DIRETTA / Andria Cosenza (risultato finale 1-1) streaming video e tv: giusto pareggio

- Stefano Belli

Diretta Andria-Cosenza: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live. Allo stadio degli Ulivi si affrontano due squadre in buona salute.

fidelis_andria_corsa_gruppo_lapresse_2017
Video Andria Akragas (LaPresse)

DIRETTA ANDRIA COSENZA (RISULTATO FINALE 1-1): GIUSTO PAREGGIO

Bel cross di Tiritiello dalla trequarti: Lattanzio si ritrova con un bel taglio solo davanti a Saracco ma la conclusione in spaccata non trova la porta. Maurantonio sbaglia clamorosamente il rinvio, Tutino si invola verso la porta ma lo stesso portiere si fa perdonare con una gran parata ravvicinata. Ci sono stati ben cinque cambi in un minuto, tante novità tra centrocampo e attacco nelle due squadre . Il Cosenza prova l’assalto finale per portare a casa l’intera posta in palio. La Fidelis Andria sfiora il vantaggio! Scaringella lascia partire un missile diretto all’incrocio, con la palla fuori di un soffio. L’arbitro assegna cinque minuti di recupero. Dermaku stende Longo in mediana e viene ammonito. Non c’è più tempo, termina in parità la sfida tra Fidelis Andria e Cosenza. (agg. Umberto Tessier)

LOVISO PAREGGIA SU RIGORE!

Inizia la ripresa tra Fidelis Andria e Cosenza. Rigore per il Cosenza al 52′! Sul dischetto va Loviso. Rasoterra perfetto del centrocampista calabrese che lascia immobile Maurantonio, pareggio della compagine calabrese. Prima sostituzione del match: entra Tutino al posto di Okereke. Siamo intanto giunti al 60′ con il Cosenza che ha trovato il pareggio su calcio di rigore grazie a Loviso. Attendiamo la reazione dei padroni di casa che navigano nelle zone calde della classifica mentre i calabresi sono in piena zona play off grazie ad un filotto di vittorie, ben cinque. Vedremo cosa accadrà negli ultimi trenta minuti di un match che si è sbloccato grazie a due palle inattive. (agg. Umberto Tessier)

LA SBLOCCA RADA SU PUNIZIONE!

Okereke salta un avversario in velocità e si lancia verso la porta ma Maurantonio ferma tutto in presa bassa. Siamo intanto giunti al 30′, il match fatica a decollare. l Cosenza prova ad alzare il baricentro ma la Fidelis Andria è molto attenta e prova a lanciarsi in avanti. Manca pochissimo alla fine della prima frazione, le emozioni continuano a latitare, partita davvero deludente fino ad ora. La Fidelis Andria la sblocca su punizione al 41′ con Rada! Mancino vincente scagliato dai venticinque metri dall’esterno rumeno. La palla si è infilata all’angolino, non lasciando scampo a Saracco. Solo una palla inattiva poteva sbloccare il match. Loviso contrasta col braccio alto un avversario e si becca il cartellino giallo. Termina la prima frazione, padroni di casa in vantaggio grazie alla punizione di Rada. (agg. Umberto Tessier)

NON DECOLLA IL MATCH

Inizia il match tra Fidelis Andria e Cosenza. Botta di Trovato al 5′ con la palla che termina alta. La Fidelis Andria sta spingendo alla ricerca del vantaggio, Lattanzio prova il tiro ma il suo rasoterra viene controllato facilmente da Saracco. Siamo intanto giunti al 10′, poche le emozioni in campo. Prima parte di gara volata via, le due compagini si studiano e non affondano ancora il colpo. La Fidelis Andria ha iniziato con più convinzione ma la difesa del Cosenza tiene bene e respinge tutti gli affondi. Ricordiamo che i calabresi sono reduci da cinque successi di fila mentre la compagine di casa ha vinto due gare di seguito. Vedremo chi riuscirà ad incidere in maniera concreta nel corso del match. (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA!

Il lanciatissimo Cosenza, reduce da cinque vittorie consecutive, fa visita alla Fidelis Andria. Giuliano Antonicelli, responsabile dellarea tecnica della Fidelis Andria, ha analizzato le prossime mosse sul mercato dei federiciani a Canale 85: “Curcio doveva andare in Liguria e poi è andato in Lombardia, al Brescia. Ci sono degli scambi in corso con altre società. Poi, sicuramente, lentrata di un centrocampista. Barisic al Monopoli? Sì, cè questa possibilità. Ed è possibile anche lo scambio con Cappiello e Ricucci”, riporta TuttoCalcioPuglia.com. Il difensore del Cosenza, Kastriot Dermaku,ha incontrato la stampa, commentando la stagione dei calabresi: “Ora ci stiamo mettendo un po’ tutti più cattiveria. Il periodo iniziale è stato veramente brutto, i primi a soffrirne siamo stati noi nello spogliatoio. Vedo tra i compagni la voglia di non rivivere più quei momenti anche se ci saranno comunque dei momenti fisiologici negativi di qua al termine del campionato. Obiettivi per ora non ne abbiamo. Bisogna continuare su questa strada e vedere tra 14 partite dove saremo arrivati. Dobbiamo continuare con questo atteggiamento e questa voglia di fare”.

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

Esiste una sola soluzione per assistere all’incontro Andria Cosenza, ed è la diretta streaming video su http://www.elevensports.it previa registrazione sul sito e pagamento di 2,90 per la visione del singolo match. Non è prevista diretta tv sui canali nazionali e locali.

I BOMBER

La Fidelis Andria, reduce da due vittorie consecutive capaci di tirarle fuori dalla zona calda della graduatoria, attende la visita di un Cosenza capace di vincere per cinque volte consecutive e portarsi in piena zona play off. Michele Scaringella, sette reti in campionato, sta vivendo una stagione ricca di soddisfazioni. Il centravanti nato a Corato è la vera sorpresa stagionale dei pugliesi. Il Cosenza deve la risalita in classifica anche ad Ettore Mendicino, centravanti classe 90′ cresciuto nelle giovanili della Lazio. Con tre reti e quattro assist vincenti, sta dimostrando di essere un valore aggiunto per la compagine calabrese. Sfida quindi tra due bomber che possono infiammare il match grazie alle loro intuizioni, Scaringella e Mendicino. (agg. Umberto Tessier)

LE STATISTICHE

Andria e Cosenza si presenteranno allodierno incontro valido per la 23^ giornata del campionato di Serie C girone C con i seguenti numeri statistici stagionali. La compagine pugliese fino a questo momento ha ottenuto quattro vittorie, ben dieci pareggi e subito sette sconfitte, mettendo a segno 23 gol a fronte dei 25 incassati. Il Cosenza invece ha un rendimento decisamente migliore, fatto di nove vittorie, cinque pareggi e sette sconfitte, per un bilancio gol di 24 allattivo e 22 al passivo. Il rendimento interno dellAndria è abbastanza inconsistente con 12 punti su un massimo possibile di 30 ottenuti con appena due vittorie, sei pareggi e due sconfitte, mentre il Cosenza fuori casa è diventato molto più competitivo rispetto allinizio di stagione e nelle ultime cinque sfide lontano da Cosenza ha raccolto tre vittorie, un pareggio e una sola sconfitta. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

La Fidelis Andria, quartultima in graduatoria, attende la visita di un lanciatissimo Cosenza. I padroni di casa, nelle ultime cinque uscite, hanno raccolto tre vittorie e due sconfitte dimostrando una grande voglia di lasciare definitivamente la zona rossa della graduatoria. Il Cosenza ha una striscia aperta di cinque vittorie consecutive capaci di trascinare i calabresi in piena zona play off. Gli ultimi cinque incroci tra le due compagini hanno visto vincere due volte il Cosenza contro l’unica vittoria della Fidelis Andria, le altre due partite sono finite in parità. Sfida aperta a qualsiasi soluzione dove le reti non dovrebbero mancare. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRSENTAZIONE DEL MATCH

Andria-Cosenza, diretta dal signor D’Apice di Arezzo, è in programma allo Stadio degli Ulivi domenica 28 gennaio 2018 alle ore 20.30, si tratta di un match valido per la 23^ giornata di Serie C girone C e vede di fronte due squadre che godono di buona salute. Il 2018 è cominciato decisamente con il piede giusto per i padroni di casa, che grazie ai successi ottenuti contro Siracusa e Casertana si sono rilanciati nella corsa verso la salvezza: attualmente i federiciani occupano il quartultimo posto in classifica, ad appena una lunghezza di distanza dalla Sicula Leonzio che si trova fuori dalla zona play-out, un trend decisamente incoraggiante per la squadra di Papagni che ora però è atteso alla classica prova del nove.

Dopo un inizio di stagione complicato (per usare un eufemismo), il Cosenza è ora reduce da ben cinque vittorie consecutive che non solo hanno allontanato i silani dalla zona play-out ma li hanno proiettati verso le posizioni nobili della graduatoria: un cammino davvero notevole per gli uomini di Piero Braglia che ovviamente non hanno alcuna intenzione di fermarsi e vogliono proseguire la scalata ai vertici. Basti pensare che nelle ultime cinque giornate il Cosenza ha ottenuto sei punti in più rispetto alla capolista Lecce e alla stessa Fidelis Andria, quindi ci sono tutte le premesse per assistere a un match spettacolare e ricco di azioni offensive.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI ANDRIA COSENZA

Le due squadre potrebbero fare il loro ingresso sul terreno di gioco con i seguenti undici: i padroni di casa schiereranno Maurantonio tra i pali, in difesa Rada sarà un saldo punto di riferimento per gli altri centrali Celli e Tiritiello; nel centrocampo a cinque sulle corsie esterne ci sarà spazio per i terzini Lobosco e Nadarevic, nella linea mediana ci dovrebbe essere posto anche per Esposito, Piccinni e Matera; in attacco largo alla coppia formata da Scaringella e Lattanzi. Gli ospiti si presenteranno con il nuovo arrivato Zommersa tra i pali, una difesa a tre con Idda, Dermaku e Pascoli che faranno i cani di guardia nella propria area di rigore; Corsi e Pinna saranno i due terzini che scaleranno a centrocampo per dare man forte a Mungo, Bruccini e Calamai; davanti a loro Mendicino e Baclet comporranno l’affidabile coppia d’attacco.

LA CHIAVE TATTICA E I PRECEDENTI

Sia Papgani che Braglia giocheranno con un 3-5-2 che ha fruttato loro parecchi punti nel corso di questo campionato, molto difficilmente i due allenatori apporranno modifiche ai propri assetti tattici. Dal 1998 a oggi Fidelis Andria e Cosenza si sono affrontate undici volte, il bilancio degli scontri diretti è di quattro vittorie per i federiciani e tre successi per i silani, con quattro pareggi.

QUOTE E SCOMMESSE

I bookmaker non hanno intenzione di sbilanciarsi, stando alle ultime quote aggiornate: si passa dal 2,60 di WilliamHill per il successo interno della Fidelis Andria al 2,75 di Bet365 per la vittoria esterna del Cosenza, senza tralasciare la quota di 3,05 proposta da Unibet per il nulla di fatto. Trattandosi di due squadre poco propense al gol, Unibet propone una quota di 1,58 per l’Under e di 2,20 per l’Over. Su Betclic il risultato esatto di 1-1 viene dato a 5,75.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori