Classifica marcatori Serie A / Capocannoniere Piatek, ma nel derby ecco Icardi vs Higuain

- Mauro Mantegazza

Classifica marcatori Serie A, capocannoniere: Piatek al comando, il polacco stupisce con numeri eccezionali. Insigne è il primo inseguitore (9^ giornata)

Piatek_gol_Genoa_lapresse_2018
Video Genoa Spal (Foto LaPresse)

L’evento della nona giornata di Serie A sarà senza dubbio Inter Milan, dunque anche nella classifica marcatori osserviamo i possibili protagonisti del Derby di Milano di domani sera. La copertina va a Gonzalo Higuain, subito centrale nel gioco del Milan e bomber di razza con 4 gol in campionato al proprio attivo. Dall’altra parte Mauro Icardi è a quota 3 gol, ma dopo un avvio complicato adesso anche il numero 9 nerazzurro sta viaggiando forte, considerando naturalmente anche i due gol in altrettante partite giocate in Champions League. Il duello è servito dunque, anche se i possibili protagonisti sono tanti: citazione d’obbligo per Giacomo Bonaventura, già a quota 3 gol in questo campionato e dunque secondo migliore marcatore del Milan, mentre la risposta nerazzurro potrebbe essere Ivan Perisic, sia in proprio (2 gol in questa Serie A finora) sia grazie al feeling ormai ampiamente consolidato con capitan Icardi. Sempre che non saltino fuori il Minaudo, Schelotto o Comandini di turno… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Alle spalle del capocannoniere Krzysztof Piatek e di Lorenzo Insigne, nella classifica marcatori di Serie A troviamo una coppia di giocatori a quota 5 gol. Possiamo definirla una strana coppia, perché stiamo parlando di Gregoire Defrel e Ciro Immobile, che l’anno scorso avevano rendimenti diametralmente opposti e invece adesso si trovano fianco a fianco. Il francese della Sampdoria in particolare era reduce da una stagione nella quale ha segnato un solo gol con la maglia della Roma, per giunta su rigore, una pessima esperienza dopo le ottime cose messe in mostra con il Sassuolo; trovarlo a quota 5 dopo sole otto giornate di campionato è sicuramente una notizia ottima per i blucerchiati, che possono dunque contare su Defrel oltre che sull’eterno Fabio Quagliarella. Quanto a Ciro Immobile, è reduce da una deludente parentesi in Nazionale, ma con la Lazio il capocannoniere dello scorso torneo resta sempre una garanzia: 5 gol in Serie A più uno in Europa League, siamo già a quota 6 in 10 partite ufficiali giocate nella prima parte della stagione. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PIATEK CAPOCANNONIERE

La classifica marcatori di Serie A ci regala per ora un capocannoniere decisamente imprevedibile all’inizio del campionato, cioè l’attaccante polacco del Genoa Krzysztof Piatek, autore di ben 9 gol in appena sette partite giocate (il Grifone deve ancora recuperare la partita della prima giornata contro il Milan), nelle quali Piatek è sempre andato a segno con due doppiette e un gol a testa in tutte le altre partite giocate finora, con impressionante regolarità, un bottino eccezionale per un ragazzo di appena 23 anni, per di più alla prima esperienza lontano dalla Polonia, dove fino allo scorso campionato giocava con la maglia del KS Cracovia. Nessun problema di ambientamento per Piatek, che ha segnato quattro gol al Lecce in Coppa Italia e in campionato sta tenendo la media di più di un gol a partita. I paragoni iniziano a farsi importanti, così come i nomi delle squadre che si sono messe sulle tracce del bomber, di certo i gol di Piatek potrebbero regalare ai rossoblù una tranquilla salvezza, come raramente è successo negli scorsi anni per il Grifone. Vedremo se la sosta del campionato e il cambio di allenatore con l’arrivo di Ivan Juric al posto di Davide Ballardini avranno cambiato qualcosa, senza contare che la sfida alla Juventus si annuncia difficilissima, ma di certo il debutto di Piatek resterà memorabile a lungo.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: INSIGNE PRIMO INSEGUITORE

La nona giornata di Serie A comincerà però con ben tre anticipi oggi e con tanti motivi d’interesse, dal momento che in programma ci sono Roma Spal, Juventus Genoa e Udinese Napoli. In particolare evidenza in classifica marcatori per queste squadre c’è al momento Lorenzo Insigne, autore di ben 6 gol nelle prime otto giornata di campionato. Uno score notevole per Lorenzo, che di certo non è mai stato il principale terminale del gioco del Napoli, ma che sta sfruttando nel migliore dei modi la maggiore vicinanza alla porta nel nuovo modulo di Carlo Ancelotti. Il Napoli come da tradizione sa segnare molto, ma oltre un terzo dei gol partenopei portano la firma proprio di Insigne, che di certo non vorrebbe fermarsi proprio adesso, nel giorno di una partita sulla carta abbastanza favorevole. Pure per la Juventus il discorso è lo stesso: ecco dunque che a Napoli sperano che Piatek possa continuare a fare il fenomeno per rallentare i bianconeri, e pazienza se ciò non favorirebbe Insigne nel suo inseguimento al bomber polacco…

LA CLASSIFICA MARCATORI 2018/2019

9 gol: Piatek (Genoa)

6 gol: Insigne (Napoli)

5 gol: Defrel (Sampdoria), Immobile (Lazio)

4 gol: De Paul (Udinese), Higuain (Milan), Mandzukic, Cristiano Ronaldo (Juventus),

3 gol: Gomez, Rigoni (Atalanta), Pavoletti (Cagliari), Caputo (Empoli), Benassi (Fiorentina), Icardi (Inter), Bonaventura (Milan), Milik (Napoli), Gervinho (Parma), Boateng (Sassuolo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori