DIRETTA EMPOLI JUVENTUS PRIMAVERA/ Risultato finale 4-4: emozioni a non finire, pareggio giusto!

Diretta Empoli Juventus Primavera: risultato finale 4-4. Pareggio spettacolare tra due squadre che hanno dato tutto sul campo, i toscani hanno anche chiuso in inferiorità numerica.

01.12.2018, agg. alle 12:52 - Michela Colombo
JuvePrimavera_cerchio
Diretta Juventus Fiorentina primavera, Foto LaPresse

DIRETTA EMPOLI JUVENTUS PRIMAVERA (RISULTATO FINALE 4-4)

Diretta Empoli Juventus Primavera 4-4: si conclude una partita meravigliosa, che giustamente fa registrare un pareggio tra due squadra in ottima forma ma anche leggermente distratte difensivamente. Anche il secondo tempo si rivela eccellente come il primo: al 52’ la Juventus Primavera trova il nuovo vantaggio con Pablo Moreno, che fa tutto da solo saltando mezza difesa e trovando quel gol che Saro gli aveva negato un minuto prima. Oggi però l’Empoli è davvero in palla: al 62’ trova il pareggio con Arnel Jakupovic, con un’altra incursione dalla destra (stavolta di Perretta) e da una conclusione da pochi passi. Passano otto minuti e incredibilmente l’Empoli si porta in vantaggio: entrato da due minuti, Samuele Ricci pesca il jolly dalla trequarti con un bolide che non lascia scampo a Loria. Potrebbe essere una mazzata per la Juventus, che invece ha le forze per segnare il suo quarto gol anche grazie all’espulsione di Ricchi, ammonito due volte in due minuti: altro tiro da fuori, lo effettua Biagio Morrone che sorprende Saro nell’angolo basso. Nel finale non succede altro: le due squadre si accontentano del grande spettacolo offerto, certo la Juventus Primavera non può dirsi del tutto soddisfatta del risultato ma oggi l’Empoli è stato veramente un grande avversario. (agg. di Claudio Franceschini)

EMPOLI JUVENTUS PRIMAVERA (2-2): INTERVALLO

Diretta Empoli Juventus Primavera 2-2: siamo giunti all’intervallo in una partita che si sta rivelando più emozionante di quanto l’avvio avesse fatto pensare, e che è in totale equilibrio. Parte davvero forte la squadra bianconera, che dopo tre minuti è già in vantaggio: fa tutto Nicolò Fagioli, che dalla sinistra si accentra e lascia partire un gran tiro in diagonale che non lascia scampo a Saro. Passano cinque minuti e la Juventus Primavera trova il raddoppio: Hans Nicolussi Caviglia si ripete dopo la rete in Youth League ma questa volta timbra un capolavoro, controllando da fuori e sparando una conclusione che si infila proprio all’incrocio dei pali. Sembra che i bianconeri abbiano la partita in mano, e invece al 14’ l’Empoli trova a sorpresa il gol che riapre i giochi: un cross dalla destra viene intercettato da Mohamed Said che beffa Loria. I toscani non rinunciano a giocare e così al 22’ arriva il pareggio: Giuseppe Montaperto, che l’anno scorso ha giocato in prestito proprio nella Juventus, trova un ottimo angolo per mettere la palla in porta. Ora vedremo quello che accadrà nel secondo tempo, entrambe le squadre hanno già mostrato di poter vincere questa partita. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo che la diretta di Empoli Juventus Primavera sarà visibile oggi in diretta tv su Sportitalia, naturalmente alle ore 11.00: Sportitalia in questa stagione è sempre più la casa del campionato Primavera, del quale trasmetterà un gran numero di incontri per ciascuna giornata. Per chi non potesse mettersi davanti a un televisore, ricordiamo anche la diretta streaming video disponibile sul sito di Sportitalia, oltre ai riferimenti ufficiali delle due società che sicuramente ci terranno informati sull’andamento della partita.

EMPOLI JUVENTUS PRIMAVERA (0-0): SI COMINCIA!

Sta per avere inizio la diretta Empoli Juventus Primavera: prima però che le formazioni ufficiali di questo match della 10^ giornata facciano il loro ingresso in campo, vediamo con che numeri le due squadre si presentano questa mattina. Dando un occhio alla classifica vediamo che gli azzurri sono ultimi in graduatoria con appena due punti: la squadra toscana infatti non ha ancora trovato la prima vittoria, avendo incassato al massimo due pareggi, contro Cagliari e Sassuolo. Chiaramente negativa la differenza reti registrata dell’Empoli che ha incassato ben 22 gol, avendone fatti solo 8. Bilancio al contrario positivo per la Juventus che ha realizzato 18 gol, incassando 16 reti in tutto. Va poi aggiunto che la Vecchia Signora occupa la quinta piazza con 17 punti, questi guadagnanti avendo segnato a bilancio 5 successi e due sole sconfitte. Diamo quindi la parola al campo, si gioca!

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Empoli Juventus Primavera, diretta dall’arbitro Daniele Paterna, è la partita in programma oggi sabato 1 dicembre 2018: fischio d’inizio previsto per le ore 11.00 nella decima giornata del campionato giovanile. I bianconeri di Mister Baldini tornano quindi in campo e lo fanno in terra toscana e ben motivati a ritornare a vincere: dopo il pesante successo ottenuto contro il Sassuolo, infatti la formazione giovanile della Vecchia signora è incappata nella sconfitta contro l’Atalanta nella giornata precedente. Un duro stop quindi per i bianconeri che sono intenzionati presto a salire la vetta della classifica. C’è molta urgenza poi anche in casa degli azzurri: l’Empoli primavera infatti di ritorno dall’ennesimo KO contro la Sampdoria, è impaziente di scrollarsi di dosso lo status di fanalino di coda.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Considerando ora le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni stilate per la diretta di Empoli Juventus Primavera, vediamo bene che Zauli, tecnico degli azzurri potrebbe confermate gran parte dell’11 visto già nella giornata precedente contro la Sampdoria. In ogni caso vedremo Sarò tra i pali, con di fronte a sé il duo centrale composto da Becaglie e Canestrelli: saranno quindi Ricchi e Bittante ad agire sull’esterno. In avanti Asilani dovrebbe di nuovo convincere l’allenatore: ai lati però vedremo Berardinelli e Viligiardi. Grandi movimento poi sono attesi in attacco: qui infatti pare confermato solo Said, mentre sia Zelekova che Montaperto rischiano il posto in favore di Bozhanaj e Milani. Per quanto riguardala Juventus, è assai probabile che Bandini torni al 4-3-3, come modulo tattico di partenza, abbandonato quindi l’esperimento del 3-5-2 visto nel precedente turno. Vedremo in ogni caso Loria tra i pali, con in difesa un quartetto firmato da Anzolin, Makoun, Serrao e Banderia. Per la mediana maglie confermate con Morrone in cabina di regia e Portanuova e Nicolussi che invece agiranno sulle mezz’ali. Per l’attacco bianconero si fanno avanti Petrelli, con Monzialo e Fagioli: qui però i ballottaggi saranno ben possibili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA