizioni, 24 espulsioni e 19 rigori). Ricordiamo poi che Ghersini vanta un bilancio di 7 precedenti con la Pro Vercelli che sotto la sua direzione ha trovato 5 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta, mentre c’è un solo precedente con l’Ascoli (sconfitta casalinga 0-1 con la Bari). (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Pro Vercelli Ascoli sarà diretta dallarbitro Ghersini; alle ore 15:00 di oggi, sabato 27 gennaio, la partita allo stadio Silvio Piola della città piemontese sarà una delle otto sfide del sabato pomeriggio della ventitreesima giornata di Serie B 2017-2018, secondo turno del girone di ritorno e dopo la pausa invernale. Sarà uno scontro caldissimo nella lotta per la salvezza, basta dare uno sguardo alla classifica per capire facilmente il perché: la Pro Vercelli è ultima con 18 punti, lAscoli invece occupa la penultima posizione a quota 20 punti. Siamo ancora a gennaio e quindi non si può ancora dire che chi perde è perduto (gioco di parole fortemente voluto), ma è chiaro che chi uscisse sconfitto dal campo oggi pomeriggio subirebbe un duro colpo.

Questo vale in particolar modo per la Pro Vercelli, che è sul fondo e gioca in casa: una sconfitta rischierebbe davvero di isolare il fanalino di coda, che in settimana ha vissuto una nuova svolta tecnica con il ritorno di Gianluca Grassadonia al posto di Gianluca Atzori, la cui avventura sulla panchina della gloriosa Pro è durata solamente per tre giornate a cavallo della sosta. LAscoli di Serse Cosmi aveva chiuso bene landata espugnando il campo del Brescia, ma il rientro dopo la sosta ha visto i marchigiani sconfitti in casa dal Cittadella, ripiombando dunque verso il fondo: un bel risultato a Vercelli costituirebbe una grande spinta per lAscoli.

PROBABILI FORMAZIONI PRO VERCELLI ASCOLI

Dando uno sguardo alle probabili formazioni di Pro Vercelli Ascoli, partiamo considerando le scelte di Gianluca Grassadonia, che torna dopo il breve interregno di Atzori: difficile comunque ipotizzare stravolgimenti, ipotizziamo un 4-3-3 con Marcone in porta; Germano terzino destro, Legati e Bergamelli centrali, Mammarella a sinistra; nel terzetto di centrocampo Castiglia, Vives e Altobelli; Vajushi, Raicevic e Gatto. Quanto alla probabile formazione dellAscoli, ipotizziamo per mister Serse Cosmi un 3-5-2 con Lanni fra i pali, protetto dalla retroguardia a tre con De Santis, Addae e Cinaglia; nel folto centrocampo ci attendiamo da destra a sinistra Florio, Carpani, Buzzegoli, Bianchi e Baldini; infine il tandem dattacco, che dovrebbe essere composto da Varela in appoggio a Perez.

QUOTE E PRONOSTICO

In base alla classifica il pronostico in questa partita fra Pro Vercelli ed Ascoli si annuncia incerto, potrebbe incidere il fattore campo secondo lagenzia di scommesse sportive Snai in uno scontro diretto in zona salvezza che promette in ogni caso scintille: di conseguenza, il segno 1 che indica chiaramente una vittoria casalinga della Pro Vercelli pagherebbe 2,10 volte la posta in palio, mentre la quota si alza – sia pure non di tantissimo – per il pareggio e per la vittoria esterna dellAscoli, considerata lopzione meno probabile. Per il segno X infatti si potrebbe vincere 3,15 volte la posta in palio, con il segno 2 invece si raggiunge la quota di 3,80.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori