Infortunio Schick / Roma news: problema al retto femorale, stop di 15 giorni per il ceco

- Claudio Franceschini

Infortunio Schick, Roma news: l’attaccante ceco si è fermato in allenamento a causa di un problema al retto femorale e dovrà stare fermo per 15 giorni

Schick_Roma_perplesso_lapresse_2017
Calciomercato Roma news: Patrik Schick (Foto LaPresse)

L’infortunio di Patrik Schick è un problema al retto femorale, che terrà fuori l’attaccante della Roma per 15 giorni dopo averlo già costretto a saltare la partita di ieri sera contro la sua ex Sampdoria. Per la precisione, secondo quanto ha comunicato la stessa Roma, gli esami ai quali stamattina si è sottoposto Schick hanno evidenziato “postumi distrattivi nel terzo prossimale del muscolo retto femorale sinistro con quota di edema muscolo-fasciale”. L’attaccante ceco ha già intrapreso il percorso riabilitativo idoneo al recupero e, volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, il calendario potrebbe dare una mano dal momento che i prossimi due impegni della Roma saranno contro Verona e Benevento, cioè le ultime due squadre in classifica. L’assenza di Schick arriva però in un momento decisamente difficile: i giallorossi faticano molto a segnare, il futuro di Dzeko è ancora da definire e la classifica sta peggiorando, dunque sarà fondamentale vincere queste due partite “facili” per non rischiare di gettare alle ortiche l’intera stagione. Sicuramente Schick avrebbe fatto molto comodo a Eusebio Di Francesco e avrebbe anche potuto sbloccarsi, invece il giovane ceco deve fermarsi un’altra volta. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFORTUNIO PER SCHICK: IL TWEET DELLA ROMA

Un tweet della Roma mette in ansia i tifosi: Patrik Schick potrebbe saltare la sfida contro la Sampdoria, in programma stasera all’Olimpico. L’attaccante ha accusato un problema fisico al termine dell’allenamento di ieri, quindi la sua presenza è in dubbio. «Sono in corso valutazioni da parte dello staff medico, scrive il club giallorosso sui social. Non c’è pace dunque per Schick, tornato in buone condizioni nelle ultime settimane dopo mesi di infermeria. Stando a quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, avrebbe accusato un fastidio muscolare. Non si hanno molti dettagli sull’infortunio, perché la Roma da qualche settimana ha deciso di non entrare nello specifico dei problemi fisici dei proprio giocatori. Ora Eusebio Di Francesco dovrà scegliere chi schierare nel tridente con Stephan El Shaarawy ed Edin Dzeko, calciomercato permettendo. La scelta ricadrà su uno tra Gregoire Defrel, Diego Perotti e Gerson. Quest’ultimo è l’unico dei tre che fisicamente sta meglio… (agg. di Silvana Palazzo)

INFORTUNIO SCHICK: PROBLEMA FISICO PER L’ATTACCANTE DELLA ROMA

Patrik Schick potrebbe saltare Roma Sampdoria. E questa la notizia che scuote le ore precedenti la partita di Serie A, che arriva a soli quattro giorni dalla sfida di andata che le due squadre hanno giocato mercoledì (recuperando un turno che era previsto per metà settembre): come si apprende dalle fonti vicine alla squadra giallorossa, lattaccante ceco ha avuto un problema fisico nel corso dellallenamento di ieri. Questa mattina durante la rifinitura ha accusato ancora dolore, e dunque la sua presenza per questa sera allo stadio Olimpico rimane in dubbio. Non cè pace per Eusebio Di Francesco: il tecnico della Roma ha recuperato i tre infortunati di lusso Diego Perotti, Stephan El Shaarawy e Daniele De Rossi ma rischia ora di perdere un attaccante che stava iniziando a ingranare. Linfortunio di Schick è comunque una tegola, anche guardando alla partita imminente contro la Sampdoria: Perotti ed El Shaarawy sono nella lista dei convocati, ma non è chiaro in che condizioni siano e potrebbero essere stati chiamati per fare numero. Verosimilmente qualche minuto nelle gambe ce lhanno, ma resta da capire quanti: dunque, Di Francesco in assenza di Schick potrebbe comunque iniziare con Gerson e Cengiz Under come esterni del tridente, cioè la stessa composizione dellattacco che si era visto mercoledì sera a Marassi. Per quanto riguarda Schick, si deciderà nel pomeriggio: potrebbe andare in panchina, difficilmente sarà schierato titolare.

IL PERCORSO DI SCHICK

Questanno Schick ha giocato poco: la sua prima apparizione in campionato risale al 16 settembre, terza giornata e cameo di 15 minuti contro il Verona. Il ceco si è poi fermato, saltando le quattro partite seguenti e tornando per tre panchine consecutive senza mai entrare in campo prima di un altro problema muscolare. Di fatto il ceco è regolarmente convocato soltanto da fine novembre: la prima partita da titolare è quella contro il Chievo del 10 dicembre, quando è rimasto in campo per tutti i 90 minuti replicando contro il Cagliari sei giorni più tardi. Poi solo panchine, ma avendo sempre la possibilità di entrare e dire la sua; in mezzo a queste gare di Serie A Schick ha anche giocato in Coppa Italia contro il Torino, ed è stato in quelloccasione che ha segnato quello che è il suo primo e unico gol con la maglia della Roma. Ricordiamo che lo scorso anno Schick aveva disputato un ottimo campionato proprio con la maglia della Sampdoria: 11 gol in campionato e 2 in Coppa Italia, con la particolarità di segnare praticamente sempre nel secondo tempo. Vedremo dunque se oggi sarà regolarmente in campo per la partita contro la sua ex squadra (sarebbe la seconda nel giro di quattro giorni) oppure no.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori