PROBABILI FORMAZIONI/ Spal Inter: Antenucci osservato speciale. Le ultime novità live (Serie A 22^ giornata)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Spal Inter: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti in campo al Mazza. I nerazzurri cercano riscatto nella ventiduesima giornata del campionato di Serie A

Candreva_Paloschi_Inter_Spal_lapresse_2018
Diretta Inter Spal (foto LaPresse)

Nella complessa sfida tra Spal e Inter in programma oggi nella 22^ giornata della Serie A il caloroso pubblico del Paolo Mazza confida moltissimo che in questa particolare occasione possa divenire di nuovo protagonista di una prestazione eccellente il loro bomber Mirko Antenucci. Attaccante classe 1984 e arrivato a Ferrara solo la scorsa estate, Antenucci ha già firmato in stagione ben 6 gol divenendo così capocannoniere del club di Leonardo Semplici. Contro la difesa dellInter limpresa non sarà semplice anche per la punta di Termoli anche se la doppietta firmata contro la Lazio due turni fa fa ben sperare. Non possiamo infatti dimenticare e sicuramente lo stesso spallino lo ha fatto, che nella probabile formazione nerazzurra in difesa troveranno di nuovo posto il duo centrale Skriniar-Miranda tra i più efficaci di questa prima parte della stagione di campionato. Di certo sarà una sfida a da tenere docchio al Paolo Mazza. (agg Michela Colombo)

BORJA VALERO VS KURTIC

Tra poco al Paolo Mazza si accederà la sfida tra Spal e Inter ed esaminano più da vicino le probabili formazioni attese in campo, non possiamo non soffermarci su un nuovo duello in cabina di regia che andrà in scena in questa 22^ giornata del campionato della serie A. Se infatti nella formazione di Spalletti, il ruolo di regista alto sarà affidato ancora una volta a Borja Valero, in casa spallina questo solo sarò affiato al volto nuovo del mercato di gennaio Jasmin Kurtic. Del primo ormai conosciamo già molto dopo il polverone sollevato nella precedente stagione di mercato dove è avvenuto il suo passaggio a Milano da Firenze. Per il centrale spagnolo vale la pena ricordare in ogni caso che in 21 presenze in campionato è stato uno solo il gol segnato, ma risulta incalcolabile il valore aggiunto del suo gioco sotto la direzione di Spalletti. Dallaltra parte ecco invece lex centrale dellAtalanta Kurtic, alla sua seconda presenza con la maglia ferrarese: per ora ricordiamo che con la Dea ha firmato solo due reti, ma con la maglia biancazzurra avrà ben maggiori occasioni per mettersi meglio in mostra. (agg Michela Colombo)

BORRIELLO KO

Se in vista del match tra Spal e Inter volessimo fare il punto sugli infortuni in casa di entrambe le formazioni, di certo nel confronto avrebbe molto più da sorridere Luciano Spalletti che Semplici, oggi padrone di casa. In casa Inter infatti lunico elemento assente annunciato per il match della 22^ giornata di Serie A rimane il lungo degente Vanheusden. Rimane invece più critica la situazione in casa della compagine ferrarese, benchè non vi siano giocatori fermati dal giudice sportivo in questo turno. Semplici infatti dovrà ancora una volta fare i conti con lassenza di Konate, per la frattura rimediata al piede sinistro: out annunciato anche Borriello che soffre di un ematoma muscolare. Chi vive esce dallinfermeria spallina è Paloschi, arruolabile dopo una brutta influenza. (agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

Spal Inter si gioca alle ore 12:30 di domenica 28 gennaio: prima partita del giorno nel programma della ventiduesima giornata del campionato di Serie A 2017-2018. Sfida poco scontata per i nerazzurri, che non vincono da tempo e hanno calato la loro intensità dopo un grande avvio che li aveva portati anche in testa alla classifica; ora bisogna stringere i denti e provare a recuperare in chiave scudetto, ma sopratutto cercare di difendere il quarto posto dagli assalti della Roma. La Spal è terzultima, ma sembra in netta crescita rispetto a un brutto avvio di stagione: si trova a due sole lunghezze dalla salvezza e ha tutte le possibilità di restare in Serie A anche il prossimo anno, perchè sta comunque continuando a muovere la sua classifica e anche nellultimo impegno è andata a prendersi un punto autoritario sul campo dellUdinese. Vediamo subito quali sono dubbi e certezze dei due allenatori per questa partita dello stadio Mazza, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Spal Inter.

QUOTE E PRONOSTICO

Naturalmente lInter è largamente favorita al Mazza, e così viene confermato dallagenzia di scommesse Snai: la quota per la vittoria esterna dei nerazzurri, che è identificata dal segno 2, vale 1,65 mentre siamo a 5,25 per laffermazione della Spal. Il pareggio, per il quale come sempre dovete giocare il segno X, è uneventualità che paga piuttosto bene perchè vi permetterebbe di guadagnare 3,90 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto per questa partita di Serie A.

PROBABILI FORMAZIONI SPAL INTER

LE SCELTE DI SEMPLICI

Leonardo Semplici schiera la sua Spal con il solito 3-5-2 ma potrebbe operare qualche cambiamento rispetto allultima partita; in porta si va verso la conferma di Alfred Gomis nonostante Meret abbia ormai recuperato, in difesa lassenza di Salamon dovrebbe aprire alla titolarità di Thiago Cionek – arrivato dal Palermo – con Vicari e Felipe (un ex, anche se nellInter ha giocato davvero poco). A centrocampo il dubbio maggiore riguarda la corsia sinistra, dove cè il solito ballottaggio tra Filippo Costa e Mattiello e non è ancora chiaro chi giocherà tra i due; sicuramente a destra vedremo Manuel Lazzari, con Viviani schierato in cabina di regia e Kurtic, preso a gennaio dallAtalanta, favorito su Schiattarella per ricoprire uno dei due ruoli di interno. Dallaltra parte dovrebbe giocare Alberto Grassi; spazio invece a Floccari davanti, con Antenucci e Paloschi a giocarsi laltra maglia di attaccante in assenza di Borriello, che al massimo andrà soltanto in panchina.

I DUBBI DI SPALLETTI

Il principale dubbio riguarda lultimo arrivato: Rafinha sarà titolare? Probabilmente no, ma nel caso è possibile che Luciano Spalletti lo indirizzi alla fascia destra in sostituzione di Candreva, oppure accentrando la posizione dellex Lazio. Se fosse così, Borja Valero tornerebbe a giocare come mediano al fianco di Matias Vecino, e dunque sarebbe lui il sostituto di Gagliardini che è destinato alla panchina. Nel caso invece in cui Rafinha sia in panchina, e dunque sia confermato il solito assetto con Candreva da esterno, in mezzo ci sarà Brozovic; dallaltra parte Perisic con Icardi prima punta, mentre per la difesa dovrebbe rientrare DAmbrosio. Il quale non toglierà il posto a Joao Cancelo, perchè opererà a sinistra con la conferma del portoghese sulla fascia destra (e dunque a rimanere in panchina sarà Santon, preso di mira dai tifosi dopo lerrore contro la Roma); in mezzo la solita coppia formata da Miranda e Skriniar (ma in caso di punteggio favorevole, nel finale potrebbe vedersi qualche minuto per Lisandro Lopez), in porta naturalmente giocherà senza alcuna discussione Samir Handanovic.

PROBABILI FORMAZIONI SPAL INTER: IL TABELLINO

SPAL (3-5-2): 1 A. Gomis; 4 Cionek, 23 Vicari, 27 Felipe; 29 M. Lazzari, 19 Kurtic, 77 Viviani, 88 A. Grassi, 33 F. Costa; 10 Floccari, 7 Antenucci

A disposizione: 97 Meret, 92 G. Marchegiani, 6 Cremonesi, 15 Vaisanen, 24 M. Vitale, 28 Schiattarella, 85 Dramé, 14 Mattiello, 9 F. Bonazzoli, 43 Paloschi, 22 Borriello

Allenatore: Leonardo Semplici

Squalificati: –

Indisponibili: Salamon, Pa Konate

 

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 7 Joao Cancelo, 25 Miranda, 37 Skriniar, 33 D’Ambrosio; 77 Brozovic, 11 Vecino; 87 Candreva, 20 Borja Valero, 44 Perisic; 9 Icardi

A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 55 Nagatomo, 2 Lisandro Lopez, 13 Ranocchia, 21 Santon, 29 Dalbert, 8 Rafinha, 5 Gagliardini, 17 Karamoh, 23 Eder, 99 Pinamonti

Allenatore: Luciano Spalletti

Squalificati: –

Indisponibili: Vanheusden

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori