Diretta/ Atp Shanghai 2018 Federer Medvedev (6-4 4-6 6-4): il Re completa il tabellone degli ottavi!

- Claudio Franceschini

Diretta Atp Shanghai 2018, info streaming video e tv: Marco Cecchinato rimonta Hyeon Chung e vola agli ottavi (contro Djokovic), Andreas Seppi viene eliminato da Kyle Edmund in due set

Seppi_verde_lapresse_2017
Diretta Atp Sydney: Andreas Seppi (Foto LaPresse)

Roger Federer è l’ultimo giocatore a qualificarsi agli ottavi del torneo Atp Shanghai 2018: lo svizzero batte Daniil Medvedev in un’ora e 52 minuti con il risultato di 6-4 4-6 6-4, e ora se la vedrà con Roberto Bautista Agut per un posto nei quarti. Il campione in carica non è stato perfetto, e a prova di ciò c’è ovviamente il fatto che abbia dovuto giocare il terzo set; questo però va anche a merito di un Medvedev che è cresciuto tanto nel corso della stagione e che ha tirato fuori qualche colpo “alla Federer”, per esempio una splendida volée in allungo che dopo aver infilzato lo svizzero è tornata nella metà campo del russo, suscitando anche gli applausi del Re. Federer ad ogni modo avanza, e fa un passo in più verso la difesa del titolo; come sappiamo ai quarti potrebbe trovarsi davanti Kei Nishikori (che sfida Sam Querrey) mentre il principale avversario per la semifinale sarebbe il solito Juan Martin Del Potro. Staremo a vedere: intanto cala il sipario sulla giornata di oggi. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Il torneo Atp Shanghai 2018 è trasmesso in diretta tv dal satellite, come tutti i Master 1000 della stagione: l’appuntamento per gli abbonati è dunque sul canale Sky Sport Uno (numero 201) e naturalmente ci sarà la possibilità di assistere alle partite anche in diretta streaming video, semplicemente attivando l’applicazione Sky Go che non comporta costi aggiuntivi. Sarà possibile collegare ai dati del proprio abbonamento fino a due dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo anche il sito ufficiale del torneo all’indirizzo www.shanghairolexmasters.com, e i rispettivi account sui social network alle pagine facebook.com/Shanghai-Rolex-Masters e, su Twitter, @shrolexmasters.

FEDERER MEDVEDEV 6-4 4-6

Roger Federer va al terzo set nel torneo Atp Shanghai 2018: il risultato dopo un’ora e 10 minuti dice 6-4 4-6, con Daniil Medvedev che è stato bravissimo a cogliere un leggero segnale di calo da parte dello svizzero e ha centrato il break nel decimo gioco del secondo parziale, chiudendo e prendendosi la parità alla prima occasione buona e potendo anche iniziare il terzo set con il servizio a disposizione. Un match che si sta giocando su scambi brevi, ma che a questo punto diventa totalmente incerto: sulla carta Federer ha sempre qualcosa in più anche dal punto di vista psicologico e rimane il favorito per qualificarsi agli ottavi di finale, ma adesso Medvedev ha minato qualche certezza in mano allo svizzero e ha ben poco da perdere, potendo anche giocare con l’entusiasmo datogli da questo secondo set. Staremo quindi a vedere quello che succederà quando, dopo la pausa, i due giocatori torneranno a calcare il campo centrale di Shanghai per proseguire la loro battaglia. (agg. di Claudio Franceschini)

FEDERER IN CAMPO CONTRO MEDVEDEV

Roger Federer scende in campo al torneo Atp Shanghai 2018: l’esordio del campione in carica arriva ovviamente al secondo turno (nei Master 1000 le prime teste di serie godono del bye per il primo turno) e contro il russo Daniil Medvedev, che occupa la posizione numero 22 del ranking Atp e ha 15 anni meno dello svizzero. Un Medvedev in forte crescita, che potrebbe mettere in difficoltà la testa di serie numero 1; Federer rimane comunque ampiamente favorito, e sa già che in caso di vittoria sfiderebbe Roberto Bautista Agut che ha eliminato in tre set (3-6 6-4 6-1) l’americano Mackenzie McDonald. Agli ottavi si è qualificato anche Kei Nishikori, che però ha dovuto rimontare il sorprendente cinese Yibing Wu: alla fine il giapponese ha avuto la meglio sulla wild card con il risultato di 3-6 6-0 6-3, e se la vedrà con Sam Querrey che ha appena chiuso il derby a stelle e strisce con Taylor Fritz, battendo il qualificato per 6-3 6-7 7-5. Adesso però tutto apparecchiato per l’esordio di Federer nel torneo. (agg. di Claudio Franceschini)

CECCHINATO VOLA AGLI OTTAVI

Marco Cecchinato si prende gli ottavi del torneo Atp Shanghai 2018, e la rivincita contro Novak Djokovic che però sarà un’occasione per il serbo, vista la sconfitta nei quarti del Roland Garros: al termine di una battaglia durata due ore e 35 minuti il palermitano batte Hyeon Chung con il risultato di 4-6 7-6 7-6, inseguendo sempre nel terzo set e finendo sotto 2-4 nel tie break, ma trovando la forza per rimontare e ottenere un altro 7-5, punteggio già esplorato nel parziale precedente. Una vittoria che per Cecchinato sembra molto simile a quelle ottenute in Francia: adesso la sfida contro Djokovic, che certamente non è lo stesso di giugno perchè nel frattempo ha messo in bacheca Wimbledon, Cincinnati e Us Open, e ha la possibilità di tornare in vetta al ranking Atp. Sarà una grande partita, che vede il serbo partire giustamente favorito ma con un Cecchinato che ha ben poco da perdere; nel frattempo agli ottavi è andato anche Juan Martin Del Potro grazie al 7-5 7-6 su Richard Gasquet; in campo Kevin Anderson, che ha vinto il primo set contro il qualificato kazako Mikhail Kukushkin. (agg. di Claudio Franceschini)

SEPPI ELIMINATO DA EDMUND

Marco Cecchinato è impegnato nel secondo turno al torneo Atp Shanghai 2018, ma purtroppo per lui le cose non stanno andando bene: il palermitano, dopo aver perso il primo set nei confronti di Hyeon Chung (4-6) ha avuto un vantaggio consistente nel secondo parziale ma si è fatto rimontare, e così adesso siamo 5-5 con il nostro tennista che deve ricominciare tutto daccapo e l’inerzia a favore del sudcoreano. Ha invece già perso Andreas Seppi, che giocava di prima mattina: l’altoatesino ha ceduto a Kyle Edmund, testa di serie numero 11 del tabellone, con il risultato di 3-6 4-6. Avanzano al terzo turno Alexander Zverev, che ha battuto per 7-5 6-4 Nikoloz Basilashvili, e Alex De Minaur che continua nel suo bel percorso e con un 6-4 6-3 si libera di Benoit Paire. In campo ora Juan Martin Del Potro, avanti 7-5 3-2 su Richard Gasquet; e Stefanos Tsitsipas che sta giocando un buon match contro Karen Khachanov, in questo momento il risultato è 6-4 5-4 in suo favore. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL TORNEO

Il torneo Atp Shanghai 2018 completa, nella giornata di mercoledì 10 ottobre – inizio dei match alle ore 7:00 della mattina italiana – il suo secondo turno: avremo impegnati i due italiani, unici rappresentanti nel tabellone principale ed entrambi vittoriosi lunedì, ma anche l’esordio di Roger Federer e di altri big che onorano il main draw di un Master 1000 che potrebbe anche riservare grosse sorprese. Iniziamo subito con il dire che sarà Andreas Seppi il primo azzurro a giocare: l’altoatesino sarà impegnato come primo match sullo Show Court 3, avversario il britannico Kyle Edmund che, da quando Andy Murray è stato vessato dagli infortuni, è diventato il principale candidato del Regno Unito a grandi successi, anche se non siamo certo ai livelli dello scozzese. Abbiamo poi Marco Cecchinato, che giocherà contro Hyeon Chung sul GrandStand, secondo incontro del giorno: il palermitano sa di potersi qualificare agli ottavi, soprattutto perchè il sudcoreano non si è presentato a Shanghai al top della forma. Resta comunque un impegno ostico: in condizione, Chung è pur sempre il giocatore che ha vinto la Atp NextGen e raggiunto la semifinale degli Australian Open, tutto nel giro di pochi mesi.

FEDERER E GLI ALTRI BIG

Come detto, la giornata a Shanghai ci consegnerà anche l’esordio di Roger Federer, impegnato nell’ultima partita del campo centrale contro il giovane Daniil Medvedev e dunque, almeno secondo una stima, intorno alle 14:00 italiane. Il Re si è già qualificato alle Atp Finals e dunque non è a caccia di punti vitali in questo Master 1000, ma sa che se non dovesse vincere il torneo ne perderebbe comunque perchè è stato lui a trionfare lo scorso anno; dovendo difendersi dall’assalto di un Novak Djokovic lanciato verso la vetta del ranking, l’attuale numero 2 Atp ha in testa soprattutto l’idea di mettere un altro trofeo importante in bacheca, per riscattare una seconda parte di stagione che non è stata come si sarebbe potuto aspettare. Il grande appuntamento sarà quello del Master, intanto Federer studia il tabellone e sa che potrebbe giocare i quarti contro Kei Nishikori (l’avversario del giapponese è il cinese Yibing Wu, che ha vinto il derby delle wild card locali), mentre in semifinale ancora una volta potrebbe esserci la sfida infinita con Juan Martin Del Potro, che oggi incrocia Richard Gasquet in un match interessantissimo. Occhio anche a Karen Khachanov-Stefanos Tsitsipas: due giovani che stanno facendo benissimo già adesso, in particolare il greco che è nella Top 15 della classifica mondiale e minaccia di arrivare presto alla Top 10, pur se oggi per lui non sarà affatto semplice avere ragione dell’avversario russo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori