DIRETTA / Venezia Cesena (risultato finale 1-0) streaming video e tv: la decide Geijo!

- Mauro Mantegazza

Diretta Venezia Cesena info streaming video e tv: punti pesanti in palio al Penzo, eccovi probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita di Serie B

Audero_Venezia_piedi_lapresse_2017
Diretta Venezia Ascoli (LaPresse)

DIRETTA VENEZIA CESENA (RISULTATO FINALE 1-0): LA DECIDE GEIJO

Finisce una partita davvero intensa e combattuta, con la rete di Geijo al settantunesimo che regala ai lagunari tre punti davvero pesanti. Il Venezia ritrova la vittoria e torna in zona promozione, in attesa del duello contro il Bari del prossimo turno. Brutto passo indietro per il Cesena, sempre più impelagato nei bassifondi della classifica. Nel prossimo turno i romagnoli giocheranno in casa contro la Ternana. Grande entusiasmo, invece, per la truppa allenata da Inzaghi, che dopo un periodo non semplice ritrova stimoli e slancio in alta classifica. I veneti dovranno necessariamente dare continuità al proprio rendimento per centrare i playoff. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

LAGUNARI IN VANTAGGIO

Quando siamo giunti quasi al settantesimo minuto della partita, il risultato tra Venezia Cesena è fermo sull’uno a zero in favore della formazione allenata da Filippo Inzaghi. Occasione per i padroni di casa ad inizio ripresa, con un ottimo contropiede orchestrato corale che porta alla conclusione Falzerano: tentativo di potenza che finisce oltre la linea di fondo. Il Venezia prende fiducia e continua a macinare gioco, costringendo la compagine romagnola a difendersi. Al settantesimo ci pensa Geijo a sbloccarla per i suoi, con una giocata che non lascia scampo al portiere avversario. Si preannuncia un finale di fuoco, circa venti minuti a disposizione per il Cesena. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

EQUILIBRIO IN AVVIO

Si gioca da circa un quarto d’ora a Venezia, dove i lagunari ospitano il Cesena. Risultato fermo sullo zero in questa prima parte della sfida, con l’equilibrio che sembra fare da padrone. Il Venezia si presenta in campo con la consueta divisa nera, completo bianco per quanto riguarda la compagine romagnola. Partono meglio i veneti, che macinano gioco a centrocampo e provano ad innescare i propri attaccanti. Il primissimo squillo della partita arriva attorno all’ottavo: Laribi cerca la giocata in verticale per Cacia, ma Audero esce fino al limite dell’area e blocca il pallone. La formazione di casa intensifica la manovra, il Cesena fatica ad uscire dalla propria metà campo ma è efficace in fase di interdizione e rende innocuo il gioco della truppa guidata da Inzaghi. Non si sblocca il punteggio, match equilibrato. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Venezia-Cesena si avvicina: vediamo allora qualche statistica a confronto prima di dare la parola al campo per questo match in terra veneta della cadetteria. Numeri alla mano vediamo che i lagunari, fermi alla decima pozza della classifica, vengono da 3 vittorie e 5 pareggi in casa: al contrario i cesenati, 17esimi, si sono imposti soltanto in un’occasione lontano dalle mura amiche (3 i pareggi, 7 le sconfitte). Va poi ricordato che il Cesena ha un attacco migliore (33 reti contro i 24 gol della squadra di Inzaghi), ma è il Venezia a tirare di più (260 tiri contro i 237 tiri avversari). Alla viglia del match va poi segnalato che gli uomini allenati da Inzaghi vantano un miglior possesso palla e un maggior numero di passaggi completati. Non è un caso che i romagnoli siano molto più fallosi (48 ammonizioni). Va letto in questo senso anche il numero di contrasti vinti: 323 contro i 305 a favore del Cesena. VENEZIA: Audero; Andelkovic Modolo Domizzi; Bruscagin, Falzerano, Stulac, Suciu, Garofalo; Geijo, Litteri. Allenatore: Filippo Inzaghi. CESENA: Fulignati; Donkor, Esposito, Scognamiglio, Perticone; Kupisz, Di Noia, Schiavone, Vita; Laribi, Cacia. Allenatore: Fabrizio Castori. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Venezia Cesena verrà trasmessa in diretta tv esclusivamente dai canali della televisione satellitare, come daltronde tutto il campionato di Serie B che anche questanno è una esclusiva di Sky: lappuntamento per oggi pomeriggio è dunque su Sky Calcio 5, inoltre per gli abbonati sarà possibile seguire la partita dello stadio Penzo anche in diretta streaming video, attivando su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone lapplicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi.

TESTA A TESTA

Il Venezia di Filippo Inzaghi ha ottenuto appena tre punti nelle ultime cinque uscite mentre il Cesena ha messo in cascina sei punti capaci di tirare la compagine romagnola fuori dalla zona calda. All’andata la sfida terminò a reti bianche dopo novanta minuti fatti di pochissime emozioni. L’ultima vittoria casalinga dei romagnoli sul Venezia risale al 2008 quando i lagunari si imposero per due reti ad uno. Nel 2004 invece i bianconeri espugnarono il Penzo per due reti a zero. Sfida molto delicata per entrambe le compagini che devono vincere per dare forza ai rispettivi obiettivi stagionali. (agg. Umberto Tessier)

I PROTAGONISTI

Il Venezia di Filippo Inzaghi vuole ritrovare la strada della vittoria contro un Cesena in ottima salute. Gianmarco Zigoni, cinque le reti stagionali, è la punta di diamante della compagine lagunare. Stefano Moreo e Marco Pinato sono gli altri due calciatori capaci di lasciare un segno su una sfida fondamentale. Il Cesena ha in Lamin Jallow, calciatore arrivato in prestito secco dal Chievo, la punta di diamante. Sono nove le reti siglate condite da quattro assist per un calciatore che può trascinare i suoi verso la salvezza. Karim Laribi, cinque reti, è l’altro uomo di punta dei romagnoli che hanno tutte le carte in regola per centrare la permanenza in serie B. (agg. Umberto Tessier)

L’ARBITRO

La partita di Serie B tra Venezia e Cesena sarà arbitrata dal signor Fabio Piscopo di Imperia: in questa occasione verrà affiancato dagli assistenti Niccolò Pagliardini di Arezzo e Luigi Lanotte di Barletta. Il quarto uomo sceso per la sfida al Penzo sarà il signor Alessandro Prontera di Bologna. Il fischietto ligure è ancora un volto nuovo della serie cadetta, avendone finora arbitrato appena 5 incontri dei quali 4 solo nella stagione in corso. Proprio per il campionato dei Serie B 2017-2018 per Piscopo si segnalano a bilancio 10 cartellini gialli e un solo rosso, oltre a un calcio di rigore, assegnato questo in occasione del match Entella-Salernitana. Nella sua carriera, poi ricordiamo che il direttore di gara liure ha diretto tre volte il Venezia con tre vittorie complessive, mentre si tratta del primo incrocio assoluto col Cesena. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Venezia Cesena sarà diretta dallarbitro Piscopo; alle ore 15:00 di oggi, sabato 27 gennaio, la partita allo stadio Pier luigi Penzo del capoluogo veneto sarà una delle otto sfide del sabato pomeriggio della ventitreesima giornata di Serie B 2017-2018, seconda del girone di ritorno che è cominciato dopo la pausa invernale. Il Venezia di Filippo Inzaghi ha 28 punti in classifica ed è in quella situazione classica per la Serie B a questo punto della stagione, cioè delle squadre di metà classifica che con una bella serie di risultati potrebbero agilmente tornare in zona playoff, ma devono anche stare molto attente a non farsi risucchiare verso il basso. Il turno odierno sulla carta è una possibilità favorevole per provare a pensare in grande.

Il Cesena di Fabrizio Castori invece di punti ne ha 24 e volendo potrebbe valere anche per i romagnoli lo stesso discorso, anche se naturalmente avendo 4 punti in meno rispetto al Venezia sarà bene pensare innanzitutto a non scendere troppo in basso. Prima la salvezza per il Cesena, poi eventualmente se dovesse arrivare una bella striscia di risultati si potrebbe pensare anche a qualcosa in più. Di certo, tornare da Venezia con un risultato utile farebbe bene sia alla classifica sia al morale: ecco perché la posta in palio oggi pomeriggio sarà davvero importante.

PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA CESENA

Dando uno sguardo alle probabili formazioni di Venezia Cesena, ecco che Filippo Inzaghi dovrebbe schierare il suo Venezia secondo il modulo 3-5-2: in porta Audero; retroguardia a tre composta da Andelkovic, Modolo e Bruscagin; nel folto centrocampo, da destra a sinistra Zampano, Signori, Suciu, Pinato e Garofalo; infine il tandem dattacco che dovrebbe vedere in campo Moreo e Zigoni. La risposta del Cesena dovrebbe essere affidata a un modulo 4-4-1-1 che Fabrizio Castori dovrebbe comporre così: Fulignati in porta; Donkor terzino destro, Rigione e Scognamiglio centrali, Perticone terzino sinistro; Kupisz, Laribi, Koné e Mordini dovrebbero formare il centrocampo, mentre Jallow agirà da trequartista alle spalle della prima punta Cacia.

QUOTE E PRONOSTICO

In base alla classifica e al fattore campo il pronostico in questa partita fra Venezia e Cesena dovrebbe favorire i lagunari, come sostiene anche lagenzia di scommesse sportive Snai: di conseguenza, il segno 1 che indica appunto una vittoria casalinga del Venezia pagherebbe appena 1,95 volte la posta in palio, mentre la quota per il pareggio e soprattutto per la vittoria esterna del Cesena, considerata senza dubbio lopzione meno probabile. Per il segno X infatti si potrebbe vincere 3,20 volte la posta in palio, con il segno 2 invece si raggiunge la quota di 4,25.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori