DIRETTA INTER PRIMAVERA-PSV YOUTH LEAGUE/ Risultato finale 3-0, info streaming: Adorante e Colidio decisivi

Diretta Inter Primavera Psv Youth League: streaming video e tv della partita, nella sesta giornata del torneo giovanile nerazzurri a caccia della qualificazione.

11.12.2018, agg. alle 15:59 - Mauro Mantegazza
Emmers_Inter_Primavera_lapresse_2018
Diretta Inter Primavera Psv - LaPresse, repertorio

INTER PRIMAVERA PSV YOUTH LEAGUE (RISULTATO FINALE 3-0): ADORANTE E COLIDIO DECISIVI

Il risultato finale di Inter Primavera Psv di Youth League è di 3-0. I padroni di casa si sono sbloccati all’ora di gioco dopo che la squadra ospite aveva sicuramente controllato la partita. Al minuto 64 Adorante è stato bravo a mettere dentro un pallone girato in area di rigore con un’acrobazia da Pompetti. Il raddoppio lo sigla Roric al minuto 79 servito proprio da Adorante protagonista assoluto. Nel finale si toglie la gioia del gol anche Colidio che ha siglato il 3-0 servito dentro da Gavioli. La squadra nerazzurra ha fatto il suo e ora spera di poter andare avanti nella competizione, tutto però dipenderà dalla sfida tra Barcellona e Tottenham come così anche per i più grandi ragazzi di Luciano Spalletti. Al momento i nerazzurri sono secondi a 7 punti, con sotto gli Spurs a 6. Il Barca è a 11 già qualificato dal turno precedente. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI ADORANTE

La gara Inter Primavera Psv di Youth League si è sbloccata, arrivati a venti minuti dalla fine e il risultato è di 1-0. A mettere il pallone in fondo al sacco è stato Adorante, anonimo fino a quel momento, bravissimo a sfruttare una bella palla messa dentro da Pompetti. Tra i migliori abbiamo visto Nolan, che ha chiuso un paio di volte su Timan, dimostrando di essere giocatore dotato di grandissima personalità. Anche Pompetti sta giocando una buona partita perché oltre all’arcobaleno al minuto quattordici della ripresa è stato protagonista di un disimpegno incredibile al centro dell’area di rigore. Vedremo se il Psv riuscirà a reagire o se l’Inter porterà a casa i tre punti. Con questa vittoria i nerazzurri si porterebbero in seconda posizione nel Gruppo B e quindi qualificati al prossimo turno, con il Tottenham però sotto di un punto e ancora chiamato a giocare la sfida contro il Barcellona in Spagna. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI ALL’INTERVALLO

La gara Inter Primavera-Psv è arrivata all’intervallo e il risultato è di 0-0. Le due squadre si affrontano per l’ultima giornata della fase a gironi di Youth League. I nerazzurri sono stati costretti anche a un cambio al minuto 36 quando Burgio ha preso il posto di Corrado. Al momento nessuna delle due squadre ha prevalso sulle altre, considerando che le conclusioni sul tabellino sono una per i nerazzurri, nemmeno nello specchio, e due in porta per gli olandesi. Tra i migliori c’è stato sicuramente Zappa che sulla corsia ha dimostrato buona gamba e la voglia di provare sempre a mettere il pallone dentro, trovando però poco l’assistenza di Adorante e Colidio oggi non ancora in giornata. Dall’altra parte invece bene si è mosso Timan che sta provando a trascinare i suoi grazie alla personalità e alla voglia di mettersi in evidenza. Entrambe le squadre hanno ancora la possibilità di passare il turno, se si considera che sono rispettivamente a 5 e 6 punti in classifica con il Tottenham a 6. Ovviamente molto dipenderà, come per la squadra di Spalletti, dalla sfida degli Spurs a Barcellona. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Sta per cominciare Inter Primavera Psv, una partita come abbiamo visto decisiva per i giovani nerazzurri di Armando Madonna in casa contro gli olandesi che al momento precedono l’Inter di un solo punto. Sarà una sfida affascinante tra i nerazzurri che negli ultimi anni hanno ottenuto grandi soddisfazioni dal vivaio e il Psv, espressione del calcio olandese che da sempre punta moltissimo sui giovani. Bisogna dire che la stagione dell’Inter Primavera, che porta sul petto il tricolore, è stata finora più complicata delle precedenti, anche in campionato dove la squadra di Armando Madonna è settima con 18 punti in undici giornate, frutto di cinque vittorie, tre pareggi e altrettante sconfitte. Adesso tuttavia arriva l’occasione più prestigiosa per provare a rilanciare le ambizioni nerazzurre in Youth League, dove l’anno scorso era stata proprio l’Inter la migliore squadra italiana. Andiamo allora a leggere le formazioni ufficiali di Inter Primavera Psv, poi la parola passerà al campo! INTER (4-3-3): 1 Dekic; 2 Zappa, 4 Nolan, 6 Rizzo, 3 Corrado; 7 Gavioli, 5 Pompetti, 8 Roric; 11 Persyn, 9 Adorante, 18 Colidio. PSV (4-3-3): 1 Van Dorp; 2 Teze, 3 Daverveld, 4 Obispo, 5 Vos; 10 Ihattaren, 6 Mendonça, 8 Timan; 7 Piroe, 9 Vertessen, 11 Aboukhlal (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Inter Primavera Psv è prevista sui canali della televisione satellitare, che ha acquisito i diritti anche della Youth League: tutti i clienti Sky potranno dunque seguire questa partita sul canale Sky Sport Football (numero 203), ma anche in diretta streaming video tramite l’applicazione Sky Go che è attivabile collegando un massimo di due apparecchi (PC, tablet o smartphone) al proprio abbonamento senza costi aggiuntivi.

LE PAROLE DI ARMANDO MADONNA

Si avvicina Inter Primavera Psv per la Youth League, una partita decisiva per le sorti dei giovani nerazzurri nella massima competizione europea per club a livello Primavera. Nei giorni scorsi dunque il canale tematico della società nerazzurra, Inter Tv, ha intervistato l’allenatore Armando Madonna per parlare proprio dell’impegno di oggi pomeriggio con i pari età olandesi. Andiamo allora a leggere quanto dichiarato da Madonna ai microfoni della tv nerazzurra: “In Youth League difficilmente abbiamo sbagliato la partita, forse solo il primo tempo a Barcellona. Ce la siamo giocata con tutti. Viste le prestazioni forse meritavamo un paio di punti in più, ma arrivare a giocarsi la qualificazione all’ultima giornata in un girone con squadre così forti è bello e stimolante”. Infine una breve presentazione tecnico-tattica della partita che attende oggi la Primavera dell’Inter: “Contro il PSV servirà attenzione, loro sono molto bravi nelle ripartenze e non dovremo concedere spazi in campo aperto. Dobbiamo giocare la partita senza avere fretta di segnare subito”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Inter Primavera Psv sarà diretta dall’arbitro sloveno Rade Obrenovic; la partita è valida per la sesta e ultima giornata del girone B della Youth League e si gioca alle ore 14.00 di oggi pomeriggio, martedì 11 dicembre, presso lo stadio Ernesto Breda di Sesto San Giovanni, casa dell’Inter Primavera. Questo sarà un appuntamento molto importante, perché Inter Primavera Psv potrebbe decidere le sorti delle due squadre nella Youth League. Entrambe tiferanno Barcellona, già primo e qualificato agli ottavi, perché in ballo c’è il secondo posto che vale almeno l’accesso ai playoff, che si disputeranno fra le seconde di ciascun giorno e le squadre che arrivano invece dal Domestic Champions Path. Il Tottenham ha 6 punti, il Psv 5 e l’Inter 4, dunque i nerazzurri sono ultimi ma ancora pienamente in corsa, a patto naturalmente di vincere oggi pomeriggio e poi sperare in buone notizie da Barcellona – a quel punto basterebbe un pareggio, perché a parità di punti i nerazzurri sono in vantaggio sugli Spurs nello scontro diretto.

PROBABILI FORMAZIONI INTER PRIMAVERA PSV

Come punto di partenza per la probabile formazione nerazzurra in Inter Primavera Psv, possiamo prendere (pur con alcuni possibili ritocchi) gli undici titolari nella partita di campionato con il Genoa che è stata giocata sabato in Liguria e vinta dai nerazzurri per 1-2, ultimo impegno per l’Inter Primavera prima dell’odierno impegno in Youth League. Dunque mister Armando Madonna qualche giorno fa aveva scelto il 4-3-3: Dekic in porta protetto dalla coppia difensiva centrale formata da Ntube e Rizzo, più i terzini Grassini a destra e Corrado a sinistra. Proseguendo nella nostra ricostruzione, ecco che a centrocampo disegniamo un terzetto con Gavioli, Pompetti e Schirò, mentre il tridente d’attacco potrebbe vedere in campo gli esterni Salcedo e Colidio in appoggio alla prima punta Adorante, immaginando naturalmente una formazione con tutti i suoi uomini migliori in campo, soprattutto in attacco dal momento che l’unico risultato utile sarà la vittoria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA