DIRETTA VENEZIA-MILANO/ Risultato finale 81-84: vittoria all’ultimo respiro per l’Olimpia! (basket A1)

- Claudio Franceschini

Diretta Venezia Olimpia Milano, streaming video Rai: dal risultato della partita dipenderà la testa della classifica del campionato di basket Serie A1 giunto alla settima giornata.

Olimpia Milano Cinciarini
Diretta Milano Brindisi (Foto LaPresse)

DIRETTA  VENEZIA-MILANO, RISULTATO FINALE 81-84: VITTORIA ALL’ULTIMO RESPIRO PER L’OLIMPIA!

L’Olimpia Milano si impone nel big match della 7^ giornata della Serie A1 di basket, ma che fatica per i meneghini che restano a punteggio pieno in classifica dopo aver rischiato tantissimo al Pala Taliercio in casa della Reyer Venezia che dopo essere andata sotto di 20 punti è tornata pienamente in partita arrendendosi solamente negli ultimi secondi. Risultato finale 84-81 in favore del quintetto di Simone Pianigiani che stacca i lagunari in testa alla classifica. Nell’ultimo quarto Reyer e Olimpia danno vita a una vera e propria partita a scacchi, tentando il tutto per tutto, e ad avere la meglio sono stati gli ospiti che grazie alla penetrazione di Micov hanno trovato il guizzo decisivo a pochi istanti dallo scadere. Determinante anche la tripla di Bertans, arrivata quando l’Umana si era faticosamente portata avanti. Inutili gli sforzi degli orogranata, in particolare di Watt che era sempre nei paraggi, sia quando bisognava attaccare sia in fase difensiva. {agg. di Stefano Belli}

VENEZIA OLIMPIA MILANO, STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

INCREDIBILE, È DI NUOVO PARITÀ!

Doveva essere un monologo dell’Olimpia Milano, invece al Pala Taliercio i padroni di casa dell’Umana Reyer di Venezia hanno ripreso per i capelli una partita che sembrava già compromessa dopo il primo quarto: ora che mancano dieci minuti allo scadere del tempo regolamentare il punteggio è in perfetta parità, 60-60! Dal 20′ al 30′ gli orogranata hanno completato la rimonta annullando i 10 punti di svantaggio che li separavano dai meneghini che forse sono partiti troppo forte e ora pagano la stanchezza e la presunzione di aver già vinto dopo i primi dieci minuti di gioco. De Raffaele deve pagare una cena a Tonut, Bramos e De Nicolao, sono loro tre che hanno consentito ai lagunari di riacciuffare il quintetto di Pianigiani che sarà infuriato come una belva con i suoi per aver dilapidato un bottino di 20 punti che poteva essere gestito decisamente meglio. L’ultimo quarto sarà da infarto, guai a cambiare canale! {agg. di Stefano Belli}

I LAGUNARI DIMEZZANO LO SVANTAGGIO

Reyer Venezia-Olimpia Milano 34-44 all’intervallo, al Pala Taliercio il vantaggio degli ospiti si è dimezzato. Nel secondo quarto la Reyer Venezia prova a ridurre il passivo nei confronti dell’Olimpia Milano, protagonista di un primo quarto da urlo con schiacciate, triple, giocate da urlo, rimbalzi spettacolari e tanto altro. Il vantaggio dei meneghini non aumenta e così i lagunari riescono ad accorciare le distanze con Biligha, Tonut e Haynes che finalmente stanno dando il loro contributo alla causa degli oro-granata. Che lentamente ma inesorabilmente rosicchiano qualche punto agli avversari che sono un po’ calati dopo l’avvio straripante e pur restando avanti di 10 punti devono fare i conti con gli uomini di De Raffaele che, seppur con colpevole ritardo, sono entrati in partita.  {agg. di Stefano Belli}

MENEGHINI DEVASTANTI NEL PRIMO QUARTO

Al Pala Taliercio è cominciato il big match della settima giornata di Serie A1 di basket tra Reyer Venezia e Olimpia Milano, le uniche due squadre ancora a punteggio pieno: al termine del primo quarto il parziale vede i campioni in carica avanti 31 a 11. Ottima partenza da parte dei meneghini che aprono le danze con Micov, la risposta dei lagunari non si fa attendere con Vidmar che ripristina la parità, dopodiché il quintetto di Pianigiani comincia subito a fare sul serio e piazza il primo allungo della serata grazie alla triple di James e Cinciarini, ai liberi di Tarczewski e al solito Micov che con la sua mira da cecchino non sbaglia mai. Padroni di casa a -10 e De Raffaele deve spendere il time-out sperando di scuotere i suoi, ma alla ripresa del gioco gli ospiti continuano a dilagare, trovando la via del canestro in tutte le maniere. Quasi imbarazzante il gap di 20 punti dopo i primi dieci minuti di gioco, se questi sono realmente i valori di forza il campionato rischia di trasformarsi in un monologo dei milanesi. {agg. di Stefano Belli}

PALLA A DUE, SI GIOCA!

Finalmente la diretta di Venezia Olimpia Milano può cominciare, e non vediamo l’ora di questa sfida diretta: abbiamo già citato i dati sulla corsa al primo posto in regular season, non abbiamo detto che in questo arco temporale le due squadre non si sono mai incrociate in una finale playoff, nemmeno nelle ultime due stagioni in cui pure si sono divise la testa di serie numero 1. Nel 2016 invece, sulla strada verso il secondo scudetto in tre anni, Milano aveva eliminato la Reyer in semifinale: l’Olimpia aveva battuto Trento (3-0) mentre Venezia si era liberata di Cremona (3-1). Il fattore campo ce l’avevano i meneghini, ma i lagunari l’avevano fatto saltare in gara-1; la Armani Exchange aveva tenuto botta in gara-1 e poi aveva girato tutto in gara-4 al Taliercio, andando a chiudere in sei partite con un’altra vittoria esterna. Quest’anno potrebbe essere quello buono per vedere una finale tra due squadre che sono arrivate a rappresentare un punto di riferimento per tutto il basket italiano, sia pure percorrendo strade se vogliamo diverse; adesso noi non vediamo l’ora di assistere a questa splendida partita, che speriamo sia solo la prima tappa della rivalità: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il parquet del Taliercio, perchè la sfida diretta Venezia Olimpia Milano prende il via! La diretta tv di Venezia Olimpia Milano è prevista su Rai Sport e sarà dunque accessibile a tutti gli appassionati di basket; per tutti gli altri sarà possibile seguire questa partita sulla piattaforma Eurosport Player, che fornisce tutte le gare del campionato di Serie A1 in diretta streaming video. Per assistere alle immagini dovrete avere a disposizione apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone; sul sito www.legabasket.it saranno consultabili tutte le informazioni utili su questa sfida, come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo.

SFIDA AL VERTICE, CHI SARÀ PRIMA IN CLASSIFICA DOPO QUESTA SETTIMA GIORNATA?

Venezia Olimpia Milano è la partita tra le due squadre che comandano il campionato e hanno vinto gli ultimi tre scudetti; ormai da tre anni dunque Reyer e Armani Exchange si affrontano in un lungo testa a testa per assicurarsi la testa di serie numero 1 nei playoff. Finora, il dato che riguarda questi duelli è piuttosto curioso: nel 2016-2017 la Milano da Jasmin Repesa aveva ottenuto il primo posto in regular season con 23 vittorie e 7 sconfitte, mentre Venezia aveva chiuso seconda con 21-7. Lo scudetto però se l’era aggiudicato proprio l’Umana, battendo in finale Trento; l’Aquila era stata anche la squadra sconfitta dall’Olimpia nella stagione seguente, quando la regular season era stata vinta dalla Reyer (22-8 il record) nei confronti di una Milano da 22 vittorie e 8 sconfitte. Dunque, al momento vincere la regular season non porta troppo bene: almeno se si parla di corsa diretta tra Venezia e Milano, visto che nel 2016 la Armani Exchange si era classificata al primo posto (22-8) davanti a quella Reggio Emilia che aveva poi battuto nella serie scudetto. Come andranno dunque le cose in questa stagione? La Venezia Olimpia Milano di questa sera potrebbe essere determinante nel fornirci almeno una parte della risposta, ma poi dovremo aspettare… (agg. di Claudio Franceschini)

LE STATISTICHE DELLA SFIDA TRA VENEZIA E MILANO

In attesa della diretta di Venezia Olimpia Milano, vale la pena fare un excursus che riguarda le principali statistiche che le due squadre sono riuscite a mettere insieme nelle prime sei giornate del campionato. I due attacchi sono sul podio: comanda quello di Milano con 98 punti per gara, differenza netta rispetto ai 91 di Avellino e gli 89,5 della Reyer che occupa dunque il terzo posto. L’Olimpia comanda anche nella percentuale ai liberi (77,6%) mentre Venezia si trova al primo posto negli assist (21,5) e nei tiri dall’arco (45,5%), dove però la Armani Exchange si difende egregiamente, rispettivamente con 17,3 assist (terza) e il 42,3% (seconda). Se guardiamo invece le statistiche difensive, scopriamo che Milano è una delle squadre a concedere tanto da 2 punti: il 52,6% agli avversari, la Reyer Venezia invece è prima nella difesa sulle conclusioni dall’arco subendo appena il 27,7% dei tentativi (l’Olimpia concede il 30,8% ed è terza). I campioni d’Italia sono invece primi per rimbalzi lasciati agli avversari (30,7 – Venezia è a 34,7) e seconda per assist, subendo 12,2 canestri assistiti contro i 12,8 dell’Umana. Insomma: Venezia Olimpia Milano è una sfida tra due squadre che eseguono benissimo tutti i fondamentali e, comunque lo si giri, un vero e proprio duello tra titani. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Venezia Olimpia Milano, che viene diretta dagli arbitri Carmelo Paternicò, Massimiliano Filippini e Mauro Belfiore, è l’attesissimo big match nella settima giornata del campionato di basket Serie A1 2018-2019: si gioca alle ore 20:45 di domenica 18 novembre e, al termine della partita, avremo una sola squadra al comando della classifica, mentre l’altra potrebbe essere agganciata al secondo posto da Cremona, che giocherà qualche ora prima. Venezia e Olimpia Milano sono le uniche due squadre ancora imbattute in questo torneo: con sei vittorie e zero sconfitte hanno dimostrato di avere ancora qualcosa in più di tutte le altre, almeno in un contesto di regular season. E’ chiaro che l’obiettivo principale sia a lungo termine: vincere la regular season sarebbe utile per avere il fattore campo in tutte le serie dei playoff, anche e soprattutto in una finale che fino a questo momento non è ancora arrivata tra queste due società; dunque ci apprestiamo a vivere la diretta di Venezia Olimpia Milano con grandi aspettative, convinti che si tratterà di una grande partita a prescindere da come andrà a finire.

RISULTATI E PRECEDENTI

Al Taliercio c’è grande attesa per la diretta di Venezia Olimpia Milano: la partita arriva alla settima giornata e dunque non può in alcuno modo essere risolutoria circa la corsa alla vittoria nella regular season. Questo anche perchè si dovrà poi disputare la sfida di ritorno al Mediolanum Forum, e a quel punto potrebbe non trattarsi più di una partita diretta per la prima posizione; al momento però se la godono entrambe le squadre, che fino a questo momento hanno sempre vinto. Magari l’Olimpia è stata più convincente e dominante sul piano dei punteggio e del dominio, ma quel che conta è la casella contrassegnata dalla V: dice 6 per ognuna di queste due formazioni. Se vogliamo però Venezia Olimpia Milano sarà importante per scoprire quale sia la reale differenza tra le avversarie. Spieghiamo: la Armani Exchange è universalmente considerata come la grande favorita per vincere lo scudetto, le avversarie partono qualche passo più indietro e, nella sfida diretta, la Reyer vuole capire fino a quale punto esista il divario tecnico nei confronti dell’avversaria. E’ chiaro che si tratta di un discorso che non si può ridurre a 40 minuti potenzialmente decisi da singoli episodi: anche per questo la grande speranza è che queste due realtà possano sfidarsi in una serie finale per l’assegnazione dello scudetto, perchè a quel punto sulla distanza delle sette partite si potrebbero davvero ammirare in maniera costante i valori sul campo. Intanto però “accontentiamoci” di questa Venezia Olimpia Milano di regular season, di certo un bello spettacolo.





© RIPRODUZIONE RISERVATA