Liverpool-Napoli, Klopp: “Arbitro niente scherzi”/ Il tecnico dei Reds: “Ecco come possiamo battere Ancelotti”

Jurgen Klopp ha parlato alla vigilia di Liverpool-Napoli, gara che deciderà chi accompagnerà il Psg agli ottavi di finale di Champions.

10.12.2018, agg. alle 18:05 - Matteo Fantozzi
Probabili formazioni Liverpool Bayern Monaco (LaPresse)

Jurgen Klopp ha parlato alla vigilia di Liverpool-Napoli, gara che deciderà chi tra le due accompagnerà il Paris Saint German agli ottavi di finale di Champions League. Il tecnico tedesco dei Reds ha sottolineato in conferenza stampa come dovrà stare attento agli sviluppi della gara l’arbitro, aprendo una velata polemica che non è piaciuta proprio a tutti. Klopp ha specificato: “Arbitro niente scherzi. Se non accadrà qualcosa di straordinario, come una decisione arbitrale strana, dovremmo farcela a passare il turno”. Il tecnico è convinto della forza della sua squadra e si affida anche al fatto di giocare la partita in casa ad Anfield Road. Il Napoli però ha una carta importante in panchina, quel Carlo Ancelotti in grado di fare cose incredibili in panchina in questa competizione. Tra 24 ore sarà per Napoli e Liverpool un momento importante, speriamo che però le polemiche restino fuori dal campo e non rovinino questo match speciale.

Liverpool-Napoli, Klopp: “Arbitro niente scherzi”: “Ecco come posso battere Ancelotti”

Il tecnico del Liverpool Jurgen Klopp ha grande rispetto di Carlo Ancelotti e del suo Napoli. Lo conferma in conferenza stampa alla vigilia della partita di Champions League, specificando: “Il campionato non ci deve distrarre. La Champions è un’altra cosa. Il Napoli è una squadra di alto livello. Lo scorso anno era già forte con Maurizio Sarri e ora è guidata da un tecnico di enorme esperienza come Carlo Ancelotti. Nell’amichevole di Dublino si capì subito che stava cercando di fare qualche cambiamento. Il Napoli è abile nel possesso palla e come tutte le squadre italiane sa difendersi bene. Noi dobbiamo sfruttare il fattore Anfield Road per vincere la partita. Abbiamo ancora una possibilità e cercheremo di giocarcela al meglio“. Sarà sempre e comunque il rettangolo verde a decidere chi sarà il migliore. A quel punto si potranno tirare le somme.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA