Probabili formazioni/ Germania Russia: ultime novità live e quote, i due forfait tedeschi

- Michela Colombo

Probabili formazioni Germania Russia: quote e le ultime novità live sugli schieramenti attesi in campo quest’oggi, per l’amichevole.

Kroos_braccia_gol_Germania_tifosi_lapresse_2018
Diretta Germania Argentina, amichevole (Foto LaPresse)

Studiando le probabili formazioni di Germania Russia, scopriamo che Joachim Loew ha dovuto rinunciare a due elementi che non potranno giocare né questa sera, né tantomeno nella partita di Nations League contro l’Olanda, che potrebbe essere decisiva per la salvezza. Antonio Rudiger rappresentava un’ottima opzione per il reparto arretrato, potendo giocare sia come difensore centrale che, come dimostrato soprattutto nell’esperienza alla Roma, da terzino destro; il suo forfait riduce le alternative a disposizione di Joachim Loew. Così come a centrocampo: era la prima convocazione con la Germania per il giovane Kai Havertz, trequartista esploso nel Bayer Leverkusen. Purtroppo dovrà rimandare quello che sarebbe stato un meritatissimo esordio: anche lui rimandato a casa per problemi fisici, è stato sostituito da Emre Can che tornerà dunque disponibile dopo la rimozione del nodulo alla tiroide. Un’ottima notizia anche per la Juventus: il centrocampista è l’unico rincalzo chiamato da Loew dopo il doppio infortunio che ha colpito la rosa della sua Germania. (agg. di Claudio Franceschini)

WERNER, IL PADRONE DI CASA

Esaminando le probabili formazioni di Germania Russia occhi puntati su quello che sarà il vero padrone di casa nella Red Bull arena di Lipsia, ovvero il bomber tedesco Timo Werner, attaccante della omonima squadra che possiede lo stadio in cui si svolgerà l’amichevole di quest’oggi. Inserito come prima punta, l’attaccante classe 1996 si è già messo in mostra pure con la maglia della nazionale di Loew e il ct sa che non sarà un azzardo schierarlo da titolare. Esordito con la maglia della nazionale maggiore nel 2017, Werner ha già segnato infatti 8 gol in 21 presenze complessive. Sono anche ben importanti anche i numeri messi a segno dallo stesso Werner con il Lipsia in questa prima parte di stagione a testimonianza del suo grande stato di forma. Ecco infatti che in 14 presenze in campo il bomber ha segnato ben 8 gol e servito due assist vincenti ai propri compagni.

IL DUELLO

Pilastri delle probabili formazioni Germania Russia che stiamo esaminando saranno ovviamente pure i due portieri, attesi titolari questa sera. Andiamo quindi a conoscere meglio e a mettere a confronto Neuer e Guillerhme. Il primo è l’estremo difensore della nazionale e pure capitano, oltre che figura storica nello spogliatoio tedesco. Nonostante i diversi problemi registrati negli anni scorsi però il giocatore del Bayern monaco non rinuncerà a dare il meglio di sé per i colori della formazione teutonica, visto che pure in stagione con la maglia del club ha messo a segno ben 18 presenze e 7 match chiudi a specchio intatto. Dall’altra parte ecco Guillherme, numero 1 anche del Lokomotiv Mosca e prima scelta dello stesso Cherchesov questa sera. L’estremo difensore russo (ma di origini brasiliane) non ha accomunato molta esperienza con la nazionale maggiore, ma in stagione con il club ha messo a segno 19 presenze e 7 centri chiusi a specchio intatto.

GLI ASSENTI

Benchè per questo match Loew abbiamo a disposizione un’ampia panchina, di certo controllando le probabili formazioni per Germania Russia, emergono due forti assenze nello schieramento dei tedeschi. Ecco infatti che nella lista dei convocati per questa nuova sosta per le nazionali il ct tedesco ha voluto fare a meno di due nomi ben noti, ovvero quelli di Marc Andrè ter Steger e Jerome Boteng. Il primo è forse l’escluso più eccellente per questo nuovo appuntamento con la maglia della nazionale, ma il motivo dietro la mancata convocazione è presto spiegato dallo stesso Loew: pare infatti che portiere della nazionale e del Barcellona soffra di gravi problemi alla spalla. Naturale quindi la decisione del ct di lasciargli un po’di riposo, potendo del contempo affidarsi a Neuer per difendere i pali della formazione. Simile poi la ragione poi anche dell’esclusione dello stesso Boateng: secondo il ct il giocatore avrebbe bisogno di un riposo extra e d’accordo con lo stesso difensore del Bayer Monaco, si è deciso di saltare questo turno per la nazionale.

LE ULTIME NOTIZIE

Si accenderà oggi la partita amichevole tra Germania e Russia: fischio d’inizio previsto per le ore 20.45 alla Red Bull Arena, per una partita che di certo ha un gradissimo valore in questa sosta per le nazionali. Sia la squadra di Loew come quella di Cherchesov sperano infatti di potersi riscattare dopo diverso KO e trovare oggi un successo che dia risultati, risposte sullo stato di forma e morale in vista degli ultimi banchi di prova per la Nations league. Sia la Germania che la Russia infatti non hanno brillato in questa nuova competizione targata Uefa e giunti in questo quinto turno, occorre dare un’accelerata importante, pena la retrocessione (scenario ben vicino specie per i tedeschi). Vista la posta in palio, che eccede il classico scenario di un’amichevole, capiamo bene perchè sia Loew che Cherchesov hanno studiato con cura le loro mosse in vista del match di questa sera: andiamo quindi a scoprire quali potrebbero essere le probabili formazioni Germania Russia.

QUOTE E PRONOSTICO

Prima di vedere nel dettaglio le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni Germania Russia, diamo un occhio a quanto potrebbe dirci anche il pronostico di questa amichevole, che in realtà complice il fattore campo, sorride i tedeschi. Considerando le quote date dalla snai alla vigilia del match ecco che nell’1×2 il successo tedesco è stato dato a 1.27, contro il più alto 9.75 fissato per la vittoria russa: il pareggio è stato invece quotato a 5.25.

PROBABILI FORMAZIONI GERMANIA RUSSIA

LE MOSSE DI LOEW
Per le probabili formazioni Germania Russia, il tecnico dei tedeschi dovrebbe di nuovo scommettere sui volti ben noti nello suo spogliatoio: la partita di quest’oggi infatti si annuncia ben importante e lo stesso Loew ha bisogno di risposte di grande consistenza dai suoi, prima di tornare a giocare in Nations league. Ecco quindi che seguendo il 4-2-3-1 usato in Coppa del Mondo, dovremmo vedere di nuovo Neuer tra i pali, con di fronte a sé il duo centrale composto da Rudiger e Kehrer, con Hector e Kimmich a guardia delle corsie esterne del reparto. Poche novità in mediana con la coppia Kroos-Goretzka, mentre toccherà al volto nuovo Havertz agire sulla trequarti alle spalle dell’attacco. Qua i riflettori saranno su Timo Werner prima punta: ai lati dovrebbero ottenere la maglia da titolare Sanè e Redus, ma le alternative non mancano

LE SCELTE DI CHERCHESOV
Dovrebbe essere invece un più semplice 4-3-3 il modulo di partenza della provabile formazione russa in vista del match di questa sera contro la Germania: qua il ct Cherchesov non pare intenzionato a fare esprimenti particolarmente rischiosi e pure i ballottaggi che potrebbero aprirsi sono privi di novità. Quest’oggi in terra tedesca quindi vedremo Guillherme tra i pali con di fronte il duo in difesa composto da Neustadter e Dzhikiya, mentre toccherà a Mario Fernandez e Kudrayashov agire ai lati, come già fatto contro la Turchia a metà ottobre. Maglie già consegnate anche in mediana: qui vedremo infatti Zobnin in cabina di regia con Kuzyaev e Gazinskiy ai lati, benché il ct possa valutare nella ripresa l’idea di inserire Cheryshev e dare un orientamento più offensivo all’intero schieramento. Per l’attacco ecco poi che non dovrebbe mancare il capitano Dzyuba in avanti, con Golovin e Ionov ai lati, benchè anche qui la panchina sia ben ampia.

IL TABELLINO

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, Rudiger, Kehrer, Hector; Kroos, Goretzka; Reus, Havertz, L. Sané; Werner. All: Loew
RUSSIA (4-3-3): Guillherme; Mario Fernandes, Neustadter, Dzhikiya, Kudryashov; Kuzyaev, Zobnin, Gazinskiy; Ionov, Dzyuba, Golovin All: Cherchesov

© RIPRODUZIONE RISERVATA