Diretta/ Italia Belgio Under 21 (risultato finale 0-1): azzurrini belli e sfortunati, decide Amuzu

- Claudio Franceschini

Diretta Italia Belgio Under 21, risultato finale 0-1: gli azzurrini giocano bene a Udine ma perdono di misura, decide il gol di Amuzu. Nel finale clamoroso doppio palo a frenarci

Parigini_Under21_gol_lapresse_2018
Video Italia Austria U21, amichevole (Foto LaPresse)

DIRETTA ITALIA BELGIO U21 (RISULTATO FINALE 0-1)

Italia Belgio Under 21 0-1: gli Azzurrini perdono l’amichevole alla Dacia Arena, ma escono comunque in maniera più che positiva dalla sfida. Che viene risolta da Francis Amuzu: l’esterno offensivo dei Diavoli Rossi è bravissimo al minuto 81, prende palla e rientra su Calabria lasciando partire dai sedici metri un destro che gira quel tanto che basta per infilarsi all’angolino alla sinistra di Scuffet, immobile ma incolpevole. L’Italia paga oltre misura una leggerissima disattenzione, risolta peraltro da un pezzo di bravura avversario: anche nel secondo tempo infatti la nazionale di Gigi Di Biagio ha fatto la sua onesta partita, ha creato occasioni e avrebbe meritato anche la vittoria, in pieno recupero clamorosa occasione per Orsolini il cui tiro, anche deviato, ha centrato il palo attraversando tutta la riga di porta senza mai entrare, e andando a toccare il montante dall’altra parte. Pazienza: è un altro passo di avvicinamento agli Europei 2019 e abbiamo superato questo test anche se il risultato direbbe di no. Confortato anche il Belgio di Johan Walem, cui basterà un solo punto in Svezia per archiviare in maniera definitiva la qualificazione diretta alla manifestazione del prossimo anno. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ITALIA BELGIO U21 (0-0): SHOW DI PARIGINI

Italia Belgio Under 21 0-0: anche il secondo tempo della partita amichevole si apre su ritmi alti e due nazionali che hanno voglia di divertirsi, facendolo ampiamente vedere. I DiavolI Rossi sono pimpanti nei primi minuti e portano al tiro Omeonga, che però non inquadra lo specchio della porta di Scuffet; poi uno scontro fortuito apre un taglio sulla fronte di Gianluca Mancini che è costretto a fermarsi per essere medicato a bordo campo, appena dopo Parigini incanta con una splendida giocata ma difetta ancora nella mira (e succede anche più tardi), ci prova anche Vido che però viene fermato. E’ una bella Italia, anche a livello di non possesso: Mandragora è molto bravo a guidare il pressing del centrocampo che spesso e volentieri va alto a recuperare palla e crea i presupposti per ripartire in velocità. Tuttavia, manca ancora il gol… arrivano però i cambi: Gigi Di Biagio toglie Vido e manda in campo Andrea Favilli. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Italia Belgio Under 21, come tutte le amichevoli delle nostre nazionali – almeno le due principali – viene trasmessa in diretta tv sui canali della televisione di stato: nello specifico l’appuntamento in chiaro per tutti è su Rai Due, e in assenza di un televisore avrete comunque la possibilità di assistere a questa partita senza costi aggiuntivi, ovvero dotandovi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone e attivando il servizio di diretta streaming video tramite il sito www.raiplay.it (dovrete chiaramente selezionare il canale di riferimento).

ITALIA BELGIO UNDER 21, STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

DIRETTA ITALIA BELGIO U21 (0-0): INTERVALLO

Italia Belgio Under 21 0-0: fine primo tempo alla Dacia Arena, su un campo reso pesante dalla pioggia gli azzurrini sono ancora fermi sul risultato di parità ma la partita è davvero bella e piacevole. Il Belgio sfiora il gol quando un’iniziativa dalla sinistra crea un rimpallo con il pallone che si impenna e va a colpire il palo lontano, per nostra fortuna De Sart non trova la deviazione vincente. Nel finale però l’Italia torna a farsi vedere dalle parti di De Wolf: Parigini viene servito molto bene ma appena in area un grande intervento difensivo gli toglie la possibilità di girarsi e calciare, poi Calabria disegna un ottimo cross per la testa di Murgia che, però, salta scegliendo male il tempo e non riesce a indirizzare il pallone verso la porta. L’Italia sta comunque disputando una partita di qualità, e ha già creato buone occasioni; il Belgio non è rimasto a guardare e questo ha fatto sì che la prima frazione dell’amichevole fosse assolutamente godibile. Non ci resta che scoprire se anche il secondo tempo sarà sulla stessa falsariga. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ITALIA BELGIO U21 (0-0): AZZURRINI VIVACI

Italia Belgio Under 21 0-0: ottimo inizio da parte della nostra nazionale, che alla Dacia Arena incrocia un Belgio che ha certamente più motivazioni perché tra qualche giorno andrà a caccia della qualificazione agli Europei – ai quali noi siamo qualificati di diritto. Dopo appena un paio di minuti arriva la prima conclusione: è di Moise Kean, lanciato a sorpresa da Gigi Di Biagio come prima punta nel tridente. Purtroppo l’attaccante della Juventus non riesce a impattare bene il pallone e l’occasione sfuma, così come altre due volte quando Vittorio Parigini si dimostra presente e pericoloso andando al tiro, senza però riuscire a trovare la mira giusta per battere De Wolf. L’Italia però ha approcciato con il piglio giusto questa amichevole, decisa a cancellare le ultime uscite che non erano state brillantissime; il pubblico della Dacia Arena si diverte, il Belgio con il passare dei minuti prova a crescere di intensità (pericoloso soprattutto Schrijvers che sembra il più in palla per i Diavoli Rossi) ma al 18’ è l’Italia che incanta con un’azione tutta di prima che porta Adjapong al cross basso in mezzo, De Wolf deve smanacciare in angolo. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ITALIA BELGIO U21 (0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Eccoci al via di Italia Belgio Under 21: prima di leggere le formazioni ufficiali della partita, dobbiamo ricordare che sono quattro i giocatori che Gigi Di Biagio ha convocato per la prima volta. Dalla Roma sono arrivati Luca Pellegrini e Nicolò Zaniolo, già visti nella prima squadra di Eusebio Di Francesco (il trequartista ha giocato la prima assoluta da professionista facendo il titolare al Bernabeu, Pellegrini è stato lanciato dal primo minuto a Empoli nell’ultima partita di campionato); c’è poi Moise Kean, che dopo l’anno di prestito a Verona è tornato alla Juventus ed è stato confermato nella rosa, pur avendo pochissimo spazio ma provando a sgomitare per qualche minuto (a gennaio potrebbe essere rimandato a farsi le ossa, parliamo pur sempre di un classe 2000). Infine, bella soddisfazione per Gaetano Castrovilli, cresciuto nel Bari ma poi acquistato dalla Fiorentina che ha rinnovato il prestito con la Cremonese, dove il centrocampista ha fatto benissimo l’anno scorso. Riusciranno ad arrivare agli Europei? Staremo a vedere: intanto ecco le formazioni ufficiali di Italia Belgio Under 21, la partita comincia! ITALIA (4-3-3): Scuffet; Calabria, Mancini, Romagna, Adjapong; Locatelli, Mandragora, Murgia; Parigini, Kean, Vido. Allenatore: Di Biagio. BELGIO (4-3-3): De Wolf; Cools, Vanheudsen, Faes, De Norre; De Sart, Schrijvers S., Heynen; Lukebakio, Leya, Ngoi. Allenatore: Walem. (agg. di Claudio Franceschini)

LE PAROLE DI DI BIAGIO

In avvicinamento a Italia Belgio Under 21, andiamo a leggere alcune delle dichiarazioni che Gigi Di Biagio ha rilasciato in conferenza stampa. Il CT degli azzurrini ha affermato di essere contento di poter scontrarsi con il Belgio, una nazionale considerata forte: “Testeremo il nostro momento contro un avversario di livello, oltre a valutare i singoli vedremo anche qualcosa in più dal punto di vista della squadra”. Ovviamente, e come già detto, l’interesse di Di Biagio è quello di formare via via il gruppo che parteciperà agli Europei, e oltre alla scelta dei giocatori deve anche cementare concetti di gruppo e di situazioni sul campo. Per quanto riguarda le convocazioni, “abbiamo preso il meglio che può servire in questo momento, sfrutteremo la possibilità di vedere qualcosa di nuovo e siamo consapevoli di quello che cerchiamo”. C’è stato anche tempo per “bacchettare” le squadre di club: secondo Di Biagio i giovani sono ancora poco utilizzati, “è un dato di fatto ma noi speriamo che per loro la nazionale possa essere una vetrina che li porti a giocare di più nelle loro rispettive squadre”. (agg. di Claudio Franceschini)

FOCUS SUI DIAVOLI ROSSI

Nel presentare Italia Belgio Under 21, abbiamo già detto che i Diavoli Rossi sono ad un passo dalla qualificazione agli Europei 2019: primi nel gruppo 6 con 23 punti, hanno tre lunghezze di vantaggio sulla Svezia della quale saranno ospiti nell’ultimo impegno. Basta un pareggio per guadagnare il pass alla fase finale, ma in caso di vittoria scandinava il Belgio, che all’andata ha pareggiato 1-1, sarà necessariamente costretto a giocare gli spareggi: questi competono alle migliori quattro seconde, che formano una classifica nella quale vengono scartati i risultati ottenuti contro l’ultima in classifica. I Diavoli Rossi entrerebbero nella graduatoria con 17 punti: Bosnia e Slovacchia ne hanno 12 e non potrebbero più raggiungerli, dunque se non altro la nazionale belga ha già la certezza di non dover subire un’eliminazione. Per quanto riguarda la sua storia, il Belgio non gioca gli Europei Under 21 dal 2007, peraltro seconda partecipazione totale: fu eliminato in semifinale dalla Serbia, due dei tre gol nel torneo furono realizzati da Kevin Mirallas, oggi alla Fiorentina. (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI

Italia Belgio Under 21 è una partita che non ha troppi precedenti nella storia: anzi, le partite disputate tra queste due nazionali sono appena due e risalgono al 2013, per le qualificazioni agli Europei. Gli azzurrini arrivavano dal secondo posto in Israele, e Devis Mangia aveva appena lasciato la panchina a Gigi Di Biagio; a Rieti i Diavoli Rossi ci battevano 3-1 con i gol di Thorgan Hazard, Junior Malanda e Yannick Ferreira-Carrasco, ribaltando la rete di Cristian Battocchio. Al ritorno l’Italia si prendeva la rivincita con lo stesso Battocchio: grandi nomi in campo da entrambe le parti, per noi Andrea Belotti, Davide Zappacosta, Cristiano Biraghi, Daniele Baselli, Federico Viviani e ancora Nicola Leali e Daniele Rugani in panchina. Per loro Jordan Lukaku, appunto il fratello di Eden Hazard, Michy Batshuayi e ancora Dennis Praet e Youri Tielemans. Per quanto riguarda Battocchio, diciamo che si è perso per strada: argentino naturalizzato, con l’Under 21 ha segnato solo quei due gol (in 18 partite) ma prometteva tantissimo, dopo i trascorsi all’Udinese è finito al Watford e all’Entella senza mai incidere, dopo due anni al Brest si è trasferito al Maccabi Tel Aviv dove tuttora gioca. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Italia Belgio Under 21 si gioca alle ore 18:30 di giovedì 11 ottobre, presso la Dacia Arena di Udine: è una delle amichevoli internazionali che gli azzurrini affronteranno da qui all’estate 2019, quando ospiteranno gli Europei di categoria con il chiaro intento di vincerli. Essendo Paese organizzatore, l’Italia non partecipa alle qualificazioni avendo di diritto il posto alla fase finale; dunque impiega le pause previste dalla federazione per tenersi allenata contro avversarie che invece sono coinvolte nella lotta ad un posto nel torneo. Una di queste è appunto il Belgio, che negli ultimi anni a livello di Under 21 sta crescendo e che potrebbe rappresentare dunque un impegno ostico per i ragazzi di Gigi Di Biagio.

RISULTATI E PRECEDENTI

Al Belgio manca una sola partita per ottenere la qualificazione agli Europei Under 21: questa partita dunque sarà una sorta di preparazione in vista dell’impegno più importante. A Udine di fatto conterà di più per l’Italia: non tanto perchè gli azzurrini abbiano chissà quale obiettivo in questa amichevole, ma perchè non giocando le qualificazioni sono queste partite che segneranno il passo con cui la nostra nazionale arriverà al grande appuntamento della prossima estate. Tanto più che negli ultimi tempi l’Under 21 non ha fatto benissimo: al ritorno in campo dopo la pausa di giugno, luglio e agosto è stata travolta dalla Slovacchia e poi ha superato l’Albania in una partita che nel recupero stava ancora pareggiando. Serve alzare l’asticella, ma chiaramente Di Biagio vuole anche testare i suoi calciatori in vista degli Europei, sapendo di avere a disposizione queste finestre per cementare e formare in via definitiva il gruppo che andrà a caccia del titolo continentale davanti al pubblico di casa.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA BELGIO UNDER 21

Luperto e Giuseppe Pezzella hanno lasciato il ritiro: dunque, il terzino sinistro dell’Italia Under 21 sarà Luca Pellegrini, con Calabria a destra e la coppia formata da Romagna e Gianluca Mancini a protezione di Scuffet. A dirigere gli ordini in mezzo al campo sarà Mandragora, con l’aiuto di Locatelli (anche lui possibile regista) e verosimilmente Murgia, favorito su Zaniolo. Il quale potrebbe operare anche sulla trequarti: con lui cambio modulo e Vido-Orsolini in attacco, altrimenti il calciatore del Bologna si allargherà a destra con Parigini a sinistra. Il Belgio scende in campo con il 4-2-3-1: c’è Schrijvers che agisce a supporto del tridente nel quale Lukebakio e Mbenza sono gli esterni e Dimata la punta centrale, la cerniera di metà campo viene formata da Bastien e Heynen. In difesa la vecchia conoscenza Vanheusden forma la coppia centrale con Faes, sugli esterni spazio a Cools e De Norre mentre in porta andrà Jackers.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori