Diretta/ Fiorentina Inter (risultato finale 1-1) info streaming video e tv: Simeone pareggia nel finale!

Diretta Fiorentina Inter: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita del Franchi, valida per la ventesima giornata della Serie A

05.01.2018 - Claudio Franceschini
Gagliardini_Benassi_Perisic_Inter_Fiorentina_lapresse_2017
Marco Benassi (Foto LaPresse)

DIRETTA FIORENTINA INTER (RISULTATO FINALE 1-1): SIMEONE PAREGGIA IN EXTREMIS!

Fiorentina-Inter termina con il risultato di 1-1. La Fiorentina pareggia nei minuti finale grazie alla rete di Giovanni Simeone, bravo a capitalizzare al meglio un assist di Eysseric e trafiggere Handanovic da pochi passi. Meritatissimo il pareggio dei viola, che ai punti avrebbero meritato qualcosa in più. Dopo il gol di Icardi, gli uomini di Pioli hanno costruito tantissime occasioni, tra cui un palo. Miracolo di Handanovic su Babacar e Biraghi.

DIRETTA FIORENTINA INTER (RISULTATO 0-1): HANDANOVIC SALVA SU BABACAR!

Quando siamo all’80’ di gioco il risultato di Fiorentina-Inter è sempre di 1-0 in favore dei nerazzurri per effetto del gol siglato da Mauro Icardi al 55’. La Fiorentina ha subito reagito alla rete subita creando diverse chance. Al 57’ Handanovic devia in corner un siluro di Biraghi da punizione mentre al 62’ Skriniar rischia l’autorete deviando sul palo un traversone dello scatenato Chiesa. Al 72’ Badelj stacca di testa ma non trova la porta per una questione di centimetri. Arriviamo al 77’ ed è l’Inter a divorarsi il raddoppio con Borja Valero: l’incornata dello spagnolo su cross di Perisic è alto di un soffio. Al 78’ il neo entrato Babacar esalta i riflessi di Handanovic con una bella rovesciata.

DIRETTA FIORENTINA INTER (RISULTATO 0-1): GOL DI ICARDI!

Quando siamo al 55’ di gioco il risultato di Fiorentina-Inter è di 1-0 in favore dei nerazzurri, che sono passati sorprendentemente in vantaggio con Mauro Icardi. Questa l’azione del gol: dagli sviluppi di un calcio di punizione dalla destra, Joao Cancelo scodella in area un traversone teso. Icardi anticipa tutti con un colpo di testa che esalta i riflessi di Sportiello. Il pallone resta in area e l’argentino è il primo a fiondarsi sulla ribattuta per il tocco ravvicinato che sblocca il match. Poco prima la Fiorentina aveva sfiorato il gol con Chiesa, autore di un bellissimo tiro a giro terminato sul fondo di un soffio. L’Inter, nonostante abbia creato una sola chance, si ritrova in vantaggio nella bolgia del Franchi!

DIRETTA FIORENTINA INTER (RISULTATO 0-0): FINE PRIMO TEMPO!

Il primo tempo di Fiorentina-Inter termina con il risultato di 0-0. In questo finale i nerazzurri sono usciti dal proprio guscio ma hanno costruito pochissimo in zona gol. Al 36’ Vecino si fa apprezzare con una conclusione da fuori bloccata in due tempi dall’attento Sportiello. Fiorentina in riserva dopo un avvio arrembante. Gli uomini di Pioli – ai punti – avrebbero meritato di chiudere il parziale in vantaggio ma fin qui le reti restano inviolate. Tra i migliori in campo Simeone e Vecino; da rivedere Biraghi e Ranocchia.

DIRETTA FIORENTINA INTER (RISULTATO 0-0): THEREAU VICINO AL GOL!

Alla mezzora di gioco il risultato di Fiorentina-Inter è sempre fermo sullo 0-0. L’avvio è tutto dei padroni di casa che tornano a bussare pericolosamente dalle parti di Handanovic. Al 13’ Benassi lancia sulla destra Chiesa; l’esterno viola cambia gioco per Thereau, appostato a centro area, ma il suo suggerimento è errato. Ranocchia avrebbe modo di spazzare la minaccia ma scivola favorendo il francese. L’ex Chievo e Udinese sbaglia però la conclusione sparando alle stelle da posizione più che favorevole. A questo punto prova a uscire l’Inter, ma gli uomini di Pioli si fanno notare soltanto per una conclusione di Gagliardini e un tentativo direttamente da corner di Joao Cancelo; in entrambi i casi Sportiello ha risposto presente. Fronte disciplinare: ammoniti Borja Valero e Ranocchia.

DIRETTA FIORENTINA INTER (RISULTATO 0-0): OCCASIONI PER SIMEONE E CHIESA!

Quando siamo al 10’ di gioco il risultato di Fiorentina-Inter è sempre di 0-0. Ritmi alti fin da subito al Franchi, con la Fiorentina vicina al gol in tre occasioni. La prima chance per gli uomini di Pioli arriva al 2’ dagli sviluppi di un calcio di punizione dalla sinistra: Astori prolunga in area piccola per Simeone, che non si aspettava la torre del compagno e riesce soltanto a deviare la sfera con la coscia a tu per tu con Handanovic. Pallone fuori di pochissimo. Poco dopo la Fiorentina riparte con Simeone; il Cholito sterza su Ranocchia e appoggia per l’accorrente Chiesa. L’esterno carica la conclusione che termina fuori bersaglio di un soffio. All’8’, infine, traversone improvviso di Veretout e torsione dello scatenato Simeone che non inquadra lo specchio della porta di pochissimo. Buona Fiorentina fino a questo momento, Inter in apprensione.

DIRETTA FIORENTINA INTER (RISULTATO 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Tutto è pronto per Fiorentina Inter: prima di leggere le formazioni ufficiali, analizziamo anche la sfida fra i due allenatori, fra i più apprezzati della nostra Serie A. L’Inter di Luciano Spalletti non riesce più a vincere ed è chiamata all’immediato riscatto nell’ostica trasferta di Firenze. La compagine di casa, affidata in estate a Stefano Pioli, sta disputando una buona stagione. Dopo aver rifondato la rosa con l’innesto di molti giovani, la squadra sta trovando la quadratura del cerchio. Il tecnico viola, nato a Parma, sta esaltando i suoi attraverso il 4-2-3-1. Luciano Spalletti, dopo un grandissimo inizio, nelle ultime settimane non riesce più ad esprimere un gioco efficace ed incisivo. I nerazzurri dipendono troppo da Mauro Icardi e Ivan Perisic calciatori che non attraversano un grandissimo momento di forma. Le due compagini si schiereranno a specchio in un match dall’esito imprevedibile. Vedremo chi avrà più benzina per portare a casa i tre punti: parola al campo per Fiorentina Inter. FIORENTINA: 57 Sportiello; 2 Laurini, 20 Pezzella, 13 Astori, 3 Biraghi; 24 Benassi, 5 Badelj, 17 Veretout; 25 Chiesa, 9 Simeone, 77 Thereau. A disposizione: 22 Cerofolini. 99 Dragowski, 4 Milenkovic, 6 Sanchez, 8 Saponara, 10 Eysseric, 15 Maxi Olivera, 19 Cristoforo, 27 Lo Faso, 28 Gil Dias, 30 Babacar, 31 Vitor Hugo. Allenatore: Stefano Pioli. INTER: 1 Handanovic; 7 Cancelo, 13 Ranocchia, 37 Skriniar, 21 Santon; 11 Vecino, 5 Gagliardini; 10 Joao Mario, 20 B. Valero, 44 Perisic; 9 Icardi. A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 17 Karamoh, 23 Eder, 29 Dalbert, 55 Nagatomo, 77 Brozovic, 87 Candreva, 98 Lombardoni. Allenatore: Luciano Spalletti. (agg. Umberto Tessier)

FIORENTINA INTER, DIRETTA LIVE

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Fiorentina Inter viene trasmessa in diretta tv sulle due televisioni a pagamento: sul satellite appuntamento sui canali Sky Sport 1, Sky Super Calcio e Sky Calcio 1 (con codice d’acquisto 410836), mentre sul digitale terrestre dovete andare su Premium Sport e Premium Sport HD. In entrambi i casi avrete la possibilità di assistere alla partita in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi le rispettive applicazioni – Sky Go e Premium Play – su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

LE ULTIME 5 PARTITE

L’Inter di Luciano Spalletti non vive un grandissimo periodo e proverà ad invertire la rotta nell’ostica trasferta in Toscana contro la Fiorentina. Nelle ultime cinque uscite la band di Pioli non ha mai perso trovando anche una grande stabilità difensiva. Discorso opposto per l’Inter che non vince da un mese, precisamente dalla gara interna contro il Chievo. All’andata una doppietta di Icardi e Perisic stesero i viola in un match mai in bilico. Fiorentina e Inter diedero grandissimo spettacolo nella scorsa stagione in una gara dove arrivarono ben nove reti. Una doppietta dell’ex Vecino e Babacar, con la firma del capitano Astori, riuscirono a piegare l’Inter che rispose con la tripletta di Icardi e Perisic. Negli ultimi cinque precedenti le due compagini non hanno mai pareggiato, con la Fiorentina che ha prevalso tre volte contro le due affermazioni dei nerazzurri. (agg. Umberto Tessier)

L’ARBITRO

Fiorentina-Inter sarà dunque diretta dall’arbitro Paolo Valeri, un nome di esperienza per una delle partite più importanti di questa ventesima giornata di Serie A. Il fischietto della sezione Aia di Roma 2 ha arbitrato ben 150 volte nella massima serie, incrociando per 22 volte i viola con un bilancio di otto partite vinte, dieci pareggiate e quattro perse, e 23 volte l’Inter con nove vittorie, otto pareggi e sei sconfitte per i nerazzurri. Accanto a lui ci saranno a completare la squadra arbitrale allo stadio Artemio Franchi i guardalinee Alessandro Giallatini e Giulio Dobosz, entrambi della sezione di Roma 2; il quarto uomo sarà Fabrizio Pasqua di Tivoli, con 16 presenze in Serie A come primo arbitro, mai né con la Fiorentina né con l’Inter. Il VAR sarà Michael Fabbri di Ravenna, che ha arbitrato 44 volte nel massimo campionato italiano. Al suo fianco, ecco infine l’assistente AVAR Federico La Penna della sezione di Roma 1, per una sestina che sarà dunque quasi per intero capitolina. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STATISTICHE

Quali sono le principali statistiche di Fiorentina Inter, la partita che accende questo venerdì dedicato agli anticipi di Serie A? La Fiorentina in casa è una squadra abbastanza solida, avendo vinto 4 gare su nove, pareggiandone 3 e perdendone soltanto due; la difesa è però da registrare, nonostante le 10 reti subite (15 i gol fatti invece) non sia un dato drammatico se confrontato con le difese di altre squadre. Fiorentina che ha subito un solo gol nelle ultime cinque partite, e che non perde da sette gare nelle quali però ha raccolto “solo” 11 punti, con appena due vittorie. L’Inter è chiamata a vincere ma il campo viola non è dei più semplici. In trasferta i nerazzurri hanno perso soltanto una volta (contro il Sassuolo due giorni prima di Natale), vincendo 5 gare e pareggiando le altre 3 sfide giocate lontano da San Siro, totalizzando 13 gol e subendone soltanto 6 (terza miglior difesa fuori casa). Nessun gol nelle ultime due, uno nelle ultime quattro che sono trascorse senza vittorie: questi i dati che preoccupano maggiormente un’Inter che appare decisamente in calo, e che ha perso tre delle ultime quattro partite giocate se includiamo nel conto anche il derby di Coppa Italia (0-1 subito dal Milan). (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Fiorentina Inter sarà diretta dall’arbitro Paolo Valeri; anche al Franchi riparte la Serie A 2017-2018 con il girone di ritorno, siamo alla ventesima giornata e si gioca alle ore 20:45 di venerdì 5 gennaio. Anticipo di lusso tra due squadre che aspirano a posizioni europee; per la Fiorentina seconda partita consecutiva, in casa, contro una milanese dopo aver pareggiato contro il Milan, con la sensazione di aver sprecato una bella occasione per avvicinare il sesto posto e staccare allo stesso tempo una concorrente diretta per l’Europa League. L’Inter ha chiuso un dicembre terribile nel quale ha fatto appena 5 punti, segnando un solo gol nelle ultime quattro partite e staccandosi dal primo posto in classifica; i nerazzurri restano comunque in ampio contatto con la Champions League ma per alimentare le speranze di scudetto dovranno tornare a far girare il motore al massimo, magari anche con l’aiuto di qualche nuovo innesto sul mercato.

IL CONTESTO

La Fiorentina sta più o meno girando, anche se continua ad attraversare qualche difficoltà di troppo: imbattuta da sette partite, ha però vinto soltanto due volte in questa striscia e sono tanti i punti lasciati per strada, per esempio i pareggi contro Spal e Genoa. Se non altro Stefano Pioli ha trovato solidità difensiva, sotto forma di un’imbattibilità durata 499 minuti fino al gol di Calhanoglu; appena tre i gol subiti nelle sette partite senza sconfitte, ma ora bisogna alzare il tiro perchè nel girone di andata la squadra ha avuto modo di conoscersi e amalgamarsi, preparandosi alla lunga volata europea. L’Inter come detto è in crisi: eliminati anche dalla Coppa Italia, i nerazzurri si sono improvvisamente bloccati dopo il 5-0 al Chievo e, come era accaduto anche due anni fa, hanno pagato il finale dell’andata con punti persi nei confronti delle prime. Adesso il Napoli e la Juventus sono lontani due partite piene; lo scudetto ad Appiano Gentile non è mai stato nei piani, ma questa Inter deve sicuramente stare attenta a non tirare troppo la corda per non vivere la stessa situazione delle stagioni recenti. Sulla carta Luciano Spalletti e il suo gruppo hanno tutto per lottare ancora con le migliori, e in questo senso la Fiorentina dovrà essere battuta come era stato nella partita di andata, terminata a San Siro con un netto 3-0.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA INTER

L’unico dubbio per la Fiorentina è legato alle condizioni di German Pezzella, uscito malconcio lo scorso sabato: se l’argentino non riuscirà a recuperare è pronto Vitor Hugo, che farà coppia con Astori al centro della difesa lasciando invece Laurini e Biraghi sulle corsie laterali. Non cambia nulla in mediana dove Badelj gioca in posizione di playmaker avvalendosi della collaborazione di Benassi e Veretout, un reparto che ha funzionato fin dal principio e che ora è il punto di forza della squadra. Davanti torna titolare Federico Chiesa: giocherà a destra con Thereau a sinistra, al centro invece Giovanni Simeone che dopo aver segnato contro il Milan (sesto gol in campionato) proverà a ripetersi contro l’altra squadra di Milano. Inter che deve ancora fare a meno di Miranda e D’Ambrosio: vanno dunque verso la conferma Joao Cancelo e Ranocchia, con Skriniar che come sempre si posizionerà al centro e Santon che dovrebbe avere la meglio su Dalbert e Nagatomo per la corsia mancina. Due grandi ex viola come Matias Vecino e Borja Valero formeranno la colonna portante della formazione: l’uruguaiano in mediana al fianco di Gagliardini, lo spagnolo come sempre da trequartista tattico al centro di una linea nella quale ovviamente Candreva e Perisic saranno gli esterni. Icardi sarà schierato nel ruolo di prima punta, nel secondo tempo possibile vedere Eder ma anche il giovane Karamoh che scalpita per avere qualche minuto.

QUOTE E PRONOSTICO

Il brutto momento vissuto dall’Inter non intacca i favori del pronostico, anche su un campo difficile come quello del Franchi: secondo l’agenzia di scommesse Snai la quota sul segno 2, per la vittoria dei nerazzurri, vale 2,45 mentre il segno 1 che accompagna la vittoria interna della Fiorentina è dato ad un valore di 2,80. E’ il segno X che dovrete giocare per il pareggio e, in questo caso, il vostro guadagno sarebbe di 3,40 volte la somma che avrete deciso di investire sulla partita di Serie A.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori