Diretta Catania Reggina / Risultato finale 1-0, streaming video e tv: Marotta allo scadere! (Serie C)

- Claudio Franceschini

Diretta Catania Reggina, streaming video e tv: partita sentita al Massimino, gli etnei corrono per la promozione mentre i calabresi vogliono innanzitutto salvarsi.

Esultanza dei giocatori del Catania (foto La Presse)
Esultanza dei giocatori del Catania (foto La Presse)

DIRETTA CATANIA REGGINA (1-0): MAROTTA ALLO SCADERE

Termina qui il match tra Catania e Reggina. Gli etnei battono uno a zero gli amaranto al termine di una partita giocata con maggiore intraprendenza. A decidere l’incontro, però, è stata una papera di Confente, che ha letteralmente regalato i tre punti ai rossoazzurri. La formazione di Sottil non riesce a colpire, nonostante nel primo tempo si sia mostrata più aggressiva; nella ripresa poche chances di incidere ma il gol è arrivato lo stesso. Decisivo appunto l’errore del portiere amaranto, che al contrario ha compromesso una discreta gara in fase difensiva disputata dai suoi. Grazie a questa vittoria il Catania sale a quota ventuno punti in classifica, in attesa di recuperare la partita contro il Matera. La Reggina resta ferma a undici punti, la prossima settimana giocherà con il Rieti.  (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

ROSSOAZZURRI ALL’ATTACCO

E’ terminato sul risultato di zero a zero il primo tempo tra Catania Reggina. Fin qui partita divertente, con i rossoazzurri sicuramente più intraprendenti dal punto di vista offensivo. La formazione di casa ha creato parecchio durante il primo tempo. Subito Barisic sciupone in un a tu per tu con Confente. Poi un gran bel tiro al volo da parte di Scaglia su cui il portiere amaranto è riuscito ad opporsi con grande prontezza. Nel finale di primo tempo anche Marotta recrimina per aver fallito una palla gol molto invitante. Reggina praticamente inesistente in attacco, la compagine calabrese pensa soprattutto a difendersi e lo sta facendo molto bene. Vedremo se in questa ripresa il Catania riuscirà a trovare l’episodio giusto; intanto gli amaranto hanno sostituito Mastrippolito con Zivkov. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Aspettando l’ormai imminente fischio d’inizio della partita Catania Reggina del girone C per la tredicesima giornata, possiamo dare uno sguardo alle statistiche delle due squadre in un campionato di Serie C che forse sta finalmente tornando alla normalità. Catania Reggina è uno scontro clou di questa giornata di campionato, i numeri dunque sono ancora più interessanti. Il Catania ha messo a segno 16 reti, la Reggina appena la metà con 8. Il Catania invece ha subito 12 reti mentre la Reggina 11. La differenza reti dunque è di +5 per il Catania mentre -4 per la Reggina. Alta la qualità dei passaggi con il 79% di precisione per il Catania contro il 78% della Reggina. I risultati recitano cinque vittorie, tre pareggi e due sconfitte per il Catania contro le tre vittorie, i due pareggi e le quattro sconfitte ottenute finora dalla Reggina. Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di Catania Reggina!

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Catania Reggina nsarà garantita su Sportitalia; in generale va però ricordato che il torneo della terza divisione è trasmesso dal portale elevensports.it: dovrete abbonarvi (il rinnovo dalla passata stagione è gratuito) e godere del servizio di diretta streaming video, potendo dunque usufruire di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. L’alternativa è quella di acquistare di volta in volta la singola partita, ad un prezzo fisso.

LE DICHIARAZIONI

Alla vigilia del fischio d’inizio della diretta Catania Reggina, l’ad del club siciliano Pietro Lo Monaco è intervenuto ai microfoni di Telecolor per raccontare il particolare momento che stanno vivendo gli etnei, di ritorno da due risultati non proprio eccellenti. Lo Monaco ha infatti dichiarato: “Dopo la sconfitta di Catanzaro la squadra è andata avanti, dando una bella risposta contro la Juve Stabia e dimostrando di essere una squadra forte. La sconfitta di Catanzaro, però, non va mai dimenticata: che non capiti mai più una partita del genere al Calcio Catania”. Non manca poi un commento sulle novità tattiche recentemente introdotte: “Avevamo cambiato un po’ troppo nell’ultimo periodo, e questo forse ha fatto sì che la squadra perdesse un po’ della sua identità. Ci siamo riappropriati di un certo modo di giocare, e si sono ripristinati così certi equilibri. A dimostrazione che il percorso da seguire, e migliorare, è questo. Sappiamo che è un campionato difficile, ma abbiamo tutti i mezzi per poterla spuntare“. (agg Michela Colombo)

I BOMBER

Per la diretta tra Catania e Reggina è tempo ora di vedere quali potrebbero essere i grandi protagonisti attesi del match della 13^ giornata di campionato. Ecco quindi che in casa degli etnei il nome di riferimento è quello di Marotta, che ha già firmato 4 reti finora, ma dovremo fare attenzione anche a Biagianti, Curiale, e Lodi che pure hanno trovato tre volte la via del gol. Da non dimenticare poi nello spogliatoio del Catania anche Manneh e Silvestri fermi a una rete. Numeri appena inferiori per la Reggina dove al momento spiccano però i nomi di Sandomenico e Tassi che pure hanno segnato solo due gol a testa. Per gli ospiti nella 13^ giornata poi dovremo tenere d’occhio anche Conson, Franchini, Solini e Tulissi che pure hanno registrato a tabella un solo gol a testa. (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Verso la diretta di Catania Reggina, non ci stupisce certamente osservare che sono ben 40 i precedenti fra queste due squadre, senza dubbio fra le più importanti del calcio meridionale e di conseguenza spesso avversarie in diverse categorie e competizioni (Serie A, Serie B, Serie C e anche Coppa Italia). Il bilancio complessivo ci parla di 19 vittorie per il Catania, a fronte di 14 pareggi e appena sette successi della Reggina. Netta superiorità dunque per la squadra siciliana, che si conferma naturalmente se considerassimo solo le partite giocate a Catania, dove la Reggina ha ottenuto appena due vittorie, anche se va osservato che i pareggi (10) sono più delle vittorie dei padroni di casa etnei (8). Non sono lontani i ricordi dei sei precedenti in Serie A, dove Catania e Reggina furono contemporaneamente presenti nei tre campionati fra il 2006 e il 2009, con un bilancio in questo caso favorevole alla Reggina, che vanta tre successi a fronte di due vittorie del Catania e un solo pareggio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Catania Reggina, che verrà diretta dal signor Giacomo Camplone, vale per la tredicesima giornata nel girone C della Serie C 2018-2019: squadre in campo alle ore 20:45 di sabato 24 novembre. Partita sentita da ambo le parti, ma con due squadre che al momento hanno una situazione di classifica diversa: il Catania, che deve anche recuperare due partite (saltata e rinviata a settimana prossima quella di Matera), si trova già in quarta posizione anche se staccata dalla Juve Stabia che ha solo una partita in più. La Reggina invece lotta per non farsi coinvolgere nella zona playout e retrocessione; se dunque da una parte i calabresi hanno bisogno di una vittoria per mettersi ancora più al sicuro, gli etnei sanno di non poter perdere tempo se vogliono arrivare al primo posto del girone e centrare la promozione diretta. Adesso spazio alla presentazione della diretta di Catania Reggina.

RISULTATI E PRECEDENTI

Catania Reggina, come già detto, è una partita molto sentita e anche per questo delicata; gli etnei per di più sanno di non poter sbagliare ancora dopo aver rallentato il passo, perchè l’obiettivo è la promozione diretta ma, dopo aver vinto cinque partite su sei, le ultime tre giornate hanno fatto registrare le sconfitte contro Potenza e Catanzaro e un pareggio a reti bianche sul campo della Juve Stabia, che è positivo in assoluto ma ha impedito ai rossazzurri di avvicinare le Vespe al terzo posto. Adesso arriva una bella occasione per tornare a vincere, anche se la Reggina non va sottovalutata: i calabresi infatti hanno festeggiato un 1-0 alla Paganese con il quale hanno ripreso il feeling con un successo che mancava da quattro partite, nelle quali erano arrivati solo due pareggi. In questo momento la Reggina sarebbe salva e il suo passo, considerando l’obiettivo principale, è sicuramente buono ma si può fare ancora meglio, avvicinando per esempio la zona playoff.

PROBABILI FORMAZIONI CATANIA REGGINA

Concentriamoci ora sulle probabili formazioni di Catania Reggina: gli etnei confermano il 4-2-3-1 con Barisic, Lodi e Vassallo che agiranno alle spalle della prima punta, ruolo in cui Curiale può strappare la maglia a Marotta. A centrocampo, la cerniera di protezione e filtro sarà composta da capitan Biagianti e Giuseppe Rizzo, in difesa invece Silvestri e Aya saranno i centrali a protezione di Pisseri, con Ciancio a destra e uno tra Joel Baraye e Luigi Scaglia che si occuperà della corsia sull’altro lato del campo. La Reggina di Roberto Cevoli si schiera con un modulo speculare: Conson e Solini davanti a Licastro, Kirwan e Zivkov sulle fasce con Tassi e Sandomenico che, idealmente, completeranno le catene esterne con il supporto di Marino, adibito al ruolo di trequartista. In realtà Emmausso e Tulissi sono in competizione per una maglia a destra, mentre Petermann e Zibert dovrebbero giocare in mediana; davanti a tutti ci sarà Alessio Viola.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote che l’agenzia di scommesse Snai ha disposto per il pronostico su Catania Reggina indicano chiaramente nella squadra etnea la favorita: la sua vittoria, identificata dal segno 1, vi permetterebbe di guadagnare una cifra pari a 1,50 volte quanto messo sul piatto. Siamo ad un valore di 3,70 volte la posta in gioco per il segno X che regola l’eventualità del pareggio, mentre vincereste 6,50 volte la puntata scommettendo sul segno 2, da giocare se pensate che la Reggina riuscirà a fare il colpo grosso al Massimino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA