Video/ Pro Piacenza Pistoiese (1-0): highlights e gol della partita (Serie C 23^ giornata)

- Marco Guido

Video Pro Piacenza Pistoiese (1-0): highlights e gol della partita. D’Alessandro firma la vittoria dei rossoneri al 61′, che interrompono il digiuno che ormai durava da troppo.

propiacenza_legapro_lapresse_2017
Diretta Pro Piacenza-Carrarese, LaPresse

La Pro Piacenza riesce a sorprendere la favorita Pistoiese per 1 a 0, grazie al sacrosanto rigore realizzato da Alessandro al 61′, una vittoria tutto sommato meritata dalla squadra di mister Pea che ha sofferto solamente nel solito concitato finale, riuscendo però a difendersi con estremo ordine. Iniziano subito forte i padroni di casa che sfiorano già il vantaggio al 2′ quando sulla punizione di Alessandro un errato rinvio di Regoli ha permesso a Barba di calciare da dentro l’area di rigore mettendo però fuori dallo specchio. La squadra di Pea ci crede e spinge ancora anche sulle corsie laterali da dove è Ricci a provarci con una potente conclusione da fuori area che è uscita di non molto dallo specchio. All’11’ ci prova anche Alessandro con un altro tiro tentato da fuori area che termina però oltre la traversa; al 20′ ancora il numero 10 di casa pericoloso quando, dopo aver scambiato alla grande con Musetti, si è presentato tutto solo in area di rigore dove però Zaccagno ha fatto buona guardia uscendo alla perfezione con tempestività bloccando il tentativo dell’attaccante. La partita ora è diventata equilibrata e così non succede più nulla fino al 31′ quando De Cenco ci ha provato da dentro l’area di rigore con un colpo di testa che non ha impierito più di tanto Gori che ha bloccato con sicurezza. Gli ospiti prendono coraggio e ci provano ancora al 36′ con un potente tiro di Vrioni che il portiere di casa è riuscito a controllare. Gli emiliani però non ci stanno e provano a segnare un minuto dopo al 37′ quando a provarci dalla distanza è Ricci la cui conclusione centrale è stata parata dall’attento Zaccagno. Prima della conclusione del primo tempo, c’è ancora il tempo per un ultimo tentativo da fuori area tentato questa volta da Regoli che ha costretto Gori ad una complicata presa in due tempi. Dopo un minuto di recupero, si è così concluso questo primo tempo tutt’altro che spettacolare sul risultato di 0 a 0. 

LA RIPRESA

La ripresa si è aperta senza sostituzioni, i due allenatori hanno pertanto deciso di dar fiducia ai ventidue protagonisti che hanno dato vita ai primi quarantacinque minuti di gioco. Iniziano subito forte i padroni di casa che sfiorano il vantaggio già al 52′ con Musetti il cui tentativo dal limite dell’area è stato deviato in corner da Priola. Al 54′ altra stupenda triangolazione tra Musetti e Alessandro che però ha incredibilmente sprecato tutto mettendo fuori dall’altezza del dischetto di rigore. Al 56′ mister Vrioni prova un pò a cambiare le carte in tavola effettuando una doppia sostituzione con la quale ha mandato in campo Papini e Ferrari al posto di De Cenco e Luperini. Al 60′ però arriva l’episodio decisivo quando Ricci ha lanciato alla perfezione Mastroianni che è stato nettamente steso da Zaccagno costringendo così l’arbitro Di Cariano a concedere un calcio di rigore che un minuto dopo al 61′ Alessandro ha trasformato in rete spiazzando il portiere ospite. Gli ospiti non ci stanno e provano a reagire immediatamente al 64’con Vrioni il cui potente tiro è però stato bloccato dall’attento Gori. Al 67′ il tecnico dei toscani prova a cambiare ancora effettuando altre due sostituzioni con Zappa e Minardi che subentrano a Zullo e Surraco. Proprio uno dei subentrati Zappa sfiora il gol al 72′ quando prova una conclusione direttamente da calcio di punizione che è uscito di non molto dallo specchio. Al 74′ altro cambio questa volta per gli emiliani che gettano nella mischia Bazzoffia al posto di Musetti, proprio Bazzoffia al 77′ tenta una potente conclusione che Gori riesce blocca con sicurezza. La Pistoiese prova a gettarsi in avanti alla caccia del pareggio  che sfiora già al 79′ col solito Regoli, la cui potente conclusione è però controllata dall’estremo difensore di casa. L’occasione più ghiotta però arriva un minuto dopo all’80’ quando Surraco riesce a mettere al centro uno stupendo pallone per Vrioni che però ha incredibilmente sprecato da dentro l’area piccola calciando oltre la traversa. L’ultima emozione arriva al 93′ quando sul cross dell’ineusarabile Regoli, Ferrari tenta un colpo di testa che Gori para con sicurezza. Dopo quattro minuti si è così conclusa questa sfida che regala tre preziosissimi punti alla Pro Piacenza che riesce così ad agganciare il Pontedera in classifica nell’ultimo posto prima della zona playout mettendosi così alle spalle le tre pesanti sconfitte consecutive subite; gli ospiti invece confermano le consuete difficoltà in trasferta dove perde da tre partite consecutive.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori