Probabili formazioni / Milan Crotone: diretta tv, orario, notizie live. Tonev in panchina (Serie A)

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Milan Crotone: diretta tv, orario: i moduli e i possibili titolari, le notizie live alla vigilia della partita di Serie A per la 20^ giornata

patrick_cutrone_milan_lapresse_2017
Cutrone lascerà il Milan? (Foto LaPresse)

Milan e Crotone potrebbero pescare qualche jolly dalla panchina capace di incidere nel corso della partita. Gattuso, oltre ai due portieri di riserva, Antonio Donnarumma e Gabriel, ha a disposizione: G.Gomez, Musacchio, C.Zapata, Antonelli, Zanellato, Biglia, Locatelli, Borini, A.Silva e Kalinic. Biglia, in ballottaggio con Montolivo, viene da un periodo di grande appannamento. Il regista argentino non è riuscito, fino ad ora, a incidere nella manovra rossonera. Stesso discorso vale per l’attaccante portoghese Andrè Silva, protagonista in Europa League ma incapace di trovare il gol in serie A. La gara contro il Crotone potrebbe essere l’occasione giusta per sbloccarsi. Occhio infine all’attaccante croato Nikola Kalinic, l’ex Fiorentina ha voglia di rispondere ai fischi recenti attraverso una prestazione convincente. Tra le fila del Crotone Crociata, Tonev e Simy possono essere i calciatori giusti per lasciare traccia anche nel corso della partita. (agg. Umberto Tessier)

LA DIFESA

Scelte piuttosto scontate per Gattuso e Zenga per il reparto difensivo delle probabili formazioni di Milan e Crotone, la sfida che si accenderà solo domani a San Siro. Partendo di padroni di casa della Scala del calcio ecco che il tecnico rossoneri opterà nuovamente per Gigio Donnarumma tra i pali, completamente ristabilito dopo la contrattura muscolare. Per il reparto a 4 del club del Diavolo ecco quindi che Bonucci farà ancora coppia con Romagnoli, mentre saranno Calabria e Rodriguez a occuparsi delle corsie esterne: difficile al momento valutare ballottaggi per questo settore del campo, benché il quartetto non sia ancora al top. Si va verso la riconferma dei soliti anche per Zenga e il suo Crotone: gli squali pur modificando il loro modulo in avanti, hanno sempre optato per il reparto a 4 per la difesa. Ecco quindi che per la compagine rossoblu non mancherà Cordaz tra i pali, come pure la coppia centrale Ceccherini-Ajeti (questo di ritorno dopo un turno di squalifica). Per le fasce esterne della sezione della probabile formazione del Crotone ecco poi Martella e Samprisi, con questultimo che rimane in dubbio con Faraoni. (agg Michela Colombo)

IL CENTROCAMPO

Per la sfida a San Siro tra Milan e Crotone, Gattuso potrebbe confermare alcuni degli uomini più motivati per il centrocampo della sua probabile formazione: i risultati ottenuti nelle ultime settimane dal club rossonero non sono ancora sufficienti e il tecnico come i tifosi e la dirigenza si aspettano una forte risposta prima della pausa invernale. Nel reparto a 3 già visto negli ultimi appuntamenti ecco quindi che in cabina di regia potrebbe esserci di nuovo Riccardo Montolivo, ex capitano della formazione e in grande rilancio in questa stagione. Il reparto al centro poi dovrebbe vedere ancora titolari Kessie e Bonaventura, già in campo dal primo minuto contro la Fiorentina nella precedente giornata del Campionato della Serie A. Pochi i dubbi di formazione anche per Zenga per il centrocampo del suo Crotone. Qui il tecnico dei rossoblu potrebbe riproporre il reparto a tre già visto negli ultimi due appuntamenti di questa stagione del Campionato di Serie A. In regia ovviamente non mancherà Barberis, mentre Rohden e Mandragora faranno da mezzali. (agg Michela Colombo)

L’ATTACCO

Controllando le probabili formazioni del match tra Milan e Crotone, atteso domani per la 20^ giornata della Serie A, vediamo subito che nel tridente rossonero il tecnico Gennaro Gattuso potrebbe non voler fare a meno di Patrick Cutrone. Il giovane talento della primavera, che solo pochi giorni fa ha fatto 20 anni, pare inarrestabile e a un club così psicologicamente fragile come è ora il Milan, servirà in campo tutta la sua energia e voglia di spendersi per i colori del Diavolo. Con lui nel tridente del club milanese ecco che dovrebbero partire come titolari Suso e Calhanoglu, ma il turco subisce la forte concorrenza di Borini per un posto a San Siro dal primo minuto. Per quanto riguarda il Crotone di Zenga ecco che in campo per lattacco scenderà il solito tridente: Budimir rimane prima punta e punto di riferimento per la probabile formazione degli squali. Con lui ecco che sullesterno dovrebbero agire Stoian e Trotta, benché il primo rimane come al solito in ballottaggio sul 50:50 con Tonev.  (agg Michela Colombo)

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Milan Crotone si giocherà domani pomeriggio alle ore 15.00 nella ventesima giornata di Serie A. A San Siro una partita da non sbagliare per i rossoneri, che ultimamente hanno mostrato qualche segnale di miglioramento ma che senza una vittoria ripiomberebbero nel grigiore e nelle polemiche appena prima della sosta. Proverà a fare uno scherzetto il cuore nerazzurro Walter Zenga, anche perché il suo Crotone ha grande bisogno di punti per la salvezza. Andiamo allora a vedere quali sono le notizie alla vigilia circa le probabili formazioni di Milan Crotone: i dubbi, le scelte e le mosse dei due allenatori.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Milan Crotone sarà naturalmente visibile su entrambe le piattaforme televisive a pagamento: per quanto riguarda il satellite, lappuntamento sarà su Sky Sport Mix, Sky Sport 1 e Sky Calcio 1, mentre i canali di riferimento sul digitale terrestre saranno Mediaset Premium Sport 2 e Mediaset Premium Sport 2 HD. Per i rispettivi abbonati ci sarà anche la possibilità della diretta streaming video tramite le applicazioni Sky Go e Premium Play.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN-CROTONE

LE MOSSE DI GATTUSO

Partita da non sbagliare per il Milan. In difesa tutto è deciso, anche perché alcuni infortuni hanno drasticamente ridotto le scelte: dunque davanti a Gigio Donnarumma ci sarà la coppia Bonucci-Romagnoli, con Calabria terzino destro e Rodriguez sulla corsia mancina. I dubbi cominceranno ad aumentare a centrocampo, che potrebbe essere composto per intero da ex Atalanta con Kessie, Montolivo in cabina di regia e Bonaventura, ma come perno centrale potrebbe trovare spazio anche Biglia. I maggiori dubbi sono in attacco, dove tra le condizioni precarie di Kalinic e un Andre Silva che in campionato non ha ancora mai segnato potrebbe giocare Cutrone come punta centrale, con Suso sicuramente a sinistra mentre a destra si profila un ballottaggio fra Borini e Calhanoglu, rilanciato dal gol a Firenze.

LE SCELTE DI ZENGA

Modulo 4-3-3 anche per il Crotone, che proverà a mettere qualche brivido ai rossoneri approfittando anche della situazione psicologica del Milan, che resta per così dire convalescente. Per Walter Zenga le certezze in difesa sono il portiere Cordaz, la coppia centrale composta da Ceccherini e dal rientrante Ajeti e il terzino sinistro Martella, mentre dallaltra parte potrebbe esserci un ballottaggio fra Faraoni e Sampirisi. Le idee del tecnico dei calabresi sembrano essere chiarissime a centrocampo, dove dovrebbe agire il terzetto composto da Rohden, Barberis e Mandragora, in attacco cè invece una maglia ancora da assegnare ed è quella che sarà contesa da Trotta e Tonev come esterno destro, al fianco della punta centrale Budimir e di Stoian come ala sinistra.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN CROTONE: IL TABELLINO

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Montolivo, Bonaventura; Borini, Cutrone, Suso. All: Gattuso.

A disposizione: A. Donnarumma, Antonelli, Musacchio, Zapata, Biglia, Locatelli, Calhanoglu, Andre Silva, Kalinic.

Indisponibili: Storari, Mauri, Paletta, Conti, Abate.

Squalificati: –

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Ajeti, Martella; Rohden, Barberis, Mandragora; Trotta, Budimir, Stoian. All: Zenga.

A disposizione: Festa, Viscovo, Sampirisi, Cabrera, Pavlovic, Izco, Crociata, Romero, Tonev, Kragl, Suljic, Simy.

Indisponibili: Nalini, Tumminello, Simic.

Squalificati: –

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori