Probabili formazioni / Fiorentina Inter: diretta tv, orario, notizie live. Occhio ai bomber (Serie A)

- Davide Giancristofaro Alberti

Probabili formazioni Fiorentina Inter: diretta tv, orario, le notizie live (20a giornata Serie A). Il club nerazzurro prova a tornare al successo che manca da ben quattro turni

Kastanos_Borja_Fiorentina_Pescara_lapresse_2017
Borja Valero, centrocampista Inter - LaPresse

Ci sarà lattuale capocannoniere della Serie A in campo questa sera. Il capitano dellInter, Mauro Icardi, calcherà infatti il rettangolo di gioco dellArtemio Franchi di Firenze, per la sfida contro la Viola. Il nerazzurro sta vivendo lennesima grande stagione, e dopo diciannove partite ha già toccato quota 17 reti, per una media di quasi un gol a match. Numeri davvero importanti, tenendo conto del fatto che il nazionale argentino ha battuto solo cinque calci di rigori, di cui uno fallito. Laltro calciatore di casa Inter che più volte è andato in rete è lesterno dattacco di sinistra, Ivan Perisic, con sette centri, mentre a quota tre troviamo il centrocampista offensivo Brozovic, e la sorpresa Milan Skriniar. Numeri decisamente ridimensionati per difetto in casa Fiorentina, dove spicca il gioiello Simeone junior, che con la rete segnata lo scorso weekend contro il Milan, ha toccato quota sei gol in stagione. Chiesa, laltra stellina della Viola, è invece a quattro, gli stessi numeri di gol di Thereau e Babacar. Bene infine Benassi, a quota tre.

GLI ASSENTI

Situazione piuttosto rosea sia in casa Fiorentina quanto in quella Inter, per quanto riguarda gli assenti per la partita di oggi. Delle due squadre sta meglio la Viola, visto che Stefano Pioli non registra assenze, avendo recuperato Gaspar proprio per lincontro di questa sera, ore 20:45. Luciano Spalletti, invece, dovrà rinunciare a due pedine importanti come accaduto negli ultimi impegni, leggasi il terzino destro DAmbrosio, e il centrale di difesa Miranda. Due pesanti assenze soprattutto la seconda. Se infatti il primo è stato sostituito, in maniera anche positiva, dallex Valencia Cancelo, al posto del brasiliano sta giocando Ranocchia, che ovviamente non rende come il suo compagno di reparto. Un problema che obbliga la società di corso Vittorio Emanuele ad intervenire in ottica calciomercato, e dovrà farlo fin da subito, approfittando della finestra di gennaio apertasi mercoledì scorso. Un nuovo innesto in mezzo serve come il pane, anche perché, se dovesse fermarsi anche Skriniar, chi farebbe giocare Spalletti?

TANTI DOPPI EX

La sfida fra Fiorentina e Inter in programma questa sera sarà una gara ricca di ex calciatori. Precisamente troviamo due titolari fra i nerazzurri, e uno fra la viola. Partiamo dai meneghini, che presentano al loro interno i calciatori senza dubbio di maggiore spicco, leggasi il centrocampista mediano Matias Vecino, e il regista/trequartista Borja Valero. Lo Spagnolo ha vissuto cinque stagioni in maglia Viola, precisamente dallestate del 2012 al 10 luglio del 2017, quando cioè si è concretizzato il suo trasferimento allInter. Situazione simile quella dellaltro centrocampista nerazzurro, luruguagio Vecino, che è stato acquistato dai gigliati nel gennaio del 2013, ma che è rimasto in pianta stabile al Franchi dopo aver girovagato fra Cagliari ed Empoli, solo dallestate del 2015. Di contro, troviamo Marco Benassi, centrocampista alle dipendenze di Stefano Pioli, che ha fatto parte delle giovanili dellInter prima di approdare in prima squadra nel luglio del 2012, ed essere però ceduto in prestito a Livorno e Torino, fino al passaggio alla Viola avvenuto la scorsa estate.

JOAO MARIO ANCORA IN PANCHINA

Ennesima partita in panchina per Joao Mario. Il centrocampista dellInter vedrà da bordo campo anche la sfida contro la Fiorentina di domani sera, con Luciano Spalletti che ormai non sembra più considerarlo. Del resto il nazionale portoghese ha sprecato una ghiotta chance, il derby di Coppa Italia contro il Milan, in cui lo stesso giocatore è stato protagonista in negativo con una prestazione scialba, peggiorata da un errore sottoporta davvero clamoroso. Lex Sporting Lisbona sembrerebbe essere ormai entrato nellottica di dire addio ai colori nerazzurri, e attende con ansia che il calciomercato di questo mese entri nel vivo. Sulle sue tracce cè da tempo il Paris Saint Germain, forse una delle poche società nel Vecchio Continente, disposte ancora a credere in Joao Mario. LInter, però, punta a rientrare dallinvestimento da 45 milioni di euro di due estati fa, e bisognerà capire se i parigini saranno disposti ad accettare o meno tale cifra.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA-INTER: NOTIZIE ALLA VIGILIA

LInter vuole iniziare lanno 2018 con una vittoria. Obiettivo nerazzurro, dimenticare il periodo negativo, visto che la compagine meneghina non vince da ben quattro turni, ovvero, dal successo con il Chievo dello scorso 3 dicembre. Viola che ovviamente non starà a guardare, e cercherà di avere la meglio sugli avversari nerazzurri, anche perché se la giocherà di fronte al pubblico di casa dellArtemio Franchi, il vero dodicesimo uomo in campo.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La partita dellArtemio Franchi di Firenze fra Fiorentina e Inter, in programma alle ore 20:45, si potrà vedere come ogni weekend in diretta tv, ma ovviamente solo sui canali a pagamento. Sia Sky quanto Mediaset Premium trasmetteranno sui loro canali il match, e precisamente Sport 1, Supercalcio e Calcio 1 per la tv satellitare, e Sport per il digitale terrestre. Chi invece volesse seguire la partita in diretta streaming comodamente con lo smartphone, il tablet o il personal computer, potrà utilizzare le due app dedicate, leggasi Sky Go e Premium Play, anche in questo caso riservate ai soli abbonati.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA-INTER

I DUBBI DI PIOLI

Lallenatore della Fiorentina, Stefano Pioli, ha potuto preparare al meglio la partita in programma domani, visto che non si registrano calciatori infortunati ne squalificati fra le fila della compagine toscana. Per loccasione, la Viola dovrebbe rivedersi con il 4-3-3, con davanti Chiesa che torna fra i titolari dopo essere partito dalla panchina nel match contro il Milan dello scorso turno. Il figlio di Enrico si posizionerà sullout di sinistra, con Simeone junior in mezzo, e Thereau a destra. A centrocampo, Badelj in cabina di regia, con Veretout e Benassi nei ruoli di interni, il solito tris del reparto di mezzo. Infine la difesa, dove Laurini si posizionerà nella casella del ruolo di terzino di destra, con Biraghi invece a sinistra, arretrato rispetto alle ultime uscite. In mezzo, i due centrali Pezzella e Astori, a schermo del portiere, che sarà lottimo Sportiello, il titolare dello scacchiere gigliato.

LE SCELTE DI SPALLETTI

NellInter, invece, mancheranno i solito DAmbrosio e Miranda, che dovrebbero tornare a fine mese, oltre al lungodegente Vanheusden. Non cambia lundici titolare dei nerazzurri, in campo quindi con la stessa formazione che ha pareggiato contro la Lazio per zero a zero nello scorso turno. Spazio a Samir Handanovic fra i pali, con la difesa che vedrà ancora una volta Cancelo titolare sullout di destra, con Santon a sinistra (unica novità rispetto alla Lazio), e in mezzo la coppia formata dai difensori centrali Skriniar e Ranocchia. A centrocampo, linea mediana occupata dallex Vecino, insieme a Gagliardini, mentre sulla trequarti laltro grande ex del match, leggasi Borja Valero, schierato nella classica posizione trequartista, con Candreva largo a destra, e Perisic sulla fascia sinistra. A completamento dellundici titolare, il solito Mauro Icardi, punta più avanzata dello scacchiere meneghino.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA-INTER: IL TABELLINO

Fiorentina (4-3-3): 57 Sportiello; 2 Laurini, 20 Pezzella, 13 Astori, 3 Biraghi; 24 Benassi, 5 Badelj, 17 Veretout; 25 Chiesa, 77 Thereau, 9 Simeone. All: Pioli

A disp: 97 Dragowski, 22 Cerofolini, 31 Vitor Hugo, 76 Gaspar, 4 Milenkovic, 15 Maxi Olivera, 6 Sanchez, 19 Cristoforo, 8 Saponara, 10 Eysseric, 28 Gil Dias, 30 Babacar

Indisponibili: –

Squalificati: –

Inter (4-2-3-1): 1 Handanovic; 7 Cancelo, 37 Skriniar, 13 Ranocchia, 21 Santon; 5 Gagliardini, 11 Vecino; 87 Candreva, 20 Borja Valero, 44 Perisic; 9 Icardi. All: Spalletti

A disp: 27 Padelli, 46 Berni, 29 Dalbert, 55 Nagatomo, 10 Joao Mario, 77 Brozovic, 17 Karamoh, 23 Eder, 99 Pinamonti

Indisponibili: Vanheusden, Miranda, DAmbrosio

Squalificati: –

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori