DIRETTA / Juventus Genoa Primavera (risultato finale 0-1): decide Zanimacchia, bianconeri ko!

- Davide Giancristofaro Alberti

Juventus Genoa Primavera, risultato finale 0-1: una punizione di Zanimacchia nel primo tempo decide la partita di campionato, per il Grione un’importante vittoria arrivata fuori casa

Muratore_Juventus_Primavera_lapresse_2017
Diretta Juventus Udinese Primavera (LaPresse, repertorio)

DIRETTA JUVENTUS GENOA PRIMAVERA (RISULTATO FINALE 0-1)

Juventus Genoa Primavera 0-1: è finita a Vinovo, i bianconeri cadono in casa di fronte al Grifone e non riescono a tornare alla vittoria che manca adesso da tre turni. Un altro periodo negativo che rischia di compromettere la grande rimonta che la squadra di Alessandro Dal Canto era riuscita a centrare; vola invece il Genoa, che grazie alla punizione di Luca Zanimacchia alla metà del primo tempo – quarto gol in campionato per il capitano della squadra – si porta al nono posto in classifica scavalcando lUdinese. Cè stata anche un po di sfortuna per la Juventus, che nel secondo tempo ha condotto le operazioni senza però riuscire a pareggiare; addirittura tra 81 e 88 i bianconeri hanno rischiato di subire il raddoppio ma Loria è stato bravissimo a sventare le due conclusioni di Salvedo e Karic. Al 91 lultima clamorosa occasione per i padroni di casa: cross di Kulenovic, colpo di testa di Muratore e palla fuori di nulla. Due minuti più tardi una punizione di Nicolussi Caviglia ha trovato la zuccata di Tripaldelli, ma la sponda dellesterno si è spenta sul fondo; sconfitta dunque per la Juventus, che ora deve ricominciare tutto daccapo se vuole continuare il suo campionato nelle fasi finali e giocarsi lo scudetto. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA JUVENTUS GENOA PRIMAVERA (0-1): PORTANOVA SFIORA IL PAREGGIO

Juventus Genoa Primavera 0-1: la partita di campionato si è improvvisamente animata, anche se il risultato è rimasto invariato rispetto al termine del primo tempo. Il Grifone ha sfiorato il raddoppio al 51 con Meneghini che ha dovuto effettuare una provvidenziale diagonale per mandare un velenoso pallone in calcio dangolo; in generale però sono stati i bianconeri a prendere in mano le redini del gioco, avendo belle occasioni per arrivare al pareggio. La prima con Portanova, il cui colpo di testa è terminato alto per pochi centimetri; la seconda con Olivieri che, liberato da uninvenzione con il tacco di Muratore, ha indugiato un attimo di troppo e si è fatto murare dalla difesa del Genoa. Al 60 ancora Juventus con Portanova, che ancora di testa ha sfiorato il palo; appena dopo Alessandro Dal Canto ha operato le prime due sostituzioni, togliendo lesordiente Del Sole e Portanova per mandare in campo Morachioli e Montaperto. Basterà per girare questa partita che vede sempre il Genoa al comando? Ormai la Juventus Primavera non ha più molto tempo a sua disposizione. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE JUVENTUS GENOA

La partita fra Juventus e Genoa, valevole per il campionato Primavera 1, sarà visibile dalle ore 14:30 in diretta tv e in forma totalmente gratuita. I diritti tv per il match di Vinovo sono stati infatti acquisiti in esclusiva dalla redazione di Sportitalia, che trasmetterà appunto lincontro sul proprio canale. Vi ricordiamo inoltre la possibilità di seguire Juve-Genoa in diretta streaming comodamente attraverso il vostro telefonino, personal computer o tablet: per farlo, non dovrete fare altro che collegarvi allindirizzo sportitalia.com e cercare la sezione dedicata. Infine, aggiornamenti saranno disponibili anche sui social network principali delle due squadre, in particolare, Facebook e Twitter.

DIRETTA JUVENTUS GENOA PRIMAVERA (0-1): INTERVALLO

Juventus Genoa Primavera 0-1: a sorpresa, i giovani bianconeri sono sotto allintervallo di questa partita di campionato. Sembra di vedere la vecchia versione della squadra allenata da Alessandro Dal Canto, quella che era partita malissimo ed era vicina alla zona retrocessione dopo poche giornate; la Juventus è tornata a faticare e oggi si trova in svantaggio a causa del gol di Luca Zanimacchia, che abbiamo già descritto. I bianconeri hanno impiegato un quarto dora per reagire e provare a impostare un tentativo di rimonta: al 39 Muratore, sicuramente tra i più attivi della sua squadra, ha provato una conclusione da fuori area al termine di unazione manovrata e non troppo incisiva, ma Rollandi non ha avuto alcun problema nel bloccare la sfera. Il Genoa dunque è ad un solo tempo di distanza da un grande risultato; staremo a vedere come andranno le cose nel secondo tempo, noi torniamo subito a dare la parola al campo per stare a vedere come andranno le cose. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA JUVENTUS GENOA PRIMAVERA (0-1): GOL DI ZANIMACCHIA!

Juventus Genoa Primavera 0-1: si è già sbloccata la partita di campionato, al 25 minuto il gol porta la firma del solito Luca Zanimacchia che ha sorpreso Loria con un bellissimo calcio di punizione. Il Genoa era partito bene con lo stesso Zanimacchia che aveva impegnato il portiere dei biancoeneri, che erano rimasti sorpresi in avvio ma pian piano avevano preso il comando delle operazioni. Al 19 minuto Muratore ci ha provato di prima intenzione ma da posizione defilata, trovando lo specchio della porta ma anche la deviazione di un attento Rollandi. Sugli sviluppi del calcio dangolo Delli Carri ha saltato più in alto di tutti arrivando a colpire il pallone di testa, ma in questo caso la sfera è terminata sul fondo. Da segnalare tra le fila dei bianconeri Ferdinando Del Sole, esterno offensivo che la Juventus ha acquistato la scorsa estate dal Pescara e che per la prima parte della stagione ha lasciato in prestito al Delfino perchè maturasse sotto lattenta guida di Zdenek Zeman. Ora il Genoa è avanti: vedremo in che modo riuscirà a reagire la Juventus Primavera. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA JUVENTUS GENOA PRIMAVERA (0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Ancora qualche istante poi, dalle ore 14:30, larbitro fischierà linizio del match Juventus Genoa Primavera. La gara valevole per il diciassettesimo turno sta quindi per iniziare, ma prima che lo spettacolo prenda il via, andiamo a vedere brevemente i giocatori delle due formazioni che meglio si sono comportante in fase realizzativa dallo scorso settembre ad oggi. Nella Vecchia Signora svetta su tutti il gioiello Marco Olivieri, esterno dattacco sinistro, classe 1999, che è a quota nove marcature con laggiunta di un assist. Bene anche il centrocampista centrale Portanova, a quota tre gol, con Pjaca (ora in prestito allo Schalke 04), a due reti, le stesse di Caviglia. Infine, ad un gol, un altro centrocampista, leggasi Caligara, spesso e volentieri aggregato alla prima squadra di Allegri. Spostiamoci quindi in casa Genoa, dove sta vivendo una stagione senza dubbio meritevole il centrocampista offensivo Micovschi, talento rumeno, che ha segnato otto reti e ha distribuito due assist ai propri compagni. Bene anche Zanimacchia a quota tre, con Salcedo che invece si è fermato a due realizzazioni. A questo punto diamo spazio al campo, perché la partita sta per iniziare: ecco le formazioni ufficiali. JUVENTUS (4-3-3): Loria; Meneghini, Delli Carri, Vogliacco, Tripaldelli; Nicolussi Caviglia, Morrone, Muratore; Del Sole, Olivieri, Portanova. A disposizione: Busti, Anzolin, Capellini, Pereira Serrao, Merio, Kameraj, Kulenovic, Morachioli, Montaperto, Di Pardo, Bandeira, Lonoce. Allenatore: Alessandro Dal Canto GENOA (4-4-2): Rollandi; Piccardo, Altare, Seno, Oprut; Karic, Zola, Sibilia, Micovschi; Zanimacchia, Salcedo. A disposizione: Bulgarelli, Tazzer, Palmese, Trabacca, Zanoli, Pedersen, Bruzzo, Silvestri, Odasso, Romairone, De Paoli. Allenatore: Carlo Sabatini

I PRECEDENTI

La sfida fra Juventus Primavera e i pari età del Genoa si è giocata 20 volte nella storia, per un bilancio che pende leggermente in favore dei ragazzi in bianconeri. La squadra torinese ha vinto infatti dieci incontri, perdendone sette e pareggiandone tre. Anche il computo gol fatti/subiti e quasi pari a zero, visto che sono 32 le reti messe a segno dagli juventini, con 27 siglate invece dai giovani ragazzi della Liguria. Lultimo precedente è quello dello scorso 16 settembre, il match di andata giocatosi a Genova, e terminato con il risultato di perfetta parità, uno a uno. Ancor prima, invece, grande successo rossoblu in casa per 5 reti a due, match risalente alla 26esima giornata della stagione 2015-2016. Lultimo successo juventino è invece quello del 10 gennaio del 2016, poco più di due anni fa, con vittoria in trasferta per tre reti a zero in una gara che era valida per i quarti di finale della Coppa Italia Primavera. Il primo incontro in assoluto si è invece giocato nella stagione 2007-2008, precisamente il 12 gennaio del 2008, con roboante successo in trasferta per quattro reti a due da parte della squadra juventina.

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Si chiuderà oggi pomeriggio la diciassettesima giornata del campionato Primavera 1. A partire dalle ore 14:30, in quel del campo Ale & Ricky di Vinovo, andrà in scena la sfida fra i padroni di casa della Juventus e gli ospiti del Genoa. Una gara molto interessante dal punto di vista della classifica, visto che i bianconeri di Dal Canto stanno lottando per i piani alti della graduatoria, e ovviamente, cercheranno di fare punti approfittando del fatto di giocare fra le mura domestiche. Andiamo quindi a vedere le informazioni per la diretta streaming e tv del match, nonché le probabili formazioni dellincontro.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI JUVENTUS GENOA PRIMAVERA

Eccoci arrivati al momento delle probabili formazioni e partiamo subito con lo schieramento della Juventus. Per la gara di oggi dovrebbero mancare una serie di giocatori, a cominciare dallestremo difensore Del Favero, infortunatosi alla spalla, passando per il terzino sinistro Freitas, e arrivando fino a Thiam, centrocampista. Out inoltre il difensore Zanandrea, espulso in occasione dellultimo match con il Bologna. Bianconeri quindi in campo con un probabile 3-4-2-1 con il numero 1 Loria come al solito fra i pali, difesa a tre composta da Delli Carri pilastro centrale, con Vogliacco a sinistra e Anzolin a destra, mentre a centrocampo, sulla linea mediana, ci sarà la coppia formata da Muratore e Di Pardo, con Fonseca e Tripaldelli i due intermedi. Infine il tridente offensivo, dove la boa di riferimento sarà bomber Olivieri, con Portanova e Caligara che agiranno invece sulla linea dei trequartisti. Vediamo anche il probabile undici di casa Genoa, con il tecnico Carlo Sabatini che rinuncerà a Tazzer, Altare e Gibilterra, tutti fermi ai box per infortuni vari. Il modulo dovrebbe essere il 4-4-2 con il capitano Zanimacchia, in coppia in attacco con Micovschi, questultimo in posizione leggermente più arretrata. A centrocampo, Piccardo e Karic larghi sulle due fasce, con Sibilla e Bruzzo a far legna in mezzo. Infine la difesa, dove Seno e Landre saranno la coppia di centrali a schermo del portiere Rollandi, con Zanoli sullout di destra e Oprut sul versante opposto.

I PRECEDENTI

La Juventus Primavera si trova attualmente a quota 26 punti in classifica, nelle zone alte della graduatoria. Su sedici incontri, i ragazzi in bianconero allenati da Dal Canto hanno vinto sette volte, con cinque pareggi e quattro capitolazioni. Genoa che invece si trova un po più in basso, a metà classifica, frutto dei suoi 20 punti ottenuti in sedici uscite, con cinque vittorie, altrettanti pareggi e sei capitolazioni. Per quanto riguarda i gol fatti e subiti, il bilancio della Vecchia Signora racconta di 22 reti realizzate, e 19 incassate, per un +3 totale. I giovani Grifoni hanno segnato lo stesso numero di reti, 22, ma ne hanno subite molte di più, ben 30, chiaro indizio di una retroguardia che deve ancora trovate la giusta quadratura. Nellultima uscita in campionato, la squadra bianconera ha pareggiato per uno a uno a Bologna contro i rossoblu, con gol di Portanova. Stesso score per la squadra ligure, che ha chiuso il match interno contro il Napoli per uno a uno, con rete di Oprut.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori