Video/ Sassuolo Atalanta (0-3): highlights e gol della partita (Serie A 22^ giornata)

- Mauro Mantegazza

Video Sassuolo Atalanta (0-3): highlights e gol della partita di Serie A per la 22^ giornata. Le immagini salienti della partita al Mapei Stadium, sabato 27 gennaio

cristante_atalanta_lapresse_2017
Cristante (foto LaPresse)

Sassuolo Atalanta ha visto il colpaccio dei nerazzurri al Mapei Stadium per 0-3, un risultato nettissimo per una vittoria meritata ma a dire il vero rimasta in bilico fino a pochi minuti dalla fine, quando i gol in rapida successione di Cristante e Freuler hanno ampliato le proporzioni di una vittoria per la quale comunque è stata decisiva la rete di Masiello nel corso del primo tempo. LAtalanta ribadisce dunque di amare il Mapei Stadium, sede delle sue partite casalinghe in Europa League: proprio una nuova qualificazione europea è naturalmente lobiettivo della Dea di Gian Piero Gasperini che sale a quota 33 punti in classifica, mentre il Sassuolo resta fermo a 22 punti, conferma ancora una volta di avere problemi a segnare e resta pericolosamente vicino alla zona calda della lotta per non retrocedere.

LE STATISTICHE

Dando adesso uno sguardo ad alcuni numeri di Sassuolo Atalanta, notiamo innanzitutto che i nerazzurri hanno tenuto il possesso palla per il 56% del tempo effettivo di gioco. Il successo degli orobici è meritatissimo, come dimostrano le cifre più importanti dellanticipo: i tiri totali sono stati 17-7 per lAtalanta, differenza che resta enorme anche se si considerano i soli tiri nello specchio della porta avversaria, che sono stati 14-4 per i nerazzurri. La Lega Serie A ha contato anche 10 significative occasioni da gol per la squadra di Gian Piero Gasperini, esattamente il doppio rispetto al Sassuolo che si è fermato a 5. Superiorità nerazzurra anche per il numero dei calci dangolo, anche se meno netta (7-5). Il Sassuolo prevale solo nel numero dei cartellini, e questa non è certo una soddisfazione per Beppe Iachini, soprattutto perché le uniche due ammonizioni della partita sono state entrambe per Goldaniga, che si è beccato così un inutile cartellino rosso al 96, quando sul match era già calato il sipario.

LE DICHIARAZIONI

Gian Piero Gasperini ha manifestato ai microfoni di Sky Sport tutta la propria soddisfazione per la vittoria della sua Atalanta in casa del Sassuolo: Mi piace lo spirito, come abbiamo affrontato la gara. Erano tutti delusi dalla gara col Napoli, che è stata un po’ sottotono. Abbiamo reagito subito, avevo visto i ragazzi in settimana, erano dispiaciuti. La partita è stata notevole, il Sassuolo ha valori, in attacco è sempre pericoloso, ma ho visto tanta qualità e sicurezza. Dovevamo avere più fiducia, tenere la palla a terra, questa è stata una buona risposta. Il VAR? Non posso giudicare, ero distante, quando ci sono episodi del genere si sta fermi parecchio, penso non faccia piacere a nessuno. LAtalanta anche in questa stagione sta costruendo qualcosa di veramente bello e Gasperini si è espresso così in merito: Io devo molto all’ambiente, da parte mia c’è un’enorme riconoscenza, lavoro per l’Atalanta per vederla sempre più forte. Il rapporto personale è enorme, abbiamo cambiato il nostro profilo in un anno e mezzo, possiamo mettere le basi per avere ambizioni. I giocatori vengono qua volentieri, questo non è un casoì. Spero possiamo avere l’ambizione di restarci a lungo. Giocando un anno e mezzo insieme abbiamo accumulato conoscenze ed esperienze, sappiamo come muoverci, come scalare. Individualmente vedo l’evoluzione di tanti giocatori, abbiamo un centrocampo affidabile, così come la difesa. Oggi non c’era Gomez, ma Ilicic sta facendo una grande prestazione e un’ottima prova. Vedo maggiore consapevolezza, l’ho vista anche nel confronto con le grandi”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori