Probabili formazioni/ Milan Lazio: Bonucci in crescita. Quote, le ultime novità live (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Milan Lazio: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti del big match di San Siro. I rossoneri cercano continuità contro i biancocelesti che stanno volando

Bonucci_testa_Lazio_Milan_lapresse_2018
Probabili formazioni Lazio Milan (LaPresse)

Allo Stadio San Siro, saranno di scena il Milan e la Lazio: ecco quindi che è giunto il momento di dare un occhio ai migliori delle due probabili formazioni, dando un occhio quindi anche a qualche numero. Partendo dai reparti arretrati delle due compagini ecco che i rossoneri proporranno in difesa il capitano Leonardo Bonucci che finora ha messo a bilancio 18 tiri e 1 gol in 19 presenze nella Serie A, mentre i biancocelesti risponderanno con l’angolano Bastos (8 tiri e 4 gol). In mezzo al campo, il Milan avrà nelle sue fila l’ivoriano Frank Kessié (4 gol e 7 assistenze) pronto a supportare la squadra di Gattuso con la sua velocità e prontezza: il rossonero affronterà il serbo Sergej Milinkovic-Savic (7 reti e 8 assist). In attacco, il Diavolo punterà sulla fantasia dello spagnolo Suso che con 5 gol e 16 assist in 19 presenze è diventato punto fermo del gioco del tecnico del Milan: la Lazio dovrebbe fare a meno del capocannoniere Ciro Immobile (61 tiri e 20 gol e capocannoniere alla vigilia della 22^ giornata di campionato, ma solo se il biancoceleste avrà risolto il suo problema muscolare. (agg Michela Colombo)

IMMOBILE IN FORTE DUBBIO

In vista del match tra Milan e Lazio atteso nella 22^ giornata della Serie A il primo dubbio in casa biancoceleste riguarda proprio le condizioni di Ciro Immobile. Il bomber laziale infatti è in forte dubbio per via di un acciacco muscolare rimediato ormai qualche giorno fa. In caso però di defezione allultimo minuto Mister Inzaghi ha a disposizione una rosa ricca a cui attingere: il numero 1 in lista per sostituire il capocannoniere della Serie A rimane poi un personaggio di grande calibro come è Felipe Anderson. Il brasiliano, tornando in campo dopo una prima parte di stagione inficiata da un brutto infortunio alladduttore, è di nuovo larma in più nelle mani del tecnico della Lazio, anche in vista del match con il Milan. A dimostrazione poi che Felipe Anderson è davvero tornato a pieno ritmo basti vedere che cosa ha fatto solo pochi giorni fa contro lUdinese, nel recupero della 11^ giornata: rete e assist vincente per Nani, oltre a una prova già di per se magistrale. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO

Controllando le probabili formazioni della partita di serie A tra Milan e Lazio vogliamo ora concentrare la nostra attenzione sul duello tra difensori centrali che avrò luogo proprio a San Siro questa sera. Da parte rossonera il punto di riferimento di Gennaro Gattuso è lex bianconero Leonardo Bonucci, arrivato solo destate tra tanto rumore, che dopo un avvio di stagione davvero difficile pare essersi ripreso. Il peso della fascia da capitano non è stato certo un compito semplice da gestire al suo arrivo a milano, ma con il passaggio alla difesa a 4 pare aver ritrovato maggior incisività. Dallaltra parte ecco poi unaltro nome che era diventato rovente nella finestra estiva del calciomercato del Milan, vero Stefan De Vrij, il centrale biancoceleste (nuovo nome caldo per il mancato rinnovo con il club capitolino), rimane comunque il punto di riferimento in difesa per la Lazio di Inzaghi. I tre gol messi a bilancio dallo stesso difensore poi non guastano mai e senza dubbio la sua prova oggi sarò importante contro lattacco rossonero. (agg Michela Colombo)

OUT IMMOBILE

Come abbiamo già avuto modo di raccontare anche in termini di assenti il dubbio numero uno della probabile formazione biancoceleste per Milan Lazio è Ciro Immobile. Il bomber sta facendo di tutto per tornare in campo, ma solo all’ultimo Inzaghi scioglierà il dubbio sullutilizzo o meno del capocannoniere della Serie A. Per la Lazio va poi ricordato che rimane indisponibile Di Gennaro, per noie muscolari. Elenco appena più lungo di assenti per la formazione del Milan, benchè nessuno di questi risulti una sorpresa per Gennaro Gattuso. Facendo il punto allinfermeria vediamo che Conti rimarrà ancora fuori (rientro per metà marzo), e con il difensore non mancherà anche Storari, fermato dalla lesione al gemello del polpaccio. Da segnalare poi lo stop anche di Ricardo Rodriguez: lo svizzero è stato fermato dal giudice sportivo dopo il rosso rimediato nel turno precedente del campionato. (agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

Milan Lazio si gioca alle ore 18:00 di domenica 28 gennaio e rappresenta il primo posticipo nella ventiduesima giornata del campionato di Serie A 2017-2018: allo stadio Olimpico una partita molto interessante, allandata la Lazio aveva dominato e, per dirla tutta, la situazione non è cambiata più di tanto da allora. I biancocelesti volano e si sono presi il terzo posto in solitaria, aumentando le loro possibilità di qualificarsi per la prossima Champions League; il Milan ha vissuto momento difficili e perso partite anche abbordabili, ma adesso se non altro arriva da due vittorie consecutive e pare essersi rimesso in corsa per un posto in Europa. I rossoneri hanno fiducia, e ora vogliono sbloccarsi psicologicamente con una grande vittoria: finora hanno sempre perso contro le squadre che li precedono in classifica. Vediamo in che modo i due allenatori potrebbero schierare le loro squadre sul terreno di gioco, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Milan Lazio.

QUOTE E PRONOSTICO

Partita equilibrata, ma le quote fornite dallagenzia di scommesse Snai ci dicono che a essere favorito è il Milan: per il segno 1 sulla vittoria dei rossoneri infatti il valore è di 2,45 la posta mentre sul segno 2, che identifica il successo esterno della Lazio, siamo a una quota di 2,90. Le distanze sono comunque minime; come spesso succede in questi casi allora il pareggio è leventualità che paga maggiormente, e infatti anche per questa sfida dello stadio Olimpico è così perchè scommettendo sul segno X portereste a casa 3,35 volte la cifra che avrete deciso di mettere sul piatto.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN LAZIO

I DUBBI DI GATTUSO

Il Milan ha perso Ricardo Rodriguez espulso a Cagliari, e dunque deve necessariamente cambiare in difesa: la soluzione più immediata è quella di Calabria spostato sulla corsia sinistra, con Abate titolare a destra. Il resto della squadra dovrebbe essere confermato: dunque davanti a Gigio Donnarumma vedremo ancora la coppia centrale formata da Bonucci e Alessio Romagnoli – che gioca contro la squadra di cui è sempre stato tifoso, come lui stesso ha ammesso – mentre a centrocampo potrebbe essere confermato Lucas Biglia, il grande ex di questa partita. Con lui le mezzali sono fissate: da una parte Kessie e dallaltra Bonaventura, poche chance di essere titolare per Locatelli mentre Montolivo si può candidare ad avere spazio come regista. Nel tridente offensivo dovrebbe essere confermato Kalinic nel ruolo di prima punta (ma attenzione come sempre a Cutrone), sugli esterni sicuro del posto Suso mentre a sinistra è ancora ballottaggio tra Calhanoglu e Borini, con il turco che sta crescendo e ancora una volta parte leggermente in vantaggio sul suo rivale interno.

LE SCELTE DI INZAGHI

Il grande dubbio è ovviamente Ciro Immobile: lattaccante, capocannoniere del campionato, corre per esserci e nel caso ruberebbe il posto a Felipe Anderson. In quel caso la Lazio giocherebbe con il solito schieramento: Luis Alberto e Milinkovic-Savic a servizio di una prima punta di ruolo, mentre Felipe Anderson ovviamente giocherebbe come finto centravanti. Radu torna dalla squalifica e si riprende la maglia di terzo centrale, in questo caso destinando alla panchina Wallace visto che Bastos e De Vrij sono intoccabili davanti al portiere Strakosha. Avvicendamento anche sulle corsie rispetto alla partita di recupero contro lUdinese: fuori Basta e Jordan Lukaku, si rivedono Marusic e Lulic che in questa stagione sono titolari a tutti gli effetti. In mezzo al campo ovviamente operano Parolo e Lucas Leiva: il brasiliano dunque ha loccasione di giocare contro quel Biglia di cui è andato a prendere il posto nello scacchiere tattico biancoceleste. Dalla panchina ovviamente attenzione a Nani, che quasi certamente avrà la possibilità di incidere nel secondo tempo.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN LAZIO: IL TABELLINO

MILAN (4-3-3): 99 G. Donnarumma; 20 Abate, 19 Bonucci, 13 A. Romagnoli, 2 Calabria; 79 Kessie, 21 Lucas Biglia, 5 Bonaventura; 8 Suso, 7 Kalinic, 10 Calhanoglu

A disposizione: 90 An. Donnarumma, 1 Gabriel, 22 Musacchio, 17 C. Zapata, 29 Paletta, 31 Antonelli, 73 Locatelli, 18 Montolivo, 4 José Mauri, 11 Borini, 63 Cutrone, 9 André Silva

Allenatore: Gennaro Gattuso

Squalificati: Ri. Rodriguez

Indisponibili: Storari, A. Conti

 

LAZIO (3-4-2-1): 1 Strakosha; 15 Bastos, 3 De Vrij, 26 Radu; 77 Marusic, 16 Parolo, 6 Lucas Leiva, 19 Lulic; 18 Luis Alberto, 21 S. Milinkovic-Savic; 17 Immobile

A disposizione: 25 Vargic, 4 Patric, 22 M. Caceres, 27 Luiz Felipe, 13 Wallace, 8 Basta, 96 Murgia, 5 J. Lukaku, 30 Pedro Neto, 7 Nani, 20 Caicedo, 10 Felipe Anderson

Allenatore: Simone Inzaghi

Squalificati:

Indisponibili: D. Di Gennaro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori