Pallone d’Oro 2018, i finalisti/ Cristiano Ronaldo (escluso) è una furia, e la presenza di Varane fa discutere

- Dario D'Angelo

Pallone d’Oro 2018: per la prima volta dal 2008 Cristiano Ronaldo e Leo Messi non vinceranno. I tre finalisti sarebbero Modric, Varane e Mbappé.

cristiano ronaldo pallone doro 2018 twitter 640x300
Cristiano Ronaldo con il Pallone d'Oro

Il Pallone d’Oro avrà un vincitore inedito nel 2018. Dopo dieci anni di egemonia Cristiano Ronaldo, Lionel Messi, l’ambito premio andrà ad un “terzo incomodo”, leggasi uno fra Modric (centrocampista della nazionale croata e del Real Madrid), Mbappé (vincitore della coppa del mondo con la Francia, appartenente al PSG), e infine Varane (centrale di difesa compagno di squadra dei due precedenti). Se l’esclusione dal podio della Pulce potrebbe anche starci, visto che l’argentino non ha brillato, quella dell’asso portoghese appare decisamente dubbia, tenendo conto che CR7, non dimentichiamo, ha vinto la scorsa Champions League quasi da solo, e senza di lui il Real Madrid sta faticando e non poco in questa prima metà stagione. Chi gli è vicino in queste ore, racconta di un Cristiano Ronaldo a dir poco furioso, sulla falsa riga di quanto già vistosi a fine agosto in occasione della premiazione Uefa di Modric, evento che il bianconero ha preferito disertare forse per via dello smacco ricevuto. Ma CR7, lo conosciamo, non reagirà piangendosi addosso, ma semplicemente lavorando ancora più duramente per tornare ad essere il migliore al mondo, e noi non abbiamo dubbi… (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

PALLONE D’ORO 2018: CRISTIANO RONALDO ESCLUSO

Quando si tratta di due campionissimi come Cristiano Ronaldo e Leo Messi può risultare forse azzardato parlare di “fine di un’era”, ma leggendo i nomi dei tre finalisti del Pallone d’Oro 2018 si può certamente provare un certo senso di smarrimento nel vedere che né CR7, né la Pulce fanno parte della triade che si contenderà il più prestigioso riconoscimento individuale per un calciatore. Si tratta per il momento di indiscrezioni riportate da L’Equipe, ma confermate anche da Eric Mamruth, giornalista di Radio France Internationale, secondo cui metà dei voti dei 173 giornalisti aventi diritto sarebbero già stati scrutinati, e di Cristiano Ronaldo e Leo Messi non vi sarebbe traccia sul podio. Ma chi è stato così bravo da scalzare i fenomeni che hanno dominato nell’ultimo decennio spartendosi il Pallone d’Oro dal 2008 senza concedere ad alcuno intromissioni nella loro personalissima sfida per il titolo di calciatore più forte del Pianeta? Si tratta di Luka Modric, Raphael Varane e Kylian Mbappé.

PALLONE D’ORO 2018: I TRE FINALISTI, MODRIC FAVORITO

In questo momento il favorito a succedere a Cristiano Ronaldo nell’albo del Pallone d’Oro è l’ex compagno di squadra al Real Madrid, quel Luka Modric che dalla sua può vantare una Champions League vinta e la finale del Mondiale con la sua Croazia. A Varane e Mbappé non sarebbe dunque bastato l’aver vinto la rassegna iridata con la Francia, a dispetto di quanto auspicato dal talento del PSG, che pochi giorni fa intervistato dall’Agence France-Presse commentava: “Nessuno sta facendo meglio Messi e Ronaldo al momento, e potremo dire che la loro storia sarà finita solo quando qualcuno supererà i loro record. Al tempo stesso, però, non credo che uno di loro vinca quest’anno il Pallone d’Oro perché in questa stagione c’è stato il Mondiale, che ha la precedenza. Sarebbe un peccato se non venisse premiato un francese, dato che al Mondiale abbiamo fatto la storia“. Eppure, a quanto pare, peccato sarà…



© RIPRODUZIONE RISERVATA