Diretta / Matera Casertana (risultato finale 2-2) streaming video e tv: Castaldo pareggia i conti!

- Fabio Belli

Diretta Matera-Casertana, info streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C, ottava giornata del girone C

matera_2_legapro_lapresse_2017
Video Matera Catania (LaPresse)

DIRETTA MATERA CASERTANA (2-2): CASTALDO PAREGGIA I CONTI

Finisce la sfida tra Matera Casertana sul risultato di due a due. Castaldo ha replicato due volte alle reti di Dammacco e Stendardo. Secondo pari di fila per la formazione campana, mentre i lucani grazie a questo pareggio mettono un freno alle cinque sconfitte e salgono a quota quattro punti in graduatoria. La Casertana, invece, grazie al pareggio odierno si porta a undici punti, con la capolista Trapani che resta a +8. La prossima settimana il Matera si trasferirà in Sicilia per affrontare il Trapani, la Casertana invece ospiterà in casa la Vibonese.  (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

GOL DI STENDARDO

Appena superato il sessantesimo minuto, Matera avanti due a uno sulla Casertana. Dopo il gol messo a segno da Dammacco durante il primo tempo, gli ospiti hanno pareggiato i conti con Castaldo al quinto della ripresa. Al cinquantaquattresimo ci pensa Stendardo a riportare in vantaggio i suoi, insaccando con un bel colpo di testa alle spalle dell’estremo difensore avversario Russo. Vedremo ora se la Casertana avrà la forza di reagire ancora, ci sono più di trenta minuti da giocare e le speranze ospiti sono più vive che mai. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

DAMMACCO PER I PADRONI DI CASA

Quando siamo giunti agli sgoccioli del primo tempo tra Matera Casertana, il risultato è fermo sull’uno a zero in favore dei padroni di casa. Punteggio sbloccato attorno al trentottesimo con Dammacco che sfrutta a pieno l’assist di Risaliti ed insacca alle spalle del portiere avversaria con una giocata ravvicinata. Casertana colpita nel suo momento migliore: poco prima dello svantaggio i gialloneri si erano resi pericolosi con un inserimento in velocità di Floro Flores su cui Farroni è costretto ad intervenire. Poi anche Vacca ci ha provato con un tiro cross dentro l’area respinto dalla retroguardia locale. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Tra pochi minuti avrà inizio Matera Casertana, partita valida per l’ottava giornata di campionato di Serie C girone C, andiamo allora adesso a leggere alcuni dati statistici sulle due formazioni, per avvicinarci al fischio d’inizio. I padroni di casa hanno avuto un negativo con un solo successo ottenuto nelle gare disputate e 5 sconfitte per un bilancio realizzativo fatto di 4 gol all’attivo e ben 10 incassati. Il rendimento interno della squadra lucana è di una vittoria e una sconfitta delle due gare. Meglio la formazione campana che in complessive sei gare disputate ha portato via 10 punti grazie a tre vittorie, un pareggio e 2 sconfitte per un bilancio che in termini di gol racconta di 10 all’attivo e 8 al passivo. Il rendimento esterno è invece caratterizzato da una vittoria e due sconfitte. Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di Matera Casertana!

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv della partita Matera Casertana non sarà trasmessa sui canali in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite, ma sarà disponibile solo la diretta streaming video via internet del match per chi, dopo aver sottoscritto l’abbonamento online, si collegherà sul sito elevensports.it.

LE DICHIARAZIONI

La sfida di quest’oggi nella ottava giornata di Serie C tra Matera e Casertana si annuncia un impegno ovvero decisivo per il club biancoceleste che torna a giocare in casa avendo alle spalle una lunga striscia di KO. Il clima quindi nello spogliatoio dei padroni di casa in questa sfida del girone C è ben rovente e lo stesso tecnico Imbimbo in questi giorni non ha nascosto tutto il suo disappunto per tale situazione. Ecco che proprio qualche giorno fa l’allenatore biancoceleste commentando alla sconfitta con la Cavese ha aggiunto: “Fino a quando allenerò questa squadra darò tutto me stesso. Però, è chiaro che per far arrivare i risultati è necessario che molte cose cambino in meglio. Di tutti questi aspetti, infatti, ne ho parlato con la nuova proprietà nelle ultime ore. C’è anche qualche giocatore che non ha ben capito che questo è un campionato di Serie C. Non è la prima volta che accadono episodi di questo tipo”. (agg Michela Colombo)

I BOMBER

Alla vigilia dell’ottava giornata della Serie C e quindi prima del fischio d’inizio della partita tra Matera e Casertana, andiamo a conoscere meglio quali potrebbero essere i protagonisti della sfida del girone C. Puntando ora i riflettori sullo spogliatoio della squadra di casa vediamo bene che nel Matera sono solo due i giocatori che per ora si sono distinti in area avversaria: sia Ricci che Scaringella infatti hanno finora segnato due reti a testa, le uniche firmate dallo stesso club biancoazzurro. In casa della Casertana possiamo però attingere a un elenco più ampio di marcatori per individuare i veri bomber anche in questo match contro il Matera. Tra i rossoblu infatti per ora si sono messi in luce come bomber Castaldo e Floro Flores con due testa a testa, ma non dimentichiamo che son già andati in gol Alfageme, D’Angelo, Lorenzini, Padovan, Pasqualoni e Rainone. (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

La storia dei precedenti di Matera Casertana è ampia: ci sono ben nove partite negli ultimi quattro anni, perchè nel luglio di un anno fa al XXI Settembre i lucani avevano battuto i falchetti nel primo turno di Coppa Italia, autori dei gol Gaston Corado e Giuseppe Giovinco. In generale, prendendo in considerazione le sole partite giocate in questo stadio, nel nuovo millennio il Matera ha sempre vinto: un bilancio netto fatto di cinque successi, ultimo dei quali un 1-0 dello scorso campionato con rigore decisivo messo a segno da Nicola Strambelli. Il primo episodio della serie è invece un 2-1 del febbraio 2015, anno in cui i lucani erano riusciti a disputare la semifinale playoff: in panchina c’era Gaetano Auteri e una doppietta di Gaetano Iannini negli ultimi minuti del primo tempo aveva tagliato le gambe alla Casertana, brava a segnare in avvio di ripresa con Fabio Tito ma poi incapace di sfruttare il secondo tempo per cercare il pareggio. Spicca, come risultato, il 4-2 del dicembre 2016 quando Mirko Carretta aveva realizzato due gol. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Matera Casertana, diretta dall’arbitro Alessandro Meleleo, è partita che viene disputata sabato 20 ottobre 2018 alle ore 18.30, e sarà una delle sfide relative all’ottava giornata d’andata nel girone C del campionato di Serie C 2018-2019Sfida sulla carta di grande fascino e prestigio, ma che arriva in un momento delicatissimo per il Matera, che nel turno infrasettimanale nella trasferta a Cava de’ Tirreni ha incassato la sua quinta sconfitta consecutiva in campionato e non riesce assolutamente a far valere il proprio potenziale, rischiando adesso di dover disputare un campionato interamente vissuto con il timore di retrocedere in Serie D.

RISULTATI E PRECEDENTI

Crisi nera per i lucani che pure avevano iniziato il loro cammino in campionato battendo in casa il Rieti con un secco 2-0, un successo che sembrava il preludio ad un buon inizio. Poi il crollo con 5 ko, 2 sole reti realizzate e 10 subite nelle ultime 5 partite. Il Matera cercherà una scossa contro una Casertana apparsa invece in crescita nell’ultimo periodo. Dopo due vittorie consecutive contro Catanzaro e Virtus Francavilla, i campani non sono scesi in campo nel turno infrasettimanale, e sabato scorso hanno pareggiato 1-1 in casa contro il forte Catania. I Falchetti stanno dimostrando di avere qualità dopo un inizio difficile con qualche sconfitta come quelle contro Rieti e Bisceglie che poteva rivelarsi destabilizzante, invece ora i rossoblu sono saliti al terzo posto in classifica e sembrano in grado di poter crescere ulteriormente nei prossimi match.

PROBABILI FORMAZIONI MATERA CASERTANA

Le probabili formazioni che si affronteranno presso lo stadio Franco Salerno di Matera. I padroni di casa lucani schiereranno Farroni come estremo difensore e Corso, Mariano Stendardo e Risaliti titolari nella difesa a tre. A centrocampo nella zona centrale ci sarà spazio per il romeno Galdean, per Ricci e Genovese, mentre Triarico sulla fascia destra e Sepe sulla fascia sinistra giocheranno come esterni laterali. In attacco spazio ad Orlando al fianco di Scaringella. Risponderà la Casertana con Russo tra i pali alle spalle di una difesa a tre composta da Blondett, Lorenzini e Pinna. La corsia laterale di destra sarà presidiata da De Marco e la corsia laterale di sinistra sarà affidata a Zito, mentre come centrocampisti centrali giocheranno titolari Vacca, Santoro e D’Angelo. In attacco, coppia d’esperienza con Floro Flores affiancato a Castaldo.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Moduli speculari per le due squadre, visto che la scelta tattica dei due allenatori, Eduardo Imbimbo per il Matera e Gaetano Fontana per la Casertana, cadrà in entrambi i casi sul 3-5-2 come modulo di partenza. Vittoria lucana nell’ultimo precedente disputato a Matera tra le due formazioni, decisivo un rigore di Strambelli a favore del Matera nel match del 17 dicembre 2017. Nelle ultime stagioni la Casertana ha perso 5 partite su 5 a Matera tra campionato e Coppa Italia, ma ha battuto i lucani nell’ultimo precedente giocato in casa il 15 maggio scorso, 3-0 con i gol di Pinna e De Rose (doppietta).

QUOTE E PRONOSTICO

Per le scommesse sulla partita, Matera favorita per la vittoria interna contro la Casertana. Vittoria in casa offerta ad una quota di 2.10 da William Hill, mentre Eurobet fissa a 3.30 la quota del pareggio e Bet365 propone invece a 3.40 la quota relativa al successo in trasferta, Per tutti coloro che punteranno invece sul numero di gol realizzati nel corso dei novanta minuti dalle due squadre, per Snai le quote di over 2.5 e under 2.5 vengono rispettivamente fissate a 2.05 e 1.75.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori