Probabili formazioni / Italia Germania U21: Kean sarà protagonista? Ultime novità live (amichevole)

- Michela Colombo

Probabili formazioni Italia Germania U21 : le ultime notizie live sugli schieramenti attesi questa sera in campo per la partita amichevole.

gagliardini_pellegrini_italiaunder21_lapresse_2017
Probabili formazioni Italia Germania U21 (LAPRESSE)

La mossa non tanto segreta del tecnico di Biagio, impegnato a stilare le probabili formazioni di Italia Germania U21, porta senza dubbio il nome di Moise Kean. Come già abbiamo potuto vedere in campo al Mazza durante il test match con gli inglesi, l’ex bianconero è stato il dominatore del campo e il trascinatore della formazione azzurra. La forza e l’energia messa in campo dallo stesso attaccante nativo di Vercelli si sono rivelate infatti decisive anche per spingere il resto della squadra a dare il meglio di sé: non vi attendiamo quindi nulla di meno a lui oggi al Mapei Stadium. Va però notato che in realtà questa sarà solo la sua terza partita con la nazionale U 21: Kean è infatti il più piccolo dello spogliatoio di Di Biagio eppure ha già fatto vedere meraviglie, senza dimenticare i due gol già firmati.

IL DUELLO DEI PORTIERI

In attesa di dare la parola al campo per la sfida amichevole di questa sera fissiamo ora il nostro sguardo su due punti fissi delle rispettive probabili formazioni di Italia Germania U21 ovvero i due portieri. Come abbiamo visto prima, questa sera il ct Di Biagio dovrebbe di nuovo scommettere su Emil Audero, estremo difensore classe 1997, alla sua ottava presenza con la maglia della nazionale Under 21. Ricordiamo ovviamente che Audero è anche il portiere titolare della Sampdoria e già in questa stagione ha collezionato ben 12 presenze in campo per la prima serie italiana, mettendo a tabella 15 gol subito e 5 incontri chiusi a specchio intatto. Il tecnico tedesco Kutnz dovrebbe invece affidarsi a Alexander Nubel per la propria porta, il giovane portiere classe 1996, alla sua 12^ partita con la nazionale. Va segnalato poi che il portiere nativo di Paderborn, quest’anno veste pure la maglia dello Schalke =4, con la quale ha messo a statistica 6 presenze nel complesso: a tabella vediamo quindi 4 reti collezionate e 3 incontri chiusi a specchio intatto.

IL BOMBER OZTUNALI

Dando ora un occhio nello schieramento sfidato alla vigilia da Mister Kuntz per le probabili formazioni di Italia Germania U21, possiamo subito individuare in Levin Oztunali il pericolo numero 1 per la difesa degli azzurri. Il profilo è infatti di grande valore: classe 1996 gioca attualmente nel club tedesco dei Mainz e con la maglia della nazionale sta veramente vivendo un momento d’oro. Andato in gol a ottobre nell’ultimo match di qualificazione per gli Europei contro l’Irlanda, Oztunali è anche il terzo miglior marcatore della nazionale nella classifica generale del torneo preliminare. Volendo considerare altri numeri possiamo ricordare che finora l’esterno destro della nazionale giovanile tedesca in 21 presenze con questa formazioni ha già messo a segno 6 gol: in stagione però Oztunali non ha avuto molto spazio per emergere, con la maglia del club.

ADJAPONG INFORTUNATO

Esaminando le probabili formazioni Italia Germania U21 abbiamo visto bene che il ct Di Biagio ha dovuto lasciare da parte due nomi che pure avrebbero porto regalare una prestazione importante in questo test match al Mapei Stadium. Ecco quindi che facciamo subito riferimento a Adjapong e Rolando Mandragora, usciti ben acciaccati dall’incontro con l’Inghilterra e quindi non arrischiabili, pure in un banco di prova così prestigioso come è questo match contro la squadra tedesca. Anzi il padrone di casa (perchè giocatore del Sassuolo) nei giorni scorsi ha pure lasciato il ritiro per fare ritorno al suo club: il terzino destro ha infatti rimediato un problema muscolare abbastanza importante, tanto da destare preoccupazione negli ambienti neroverdi in vista del prossimo turno del campionato di Serie A. Appena un acciacco per Mandragora: il giocatore dell’Udinese quindi potrebbe accomodarsi in panchina, a scopo precauzionale.

LE ULTIME NOTIZIE

Si accenderà quest’oggi il match amichevole tra le nazionali under 21 di Italia e Germania: al Mapei Stadium il fischio d’inizio è stato fissato quindi per questo lunedì 19 novembre 2018 alle ore 18.30. Dopo il KO rimediato con l’Inghilterra la nazionale di Di Biagio è pronta quindi a riscattarsi contro la squadra teutonica e di certo i due allenatori hanno preparato con grande attenzione le probabili formazioni Italia Germania U21 che vedremo in campo oggi. Benché infatti si tratti solo di una partita amichevole, il prestigio dello scontro storico è sempre ben vivo. Non dimentichiamo poi che se gli azzurrini son già qualificati di diritto ai prossimi Europei, non così i tedeschi: entrambe le squadre quindi sfrutteranno al massino questo test match in vista di questo pur lontano obiettivo. Andiamo quindi a conoscere quali potrebbero essere le mosse dei due ct per le probabili formazioni Italia Germania U21.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA GERMANIA UNDER 21

LE MOSSE DI DI BIAGIO

Pur dopo la sconfitta con la nazionale inglese, per le probabili formazioni Italia Germania U21 il ct azzurro potrebbe pure riproporre in campo i migliori visti in campo al Mazza pochi giorni fa: di certo il tecnico non si discosterà dal 4-3-3 come modulo di partenza. Ecco quindi che tra i pali dovremmo di nuovo vedere Audero, con di fronte a se il duo centrale composto da Romagna e Bonifazi: occhio poi alla coppia Calabresi-Pezzella che dovrebbe farsi vedere a guardia delle corsie esterne. Ampi ballottaggi si aprono in mediana, dove il ct Di Biagio ha ben voglia di sperimentare in questi test match amichevoli. Ecco quindi che dovremmo vedere in campo dal primo minuto Castrovillari con Valzania e Pessina, visto che Mandragora non pare al top della condizione. Le grandi confermare arrivano in attacco: qua infatti dovrebbero essere titolari del primo minuto Kean, Cutrone e Parigini, già visti contro l’Inghilterra pochi giorni fa.

LE SCELTE DI KUNTZ

Dovrebbe essere invece il 4-4-2 il modulo di partenza della formazione tedesca dove il Ct Kuntz dovrebbe confermare gran parte dello schieramento che sta mietendo successi su successi nella fase di qualificazione ai prossimi europei di categoria. Ecco quindi che in porta dovremmo vedere Nubel con di fronte a sè duo centrale Uduokhai-Anton: dovrebbe quindi toccare a Mittelstad e Baumgarti agire sulle fasce esterne del reparto. Vedremo quindi in mediana Ochs e Sabiri in campo dal primo minuto mentre toccherà a Dahoud e Oztunali agire sulle corsie esterne. Occhi puntati quindi in attacco dove pure le maglie da titolari sono già state consegnate: oggi infatti non dovrebbero mancare Serra e Eggstein, benchè qui il tecnico non abbia a disposizione una panchina ampia.

IL TABELLINO

ITALIA (4-3-3) Audero; Calabresi, Romagna, Bonifazi, Pezzella; Pessina, Valzania, Castrovilli; Parigini, Cutrone, Kean All. Di Biagio

GERMANIA (4-4-2): Nubel; Mittelstadt, Uduokhai, Anton, Baumgarti; Dahoud, Ochs, Saibri, Oztunali; Serra, Eggstein. All. Kuntz

© RIPRODUZIONE RISERVATA