Diretta Catania Virtus Francavilla/ Risultato finale 1-0, info streaming: Rigore di Lodi nel recupero!

- Claudio Franceschini

Diretta Catania Virtus Francavilla, streaming video e tv: al Massimino gli etnei provano a recuperare qualche punto alla capolista Juve Stabia, che sta letteralmente volando nel girone C.

Esultanza dei giocatori del Catania (foto La Presse)
Esultanza dei giocatori del Catania (foto La Presse)

DIRETTA CATANIA VIRTUS FRANCAVILLA (0-0): TRIPLICE FISCHIO 

Allo Stadio Angelo Massimino il Catania batte nel finale la Virtus Francavilla per 1 a 0. Nel primo tempo il gioco fatica a decollare su entrambi i fronti con sporadiche occasioni per tutte e due le squadre e con un certo predominio da parte dei padroni di casa. Nel secondo tempo le emozioni aumentano ed i rossazzurri spezzano l’equilibrio solo nel recupero al 92′ grazie al calcio di rigore trasformato da Lodi e concesso per fallo di mano di Pino. Espulso Partipilo tra gli ospiti al 94′. I 3 punti guadagnati oggi consentono al Catania di portarsi a quota 27 nella classifica del girone C mentre la Virtus Francavilla resta ferma a 13 punti.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Catania Virtus Francavilla: come sempre il campionato di Serie C è esclusiva del portale elevensports.it, che per il quinto anno consecutivo manda in onda le partite della stagione in diretta streaming video. Dovrete pertanto dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone; è possibile abbonarsi al servizio (in maniera gratuita per chi rinnovasse dalla scorsa stagione) oppure acquistare di volta in volta il singolo evento.

FASE FINALE DEL MATCH 

Manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Catania e Virtus Francavilla ed il risultato è di 0 a 0. La partita rimane in bilico e nessuna delle due compagini è riscita finora a battere le rispettive difese avversarie, sebbene i padroni di casa siano andati più volte realmente vicini alla rete del vantaggio, in particolare al 62′ quando Rizzo, protagonista anche in seguito con degli spunti offensivi importanti, ha centrato il palo senza che l’ottimo estremo difensore Nordi potesse intercettarne la conclusione.

E’ INIZIATA LA RIPRESA 

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Catania e Virtus Francavilla è sempre di 0 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, il terzino Baraye spara alto per i rossazzurri al 47′ e gli ospiti replicano al 50′ tramite Folorunsho, mancando però la sfera sul più bello. L’arbitro ha poi estratto un giallo all’indirizzo di Marotta al 51′ ma, quest’ultimo, sfiora il vantaggio per la squadra di mister Sottil al 55′ con un tiro dalla distanza ribattuto dal solito portiere Nordi addosso a Curiale, pescato in posizione irregolare.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Catania e Virtus Francavilla sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. Nonostante i tanti errori commessi in occasione di giocate abbastanza semplici, sono comunque i padroni di casa ad avere la meglio in questo primo tempo, sfiorando il possibile vantaggio anche nel finale al 43′, quando la conclusione di Barisic trova la pronta deviazione in calcio d’angolo di Nordi. I rossazzurri hanno però dovuto effettuare un cambio prematuro rimpiazzando l’infortunato Esposito, uscito in barella dopo uno scontro di gioco con un difensore avversario, al 40′ con Silvestri.

SCOCCA LA MEZZ’ORA 

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Catania e Virtus Francavilla è di 0 a 0. I rossazzurri insistono nel macinare nuovo gioco e si rendono pericolosi nuovamente al 20′ grazie a Vassallo, la cui conclusione è stata respinta dal portiere avversario Nordi. Gli ospiti dimostrano di avere qualche problema nell’imbastire il proprio credo tattico e ribaltare la situazione ma i calciatori del tecnico Trocini rispondono al 28′ tramite il tiro di Albertini, finito di poco fuori a lato del palo. L’arbitro Tremolada ha sin qui ammonito solamente Vrdoljak tra i biancoazzurri al 21′.

FASE INIZIALE DEL MATCH 

In Sicilia la partita tra Catania e Virtus Francavilla è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. In queste fasi iniziali dell’incontro i ritmi appaiono decisamente bassi e le due squadre si alternano nel fraseggio. In ogni caso i padroni di casa carburano ed aggrediscono gli avversari, provando pure una conclusione alta di Rizzo al 6′. Ecco le formazioni ufficiali: CATANIA (4-2-3-1) Pisseri; Ciancio, Aya, Esposito, Baraye; Rizzo, Biagianti; Barisic, Marotta, Vassallo; Curiale. A disp.: Pulidori; Calapai, Lovric, Silvestri, Scaglia, Bucolo, Angiulli, Lodi, Manneh, Brodic, Mujkic. All.: A. Sottil.
VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2) Nordi; Pino, Monaco, Sirri; Albertini, Folorunsho, Vrdoljak, Pastore, Caporale, Partipilo, Sarao. A disp.: Turrin, Tarolli; Cason, Tchetchoua, Mastropietro, Lugo Martinez, Vukmanic, Anastasi, Sparacello. All.: B. Trocini.

SI COMINCIA!

Eccoci al via di Catania Virtus Francavilla: prima, facciamo un excursus attraverso i principali numeri raccolti dalle due squadre. Gli etnei hanno finora disputato solamente 5 partite in casa (a fronte di 8 trasferte invece già affrontate), vincendone 4 ma perdendone una, incassando 4 reti tra le mura amiche dello stadio ‘Massimino’. La Virtus Francavilla ha perso le ultime 3 partite disputate fuori casa ma lontano dalla Puglia ha già vinto 2 incontri, pur mettendo a segno solo 5 gol in trasferta a fronte dei 9 realizzati in casa. I pugliesi hanno ottenuto però finora in casa solo un punto in più rispetto a quelli in trasferta, 7 contro 6, mentre nel Catania c’è ancora troppa disparità tra incontri interni ed esterni per un raffronto. Finalmente le due formazioni sono pronte a fare il loro ingresso in campo, dunque diamo loro la parola perchè finalmente la diretta di Catania Virtus Francavilla comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Andrea Sottil vuole una risposta immediata in vista di Catania-Virtus Francavilla dopo un ko contro Bisceglie che ha creato grandissima preoccupazione. Il mister ha parlato dopo la gara del Ventura, specificando: “Questa è una giornata davvero molto negativa sia per il risultato ottenuto che per la prestazione. Siamo andati sotto per un pasticcio nostro, un errore. Eravamo noi che avevamo l’obbligo di fare molto di più e che dovevamo avere una reazione diversa. E’ stata una sorpresa in negativa, perché venivamo anche da un bel periodo di prestazioni e risultati. Abbiamo avuto delle occasioni importanti, ma abbiamo chiuso la gara con nessun tiro in porta, quando invece dovevamo essere incisivi davanti”. Contro oggi si troveranno una squadra importante come la Virtus Francavilla, squadra dotato di rapidità e tecnica con giocatori importanti e grandissima voglia di fare risultato. Il Catania però è molto forte e vuole rialzarsi. (agg. di Matteo Fantozzi)

I BOMBER

Potremmo assistere una bella sfida tra bomber in Catania-Francavilla. Tra i padroni di casa c’è Alessandro Marotta, giocatore che dopo una breve esperienza in B con la maglia del Bari ha dimostrato in Serie C di poter fare la differenza. Fino a questo momento ha segnato 5 reti anche se Andrea Sottil non sempre l’ha fatto partire da titolare vista la folta concorrenza davanti. Il classe 1986 è arrivato in Sicilia dal Siena continuando un giro che negli ultimi anni l’ha portato a vestire anche le maglie di Benevento, Grosseto, Cremonese e Spezia oltre ovviamente quelle di Siena, Catania e Bari. Dall’altra parte troviamo con la maglia numero 10 Anthony Partipilio anche capitano della squadra ospite. Il classe 1994 ha dimostrato di meritare magari anche il salto di categoria, giocando in tutti i ruoli d’attacco con uguale resa. Anche lui come Marotta ha segnato fino a questo momento cinque reti. (agg. di Matteo Fantozzi)

TESTA A TESTA

Si avvicina la diretta di Catania-Virtus Francavilla, facciamo ora il punto sui precedenti tra i siciliani e i pugliesi. Quattro le sfide ufficiali tra i professionisti fra Catania e Virtus Francavilla, da quando la formazione pugliese è riuscita a salire tra i professionisti. Allo stadio Massimino i rossoazzurri sono sempre usciti vincitori, imponendosi con identico punteggio, 1-0, sia il 5 aprile 2017 con gol realizzato da Di Grazia, sia il 29 gennaio di quest’anno, con rete decisiva di Tedeschi dopo appena 2’ nel primo tempo. Nello scorso campionato il Catania ha vinto in maniera netta anche in casa della Virtus Francavilla, 0-3 con reti di Lodi, Russotto e Djordjevic il 17 settembre 2017. I pugliesi hanno però vinto in casa la prima sfida di sempre contro gli etnei, 1-0 il 20 novembre 2016 con gol decisivo di Nzola al 92’. (agg. di Fabio Belli)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Catania Virtus Francavilla verrà diretta dal signor Paride Tremolada: in programma alle ore 20:30 di mercoledì 12 dicembre, è una delle partite che fanno parte della sedicesima giornata del campionato di Serie C 2018-2019. Nel girone C gli etnei, reduci anche dalla partita di Coppa Italia persa a Reggio Emilia, sono una delle principali candidate alla promozione diretta ma devono iniziare seriamente a risalire la classifica per confermare i loro propositi, già falliti lo scorso anno; la Virtus Francavilla sta disputando un campionato tutto sommato positivo, e rincorre una posizione ai playoff che renderebbe soddisfacente la stagione. Ci approcciamo dunque alla diretta di Catania Virtus Francavilla analizzandone ora gli aspetti principali.

RISULTATI E PRECEDENTI

Come detto nel presentare la diretta di Catania Virtus Francavilla, gli etnei non possono più perdere tempo: due sole vittorie nelle ultime cinque partite sono un ruolino di marcia troppo lento per una squadra che vuole ottenere la promozione diretta. In più l’asticella si è alzata: la Juve Stabia infatti ha perso appena 6 punti sui 42 disponibili, e quindi obbliga tutte le avversarie a volare piuttosto che correre con costanza. Vedremo se il Catania sarà in grado di vincere in casa contro la Virtus Francavilla; non sarà semplice perchè la formazione pugliese va a caccia di riscatto, arrivando da una situazione decisamente negativa. L’ultima vittoria è datata 10 novembre, contro il Siracusa; da allora i biancazzurri hanno infilato tre sconfitte in quattro partite e anche in precedenza non avevano brillato. Le sconfitte stagionali sono già otto: la zona playoff resta alla portata ma rischia di allontanarsi con altri risultati poco soddisfacenti, dunque al Massimino la Virtus Francavilla arriva assolutamente con l’idea di vincere.

PROBABILI FORMAZIONI CATANIA VIRTUS FRANCAVILLA

Per Catania Virtus Francavilla, Andrea Sottil potrebbe proporre un 4-2-3-1 con Curiale da prima punta, mentre Manneh si gioca il posto con Vassallo sull’esterno sinistro. Dall’altra parte conferma per Barisic, e sarà sempre Lodi a giostrare da trequartista avendo ritrovato il ruolo di inizio carriera. Spazio poi a Biagianti e Rizzo in mezzo al campo, anche se Angiulli scalpita; Ciancio e Scaglia i terzini, Silvestri e Aya posizionati centralmente a protezione del portiere Pisseri. Nella Virtus Francavilla invece un classico 4-4-2 con le catene laterali che saranno composte da Cason e Albertini a destra, da Caporale e Pino a sinistra; in mezzo al campo invece ci sarà la regia di Martinez supportato da Vrdoljak, alle loro spalle nua linea difensiva comandata da Sirri e Marino con Nordi in porta. Davanti, capitan Partipilo farà coppia con Sarao o Sparacello.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote dell’agenzia di scommesse Snai indicano per Catania Virtus Francavilla un chiaro pronostico: il segno 1 che identifica la vittoria del Catania vale infatti 1,45 volte la somma messa sul piatto, mentre siamo già ad un valore di 6,50 per il segno 2, quello sul quale scommettere per il successo esterno della Virtus Francavilla. Per quanto riguarda l’ipotesi del pareggio, regolata dal segno X, il vostro guadagno sarebbe pari a 4,00 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA