DIRETTA / Matera Reggina (risultato finale 1-1) streaming video e tv: posta in palio divisa

- Stefano Belli

Diretta Matera-Reggina: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live. La squadra di Auteri in cerca di riscatto dopo le ultime due sconfitte.

matera_2_legapro_lapresse_2017
Video Matera Catania (LaPresse)

DIRETTA MATERA REGGINA (RISULTATO FINALE 1-1): POSTA IN PALIO DIVISA

La Reggina sembra aver trovato coraggio dopo il pareggio siglato da Sparacello. Siamo giunti nell’ultimo quarto d’ora del match. Maimone spreca clamorosamente da due passi di testa sul corner battuto da Sartore, si salva la Reggina. Espulso il tecnico del Matera Auteri, allontanato per aver detto qualcosa di troppo sulla perdita di tempo operata dai giocatori ospiti nell’uscita dal campo. L’arbitro assegna cinque minuti di recupero. Non accade nulla di importante nei minuti di recupero, l’arbitro fischia e manda tutti negli spogliatoi. Termina in parità la sfida tra Matera e Reggina grazie alle reti siglate da Dugandzic e Sparacello. Match piacevole tra due compagini che hanno lottato fino all’ultimo minuto. (agg. Umberto Tessier)

SPARACELLO! PARI REGGINA

Inizia la ripresa tra Matera e Reggina. Laezza deve uscire dopo aver subito un colpo al costato, al posto suo entra Aurletto. Palla in profondità di Sartore per Dugandzic, il croato entra in area di rigore ma non riesce a trovare il tiro, sfera in corner. Ci prova Maimone dai venti metri, conclusione debole e senza pretese controllata da Cucchietti. Sparacello! La Reggina trova il pari a sorpresa al 67′! Dal corner, spazzato dalla difesa mdel Matera, il tiro dalla distanza di Hadziosmanovic respinto sui piedi di Sparacello da Golubovic, Sparacello la mette in rete da due passi e porta il match in parità. Siamo intanto giunti al 70′, ultimi venti minuti per trovare la rete del vantaggio. (agg. Umberto Tessier)

LA SBLOCCA DUGANDZIC!

Fiammata di Tiscione dopo un pallone recuperato prontamente dalla difesa del Matera e verticalizzato in avanti, tiro di prima con Cucchietti che vede all’ultimo e manda in corner. Il Matera è ora padrone del campo. Conclusione di Bianchimano col sinistro dal limite dell’area di rigore, Goluvovic si butta sulla sua sinistra deviando la sfera fuori. Punizione battuta dalla Reggina in mezzo, colpo di testa di Ferrari che sfiora il palo alla destra di Golubovic. Cucchietti salva la Reggina con una grandissima parata! De Falco finta il tiro col destro e va col tiro a giro di sinistro, il portiere della Reggina apre la mano sinistra e devia la sfera. Matera in vantaggio al 39′! Gol nato da calcio d’angolo: mischia furibonda, batti e ribatti e Dugandizic insacca ad un passo dalla linea della porta. Termina la prima frazione, vantaggio meritato per il Matera. (agg. Umberto Tessier)

DE FALCO SFIORA IL GOL

Inizia il match tra Matera e Reggina! Hadziosmanovic stava per combinare la frittata all’alba del match: retropassaggio verso Cucchietti debole con Casoli che per poco non supera in velocità la retroguardia avversaria. Hadziosmanovic supera Casoli sulla sinistra e crossa, ci arriva Bianchimano, che di prima intenzione calcia sul fondo. Matera ad un passo dal vantaggio, De Falco colpisce a volo e sfiora il palo. La compagine di casa sembra aver preso convinzione e spinge alla ricerca del vantaggio. entativo di prima di Maimone dopo una rimessa laterale battuta da Sartore, Cucchietti la fa sua in presa bassa. Siamo intanto giunti al 20′ ed il match non si sblocca. Ottima la partenza della Reggina a cui ha risposto il Matera che ha sfiorato il vantaggio con De Falco. (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA!

Matera e Reggina si preparano per una sfida che si preannuncia estremamente equilibrata. Lo definisce un esame di maturità. Sa benissimo che la partita di domenica sera, al XXI Settembre, non sarà felice. E per questo, il difensore della Reggina, Pasqualoni, va dritto al punto: “Per noi sarà un bellesame di maturità. Andremo in Basilicata per capire se potremo ambire a qualcosa in più di una semplice salvezza. So che sarà una partita difficile, perché il Matera è unottima squadra, soprattutto davanti. Ce la giocheremo senza problemi”. Lesterno ex Reggina, Lorenzo Di Livio, ospite della trasmissione Bar Sport, in onda su MateraSocial.live, ha commentato il ko di Cosenza, dicendo: “La partita non è andata sicuramente bene, ma forse non è stata nemmeno così disastrosa come si vuol far credere. Non bisogna farne un dramma in questo momento. Ci sta che a volte si può sbagliare e noi lavoriamo per migliorare. Per questo, questoggi abbiamo ricominciato a lavorare senza problemi. Il terreno di gioco? Era davvero difficile giocare per una squadra tecnica come la nostra che con queste condizioni va decisamente in difficoltà”.

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

Il match Matera Reggina non sarà trasmesso in diretta tv su nessun canale free o pay, ma solo in diretta streaming via internet sul sito elevensports.it, collegandosi con un abbonamento o acquistando l’incontro come evento singolo.

I BOMBER

Il Matera, dopo lo stop subito nella precedente giornata di campionato, attende la visita di una Reggina che vive un ottimo momento di forma. Giuseppe Giovinco, fratello di Sebastian, con cinque reti e tre assist, è il migliore attaccante della compagine di casa. Dopo un periodo non molto florido in termini realizzativi, la sfida contro i calabresi può essere l’occasione giusta per tornare al gol. Nella Reggina il giovane Andrea Bianchimano, cresciuto nelle giovanili del Milan, è sicuramente una delle sorprese stagionali dei calabresi. Con sei reti siglate il centravanti è il miglior marcatore della sua compagine e la sfida contro il Matera potrebbe esaltare ancora le sue grandi doti da bomber. (agg. Umberto Tessier)

LE STATISTICHE

Il Matera affronta la Reggina: vediamo dunque adesso le statistiche stagionali delle due formazioni che fra qualche ora si affronteranno nellincontro valido per la 23^ giornata del campionato di Serie C, girone C. La squadra lucana ha ottenuto sul campo 33 punti con nove vittorie, sei pareggi ed altrettante sconfitte per uno score di 25 gol fatti e 22 incassati, mentre la Reggina ha fatto meno bene degli avversari odierni con sei vittorie, altrettanti pareggi e subendo nove sconfitte (16 gol realizzati e 25 subiti). In casa il Matera ha ottenuto ottimi riscontri con sette vittorie, tre pareggi e una sola sconfitta fino a questo momento davanti al pubblico amico (15 gol fatti e 8 incassati), mentre la Reggina in trasferta ha ottenuto 10 punti su un massimo di 33 disponibili negli undici incontri giocati lontano dal Granillo, con 8 gol fatti e 13 incassati. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Il Matera, quinto in classifica, ospiterà una Reggina che attraversa un ottimo momento di forma. La compagine di casa, dopo tre risultati utili consecutivi, è incappata in due sconfitte capaci di rallentare la rincorsa al quarto posto. Discorso completamente opposto per i calabresi che dopo tre stop consecutivi ha trovato sei punti nelle ultime due uscite. Negli ultimi cinque incontri tra le due compagini il Matera ha vinto ben quattro volte con un pareggio conquistato nel girone di andata. I numeri recenti quindi pendono tutti dalla parte del Matera che vuole continuare a stazionare nelle zone nobili della classifica. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Matera-Reggina, diretta dal signor Cipriani di Empoli, domenica 28 gennaio 2018 alle ore 20.30, sarà uno dei due posticipi serali della ventitreesima giornata del campionato di Serie C nel girone C. Il 2018 per il Matera di Auteri non è certo iniziato come si sperava. Per i lucani infatti è arrivata subito una sconfitta a Lecce contro la capolista del campionato, seguita da un nuovo ko stavolta sul campo del Cosenza. Uno scivolone costato anche al Matera il sorpasso in classifica da parte dei silani: una situazione che il pubblico lucano tiene sotto osservazione considerando come anche quest’anno il Matera sembra essersi inceppato sul più bello, una volta riuscito a proporsi in zona d’alta classifica. I play off sembrano sicuramente alla portata, ma lasciare punti per strada con disinvoltura non si può.

Lo sa bene anche la Reggina, che si è staccata di tre punti dalla zona play out grazie alle ultime due vittorie ottenute a cavallo della sosta. Gli amaranto hanno infatti battuto di misura la Paganese dopo aver superato, sempre per uno a zero, il Catanzaro in trasferta nel derby. Contro i campani la rete decisiva è stata siglata da De Francesco su rigore a soli sei minuti dal novantesimo, al termine di un match molto tirato. Dunque, la sfida di Matera mette a confronto due piazze calde, in cerca di un immediato rilancio.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI MATERA REGGINA

Le probabili formazioni che scenderanno in campo in questo posticipo serale: Matera schierato con il portiere sloveno Golubovic tra i pali, Scognamillo in posizione di terzino destro e il brasiliano Angelo in posizione di terzino sinistro, mentre De Franco e Sernicola giocheranno come centrali di difesa. A centrocampo spazio a Urso, Maimone e De Falco, mentre in attacco nel tridente al fianco di Casoli ci saranno Sartore e Giuseppe Giovinco. Risponderà la Reggina con Cucchietti tra i pali dietro una difesa a tre composta da Auriletto, Solerio e Laezza. Per vie centrali sulla linea mediana si muoveranno De Francesco, Fortunato e Marino, mentre sulla corsia laterale di destra ci sarà spazio per Hadziosmanovic e sul lato opposto del campo per Armeno. In attacco, confermato il tandem Sparacello-Bianchimano.

LA CHIAVE TATTICA E I PRECEDENTI

Per quanto riguarda i moduli, i due tecnici non cambieranno le loro convinzioni tattiche, con il Matera di Auteri schierato col 4-3-3 e la Reggina di Maurizi che risponderà con un 3-5-2. In questa stagione le due squadre si sono già affrontate a Matera il 21 novembre del 2017 in Coppa Italia, con vittoria per tre a due dei lucani grazie alle reti di Dugandzic, Corado e Battista. La Reggina ha invece fermato gli avversari sull’uno a uno nell’andata di questo campionato giocata in casa. Nelle ultime stagioni la Reggina non è mai riuscita a fare risultato a Matera, con i lucani che hanno vinto anche gli ultimi due precedenti disputati in casa in campionato contro gli amaranto.

QUOTE E SCOMMESSE

Le quote per le scommesse sull’incontro vedono il Matera favorito in maniera abbastanza netta dai bookmaker, con vittoria interna quotata 1.80 da Betclic, mentre William Hill propone a 3.60 la quota del pareggio e Bwin a 4.10 la quota per il successo esterno. Per quanto riguarda i gol realizzati, quota dell’over 2.5 fissata a 2.25 da Bet365, mentre l’under 2.5 viene quotato 1.62 da Unibet.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori