PROBABILI FORMAZIONI / Fiorentina Inter: Chiesa vs Candreva. Quote, ultime novità live (Serie A 20^ giornata)

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Fiorentina Inter: quote e ultime novità live sui moduli e i titolari per lanticipo di Serie A allArtemio Franchi, 20^ giornata

JoaoMario_Borja_Inter_Fiorentina_lapresse_2017
Joao Mario (LaPresse)

Controllando le probabili formazioni del match tra Fiorentina e Inter ci accorgiamo subito che entrambi i tecnici, per questo banco di prova così atteso ovviamente non potranno fare a meno dei propri jolly ovvero Federico Chiesa e Antonio Candreva. Ai due esterni infatti anche in questo anticipo della 20^ giornata della Serie A sarà demandato il compito di fare il bello e brutto tempo sulle fasce esterne. In un gioco come quello viola e nerazzurro in cui verticalizzare è la parola chiave, il loro compito sarà quello di fare di tutto, dal dribbling alla corsa, fino allassist vincente come alla rete che potrebbe svoltare la partita del Franchi. A rendere unico questo duello sulle corsie esterne poi è ancora il loro futuro con la maglia azzurra, contesa da entrambi nonostante siano ben pochi gli appuntamenti in vista: se Candreva è ormai nella maturità Chiesa rappresenta senza dubbio il nuovo che avanza. (agg Michela Colombo)

L’ULTIMO ASSENTE

Un assente dellultima ora dalle probabili formazioni di Fiorentina Inter è Bruno Gaspar, che non è stato inserito dal mister dei gigliati Stefano Pioli nellelenco dei convocati. Si prevedeva un posto in panchina per il difensore portoghese classe 1993, arrivato alla Fiorentina nella scorsa estate dal Vitoria Guimaraes, invece non sarà così. Cambia comunque poco in sede di analisi della formazione viola, appunto perché Bruno Gaspar non sarebbe comunque stato fra i titolari. Qui di seguito lelenco completo dei convocati della Fiorentina. Portieri: Cerofolini, Dragowski, Sportiello. Difensori: Astori, Biraghi, Laurini, Milenkovic, Olivera, Pezzella, Hugo. Centrocampisti: Badelj, Benassi, Cristoforo, Eysseric, Sanchez, Saponara, Veretout. Attaccanti: Babacar, Chiesa, Gil Dias, Lo Faso, Simeone, Thereau. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I BALLOTTAGGI

Avvicinandosi Fiorentina Inter, nelle probabili formazioni restano sostanzialmente tre ballottaggi. Il dubbio principale per Stefano Pioli riguarda la difesa, con litalo-francese Laurini che appare favorito su Vitor Hugo come terzino destro: una decisione verrà però presa dallallenatore della Fiorentina solamente a ridosso del fischio dinizio, dunque Pioli ha ancora tutto il pomeriggio per pensarci. Anche Luciano Spalletti deve ancora decidere un terzino, ma nel suo caso si tratta di quello sinistro: se la giocano Santon e Nagatomo, dal momento che dallaltra parte ha guadagnato spazio e considerazione Cancelo, che dovrebbe essere titolare anche questa sera. Infine il ballottaggio ormai classico sulla mediana nerazzurra, quello fra Gagliardini e Brozovic per affiancare Vecino: litaliano sembra leggermente favorito, il croato potrebbe essere unarma tattica a partita in corso. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FOCUS SU RANOCCHIA

Analizzando le probabili formazioni di Fiorentina Inter bisogna spendere qualche parola in più su Andrea Ranocchia. Per il difensore nerazzurro il mese di dicembre ha portato molte presenze dopo i primi mesi da panchina fisso e di certo il calo dei risultati non è stata colpa sua, dal momento che lInter ha preso pochissimi gol nelle partite con Ranocchia in campo. Eppure la sfortuna sembra accompagnare il difensore nerazzurro, sotto forma del problema fisico dovuto al colpo subito contro la Lazio, quando si era temuto per la salute di Ranocchia e per un cambio che avrebbe messo a nudo La Rosa corta dellInter. Andrea ha stretto i denti, poi gli esami hanno evidenziato un problema agli addominali che non è ancora stato risolto: nulla di grave, con una infiltrazione Ranocchia sarà regolarmente in campo al fianco di Skriniar. Poi ci saranno due settimane di sosta e contro la Roma sarà al top, anche se contro i giallorossi potrebbe rientrare anche Miranda. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I MIGLIORI

Controllando le probabili formazioni del match Fiorentina-Inter: vediamo chi saranno i migliori elementi a cui entrambi i tecnici potranno fare oggi riferimento. Partendo dai padroni di casa va però detto che rimangono ancora da valutare le condizioni del miglior difensore del reparto arretrato della Fiorentina, Pezzella, autore di un gol e di prestazioni sempre positive. Nell’Inter si attende il ritorno al gol di Icardi, l’uomo in più della squadra allenata da Luciano Spalletti, autore di 17 gol e la bellezza di 50 tiri. Un altro calciatore argentino è pronto però a dire la sua, Giovanni Simeone. Il Cholito è sempre più capocannoniere della Viola con 6 gol, ma l’avversario della partita del Franchi, Skriniar, sarà durissimo da affrontare, anche per via dei 3 gol già realizzati. A centrocampo l’Inter può contare su un Perisic in più (7 gol e qualcosa come 140 azioni offensive), mentre Benassi difficilmente potrà reggere il confronto con soli 3 gol e 9 occasioni da gol. (agg Michela Colombo)

LE ULTIME NOVITA’

Fiorentina Inter alle ore 20.45 è un anticipo decisamente gustoso per la ventesima giornata di Serie A: appuntamento allo stadio Artemio Franchi per la sfida fra i padroni di casa dellex Stefano Pioli e i nerazzurri allenati dal toscano Luciano Spalletti. La classifica parla chiaro: la Fiorentina ha bisogno di punti nella lotta molto affollata per il sesto e il settimo posto, le ultime posizioni utili per accedere allEuropa League della prossima stagione; lInter invece ha bisogno di rilanciare la propria corsa, se non per lo scudetto almeno per il quarto posto che è lobiettivo fondamentale in questo campionato per i nerazzurri. Andiamo allora a vedere quali sono le notizie circa le probabili formazioni di Fiorentina Inter: a poche ore dal match, tutto sui dubbi, le scelte e le mosse dei due allenatori.

QUOTE E PRONOSTICO

Se voleste puntare sulla partita dello stadio Franchi, lagenzia di scommesse Snai ci propone un pronostico decisamente equilibrato, con differenze ridotte fra i tre segni e lInter di pochissimo favorita. Andando a vedere le quote, infatti, si scopre che il segno 2 per la vittoria appunto dei nerazzurri pagherebbe 2,60 volte la posta in palio, mentre per il segno X che identifica il pareggio si sale a 3,25, mentre la quota di 2,75 è quella per il segno 1 che indica naturalmente un successo casalingo da parte della Fiorentina.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA-INTER

LE SCELTE DI PIOLI

Rosa quasi al completo per Stefano Pioli, anche se non tutti i suoi giocatori sono al top. Notizie comunque positive per la Fiorentina, che questa sera dovrebbe scendere in campo di fatto con la sua migliore versione, a cominciare dal tridente offensivo composto da Chiesa e Thereau ai fianchi del centravanti Simeone, che da bambino era di casa ad Appiano Gentile quando il papà giocava per lInter. Anche a centrocampo sembra essere tutto chiaro, con il terzetto formato dal perno centrale Badelj e dalle due mezzali, lex nerazzurro Benassi e il francese Veretout: sarà affascinante il confronto con la mediana dellInter dove ci sono ben due ex gigliati. I dubbi per mister Pioli si concentrano comunque in difesa, anche a causa delle condizioni precarie di alcuni giocatori del reparto arretrato: Pezzella non è al top e potrebbe dunque essere sostituito da uno fra Vitor Hugo e Milenkovic al fianco di Astori nella coppia centrale davanti a Sportiello, mentre i terzini dovrebbero essere Laurini a destra e dallaltra parte Biraghi, cresciuto nel vivaio dellInter.

LE MOSSE DI SPALLETTI

Anche per Luciano Spalletti le difficoltà si concentrano in difesa, a causa delle assenze che riguardano tutte la retroguardia. Di conseguenza agiranno Ranocchia e Skriniar davanti ad Handanovic, con terzino destro Cancelo che sembra stia guadagnando sempre più posizioni nelle gerarchie del tecnico nerazzurro e sulla fascia sinistra il ballottaggio fra Santon e Nagatomo. Da centrocampo in su invece La Rosa è di fatto al completo e il dubbio è quello ormai classico fra Gagliardini e Brozovic, con litaliano che appare favorito sul croato per agire al fianco dellex Vecino. La serata sarà speciale per luruguaiano, ma forse ancora di più per Borja Valero che dovrebbe ricoprire i panni del trequartista centrale nel 4-2-3-1 interista, che per il resto va sul sicuro in attacco con Candreva esterno destro, Perisic a sinistra e punta centrale il capitano Mauro Icardi.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA-INTER: IL TABELLINO

FIORENTINA (4-3-3): 57 Sportiello; 2 Laurini, 20 Pezzella, 13 Astori, 3 Biraghi; 24 Benassi, 5 Badelj, 17 Veretout; 25 Chiesa, 9 Simeone, 77 Thereau. All: Pioli.

A disp: 97 Dragowski, 22 Cerofolini, 31 Vitor Hugo, 4 Milenkovic, 15 Maxi Olivera, 6 Sanchez, 19 Cristoforo, 8 Saponara, 10 Eysseric, 28 Gil Dias, 30 Babacar.

Indisponibili: Gaspar.

Squalificati: –

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 7 Cancelo, 37 Skriniar, 13 Ranocchia, 21 Santon; 5 Gagliardini, 11 Vecino; 87 Candreva, 20 Borja Valero, 44 Perisic; 9 Icardi. All: Spalletti.

A disp: 27 Padelli, 46 Berni, 29 Dalbert, 55 Nagatomo, 10 Joao Mario, 77 Brozovic, 17 Karamoh, 23 Eder, 99 Pinamonti.

Indisponibili: Vanheusden, Miranda, DAmbrosio.

Squalificati: –

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori