Ivan Zaytsev papà / E’ nata la figlia del pallavolista italo-russo: foto, si chiama Sienna

- Matteo Fantozzi

Ivan Zaytsev papà, è natta la figlia del pallavolista: la foto su Instagram ci mostra la piccolissima Sienna e un ragazzo estremamente sorridente insieme alle due done della sua vita.

igor_zaytsev
Ivan Zaytsev papà

Ivan Zaytsev è diventato papà e ce lo mostra con una foto su Instagram, dove possiamo vedere sua figlia Sienna in braccio alla mamma. I ragazzi sono davvero molto felici e vogliono comunicare al mondo le grandi emozioni che stanno vivendo in questo momento. Nel commento possiamo leggere: “Alle 12.12 ti ho vista nascere e ora finalmente posso urlarlo al mondo intero. Benvenuta nel mio cuore Sienna!“, clicca qui per la foto e per i commenti dei follower. Il pallavolista si era sposato con Ashling Sirocchi nel 2013 e con lei aveva già avuto un figlio. Ora lo ”Zar” è felice di accogliere la secondogenita anche perché la sua famiglia si basa su valori forti e con la moglie c’è un amore vero e sincero. Un vero e proprio esempio quello che Ivan Zaytsev e Ashling Sirocchi danno anche ai ragazzi più giovani. Un affetto che viene da lontano e che si corona oggi con una vera e propria ciliegina sulla torta.

LA CARRIERA DEL PALLAVOLISTA ITALO-RUSSO

Il pallavolista Ivan Zaytsev è nato a Spoleto il 2 ottobre del 1988 in una famiglia di sportivi. Il padre Vjaceslav Zajcev è un ex pallavolista ora allenatore mentre la madre è un ex nuotatrice professionista. Proprio a seguito dell’avventura agonistica del padre si sposta per lavoro in giro per l’Europa e inizia a giocare a pallavolo a San Pietroburgo, meritandosi il soprannome di Zar. E’ nel 2001 che inizia la sua carriera vera e propria, quando entra a far parte delle giovanili del Perugia Volley con la quale debutterà in Serie A1. Nell’estate del 2006 passa alla M.Roma Volley, per poi giocare un anno alla Top Volley Latina e per tornare coi neroverdi. In quegli anni, precisamente nel 2008, arriva la chiamata della nazionale italiana grazie anche alla cittadinanza ottenuta dopo diversi anni di richieste. Con gli azzurri vince subito i Giochi del Mediterraneo. Dopo aver fatto esperienza anche fuori dal nostro paese, tra Dinamo Mosca e Al-Arabi, è tornato a Perugia nel 2016 ma per giocare nella Sir Safety di cui fa tuttora parte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori