DIRETTA LIVERPOOL NAPOLI PRIMAVERA YOUTH LEAGUE/ Risultato finale 5-0, info streaming: azzurri travolti!

Diretta Liverpool Napoli Primavera Youth League: streaming video e tv della partita, nella sesta giornata del torneo giovanile gli azzurri chiudono l’avventura.

11.12.2018, agg. alle 15:54 - Mauro Mantegazza
napoli_primavera_lapresse_2018
Diretta Napoli Palermo Primavera (LaPresse)

LIVERPOOL NAPOLI PRIMAVERA PSV YOUTH LEAGUE (RISULTATO FINALE 5-0): AZZURRI TRAVOLTI

La gara Liverpool-Napoli è terminata col risultato finale di 5-0 con gli azzurri che sono stati letteralmente travolti. Nel finale è arrivato anche il gol di Duncan che a quattro minuti dalla fine ha messo per i suoi la ciliegina sulla torta. La squadra di Roberto Baronio era già fuori dai gironi di Youth League, ma speravano di chiudere questa avventura con maggiore dignità e non con un clamoroso 5-0. In 90 minuti i Reds sono stati in grado di tirare verso la porta difesa da D’Andrea per ben 28 volte, di cui 12 in porta, mentre i campani sono riusciti a tirare appena una volta senza però trovare mai la porta avversaria. Sicuramente sarà importante per la squadra azzurra tornare a concentrarsi sul campionato, archiviando questo spiacevole ko che si spera non possa influenzare le prossime prestazioni. Da parte sua il Liverpool aspetta la gara del Paris Saint German sperando che non vada oltre il pari contro la Stella Rossa per poter vincere il girone. (agg. di Matteo Fantozzi)

REDS SCATENATI

A venti minuti dalla fine Liverpool Napoli Primavera è sul risultato di 4-0. Ci aspettavamo una reazione degli azzurri di Roberto Baronio nella ripresa di questa gara di Youth League, invece pronti via gli azzurrini sono letteralmente crollati. Basti pensare che le due reti che hanno trasformato la sconfitta in debacle le hanno segnate Glatzel e Jones rispettivamente al minuto 48 e 50. Dopo aver siglato il quarto gol il Liverpool ha deciso di fare tre cambi con Boyes, Clarkson e Longstaff che sono entrati al posto di Lewis, Coyle e Camacho. Tra gli ospiti invece all’ora di gioco dentro Gaetano, Zedadka ed Esposito per Guadagni, D’Alessandro e Perini. A un Napoli scoraggiato rimane la possibilità di concludere questo match in maniera meno amara, cercando quantomeno di fare il gol della bandiera. Sicuramente la gara era già da considerarsi difficile alla vigilia, ma nessuno si sarebbe aspettato un crollo verticale del genere. (agg. di Matteo Fantozzi)

AZZURRI KO ALL’INTERVALLO

La gara Liverpool Napoli Primavera sembra già conclusa all’intervallo, visto che il risultato è di 2-0. Gli azzurrini erano già fuori dalla Youth League vista la distanza di quattro punti dagli stessi Reds e dal Paris Saint German impegnato contro la Stella Rossa. La partita è stata sbloccata dopo 35 minuti da una splendida rete di Camacho, mentre il raddoppio l’ha siglato con una giocata Millar. Gli azzurri sono sembrati un po’ in imbarazzo e non hanno creato praticamente niente davanti. Basti pensare che il tabellino ci parla di 18 tiri a 0 per i Reds forti anche del fattore campo, la gara si sta giocando al Langtree Park di St.Helens. Vedremo se nella ripresa la squadra di Roberto Baronio riuscirà a reagire con magari l’inserimento di qualche giovane talento rimasto in panchina nella prima frazione di gioco come Sgarbi o il francese Zededka unico straniero degli azzurri. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Sta per cominciare Liverpool Napoli Primavera, una trasferta di grande prestigio per i ragazzi di Roberto Baronio anche se ormai le speranze sono finite per il Napoli in questa Youth League e di conseguenza la partita di oggi pomeriggio sarà il commiato dei partenopei dal palcoscenico internazionale per questa stagione. La priorità da questo momento in poi dovrà andare al campionato, dove il Napoli è quinto con 19 punti, un bilancio certamente non negativo ma che risente di troppi alti e bassi, come testimonia un cammino fatto di sei vittorie, un solo pareggio e quattro sconfitte, l’ultima delle quali nella pazzesca partita di venerdì scorso contro l’Atalanta. L’esperienza internazionale potrebbe tornare utile alla lunga a un Napoli che in Youth League non ha sfigurato, ma ha dovuto fare i conti con la superiore forza di Liverpool e Psg. Adesso dunque arriva il momento in cui provare a chiudere nel migliore dei modi questa esperienza europea, andiamo allora a leggere le formazioni ufficiali di Liverpool Napoli Primavera, poi la parola passerà al campo! LIVERPOOL (3-4-3): 1 Jaros; 4 R. Williams, 6 Coyle, 5 Hoever; 2 N. Williams, 10 Jones, 8 Cain, 3 Lewis; 7 Millar, 9 Glatzel, 11 Rafael Camacho NAPOLI (3-5-2): 1 D’Andrea; 13 Casella, 5 Perini, 2 Bartiromo; 7 Gaeta, 8 Marino, 15 D’Alessandro, 19 Esposito, 3 Calvano; 9 Saporetti, 11 Guadagni (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Liverpool Napoli Primavera non è prevista sui canali della televisione satellitare, che ha acquisito i diritti della Youth League ma non fornisce una copertura completa. Di conseguenza non sarà disponibile nemmeno la diretta streaming video. Informazioni saranno fornite dunque soprattutto dai siti e dai profili ufficiali delle due squadre, oltre che dal sito ufficiale Uefa nella sezione riservata alla Youth League.

IL CAMMINO DEI PARTENOPEI

La diretta di Liverpool Napoli Primavera per la sesta giornata di Youth League si avvicina, andiamo allora a ricordare che cosa hanno fatto i giovani partenopei nel girone che terminerà proprio oggi. Il Napoli nelle prime giornate era “abbonato” al pareggio, i primi due per 1-1, risultato che i giovani azzurri hanno ottenuto sia nella prima giornata a Belgrado, in casa della Stella Rossa con gol di Senese, sia ad inizio ottobre a Frattamaggiore, nella partita casalinga contro il Liverpool nel quale aveva segnato Gaetano al 94’ minuto. Ecco poi il pareggio per 0-0 in casa del Psg che aveva fatto sorgere speranze distrutte però dal nettissimo k.o. casalingo per 2-5 proprio contro i francesi, partita nella quale le reti di Gaetano e Zedadka erano solamente servite a salvare l’onore. Infine ecco la vittoria per 5-3 contro la Stella Rossa con i gol di Perini e Saporetti e la tripletta di Gaetano, successo che però non ha evitato l’eliminazione. Una vittoria, tre pareggi e una sconfitta con 9 gol segnati e 10 subiti: questi finora i numeri del Napoli nella Youth League 2018-2019. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Liverpool Napoli Primavera sarà diretta dall’arbitro croato Mario Zebec; la partita è valida per la sesta e ultima giornata del girone C di Youth League e si gioca alle ore 14.00 italiane (13.00 locali) di oggi pomeriggio, martedì 11 dicembre, presso lo stadio Langtree Park di St. Helens, dove i padroni di casa del Liverpool ospiteranno la Primavera del Napoli. A dire il vero tuttavia si deve evidenziare il fatto che Liverpool Napoli Primavera metterà in palio una posta importante solamente per gli inglesi, che stanno contendendo al Psg il primo posto del girone, che in Youth League ha grandissima importanza. La prima infatti di ciascun gruppo accederà direttamente agli ottavi, mentre la seconda dovrà prima disputare un playoff con le formazioni provenienti dal Domestic Champions Path: Liverpool e Psg hanno 10 punti a testa, in caso di arrivo a pari punti gli inglesi avrebbero la meglio e dunque con una vittoria non dipenderebbero dal risultato dei francesi. Il Napoli ha 6 punti, il cammino non è stato negativo ma la prima vittoria arrivata con la Stella Rossa due settimane fa non basta ai ragazzi di Roberto Baronio per tornare in gioco in ottica qualificazione.

PROBABILI FORMAZIONI LIVERPOOL NAPOLI PRIMAVERA

Come punto di partenza per la probabile formazione partenopea in Liverpool Napoli Primavera, possiamo prendere gli undici titolari nella partita di campionato giocata venerdì in anticipo contro l’Atalanta, ultimo impegno per il Napoli Primavera prima dell’odierno impegno in Youth League. A dire il vero il match non era finito benissimo, con la rimonta subita dalla Dea che si era infine imposta per 3-4, comunque mister Roberto Baronio in quella circostanza aveva scelto il 3-5-2. Idasiak in porta protetto dalla retroguardia a tre formata da Senese, Casella e Manzi. Proseguendo nella nostra ricostruzione, ecco che a centrocampo il perno potrebbe essere D’Alessandro, affiancato dalle mezzali Mamas e Lovisa, mentre gli esterni dovrebbero essere Mezzoni a destra e Zedadka a sinistra. Infine il tandem d’attacco con Palmieri e Gaetano, che venerdì ha vissuto la paradossale esperienza di segnare una tripletta risultata però totalmente inutile.



© RIPRODUZIONE RISERVATA