Mourinho contro i tifosi della Juventus/ Giuseppe Materazzi: “Ha sbagliato, così non si fa!”

- int. Giuseppe Materazzi

I gesti di Josè Mourinho contro la Juventus hanno fatto parlare molto. Abbiamo sentito Giuseppe Materazzi per chiedere il suo parere in merito

Mourinho Juventus 2018 640x300
José Mourinho

I gesti di Josè Mourinho contro la Juventus hanno fatto parlare molto. Tanti successi importanti, specialmente la Champions col Porto e il Triplete con l’Inter, è stato il vero protagonista delle due sfide contro i bianconeri di Champions. Una vittoria in casa e una sconfitta, ma soprattutto i suoi atteggiamenti provocatori che hanno fatto discutere tutto il mondo del calcio e non solo. Da nemico giurato della Vecchia Signora Mourinho si è rifatto di tutti gli insulti, gli improperi ricevuti dai tifosi bianconeri. Carlo Ancelotti ha detto la sua, Luciano Spalletti ha detto la sua, tanti allenatori hanno espresso il loro parere sull’atteggiamento dello Special One. Abbiamo così voluto parlare di tutto questo e del valore tecnico di Mourinho negli ultimi tempi un po’ in crisi. Abbiamo sentito Giuseppe Materazzi. Eccolo in questa intervista a IlSussidiario.net.

Cosa pensa della vicenda di Josè Mourinho?

Diciamo che non è si sia comportato bene, anche se lui stesso si è scusato per il gesto che ha fatto dopo la partita con la Juventus.

Il suo gesto si può capire però, lo avevano provocato tutta la partita…

Non sono stati suoi tifosi, questa è in ogni caso una cosa da dire. Sicuramente prendere tutti quegli insulti non è una bella cosa e Mourinho ha reagito!

L’aveva fatto anche a Manchester.

E’ vero ma anche lì aveva reagito di fronte a situazioni, insulti che non erano certamente dei suoi tifosi. In ogni caso sono cose che non vanno fatte.

Forse manca veramente la cultura dello sport in Italia?

E’ una questione globale, di educazione sportiva, di mentalità. Spesso vengono fatte queste cose anche per intimorire gli avversari. Succede anche all’estero.

Un giudizio in ogni caso sul Mourinho allenatore?

E’ stato ed è un grande tecnico, ha vinto molto, ha saputo sempre lavorare sul gruppo, sulla squadra. Non lo conosco personalmente ma si vedono i risultati che ha ottenuto nella sua carriera.

Più un maestro di calcio o un maestro di marketing?

Un maestro di calcio direi, non ho mai visto i suoi allenamenti ma è veramente bravo.

Negli ultimi anni però tranne la vittoria in Europa League col Manchester United non ha fatto più niente d’importante…

Questo può dipendere magari dalle squadre che ha avuto, dai giocatori che gli hanno messo a disposizione le società. Un allenatore riesce a ottenere risultati anche per la rosa di giocatori di grande valore che può avere.

Ha esperienze a proposito?

Quando allenavo in Portogallo lo Sporting Lisbona, Mourinho allenava una piccola
squadra. Già allora si sentiva parlare molto bene di lui…

Crede che possa essere considerato uno dei più grandi allenatori della storia del calcio?

E’ uno dei migliori allenatori attuali. Non si può poi dire chi sia stato, chi siano stati i migliori nella storia del calcio. Josè Mourinho resta un tecnico di grande valore tecnico!

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA