Diretta Pro Piacenza Arezzo/ Risultato finale 2-1, info streaming: Sanseverino decisivo

Diretta Pro Piacenza Arezzo, info streaming video e tv: al Garilli la formazione amaranto continua a sperare nei punti utili che possano portarla a giocare per la promozione diretta.

12.12.2018, agg. alle 20:24 - Fabio Belli
Video Arezzo Pro Patria, Lapresse

DIRETTA PRO PIACENZA AREZZO (RISULTATO FINALE 2-1): DECISIVO SANSEVERINO

La gara Pro Piacenza Arezzo è terminata col risultato finale di 2-1. Attorno all’ora di gioco cambia il match con l’arbitro che decide prima di espellere da una parte Remedi e poi di pareggiare i conti con un rosso diretto a Basit. Il gol che porta in vantaggio i padroni di casa arriva al minuto numero 70 quando Sanseverino, entrato in campo a metà della prima frazione di gioco al posto di Buongiorno, riesce a calciare con grande personalità anche se marcato da diversi avversari. Tra i padroni di casa sono entrati in campo Sicurella, Milani e Perotti, mentre tra gli ospiti nel finale il tecnico si è giocato la carta del nord coreano Choe Song-Hyok in grado di rimediare un cartellino giallo a un minuto dal suo ingresso in campo. Con questa vittoria la Pro Piacenza riesce ad uscire momentaneamente dalla zona playout e si porta a quindici punti. Si tratta invece di un ko pesante per l’Arezzo che è ancora terzo ma dietro ha diverse squadre con alcune partite da recuperare. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA SBLOCCA BUGLIO, PARI DI NOLÈ

La gara Pro Piacenza Arezzo cambia risultato all’inizio della ripresa, siamo infatti ora sullo 1-1. Gli ospiti sono passati in vantaggio al minuto 49 grazie a un gol di Buglio. Questi è bravo a controllare una palla messa dentro l’area di rigore da Serrotti, si gira e calcia filo palo di sinistro con il portiere avversario rimasto praticamente immobile. Bastano otto minuti di gioco ai padroni di casa per trovare la via del pareggio. Al minuto 57 infatti arriva la rete di Nolé. Se il primo tempo era stato piuttosto noioso non si può dire altrettanto per la ripresa dove abbiamo visto le due squadre rispondersi colpo su colpo. Mancano ancora trenta minuti e può accadere ancora di tutto con la partita che sembrava essere passata nelle mani dell’Arezzo ma con la Pro Piacenza bravissima a rimettere subito le cose sul binario giusto. Ora però ci si aspetta anche qualche mossa dalla panchina con i due allenatori che fino a questo momento hanno deciso di cambiare poco o niente. Tra i padroni di casa è entrato in campo Sanseverino nel primo tempo per un problema capitato a Buongiorno. (agg. di Matteo Fantozzi)

PERSANO, CHE ERRORE PRIMA DELL’INTERVALLO

Pro Piacenza Arezzo va all’intervallo sul risultato di 0-0 con Persano che ha sulla coscienza un gol praticamente fatto che avrebbe portato i suoi in vantaggio. E’ però proprio lui il migliore, abile a spaventare il portiere avversario in diverse occasioni. La gara è stata piuttosto regolare con un unico giallo tirato fuori a Luciani per un fallo tattico su Nolé. Al minuto 14 la Pro Piacenza ha prodotto la sua migliore occasione con Kalombo che è stato bravo a smarcarsi e a calciare di prima intenzione, trovando però pronto Pelagotti. Ci sono ancora 45 minuti da giocare nei quali potrebbe accadere veramente di tutto. Staremo a vedere se i due allenatori decideranno di tornare in campo con gli stessi ventidue effettivi che hanno iniziato questa gara oppure se effettueranno delle sostituzioni. Durante l’intervallo sono intanto diversi i calciatori che si stanno scaldando per farsi trovare pronti al ritorno delle squadre sul rettangolo verde di gioco. (agg. di Matteo Fantozzi)

BERTOZZI DICE NO A PERSANO

La gara Pro Piacenza Arezzo è sul risultato di 0-0 dopo 20 minuti, sono state comunque diverse le emozioni di questa partenza. Pronti via è stato bravissimo Bertozzi a dire di no a Persano con una parata da grande interprete. L’attaccante era stato messo dentro da una palla filtrante di Buglio, bravo a servirlo con i giri giusti, dopo uno stop non eccezionale aveva tirato forte trovando sulla sua strada il portiere avversario. Andiamo a dare ora un’occhiata alle formazioni ufficiali: PRO PIACENZA (3-4-1-2): 22 Bertozzi; 9 Nava, 20 Polverini, 2 Pasqualoni; 32 Kalombo, 24 Ledesma, 25 Remedi, 28 Buongiorno; 10 Nolè; 11 Scardina, 31 Volpicelli. A disposizione: 12 Di Maio, 6 Bajic, 7 Sanseverino, 14 Zola, 16 Sicurella, 17 Milani, 18 Kadi, 19 Perrotti, 21 Poddie, 29 Urso. Allenatore: Riccardo Maspero. AREZZO (4-3-1-2): 22 Pelagotti; 16 Luciani, 33 Borghini, 26 Pinto, 32 Sala; 8 Foglia, 13 Basit, 4 Buglio; 11 Serrotti; 9 Brunori, 19 Persano. A disposizione: 1 Melgrati, 2 Zappella, 3 Varutti, 5 Mosti, 7 Zini, 10 Cutolo, 23 Stefanec, 24 Burzigotti, 25 Choe, 27 Bruschi, 28 Keqi, 29 Tassi. Allenatore: Alessandro Dal Canto. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI COMINCIA!

Pro Piacenza Arezzo sta finalmente per prendere il via allo stadio Garilli. La Pro Piacenza è la formazione con la serie nera più lunga in corso, 4 sconfitte consecutive per gli emiliani che hanno realizzato solo 2 gol nelle ultime 4 partite disputate. Arezzo ancora imbattuto in casa ma meno brillante in trasferta, dove però i toscani vantano con soli 5 gol incassati la miglior difesa del girone nelle partite esterne, fatta eccezione quella della Virtus Entella che ha disputato però 3 partite in meno rispetto agli aretini lontano dalle mura amiche. Solo 6 gol però finora per l’Arezzo nelle partite in trasferta, con i toscani che con 8 pareggi sono la squadra che ha fatto registrare più ‘X’ nel girone. Adesso la parola passa al campo, dove le due squadre sono pronte a fare il loro ingresso: mettiamoci comodi, ecco la diretta di Pro Piacenza Arezzo! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La sfida tra Pro Piacenza e Arezzo non sarà trasmessa in diretta tv, né in chiaro né a pagamento sui canali satellitari o sul digitale terrestre. Gli abbonati al sito elevensports.it potranno seguire la diretta streaming video via internet dell’incontro, collegandosi al portale anche acquistando eventualmente il match come evento singolo.

I TESTA A TESTA

In attesa della diretta di Pro Piacenza Arezzo, facciamo una panoramica sui precedenti. Da quando la Pro Piacenza ha iniziato a giocare tra i professionisti, ha affrontato quattro volte l’Arezzo in campionato. Toscani vincenti in casa 1-0 nel primo confronto di sempre, il 2 ottobre 2016 con gol decisivo di Erpen. La Pro Piacenza ha vinto invece la prima in casa contro gli aretini, 3-1 il 19 febbraio 2017 con gol di Pesenti (doppietta) e Musetti. Il primo pareggio di sempre tra le due compagini è arrivato lo scorso campionato, Arezzo-Pro Piacenza 1-1 il 12 novembre 2017 con gol di Moscardelli e Belfasti. L’Arezzo ha espugnato il “Garilli” nell’ultimo precedente, 1-2 il 29 marzo scorso con gol decisivi di Cutolo su rigore e Semprini, con gli emiliani che avevano momentaneamente riacciuffato il pari con Musetti. (agg. di Fabio Belli)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Pro Piacenza Arezzo, diretta dal signor Annaloro di Collegno, si gioca mercoledì 12 dicembre alle ore 18.30, e sarà una delle sfide in programma nel turno infrasettimanale del campionato di Serie C 2018-2019, nel girone A. Gli aretini arrivano all’appuntamento imbattuti da nove partite, nelle quali hanno ottenuto 3 vittorie e 6 pareggi, gli ultimi due arrivati in casa contro Pro Patria ed Alessandria. Due pari che hanno rallentato la corsa dei toscani verso la vetta, che resta comunque distante solo quattro lunghezze per un Arezzo solidissimo e comunque capace di essere una delle rivelazioni di inizio stagione. Continua invece la crisi per la Pro Piacenza che a Pontedera ha incassato la quarta sconfitta consecutiva. L’arrivo di Maspero in panchina non sembra aver giovato i rossoneri, sempre alle prese con la querelle legata allo stadio che li ha visto trasferirsi a Santarcangelo di Romagna solo per poche ore, prima del dietrofront della società che ha affermato di voler ora continuare a giocare al ‘Garilli’: dove andrà evitata una nuova sconfitta che renderebbe molto complicata la classifica.

PROBABILI FORMAZIONI PRO PIACENZA AREZZO

Le probabili formazioni che si sfideranno presso lo stadio Garilli di Piacenza. I padroni di casa della Pro schiereranno Bertozzi in porta e una difesa a tre composta da Nava, Polverini e Maldini. Sicurella, Remedi e Ledesma si muoveranno come centrali di centrocampo, mentre la fascia destra sarà affidata a Kalombo e la fascia sinistra a Buongiorno. In attacco, confermata la coppia composta da Volpicelli e da Scardina. Risponderà l’Arezzo con Pelagotti in porta, Luciani sull’out difensivo di destra e Sala sull’out difensivo di sinistra, mentre i centrali di difesa saranno Pinto e Mosti (mancherà lo squalificato Pelagatti, espulso nel match interno contro l’Alessandria). Il terzetto di centrocampo sarà quello composto da Foglia, Buglio e Tassi, mentre Serrotti si muoverà da trequartista alle spalle del duo d’attacco formato da Brunori e da Persano.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Faccia a faccia tattico fra il 3-5-2 del tecnico della Pro Piacenza, Riccardo Maspero, e il 4-3-1-2 dell’allenatore dell’Arezzo, Alessandro Dal Canto. Due i precedenti in Serie C tra Pro Piacenza ed Arezzo. Nel primo, il 19 febbraio 2017, emiliani vincenti 3-1 con le reti decisive di Pesenti (doppietta) e Musetti. Il 29 marzo scorso è stato invece l’Arezzo ad espugnare lo stadio Garilli, 1-2 con gol di Cutolo su rigore e Semprini.

PRONOSTICO E QUOTE

Per tutti coloro che scommetteranno sull’incontro, lieve favore del pronostico per l’Arezzo da parte dei bookmaker, nonostante il fattore campo avverso contro la Pro Piacenza ospitante. Snai quota 3.10 la vittoria in casa, Eurobet fissa a 3.00 la quota relativa al pareggio e William Hill propone a 2.35 la quota relativa all’affermazione in trasferta. Per i gol complessivamente realizzati nel corso della partita, Bet365 offre a 2.15 la quota dell’over 2.5 e a 1.60 la quota relativa all’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA