Diretta/ Juventus-Valencia (risultato finale 1-0) streaming video e tv: bianconeri agli ottavi!

- Mauro Mantegazza

Diretta Juventus Valencia streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live per la partita del girone H (Champions League)

Dybala_esultanza_Von_Ballmoos_Juventus_Young_Boys_lapresse_2018
Juventus, Paulo Dybala (Foto LaPresse)

DIRETTA JUVENTUS-VALENCIA (RISULTATO FINALE 1-0): BIANCONERI AGLI OTTAVI!

Vittoria di misura per la Juventus che batte il Valencia per 1 a 0 e si assicura la qualificazione agli ottavi di Champions League ma non il primo posto nel gruppo H poiché all’Old Trafford il Manchester United in extremis è riuscito a segnare con Fellaini e a rimanere a -2 dalla vecchia Signora. Nelle battute conclusive del match la squadra di Marcelino ha cercato in tutte le maniere di pareggiare i conti, all’81’ Chiellini con un anticipo prodigioso su Batshuayi sventa il pericolo nell’area di rigore bianconera e dà il via alla ripartenza dei suoi con Ronaldo che tiene in vita un pallone che sembrava destinato a spegnersi sul fondo, in ogni caso Mandzukic non ne approfitta calciando addosso a Neto. Qualche minuto più tardi Chiellini salva nuovamente il risultato murando Guedes, le speranze degli ospiti si infrangono qui e retrocedono ai sedicesimi di Europa League. {agg. di Stefano Belli}

JUVENTUS-VALENCIA, DIRETTA LIVE

MANDZUKIC PORTA AVANTI I BIANCONERI

A dieci minuti dal novantesimo è finalmente cambiato il parziale all’Allianz Stadium tra Juventus e Valencia con la formazione di Massimiliano Allegri che conduce per 1 a 0 grazie al gol realizzato da Mario Mandzukic che al 59′ appoggia il pallone in rete alle spalle di Neto su assist di Cristiano Ronaldo, autore tanto per cambiare di una giocata sopraffine con la quale ubriaca i difensori avversari. La reazione degli ospiti è immediata, al 61′ sugli sviluppi di un calcio piazzato Diakhaby anticipa tutti e batte Szczesny pareggiando i conti: tutto molto bello, peccato che il numero 12 di Marcelino si aiuti platealmente con il braccio, gol annullato e ammonizione sacrosanta. Al 63′ Mandzukic vuole fare il bis ma non angola a sufficienza il tiro che viene bloccato da Neto, ora i bianconeri usufruiscono di più spazi e al 68′ attaccano di nuovo con Dybala che costringe Neto a rifugiarsi in corner. Intanto nelle file del Valencia entra Batshuayi che prende il posto di Santi Mina ma è la Juve che continua a creare palle gol, al 73′ Cristiano Ronaldo prende l’ascensore per colpire il pallone di testa, Neto ci arriva e tiene a galla i suoi. {agg. di Stefano Belli}

MATCH CHE CONTINUA A NON SBLOCCARSI

All’Allianz Stadium di Torino è ricominciato dopo l’intervallo il match valevole per la quinta giornata del gruppo H di Champions League 2018-19 tra Juventus e Valencia, al decimo del secondo tempo la situazione vede le due squadre ancora ferme sullo 0-0. Un cambio per parte a inizio ripresa con Allegri che getta nella mischia Cuadrado togliendo Alex Sandro, mentre Marcelino inserisce Gameiro al posto di Rodrigo, entrambi gli allenatori vogliono rendere più offensive e aggressive le loro formazioni. Al 47′ i bianconeri battono una punizione dai 30 metri con Cristiano Ronaldo che va direttamente in porta facendo partire un tiro debole e innocuo che viene bloccato molto facilmente da Neto. Dybala continua a deludere, troppi errori stasera da parte della Joya che non è ancora entrato in partita, servirebbero le sue giocate per fare la differenza e strappare i tre punti, oltre a ipotecare qualificazione e primo posto nel girone. {agg. di Stefano Belli}

SZCZESNY SALVA SU DIAKHABY!

Juventus e Valencia vanno al riposo sul punteggio di 0-0, il primo tempo si è chiuso senza gol e senza troppe emozioni all’Allianz Stadium con i bianconeri che hanno provato a far girare palla ma non sono riusciti a trovare il guizzo vincente e i giusti varchi nella trequarti avversaria. Al 42′ Bonucci con un colpo di tacco libera Joao Cancelo che cerca la porta con un improbabile tocco d’esterno, senza accorgersi che c’era Cristiano Ronaldo pronto a scaraventare il pallone in rete e infatti il campione portoghese se la prende con il suo connazionale che non ha alzato di testa e non si è accorto di lui. Per adesso il fortino degli ospiti resta inespugnato, la fase difensiva degli uomini di Marcelino funziona molto bene con Santi Mina e Rodrigo che tornano spesso e volentieri indietro per dare una mano ai loro compagni impegnati nel respingere gli assalti della vecchia Signora. A pochi istanti dall’intervallo il Valencia sfiora il gol su calcio d’angolo, Parejo dalla bandierina pesca Diakhaby che con un gran colpo di testa costringe Szczesny a compiere una parata fenomenale per salvare il risultato. {agg. di Stefano Belli}

GRANDE EQUILIBRIO IN CAMPO

Alla mezz’ora del primo tempo Juventus e Valencia rimangono sullo 0-0, in questa fase del match la formazione di Marcelino ha provato ad alzare il baricentro e a farsi vedere dalle parti di Szczesny che non corre comunque grossi pericoli, i bianconeri si distendono in contropiede ottenendo al massimo qualche tiro dalla bandierina. Al 23′ Alex Sandro la rimette in mezzo per Cristiano Ronaldo, il portoghese perde però il contrasto con Diakhaby che gli impedisce di inquadrare lo specchio della porta. Resta molto equilibrata la partita all’Allianz Stadium con gli ospiti che non hanno alcuna intenzione di farsi trafiggere, al 28′ Wass libera timidamente il destro con il pallone che si spegne sul fondo ma almeno la compagine spagnola dimostra di essere sul pezzo e di poter impensierire la retroguardia di Allegri alla quale è vietato rilassarsi stasera. {agg. di Stefano Belli}

RONALDO CERCA SUBITO LA PORTA

All’Allianz Stadium di Torino l’arbitro scozzese Collum ha dato il via alla sfida tra Juventus e Valencia che si affrontano nella quinta giornata del gruppo H di Champions League 2018-19, al decimo del primo tempo il punteggio è fermo sullo 0-0. Bianconeri subito in avanti con Cristiano Ronaldo che già al 1′ cerca la porta, il suo primo tiro della serata si perde sul fondo. Due minuti più tardi il fuoriclasse portoghese scalda i guantoni di Neto con una conclusione tesa ma centrale, Ronaldo ha tanta voglia di rifarsi dopo che nella gara d’andata si era fatto espellere e dunque vuole togliersi qualche sassolino dalla scarpa, a modo suo, magari con qualche gol da cineteca come quello segnato al Manchester United tre settimane fa che poi non è servito per regalare i tre punti alla Vecchia Signora. Che continua a far girare palla ma non riesce a finalizzare. {agg. di Stefano Belli}

FORMAZIONI UFFICIALI

Tutto pronto per la diretta di Juventus Valencia: spicca ancora lo splendido rendimento dei bianconeri: in tutta la stagione (17 partite giocate) il dato parla di 15 vittorie, un pareggio e una sconfitta. Il totale dei gol segnati è di 35 e 22 di questi portano la firma di Cristiano Ronaldo, Paulo Dybala e Mario Mandzukic; quelli subiti sono invece 10, in Champions League solo due ed entrambi arrivati nell’incredibile finale della partita contro il Manchester United. Il Valencia sembra essere in timida ripresa: la vittoria sullo Young Boys l’ha rimesso in corsa per il secondo posto nel girone, in campionato invece sono arrivati due successi consecutivi senza incassare gol e, per la prima volta in 13 gare, l’attacco è riuscito a segnare almeno tre reti. Il reparto offensivo del Valencia ha segnato 17 gol nelle 18 partite stagionali, ancora decisamente pochi; sono invece 14 quelli incassati, ma se non altro i pipistrelli hanno perso soltanto una volta nelle ultime 13 partite. Vero è anche che hanno raccolto appena quattro successi, uno dei quali in Coppa del Re sul campo del modesto Ebro. Ora ecco le formazioni ufficiali di Juventus Valencia: finalmente si comincia! JUVENTUS (4-3-1-2): 1 Szczesny; 20 Joao Cancelo, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 12 Alex Sandro; 30 Bentancur, 5 Pjanic, 14 Matuidi; 10 Dybala; 17 Mandzukic, 7 Cristiano Ronaldo. Allenatore: Massimiliano Allegri VALENCIA (4-4-2): 13 Neto; 18 Wass, 5 Gabriel Paulista, 12 Diakhaby, 14 Gayà; 17 Coquelin, 6 Kondogbia, 10 Parejo, 7 Gonçalo Guedes; 19 Rodrigo, 22 Santi Mina. Allenatore: Marcelino. Juventus Valencia in diretta tv sarà disponibile naturalmente sui canali Sky, che detiene i diritti per la Champions League. Nello specifico, l’appuntamento sarà su Sky Sport Arena (canale numero 204) oppure su Sky Sport 253, naturalmente a partire dalle ore 21.00. Gli abbonati Sky che non potessero mettersi davanti a un televisore ma volessero seguire comunque Juventus Valencia potranno infine avvalersi della diretta streaming video che sarà garantita tramite il servizio Sky Go.  (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI

Avvicinandoci alla diretta di Juventus Valencia, è curioso osservare che l’unico precedente fra le due squadre risale alla partita d’andata, disputata a Valencia il 19 settembre scorso e vinta dalla Juventus per 0-2 grazie alla doppietta di Miralem Pjanic con due gol segnati entrambi su calcio di rigore. Naturalmente sono molto più ampi i numeri della Juventus contro tutte le squadre spagnole, così come quelli del Valencia contro formazioni italiane. Per la precisione, sono ben 59 finora le partite ufficiali dei bianconeri contro squadre della Spagna, nelle quali la Juventus vanta 21 vittorie, 15 pareggi e 23 sconfitte, per un totale di 67 gol fatti e 66 subiti. In casa naturalmente il bilancio è più positivo, con 14 vittorie, nove pareggi e tre sconfitte, ma pesano le quattro sconfitte su cinque finali. Il Valencia ha invece affrontato 23 volte squadre italiane, con un bilancio di sette vittorie, cinque pareggi e undici sconfitte – in Italia due vittorie, tre pareggi e sei sconfitte. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CRISTIANO ROLANDO, NON ANCORA INCISIVO IN QUESTO CAMMINO DI CHAMPIONS DELLA JUVENTUS

Mentre si avvicina Juventus Valencia, possiamo cercare di scoprire chi sono i bomber di spicco delle due squadre. Per i bianconeri finora il protagonista in Champions League è stato Paulo Dybala, autore di una tripletta contro lo Young Boys e del gol che ha permesso alla Juventus di espugnare Old Trafford, dunque quattro gol su sette portano la firma dell’argentino, davvero mattatore in campo europeo. Per il resto abbiamo la doppietta di Miralem Pjanic con doppio calcio di rigore per la vittoria della Juventus all’andata a Valencia e il gol di Cristiano Ronaldo – il primo per CR7 in Champions League con la nuova maglia – contro il Manchester United in una partita però dal finale beffardo per i bianconeri. Il Valencia invece ha segnato quattro gol finora, ma tutti nel doppio confronto con lo Young Boys: spicca la doppietta di Santi Mina, decisiva per la vittoria casalinga al Mestalla, poi un gol a testa per Michy Batshuayi (in Svizzera) e Carlos Soler per completare il 3-1 casalingo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ARBITRA LO SCOZZESE COLLUM

Juventus Valencia sarà diretta questa sera dall’arbitro scozzese William Collum, ma segnaliamo adesso la composizione esatta della squadra arbitrale per la sfida allo Stadium per la quinta giornata di Champions League. I guardalinee saranno David McGeachie e Graeme Stewart; come arbitri addizionali ecco Andrew Dallas e Nicholas Walsh, infine Francis Connor sarà il quarto uomo – naturalmente tutti questi ufficiali appartengono alla federazione scozzese. Classe 1979, William Collum è arbitro internazionale fin dal 2006 e ha dunque accumulato ormai una eccellente esperienza. Per quanto riguarda la Champions League contiamo infatti ben 32 partite del tabellone principale arbitrate appunto da Collum (ve ne sono poi altre 10 nelle qualificazioni estive), nelle quali il fischietto scozzese ha comminato 122 ammonizioni, 13 espulsioni di cui cinque per somma di ammonizioni e otto per rosso diretto, assegnato infine 11 calci di rigore. Quest’anno ha già arbitrato Monaco-Atletico Madrid e Schalke 04-Galatasaray, oggi invece appuntamento a Torino per il fischietto scozzese. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Juventus Valencia sarà diretta dall’arbitro scozzese William Collum. La partita di Champions League avrà inizio alle ore 21.00, naturalmente presso l’Allianz Stadium di Torino. Siamo giunti alla quinta giornata del girone H e le prospettive di Juventus e Valencia sono molto diverse. I bianconeri di Massimiliano Allegri sono ad un passo dalla qualificazione agli ottavi, che anzi sarebbe cosa già fatta se non ci fosse stato il clamoroso crollo nel finale della partita con il Manchester United allo Stadium: adesso bisognerà ovviamente evitare altre brutte sorprese, ma questa Juventus non dovrebbe avere troppi problemi per chiudere la pratica già questa sera, anche se non è detto che basti la vittoria per blindare anche il primo posto nel girone. Di certo però è molto più delicata la posizione del Valencia, che avrebbe bisogno di replicare l’impresa già riuscita a José Mourinho per tenere vive le speranze di inseguire il secondo posto: fare un colpaccio allo Stadium appare però molto difficile per una squadra che naviga a metà classifica nella Liga, anche perché la Juventus chiaramente non può permettersi un secondo k.o. e non ripeterà gli errori già compiuti.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS VALENCIA

Proviamo adesso ad analizzare le probabili formazioni per Juventus Valencia. Massimiliano Allegri torna a schierare i titolari che avevano riposato in campionato, dunque per i bianconeri possiamo senza ombra di dubbio parlare di formazione tipo, naturalmente al netto di alcune assenze. Non ci dovrebbero essere dunque grandi sorprese e schieriamo il 4-3-3 con Szczesny in porta; Cancelo terzino destro, poi Bonucci e Chiellini coppia centrale e Alex Sandro a sinistra. Nel terzetto di centrocampo dovremmo vedere titolari Bentancur, Pjanic e Matuidi, infine ecco un tridente di lusso con Dybala, Mandzukic e Cristiano Ronaldo. Nel Valencia di Santi Mina va invece evidenziata l’assenza dell’italiano Piccini: gli spagnoli dovrebbero proporre il 4-4-2 con l’ex Neto in porta; davanti a lui linea difensiva a quattro con Wass, Gabriel Paulista, Garay e Gayà; a centrocampo Soler esterno destro, Parejo e Kondogbia a formare la coppia centrale, Gonçalo Guedes a sinistra; infine il tandem d’attacco con Batshuayi e Santi Mina.

PRONOSTICO E QUOTE

Il pronostico di Juventus Valencia sorride in modo chiaro ai padroni di casa bianconeri, almeno in base alle quote offerte dall’agenzia di scommesse sportive Snai che quota il segno 1 per la vittoria casalinga della Juventus a 1,43. Si sale poi fino alla quota di 4,50 per il segno X e dunque in caso di pareggio, infine un colpaccio esterno del Valencia (segno 2) ripagherebbe gli scommettitori ben 7,75 volte la posta in palio.

JUVENTUS VALENCIA, DIRETTA LIVE




© RIPRODUZIONE RISERVATA