DIRETTA/ Catania Catanzaro (risultato finale 0-2) streaming video e tv: super-gol di Giannone e match chiuso!

- Fabio Belli

Diretta Catania-Catanzaro, info streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C, undicesima giornata del girone C.

Lodi_Russotto_Catania_gol_lapresse_2018
I calciatori del Catania esultano dopo un gol (foto LaPresse)

Diretta Catania Catanzaro (0-2): super-gol di Giannone e match chiuso!

Il Catania, dopo un primo tempo sotto tono, mette alle corde il Catanzaro alla ricerca del pari e… alla fine a colpire sono gli ospiti. Infatti, nella ripresa i ragazzi di Sottil, scossi dai cambi, danno un altro ritmo al match e vanno pure per due volti vicini al gol anche se al 63’ sono i giallorossi per due volte a sfiorare il punto dello 0-2 che avrebbe chiuso le ostilità (con Fischnaller e Kanoute). Polemiche invece al 65’ quando gli assistenti dell’arbitro annullano la rete di Silvestri per offside strozzando in gola l’urlo al pubblico del “Massimino”: ed ecco che appena dieci minuti dopo è il neoentrato Giannone (avvicendamento al 72’ con Fischnaller) a battere per la seconda volta in questo pomeriggio Pisseri. La punta calabrese infatti fa tutto da solo e si inventa un sinistro a rientrare che si insacca imparabilmente: uno dei gol della domenica e Catanzaro avanti per 2-0 al 75’! Colpito ancora a freddo, il Catania prova a rientrate nel match mentre sull’altro fronte Auteri si gioca tre cambi per addormentare il ritmo del match: e così ci si avvia stancamente verso il recupero, nel corso del quale non accade più nulla. Il Catanzaro vince in trasferta sull’ostico terreno di gioco dei rossoazzurri e rilancia le proprie ambizioni di promozione, mentre ai siciliani manca ancora qualcosa per non competere solo per i playoff ma pure per qualcosa di più. (agg. di R. G. Flore)

Streaming video e diretta tv: come vedere la partita

Non sarà prevista diretta tv dell’incontro Catania Catanzaro sui canali in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite. Coloro che avranno sottoscritto una delle formule di abbonamento sul sito elevensports.it, potranno seguire la diretta streaming video via internet della partita.

Subito tre sostituzioni per gli etnei!

Al ritorno in campo dopo l’intervallo, Sottil stupisce tutti e attua ben tre cambi per cercare di recuperare lo svantaggio nel match contro il Catanzaro: ridisegna infatti il Catania con Rizzo, Barisic e Curiale in luogo di Angiulli, Manneh ed Esposito. E in questa ripresa, dopo una ammonizione in avvio a al calabrese Iuliano: ed è proprio del centrocampista ospite la prima occasione del secondo tempo ma il suo tiro (50’) è poco preciso e serve solo ad alleggerire la pressione degli etnei, tornati sul terreno di gioco con un piglio diverso ma ancora incapaci di rendersi pericolosi dalle parti del portiere giallorosso Furlan. Al 54’ comunque si fanno vedere anche i siciliani ma Curiale, ben imbeccato da Baraye, viene anticipato dal difensore Riggio che quasi salva un gol fatto. Intanto in campo, col Catania tornato pericoloso, sale anche al tensione e aumentano i battibecchi tra i giocatori delle due squadre. (agg. di R. G. Flore)

Silvestri evita il raddoppio!

Primo tempo vibrante allo stadio “Massimino” tra due compagini che si sfidano a viso aperto, specialmente dopo il vantaggio iniziale ospite firmato da Kanoute: passato in svantaggio, il Catania si risveglia dal torpore e prova a farsi vedere dalle parti di Furlan prima con Aya al 21’ (chiesto un penalty per intervento sul difensore ma il direttore di gara non è d’accordo), poi è il turno del Catanzaro reclamare un rigore. Al minuto 30 invece c’è una tegola per Sottil che è costretto ad avvicendare l’infortunato Calapai con Baraye: poco dopo ecco una nuova chance per i giallorossi ospiti ma Fischnaller non trova di poco la porta su una bella incursione. La risposta dei rossoazzurri nel finale di frazione è veemente, tanto che vanno vicino al pareggio prima con Marotta al 36’ (chance sprecata malamente) ma in chiusura è Silvestri ad evitare il raddoppio dei giallorossi salvando anticipando di poco Iuliano: e così le due compagini tornano negli spogliatoi sul punteggio di 0-1 a favore dei calabresi. (agg. di R. G. Flore)

Gol di Kanoute al 14′!

Sfida che profuma di alta classifica allo stadio “Massimino” di Catania dove gli etnei padroni di casa ricevono la visita del Catanzaro: e uno dei big match del girone C della Serie C parte subito con un buon ritmo, con Lodi che prova a innescare il duo d’attacco Marotta-Manneh e i calabresi che invece tengono il pallino del gioco e provano a far girare la sfera. E al minuto 8 ecco la prima chance del pomeriggio con Maita che mette i brividi al portiere catanese Pisseri anche se poi il pallone sfila fuori. Poco dopo i rossoazzurri soffrono ancora per via di una mischia in area che però si risolve in un nulla di fatto, a dimostrazione che sono i ragazzi di Gaetano Auteri i più intraprendenti mentre quelli di Andrea Sottil si limitano per adesso a difendere. E al minuto 14 i giallorossi passano con Kanouté: l’esterno offensivo del Catanzaro in ripartenza salta un difensore e poi fulmina il portiere avversario. 0-1 e punteggio meritato fino a questo momento! (agg. di R. G. Flore)

In campo, si comincia!

Aspettando l’ormai imminente fischio d’inizio della partita Catania Catanzaro del girone C per l’undicesima giornata, possiamo dare uno sguardo alle statistiche delle due squadre in un campionato di Serie C che forse sta finalmente tornando alla normalità. La formazione di casa fino a questo momento ha giocato otto gare riuscendo ad ottenere 17 punti con cinque vittorie, due pareggi e una sconfitta per effetto di sedici gol all’attivo e nove al passivo. La formazione ospite invece nelle otto gare giocate ha messo da parte 11 punti grazie a tre vittorie, due pareggi e tre sconfitte per un bottino di nove gol fatti e sette subiti. In casa il Catania ha disputato tre incontri ottenendo altrettanti successi mentre il Catanzaro nelle gare lontano dal proprio pubblico ha ottenuto una vittoria, un pareggio e due sconfitte. Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di Catania Catanzaro!

I testa a testa

Sono ben undici i precedenti della gara Catania-Catanzaro che si gioca oggi allo Stadio massimino per l’undicesima giornata del gruppo C di Serie C. Il bilancio è nettamente in favore degli etnei che hanno vinto nove degli undici precedenti. Gli altri risultati ci parlano di un successo del Catanzaro e di un pareggio per 0-0 del febbraio del 2016. L’unica vittoria dei giallorossi risale invece all’aprile del 2017 quando la squadra di casa si impose col risultato di 2-1. L’ultima sfida tra le due squadre è sicuramente uno dei più brutti ricordi recenti della storia del Catanzaro, sconfitto tra le sue mura amiche col risultato di 4-0. La partita fu decisa tutta nella ripresa con i gol di Barisic, Curiale, Ripa e Porcino. Anche all’andata fu il Catania a imporsi, accontentandosi della vittoria di misura 1-0 con gol di Caccetta ad inizio ripresa. Il precedente più lontano nel tempo invece corrisponde a un 2-0 dell’agosto 2004 quando le due squadre si trovarono l’una di fronte all’altra per la prima giornata di Coppa Italia. (agg. di Matteo Fantozzi)

Orario e presentazione della partita

Catania-Catanzaro, diretta dal signor De Angeli di Abbiategrasso, domenica 11 novembre 2018 alle ore 14.30, sarà una delle sfide in programma nella undicesima giornata d’andata del campionato di Serie C, nel girone C. La vittoria per 2-1 nel recupero di mercoledì contro il Siracusa, ottenuta grazie ad un acuto di Biagianti, ha permesso al Catania di riprendere fiducia dopo un solo punto ottenuto nelle ultime due trasferte. Il pari senza reti a Monopoli e la sconfitta di Potenza avevano rallentato la rincorsa dei rossoazzurri verso la vetta della classifica nel girone C di Serie C, col Catania ora a 4 punti dal Trapani capolista, ma con due partite giocate in meno: gli etnei non sono primi virtualmente solo perché la Juve Stabia, con due partite in meno giocate, al momento ha 2 punti in più. Il Catanzaro è invece reduce da due pareggi consecutivi, l’ultimo 1-1 in casa contro il Bisceglie, e si è assestato in nona posizione in un quadro che sembra comunque proporre i calabresi più per un posto nella zona play off che per la lotta per la salvezza. Autei sta ancora cercando un equilibrio tattico che possa permettere alla squadra di trovare la giusta continuità anche negli scontri contro le grandi del girone.

Probabili formazioni Catania Catanzaro

Allo stadio Massimino di Catania scenderanno in campo queste probabili formazioni. Etnei padroni di casa schierati con Pisseri tra i pali, Calapai sull’out difensivo di destra e Ciancio sull’out difensivo di sinistra, mentre Aya e Silvestri giocheranno al centro della retroguardia. Bucolo, Scaglia e Biagianti formeranno il terzetto titolare di centrocampo, con Lodi che avrà compiti da trequartista alle spalle della coppia composta da Marotta e Curiale. Risponderà il Catanzaro con l’albanese Elezaj titolare in porta alle spalle di una difesa a tre composta da Nicoletti, Figliomeni e Celiento. I centrali di centrocampo giallorossi saranno De Risio e Maita, mentre Statella si muoverà sulla fascia destra e Favalli sulla fascia sinistra. Nel tridente offensivo calabrese, spazio a D’Ursi, Ciccone e al senegalese Kanoute.

Chiave tattica e precedenti

I moduli tattici a confronto nella sfida tra le due formazioni saranno il 4-3-1-2 schierato dal tecnico del Catania, Andrea Sottil, mentre il mister del Catanzaro, Gaetano Auteri, risponderà con un 3-4-3. Al 12 novembre 2017 risale l’ultimo match di campionato disputato a Catania tra i siciliani e il Catanzaro: i rossoazzurri vinsero 1-0 con una rete di Caccetta in apertura di secondo tempo. Quello di Catania è un campo tabù per il Catanzaro negli ultimi anni: i calabresi sono sempre usciti sconfitti dai confronti ufficiali disputati allo stadio ‘Massimino’ dal 2004 ad oggi, 6 sconfitte consecutive tra Coppa Italia e campionati di Serie B e Serie C.

Le quote per le scommesse

Per tutti coloro che scommetteranno sul match, i bookmaker vedono il Catania favorito in maniera abbastanza netta in questo match contro il Catanzaro. La vittoria in casa viene quotata 1.80 da Bet365, Eurobet offre la quota dell’eventuale pareggio a 3.40, mentre la quota per la vittoria in trasferta viene fissata a 4.10 da William Hill. Per Sisal Matchpoint, le quote sui gol realizzati nel corso dei novanta minuti della partita da entrambe le squadre vedono l’over 2.5 proposto a 2.05 e l’under 2.5 offerto a 1.65.

© RIPRODUZIONE RISERVATA