Criscitiello, schiaffo a dirigente: inibito fino a dicembre/ Il presidente della Folgore Caratese squalificato

- Davide Giancristofaro Alberti

Criscitiello, schiaffo a dirigente: inibito fino a dicembre. Il presidente della Folgore Caratese è stato squalificato dopo lo scorso weekend

Criscitiello, presidente Folgore Caratese
Criscitiello (Instagram)

Episodio spiacevole con protagonista il presidente della Folgore Caratese, Michele Criscitiello. Il noto giornalista di Sportialia è stato inibito fino al prossimo 18 dicembre per aver picchiato un dirigente avversario. Criscitiello, come testimoniato da lui stesso attraverso una serie di scatti pubblicati sulla propria pagina Instagram, ha deciso di seguire la partita contro il Ligorna direttamente dalla panchina. Peccato però che il presidente della compagine brianzola si sia fatto un po’ prendere la mano, restando per poco tempo seduto, e inveendo spesso e volentieri contro gli avversari per via di alcune decisioni prese dall’arbitro, ritenute dallo stesso sbagliate. Inoltre, si sarebbe avvicinato alla panchina avversaria con fare minaccioso, per poi picchiare un dirigente del Ligorna (squadra battuta tre a uno) al triplice fischio finale. «Allontanato nel corso del secondo tempo – si legge sulle motivazioni della sentenza del giudice sportivo della Serie D, Aniello Marone – per essersi avvicinato alla panchina della società ospitata con fare minaccioso, al termine della gara, nello spazio antistante gli spogliatoi raggiungeva un dirigente avversario e lo colpiva con uno schiaffo al viso e un calcio all’altezza del fianco. Veniva bloccato e condotto all’interno dello spogliatoio solo grazie all’intervento dei dirigenti della società ospitante».

CRISCITIELLO INIBITO FINO A DICEMBRE

Criscitiello è stato così inibito fino al 18 dicembre, per più di un mese, a seguito di questo spiacevole episodio. E pensare che l’undicesima giornata del girone A della D si è conclusa con una bella vittoria, ma evidentemente il successo non è bastato a Criscritiello, che ora non potrà svolgere alcuna attività come dirigente del club fino al periodo natalizio. Il presidente della Caratese non è stato l’unico “agitato” dell’ultimo turno di D, visto che il giudice sportivo ha squalificato per tre giornate anche i calciatori Rocco Novelli della Nocerina e a Augustus Kargbo del Roccella, per aver colpito con uno schiaffo un avversario.



© RIPRODUZIONE RISERVATA