PROBABILI FORMAZIONI/ Roma Sampdoria: occhio a Nainggolan. Quote, le ultime novità live (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Roma Sampdoria: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti delle due squadre che giocano allo stadio Olimpico per la ventiduesima giornata della Serie A

Zapata_Manolas_Sampdoria_Roma_lapresse_2018
Probabili formazioni Roma Sampdoria, Serie A 22^ giornata (Foto LaPresse)

L’incontro fra Roma e Sampdoria si profila come una sfida equilibrata: andiamo quindi a vedere chi sono i migliori elementi a cui potranno fare affidamento i due tecnici nello stilare le probabili formazioni del big match della 22^ giornata di Serie A. Partendo dalla difesa, ecco che i capitolini possono contare sulle prestazioni dell’esterno serbo Aleksandar Kolarov, autore di 2 gol, 10 assist e 27 tiri totali. I blucerchiati rispondono con l’esperto argentino Matias Silvestre che invece in 21 presenze in campionato ha messo a bilancio 5 tiri e 2 ammonizioni. In mezzo al campo, è sfida tra il belga Radja Nainggolan (24 tiri, 2 gol e 11 assist) e l’uruguaiano Lucas Torreira (14 tiri, 3 gol e 6 assist). Diverse nubi in attacco: la Roma e il suo tecnico Di Francesco potrebbero non poter contare presto più sul bosniaco Edin Dzeko ( che ha totalizzato 70 tiri e 10 gol), a vantaggio di Schick. Nella Sampdoria è in dubbio per infortunio il bomber Fabio Quagliarella (60 tiri, 16 reti e 16 assist): dopo la rete firmata contro i giallorossi solo pochi giorni fa però l’attaccante dei liguri farà di tutto per tornare a disposizione di Giampaolo. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO IN DIFESA

Come abbiamo visto non sono pochi i dubbi che riguardano le probabili formazioni del mach tra Roma e Sampdoria: i punti fissi dei due tecnici per questa sfida allOlimpico però saranno ovviamente i due portieri ovvero Alisson e Viviano. Da una parte ecco infatti il numero 1 brasiliano, approdato alla Roma solo lestate scorsa ma diventato subito un punto di riferimento nella formazione giallorossa. Numeri alla mano ricordiamo che Alisson ha firmato in questa stagione della Serie A 21 presenze e 9 match chiusi a specchio intatto oltre che ha incassato finora solo 16 reti. Dallaltra parte del campo ecco invece Emiliano Viviano, classe 1985 e in maglia con la Sampdoria dal luglio 2016. A confronto di certo sono molto più elevati i numeri messi a bilancio dal numero uno dei liguri: 12 presenze firmate in campionato (out a lungo per un problema al ginocchio) solo due incontri chiusi senza incassare gol, mentre sono 19 le reti incassate. (agg Michela Colombo)

SCHICK POTREBBE NON FARCELA

Patrik Schick potrebbe non giocare Roma Sampdoria: a poche ore dal calcio dinizio della sfida il grande ex, che con la maglia blucerchiata ha disputato la scorsa stagione segnando 11 gol in campionato, è in dubbio: come riportano gli organi di stampa vicini alla squadra giallorossa, lattaccante ceco si è infatti fermato nellallenamento di ieri a causa di un problema fisico. Nella rifinitura di questa mattina ha accusato ancora dolore: le sue condizioni saranno monitorate nel corso delle prossime ore ma per il momento le notizie non sono positive. Dunque, Schick potrebbe saltare la partita contro la Sampdoria: quattro giorni fa era subentrato nel secondo tempo piazzandosi largo a destra, e aveva avuto un buon impatto sul match. Da valutare anche cosa eventualmente deciderà di fare Eusebio Di Francesco: una maglia da titolare potrebbe eventualmente averla Cengiz Under, che era già stato impiegato nella partita di andata giocata mercoledì. (agg. di Claudio Franceschini)

DZEKO TITOLARE?

Ad ancora alcune ore dal match tra Roma e Sampdoria, in casa giallorossa continua a tenere banco la vicenda di mercato che coinvolge Edin Dzeko. Ecco quindi che giorni prima del match dellOlimpico, il tecnico giallorosso Di Francesco ha dovuto studiare alcuni piani B nel disegnare la probabile formazione da mettere in campo contro la Sampdoria. Nel caso in cui quindi proprio il bosniaco non fosse più disponibile ecco che allora il protagonista assoluto dellattacco della Roma sarà Patrik Schick, ma ora non più utilizzato come esterno ma come prima punta, suo ruolo naturale. Il ceco è stato di certo linvertimmo più costoso per la società di Trigoria ma va detto che causa infortuni e una impossibile connivenza con lo stesso Dzeko, il giocatore ha fatto vedere ben poco del suo grande talento. Ecco quindi che in un match così ostico e duro come quello contro la Sampdoria, la forza e il talento del ceco possono ora trovare spazio: che sia proprio Schick il prossimo trascinatore in casa Trigoria?. (agg Michela Colombo)

DUBBIO EL SHAARAWY

Fare il punto degli assenti annunciati per le probabili formazioni del match tra Roma e Sampdoria, non è certo un discorso semplice, specie in casa giallorossa, dove tiene banco il problema Edin Dzeko. Per i giallorossi infatti lunico giocatore sicuro di rimanere in tribuna sarà Karsdorp, mentre rimangono in dubbio Gonalons, De Rossi, Perotti, ed El Shaarawy, oltre che per lappunto il bosniaco, per il quale continua la trattativa per la sua cessione al Chelsea. Dovrebbe invece tornare a disposizione di Di Francesco Lorenzo Pellegrini, dopo qualche acciacco, che quindi sostituirà il capitano De Rossi in mediana. Minor problemi per Giampaolo e la formazione della Sampdoria, nonostante il doppio impegno ravvicinato proprio con la compagine romana. Lunico lindisponibile certo per la rosa blucerchiata rimane Praet, fermato a un problema muscolare che dovrebbe tenerlo fermo fino alla fine del mese di febbraio. Rimane in dubbio Quagliarella: il bomber del club ligure risulta un poco affaticato dopo le ultime grandi imprese, ma la punta ovviamente farà di tutto per scendere in campo allOlimpico da titolare. (agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

Roma Sampdoria è il posticipo nella ventiduesima giornata del campionato di Serie A 2017-2018: si gioca alle ore 20:45 di domenica 28 gennaio. La partita arriva a sole 96 ore da quella che si è giocata a Marassi e che è finita 1-1, strano scherzo del calendario dovuto al fatto che per recuperare landata (che non si era giocata a settembre per il maltempo) ci sono voluti quattro mesi e mezzo; con il pareggio maturato a Genova la Roma ha confermato i 7 punti di vantaggio sulla Sampdoria, ma si è anche staccata dalla Lazio – che adesso ha 5 lunghezze di vantaggio – e recuperato solo un punto allInter, che ha il quarto posto utile per andare in Champions League. La Sampdoria è sicura di mantenere il sesto posto, ma potrebbe essere agganciata dal Milan e così la corsa allEuropa League diventerebbe più complicata. Andiamo allora a studiare in maniera più approfondita in che modo i due allenatori potrebbero schierare le loro squadre in campo allo stadio Olimpico, leggendo le probabili formazioni di Roma Sampdoria.

QUOTE E PRONOSTICO

Sembra che lagenzia di scommesse Snai abbia le idee piuttosto chiare per questa partita: giallorossi ampiamente favoriti, come viene già dimostrato dalla quota sul segno 1 – identifica la vittoria della Roma – che vale 1,40. Per il pareggio, per il quale come sempre dovrete giocare il segno X, il valore assegnato è 5,00 mentre il guadagno che avreste per indovinare la vittoria esterna della Sampdoria, identificata dal segno 2, sarebbe addirittura di 7,00 volte la cifra giocata. A Marassi è finita pari solo quattro giorni fa, ma forse è vero che la Roma avrebbe meritato qualcosa in più; ora con il fattore campo dalla loro i giallorossi possono tornare a vincere.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA SAMPDORIA

I DUBBI DI DI FRANCESCO

I tre infortunati di lusso non ce la fanno: Eusebio Di Francesco è ancora in emergenza e dunque potrebbe riproporre la mediana con Strootman da regista affiancato da Lorenzo Pellegrini e Nainggolan, a meno che Gonalons non riesca a recuperare prendendosi così il centro della linea (a quel punto sarebbe ballottaggio tra Strootman e Pallegrini). In difesa non cambia nulla, a meno che non diventi finalmente concreta lidea di spostare Florenzi nel tridente offensivo: in quel caso Bruno Peres a destra, con Manolas e Fazio confermati davanti ad Alisson e Kolarov che si prenderà la corsia sinistra come al solito. In attacco mancano ancora i due esterni titolari El Shaarawy e Perotti: Gerson è quasi certo del posto, per laltro è testa a testa tra Schick (che questa volta parte favorito) e Gerson. Dzeko, in gol quattro sere fa, dovrebbe esserci: Di Francesco è chiaro, finchè il bosniaco è a disposizione gioca lui ma questa dovrebbe essere davvero la sua ultima partita con la maglia della Roma perchè, in caso contrario, vorrà dire che resterà almeno fino a giugno.

LE SCELTE DI GIAMPAOLO

Questa volta Quagliarella potrebbe rimanere fuori per il risentimento muscolare accusato mercoledì: lex Caprari è pronto a iniziare la partita al fianco di Duvan Zapata, con Kownacki ancora destinato alla partita. Mancherà Praet, il cui infortunio sembra serio: dentro Edgar Barreto come mezzala, con Linetty che dunque farà laltro interno di centrocampo e Lucas Torreira che come sempre si occuperà della cabina di regia. Per quanto riguarda la trequarti, confermato Gaston Ramirez nonostante Ricky Alvarez spinga per una maglia; attenzione a Caprari che potrebbe giocare qualche passo indietro, come già accaduto nel corso della stagione. In difesa torna Jacopo Sala che era squalificato, ma il terzino destro sarà ancora un Bereszynski in crescita esponenziale; a sinistra Strinic è sempre favorito su Murru, mentre a formare la coppia centrale a protezione del portiere Viviano saranno Silvestre e Gianmarco Ferrari, senza sorprese.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA SAMPDORIA: IL TABELLINO

ROMA (4-3-3): 1 Alisson; 24 Florenzi, 44 Manolas, 20 Fazio, 11 Kolarov; 7 Lo. Pellegrini, 6 Strootman, 4 Nainggolan; 8 Perotti, 9 Dzeko, 14 Schick

A disposizione: 28 Skorupski, 18 Lobont, 25 Bruno Peres, 15 Hector Moreno, 5 Juan Jesus, 33 Emerson P., 16 De Rossi, 17 Cengiz Under, 23 Defrel, 48 Antonucci, 30 Gerson, 92 El Shaarawy

Allenatore: Eusebio Di Francesco

Squalificati:

Indisponibili: Karsdorp, Gonalons

 

SAMPDORIA (4-3-1-2): 2 Viviano; 24 Bereszynski, 26 Silvestre, 13 G. Ferrari, 17 Strinic; 8 E. Barreto, 34 Torreira, 16 Linetty; 90 G. Ramirez; 9 Caprari, 91 D. Zapata

A disposizione: 1 Puggioni, 92 Tozzo, 7 Sala, 3 Andersen, 19 Regini, 6 Dodò, 29 Murru, 21 Verre, 28 Capezzi, 11 R. Alvarez, 27 Quagliarella, 99 Kownacki

Allenatore: Marco Giampaolo

Squalificati:

Indisponibili: Praet

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori