DIRETTA SIENA ALBISSOLA/ Risultato finale 4-1, info streaming: poker dei toscani!

Diretta Siena Albissola, streaming video e tv: le due squadre vanno a caccia di riscatto arrivando da una situazione non semplice, la partita si giocherà allo stadio Artemio Franchi.

12.12.2018, agg. alle 20:27 - Claudio Franceschini
Diretta Albissola Arzachena (Foto LaPresse)

DIRETTA SIENA-CAVESE (RISULTATO FINALE 4-1): POKER DEI TOSCANI

Siena-Albissola termina con il risultato di 4-1 in favore dei toscani. Nel finale il Siena potrebbe dilagare. Ci provano Cianci e due volte Cristiani ma la difesa ospite in qualche modo riesce a salvarsi. All’81’ l’Albissola ha un sussulto con un colpo di testa di Rossini che non inquadra la porta. All’89’ Piccardo dice no a Cianci ma lo stesso Cianci cala il poker al 92′ capitalizzando al meglio l’assist di Guberti. Il match finisce di fatto a inizio ripresa, quando gli ospiti, in inferiorità numerica, affondano e sono costretti ad arrendersi. Vittoria meritata per il Siena che si mette in tasca tre punti importantissimi.

GOL DI ROSSI E ARRIGONI

Quando siamo al 65′ di gioco il risultato di Siena-Albissola è di 3-1 in favore dei toscani. Nella ripresa il Siena mette la freccia per il sorpasso al 48′. La rete porta la firma del difensore Rossi, bravo a trovare il guizzo vincente in area avversaria. Al 55′ ancora bianconeri, questa volta con un colpo di testa di Gliozzi facile preda di Piccardo. Al 61′ Albissola a un passo dal pari con Cais: bravissimo Contini a compiere un vero e proprio miracolo. Al 64′ il Siena cala il tris con Arrigoni: Di Livio appoggia per Gliozzi che a sua volta scarica per il tiro da fuori del trequartista che fulmina Piccardo.

PAREGGIO DEI BIANCONERI E OSPITI IN DIECI

Il primo tempo di Siena-Albissola termina con il risultato di 1-1. Al 32′ l’Albissola passa in vantaggio con Martignago: erroraccio di Zanon che perde palla sulla presione del numero dieci ospite. L’esterno di mister Bellucci entra in area e lascia partire una conclusione che batte Contini. Il Siena reagisce con Gliozzi e Sbrissa ma il tentativo del primo è fuori misura, quello del secondo è neutralizzato da Piccardo. In mezzo c’è spazio per una fiammata di Martignago che manca la porta. Al 44′ l’arbitro Gualtieri assegna un calcio di rigore al Siena ed espelle Gargiulo. Dagli undici metri Gliozzi ristabilisce la parità in campo.

DOMINIO DEI LOCALI

Quando siamo al 25′ di gioco il risultato di Siena-Albissola è sempre fermo sullo 0-0. Prima di raccontare quanto accaduto nella prima parte di match andiamo a dare uno sguardo alle formazioni. Il Siena si affida al 4-3-1-2 con Di Livio trequartista alle spalle di Aramu e Gliozzi; Arrigoni in cabina di regia con Sabrissa e Vassallo ai suoi fianchi. Dall’altra parte l’Abissola sceglie il 4-3-3: Martignago, Cais e Mahrous completano il tridente offensivo, mentre Balestrero, Sibilia e Oukhadda la mediana. Pronti, via. Il Siena costruisce la prima azione degna di nota all’8′, quando Di Livio spara dalla distanza trovando la risposta di Piccardo in angolo. Al 12′ ancora molto reattivo Piccardo a salvarsi splendidamente su Arrigoni. La risposta dell’Albissola arriva al 17′: Cais mette in mezzo un traversone che diventa buono per il tiro di Balestrero, chiuso in corner. Al 23′ il Siena sfiora per la terza volta la rete del vantaggio. Aramu colpisce il palo a Piccardo battuto con un tiro che non avrebbe lasciato scampo al portiere ospite.

SI PARTE!

Siena Albissola sta ormai per cominciare, e noi non vediamo l’ora di sapere come andranno le cose allo stadio Artemio Franchi. Intanto possiamo dire che i gol fatti e subiti in perfetto equilibrio per i toscani, 14 in entrambi i casi, così come i punti realizzati in casa e in trasferta dai bianconeri, 9. Una squadra che aveva iniziato con una serie di pareggi il campionato, mentre l’Albissola in trasferta ha il secondo peggior rendimento esterno del torneo dopo quello disastroso dell’Albissola. Solo 4 punti in trasferta per i liguri che lontani dalle mura amiche hanno il secondo peggior attacco del torneo, con soli 3 gol messi a segno fuori casa. Adesso è arrivato il momento di metterci comodi e lasciar parlare il campo: finalmente la diretta di Siena Albissola prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Siena Albissola: come sempre il campionato di Serie C è esclusiva del portale elevensports.it, che per il quinto anno consecutivo manda in onda le partite della stagione in diretta streaming video. Dovrete pertanto dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone; è possibile abbonarsi al servizio (in maniera gratuita per chi rinnovasse dalla scorsa stagione) oppure acquistare di volta in volta il singolo evento.

I TESTA A TESTA

Cresce l’attesa per la diretta di Siena-Albissola. E’ infatti un inedito assoluto il match di stasera in Serie C tra Siena ed Albissola, considerando che i liguri si trovano ad affrontare per la prima volta nella loro storia un campionato professionistico. Da segnalare come l’Albissola in questo suo primo torneo di Serie C della propria storia abbia già affrontato cinque formazioni toscane, mettendo in fila quattro sconfitte contro Pontedera, Pistoiese, Arezzo e Carrarese, ma spezzando il tabù con il pareggio ottenuto in casa del Pisa. (aggiornamento di Fabio Belli)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Siena Albissola, partita che sarà diretta dal signor Matteo Gualtieri, si gioca alle ore 18:30 di mercoledì 12 dicembre e rientra nel programma della sedicesima giornata della Serie C 2018-2019: siamo nel girone A e, poichè il campionato è iniziato decisamente in ritardo, è necessario disputare un altro turno infrasettimanale per recuperare il tempo perduto. Il Siena arriva a questa partita non avendo giocato contro l’Olbia, e dunque con due settimane di pausa che possono essere servite per ricaricare le batterie; l’Albissola ha bisogno di punti per salvarsi e non può più guardare in faccia ad alcun avversario. Andiamo dunque a vedere in che modo potrebbe svilupparsi questa interessante diretta di Siena Albissola, che è attesa ormai tra poche ore.

RISULTATI E PRECEDENTI

Siena Albissola sarà una partita importante per la Robur: il momento dei bianconeri in campionato non è dei più brillanti, prima di saltare la partita di Olbia la squadra aveva infatti perso sullo stesso campo (contro l’Arzachena) ed è già caduta tre volte nelle ultime cinque partite. Le due vittorie in mezzo sono servite per mantenere una buona posizione di classifica, ma adesso bisognerà fare i conti con il tentativo di rivalsa; troppi pareggi per il Siena, ben sei in questa stagione. L’Albissola dal canto suo si presenta a questa sfida con un rendimento esterno pessimo: appena una vittoria esterna (a Novara) a fronte di un pareggio (sul campo del Pisa) e per il resto solo sconfitte. In casa se non altro i liguri hanno vinto due volte, cosa che ha permesso loro di evitare l’ultimo posto in classifica. Adesso anche l’Albissola insegue un risultato positivo per tornare a sperare nella salvezza, chiaramente il principale obiettivo stagionale della società.

PROBABILI FORMAZIONI SIENA ALBISSOLA

Studiando le probabili formazioni di Siena Albissola, notiamo che la Robur dovrebbe essere in campo con il solito 3-4-3: Contini in porta, davanti a lui linea con Russo, Dario D’Ambrosio e Mirko Romagnoli mentre a centrocampo potrebbero ritrovare il posto Sbrissa e Cristiani, anche se uno tra Arrigoni e Vassallo dovrebbe essere in campo. De Santis e Zanon saranno i due esterni, davanti Cianci potrebbe giocare largo insieme a Guberti, per favorire così la conferma di Gliozzi da prima punta. L’Albissola giocherà con un 4-4-1-1 nel quale Martignago fa da supporto al centravanti Cais; alle spalle di questo tandem offensivo giocheranno Oukhadda e Sibilia, mentre gli esterni di centrocampo potrebbero essere nuovamente Bezziccheri e Mahrous, ma con Oprout che si candida per essere titolare a sinistra. In difesa ci saranno Rossini e Nossa come centrali, Calcagno e Oliana saranno impegnati sugli esterni; in porta giocherà Piccardo.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote che l’agenzia di scommesse Snai ha previsto per Siena Albissola indicano nella Robur la squadra largamente favorita: vale infatti 1,45 volte la somma giocata il segno 1 che identifica la sua vittoria, contro il valore di 7,25 che è stato posto sull’eventualità del segno 2, da giocare per il successo esterno dei liguri. Con il pareggio, ipotesi regolata dal segno X, andreste a guadagnare una cifra pari a 4,00 volte quella che avrete deciso di mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA