Risultati Serie C/ Classifica aggiornata, diretta gol live score: al via le gare serali! (6^ giornata)

- Claudio Franceschini

Risultati Serie C: classifica aggiornata, diretta gol live score delle partite che si giocano sabato 13 ottobre e sono valide per la sesta giornata dei gironi B e C del campionato

Vivacqua_Rende_gol_lapresse_2018
Diretta Rende Siracusa, Serie C girone C (Foto LaPresse)

Sono terminate anche le due sfide iniziate alle 18.30, con due risultati sorprendenti. La Virtus Francavilla, che era sotto di un gol sul campo del Matera, è riuscita a rimontare e a ribaltare il tabellino, conquistando i tre punti con un due a uno in trasferta. La Casertana, invece, riesce nella conquista di un pareggio contro il Catania: dopo aver subito la rete di Curiale ci ha pensato Floro Flores a rimettere in equilibrio il risultato. Alle 20.30, invece, sono cominciate le gare serali. Dopo poco più di venticinque minuti, il Potenza conduce due a zero sul campo del Rende, mentre la Vibonese è ferma sullo zero a zero con la Cavese. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) RISULTATI E CLASSIFICA SERIE C

PARI RIMINI, VINCE IL RIETI

E’ arrivato il triplice fischio finale su Sicula Leonzio-Rieti e Rimini-Teramo, prima di conoscere i risultati di queste partite però andiamo a riepilogare quanto accaduto durante il pomeriggio. Nelle sfide cominciate alle 14.30, la Paganese è crollata in casa contro il Catanzaro subendo una pesante sconfitta di 0-4. Il Trapani, invece, ha gioito contro il Bisceglie con una giocata di Nzola a metà secondo tempo. Per quanto riguarda le sfide cominciate alle 16.30, il Rimini ha pareggiato uno a uno contro il Teramo nel finale, mentre il Rieti ha guadagnato i tre punti nella sfida esterna sul campo della Sicula Leonzio. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) 

AL VIA I SECONDI TEMPI

Sono appena ricominciati i secondi tempi di questa giornata di Serie C. Al momento sono due le partite in corso, ovvero quella al Provinciale di Erice tra Trapani e Bisceglie e la sfida tra Paganese Catanzaro. Ancora zero a zero tra i siciliani e la capolista del gruppo C, mentre i calabresi stanno conducendo per una rete a zero sul campo della Paganese. Ricordiamo che tra quarantacinque minuti scenderanno sul rettangolo verde Rimini e Teramo nel girone B e Sicula Leonzio-Rieti sempre per il gruppo C. Programma ricco in questa sesta giornata di campionato, vedremo come cambierà la classifica al termine delle partite. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) 

SI COMINCIA

Siamo pronti a vivere le partite della sesta giornata di Serie C: come abbiamo già visto l’apertura del sabato è in programma al Provinciale di Erice, casa del Trapani che affronta da capolista del girone C il Bisceglie. Dei siciliani abbiamo parlato; anche i pugliesi però sono partiti benissimo in questo campionato, ed entrano nel turno con il quinto posto in classifica e una partita ancora da recuperare, quella contro la Viterbese. Due vittorie consecutive, contro Casertana e Matera; ottimo lavoro da parte di Ciro Ginestra, che ha vestito tantissime maglie nella sua carriera ventennale da attaccante. L’allenatore è stato protagonista di un doppio giallo in estate: aveva raggiunto l’accordo con la Fidelis Andria, ma poi lo scioglimento della squadra – finita in Serie D – ha portato all’annullamento del contratto. Ginestra ha allora firmato con il Bisceglie, dove stava succedendo la stessa cosa; quando però il club pugliese ha ottenuto l’iscrizione al campionato di Serie C è tornato in sella. Il doppio 0-3 incassato in Coppa Italia Serie C “si deve” dunque a Carlo Prayer, che nel frattempo aveva preso la guida della squadra e ora è tornato nelle giovanili. Ora la parola passa al campo: Trapani Bisceglie inaugura la sesta giornata di Serie C! (agg. di Claudio Franceschini)

CHI RIPOSA?

La squadra che osserva il turno di riposo nella sesta giornata di Serie C, per quanto riguarda il girone C, è la Juve Stabia: le Vespe dunque non potranno in ogni caso effettuare il sorpasso ai danni del Trapani, che precede di una sola lunghezza. La squadra di Fabio Caserta tuttavia è potenzialmente prima: non ha giocato la partita casalinga contro la Viterbese (era prevista per la seconda giornata) e dunque ha una gara in meno rispetto alla capolista. Solo vittorie per i campani: al Menti contro Potenza e Rende, in trasferta su Siracusa e Paganese. Impressionante il dato dei gol segnati, che sono 12; appena 2 quelli incassati, prima della rete di Giacomo Parigi – in pieno recupero – al Torre la porta di Paolo Branduani, prelevato un anno fa dalla Spal, è rimasta inviolata per 270 minuti. La Juve Stabia è una delle grandi candidate per la promozione diretta: oggi magari si staccherà ancora dal Trapani, ma i siciliani avranno due partite in più e le Vespe potranno andare in seguito a recuperare lo svantaggio e portarsi in testa alla classifica, confermando le sue aspettative su questo campionato che potrebbe davvero rappresentare il ritorno in Serie B. (agg. di Claudio Franceschini)

IL BIG-MATCH

Come abbiamo già accennato, il big match nella sesta giornata di Serie C – almeno per quanto riguarda le partite di sabato – è al Pinto: la Casertana occupa la terza posizione della classifica insieme al Rende, e con una vittoria sul Catania andrebbe ad agganciare la seconda piazza della Juve Stabia. I falchetti hanno approcciato il campionato con due vittorie casalinghe: hanno prima battuto la Cavese e poi il Catanzaro, andando a imporsi anche sul campo della Virtus Francavilla ma anche cadendo nelle trasferte di Rieti e Bisceglie. Coppia gol interessantissima con i due veterani Luigi Castaldo e Antonio Floro Flores, in più Luis Alfageme e Stefano Padovan; potenzialmente materiale straordinario per andare a caccia della promozione, ma oggi Gaetano Fontana e i suoi ragazzi devono fare i conti con un Catania che ha segnato 5 gol nelle due partite giocate, ha battuto Rende e Vibonese e ha dunque un cinque su cinque contando anche le partite della Coppa Italia di Lega A. Elementi come Francesco Lodi, Marco Biagianti, Alessandro Marotta e Davis Curiale sono un lusso per questa categoria, e l’allenatore Andrea Sottil lo sa molto bene: se il Catania farà punteggio pieno nei recuperi sarà la grande favorita per vincere il girone C. (agg. di Claudio Franceschini)

6^ GIORNATA SERIE C

Il campionato di Serie C 2018-2019 vive la sua sesta giornata: sabato 13 ottobre sono due i gruppi coinvolti, e attendiamo dunque una nuova tornata di partite che possano dare ancora più definizione alle rispettive classifiche, che a questo punto stanno iniziando a prendere una certa definizione. Nel girone B si gioca solo Rimini-Teramo, che è in programma alle ore 16;30; per il girone B si parte alle ore 14:30 con Paganese-Catanzaro e Trapani-Bisceglie, alle ore 16:30 avremo Sicula Leonzio-Rieti, alle ore 18:30 invece appuntamento con Casertana-Catania e chiusura alle ore 20:30 con Matera-Virtus Francavilla, Rende-Potenza e Vibonese-Cavese.

LA SITUAZIONE

Nel gruppo B si affrontano due squadre che non sono partite benissimo; potenzialmente il Rimini potrebbe essere nella Top 5 ma ha giocato una partita in meno ed è la prima delle squadre con 4 gare, il Teramo invece con calendario pieno si trova nel gruppo delle penultime, dunque al momento dovrebbe sgomitare per evitare di giocare il playout. Nel gruppo C ci sono tante sfide interessanti, a cominciare da quella del Pinto: la Casertana è partita bene e vuole confermarsi ai playoff e magari attaccare la zona della promozione diretta, ma gli etnei nelle uniche due partite che hanno giocato si sono rivelati come i grandi favoriti per la promozione e, almeno da pronostico, la contenderanno al Trapani in un duello tutto siciliano. Trapani che, dopo la frenata della scorsa settimana, può approfittare del turno di riposo che osserva la Juve Stabia; la capolista del girone deve fare i conti con il Bisceglie, scattato benissimo e con la possibilità di entrare nelle prime tre. Ad agganciare le Vespe potrebbe essere la Casertana, della quale abbiamo già parlato, ma anche il Rende: i calabresi ospitano il Potenza, che ha il peggior attacco del campionato e va a caccia della prima vittoria nel torneo, per abbandonare le ultime posizioni della classifica e iniziare davvero la sua corsa verso la salvezza, obiettivo probabilmente unico della società.

RISULTATI E CLASSIFICA SERIE C

GIRONE B

ore 16:30 Rimini-Teramo 1-1

CLASSIFICA GIRONE B

Pordenone 11

Triestina, Monza, Fermana 10

Vicenza 9

Sudtirol 8

Imolese, Ravenna 7

Rimini* 6

Renate, Giana Erminio, Vis Pesaro 5

Gubbio, AlbinoLeffe, Feralpisalò* 4

Fano*, Sambenedettese, Teramo, Virtus Verona 3

Ternana** 2

* una partita in meno

** tre partite in meno

 

GIRONE C

ore 14:30 Paganese-Catanzaro 0-4

ore 14:30 Trapani-Bisceglie 1-0

ore 16:30 Sicula Leonzio-Rieti 0-1

ore 18:30 Casertana-Catania 1-1

ore 20:30 Matera-Virtus Francavilla 1-2

ore 20:30 Rende-Potenza 0-2

ore 20:30 Vibonese-Cavese 0-0

CLASSIFICA GIRONE C

Trapani 13

Juve Stabia* 12

Rende, Casertana 9

Bisceglie*, Sicula Leonzio* 7

Catania***, Catanzaro* 6

Monopoli*, Cavese* 5

Rieti*, Vibonese 4

Siracusa**, Virtus Francavilla*, Matera*, Reggina** 3

Potenza* 2

Paganese* 1

Viterbese**** 0

* una partita in meno

** due partite in meno

*** tre partite in meno

**** cinque partite in meno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori