Probabili formazioni/ Napoli Verona: diretta tv, orario, le notizie live. I jolly dalla panchina (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Napoli Verona: diretta tv, orario, le notizie live sugli schieramenti che si affrontano allo stadio San Paolo per la ventesima giornata del campionato di Serie A

Allan_Fares_Napoli_Verona_lapresse_2018
Diretta Napoli Verona (Foto LaPresse)

Napoli e Verona potrebbero pescare il jolly dalla panchina capace di incidere anche a partita in corso. Maurizio Sarri, oltre a Rafael e Sepe, avrà a disposizione Maggio, Chiriches, Maksimovic, Scarf, Rog, Diawara, Zielinski, Ounas, Leanrdinho e Giaccherini. L’allenatore partenopeo spesso fa girare i centrocampisti nel corso del match, quindi i vari Zielinski, Diawara e Rog, sono pronti per scendere sul rettangolo verde e dare il loro prezioso contributo. Fabio Pecchia ha sicuramente meno opzioni rispetto al collega nato a Bagnoli, ma Fares F.Zuculini e Pazzini, rappresentano comunque carte interessanti da inserire in caso di necessità. (agg. Umberto Tessier)

LA DIFESA

Controllando le probabili formazioni del match tra Napoli e Verona atteso domani per la 20^ giornata della serie A ecco che in difesa, sia Sarri che Pecchia non metteranno in campo nuove soluzioni rispetti agli appuntamenti precedenti. Partendo dai padroni di casa del San Paolo infatti ecco che nel solito reparto a 4 dei partenopei, con Reina tra i pali, rivedremo il duo di centrali Koulibaly-Albiol (questo di nuovo in campo dopo il riposo osservato in Coppa Italia). Scelte obbligate anche sulle fasce dove la coperta azzurra rimane corta: Mario Rui e Hysaj saranno in campo dal primo minuto. Per il Verona ecco che anche in caso di sperimentazioni tattiche, il settore difensivo posto di fronte al solito Nicolas, rivede gli stessi nomi. Nel reparto a 4 degli scaligeri quindi Heurteaux e Caracciolo staranno al centro, mentre il duo Caceres-Ferrari si occuperanno del corridoio esterno: tutti confermati rispetto all11 sceso in campo contro la Juventus nella precedente giornata del campionato. (agg Michela Colombo)

IL CENTROCAMPO

Se per lattacco la probabile formazione del Napoli, in campo domani contro il Verona, non ci concede novità, la stessa situazione ritorna anche a centrocampo. Sarri difficilmente opta per un turnover e di certo non lo farà in questa 20^ giornata della Serie A. Hamsik, superato il blocco di fronte allo specchio (ampiamente superato ora il record di reti di Maradona con la maglia azzurra), è di nuovo punto focale della mediana dei partenopei. Con il capitano ovviamente non mancherà come titolari a San Paolo Jorginho e Allan: dopo il KO in Coppa Italia poi Sarri si attende una grande risposta dai suoi. Qualche mutamento in più invece ci aspetta nelle probabili formazioni del Verona di Pecchia: in questa particolare occasione infatti il tecnico della compagine gialloblu potrebbe optare per un più coperto reparto a 4 invece del solito 4-2-3-1. I nomi in ogni caso dovrebbero essere un po gli stessi: Buchel e Zuculini saranno al centro del reparto a centrocampo, con Verde e Romulo attesi sulle corsie più esterne. (agg Michela Colombo)

L’ATTACCO

Per la sfida attesa al San Paolo tra Napoli e Verona sia Sarri che Pecchia ovviamente non potranno fare a meno dei propri titolarissimi per lattacco delle rispettive probabili formazioni. Partendo dai padroni di casa, che ovviamente vorranno andare alla pausa invernale con alle spalle il quarto successo di fila, ecco che nel solito tridente non mancherà Dries Mertens. Con il belga, che spera di tornare al gol molto presto, ecco poi Insigne e Callejon sullesterno, che non avevano inciso nel match di andata (gol di Ghoulam e Milik, ora ai box) e sperano quindi a riscattarsi contro gli scaligeri. Per il Verona ecco che Pecchia dovrebbe optare per un più coperto 4-4-1-1 e qui le maglie da titolari dovrebbero cadere sulle spalle di Keane e Bessa. I due sono già stati presenti in campo dal primo minuto contro la Juventus nella precedente giornata di campionato, contro la quale però non avevano avuto la fortuna di ferire lo specchio di Szczesny. (agg Michela Colombo)

LE ULTIME NOTIZIE

Napoli Verona è una delle partite valide per la ventesima giornata della Serie A 2017-2018: allo stadio San Paolo le due squadre scendono in campo alle ore 15:00 di sabato 6 gennaio. I partenopei iniziano di fatto la difesa del titolo di campioni dinverno, che potrebbe portare a uno scudetto atteso 28 anni; il morale non è al top perchè martedì sera è arrivata leliminazione dalla Coppa Italia con un altro obiettivo stagionale sfumato. Il Verona, reduce dalla sconfitta interna contro la Juventus, ha perso le ultime due incassando 7 reti, ma contro i campioni dItalia ha dato segnali confortanti sul piano della voglia e dellintensità: tutto brodo utile per la corsa alla salvezza, nella quale al momento gli scaligeri stanno ancora inseguendo. Vediamo dunque in che modo le due squadre possono disporsi sul terreno di gioco sabato pomeriggio, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Napoli Verona.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Napoli Verona viene trasmessa in diretta tv su Sky Calcio 2, oppure su Premium Sport e Premium Sport HD; dunque gli abbonati alle due piattaforme potranno gustare la partita dello stadio San Paolo, con la possibilità di seguirla anche in diretta streaming video attivando, senza costi aggiuntivi, la rispettiva applicazione (Sky Go o Premium Play) su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. 

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI VERONA

GLI 11 DI SARRI

Non ha sostanzialmente dubbi Maurizio Sarri circa la formazione da mandare in campo: forse solo uno, che riguarda le condizioni di Hysaj che nel corso della partita di Coppa Italia ha accusato un problema fisico, pur rimanendo in campo per permettere al suo allenatore di inserire Allan. Lalbanese stringe i denti: non dovesse farcela, pronto Maggio che agirà sulla corsia destra con Mario Rui che, scontato il turno di squalifica, si riprende il posto di terzino sinistro già occupato martedì. A questo proposito, Sarri cambierà almeno sei degli uomini che hanno iniziato la partita contro lAtalanta: in difesa si rivedono Pepe Reina e Raul Albiol, a centrocampo spazio ad Allan sulla mezzala destra e Jorginho come playmaker davanti al settore arretrato, davanti Mertens da falso nove e Lorenzo Insigne a sinistra. Confermati Koulibaly e Hamsik così come Callejon; difficile vedere Zielinski dal primo minuto, il polacco – che in ogni caso rimane in ballottaggio con Allan, come è sempre stato – in questa seconda parte di stagione potrebbe invece essere utilissimo come cambio degli esterni nel tridente, così da far rifiatare più spesso i titolarissimi. Posizione che non a caso ha ricoperto in Coppa Italia, iniziando a sinistra e scalando poi a destra con lingresso di Insigne e Allan per Callejon e Ounas.

LE SCELTE DI PECCHIA

Anche Fabio Pecchia ha le idee chiare: il suo Verona sta funzionando al netto di qualche pausa, dunque il modulo 4-4-2 verrà confermato e gli undici in campo dal primo minuto dovrebbero essere gli stessi che hanno affrontato la Jvuentus. Il che significa ancora la coppia Bessa-Kean davanti: litalo-brasiliano di scuola Inter sarà una sorta di seconda punta a supporto del giovane vercellese, tornando allantica (nella Primavera nerazzurra giocava sulla trequarti). Alle spalle di questo duo ecco Buchel e Bruno Zuculini che sono due centrali di qualità; la corsa e linterdizione arrivano dalla presenza di Romulo, che parte come esterno destro ma di fatto darà una grossa mano nel settore nevralgico del campo. Dallaltra parte Verde è invece un attaccante aggiunto: con Caceres che slitta sulla linea dei centrocampisti in fase di possesso palla, il Verona può diventare una sorta di 3-4-3 con la difesa che, composta da Antonio Caracciolo e Heurtaux come centrali e Alex Ferrari come terzini, si può disporre a tre quando gli scaligeri cercheranno di avanzare il loro baricentro. Ovviamente restano da valutare alcune alternative come Pazzini e Valoti, o come Fares; sempre fuori dai giochi Cerci che sarebbe servito molto in questa partita, il portiere invece sarà Nicolas.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI VERONA: IL TABELLINO

NAPOLI (4-3-3): 25 Reina; 23 Hysaj, 33 Raul Albiol, 26 Koulibaly, 6 Mario Rui; 5 Allan, 8 Jorginho, 17 Hamsik; 7 Callejon, 14 Mertens, 24 L. Insigne

A disposizione: 22 Sepe, 1 Rafael C., 11 Maggio, 21 Chiriches, 19 Ni. Maksimovic, 20 Zielinski, 42 A. Diawara, 30 Rog, 37 Ounas, 15 Gaccherini

Allenatore: Maurizio Sarri

Squalificati:

Indisponibili: Ghoulam, Milik

 

VERONA (4-4-2): 1 Nicolas; 28 A. Ferrari, 12 Ant. Caracciolo, 75 Heurtaux, 26 Caceres; 2 Romulo, 5 B. Zuculini, 77 Buchel, 7 Verde; 24 Bessa, 9 Kean

A disposizione: 17 Silvestri, 69 Souprayen, 97 Felicioli, 37 Bearzotti, 23 Calvano, 4 Laner, 8 Fossati, 14 F. Zuculini, 93 Fares, 27 Valoti, 21 Lee Seung-Woo, 11 Pazzini

Allenatore: Fabio Pecchia

Squalificati:

Indisponibili: Brosco, Zaccagni, Cerci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori