INFORTUNIO CUADRADO IN YOUNG BOYS-JUVENTUS/ Ginocchio sinistro ko, tegola per Allegri: lungo stop?

Infortunio Cuadrado in Young Boys-Juventus: ginocchio sinistro ko per il colombiano. Tegola per Massimiliano Allegri: difficile il recupero per il derby.

12.12.2018 - Dario D'Angelo
Infortunio Cuadrado (Twitter)
Infortunio Cuadrado (Twitter)

Brutta tegola per Massimiliano Allegri: Juan Cuadrado si è infatti infortunato nel primo tempo di Young Boys-Juventus, ultimo match della fase a gironi della Champions League utile ai bianconeri per mettere al sicuro il primo posto nel gruppo. Un infortunio che ha costretto il colombiano, schierato contro la formazione svizzera nell’insolita posizione di terzino destro (un ritorno all’antico per un giocatore che in realtà ha iniziato proprio in quel ruolo, ndr), ad alzare bandiera bianca dopo soltanto 21 minuti di gioco. Cuadrado ha tentato di stringere i denti il più possibile, rivolgendosi anche allo staff medico della Vecchia Signora, che ha tentato di arginare il problema applicando una fasciatura attorno al ginocchio sinistro oggetto di infortunio, ma per Cuadrado non c’è stato niente da fare.

CUADRADO INFORTUNATO: VERSO UN LUNGO STOP

Al posto di Cuadrado è subentrato il brasiliano Alex Sandro, con De Sciglio spostato a destra e il giocatore della Nazionale verdeoro a presidiare la fascia opposta. Il problema però, più che la gara odierna, in casa Juventus riguarda il futuro prossimo. Cuadrado è infatti un elemento molto utilizzato da Allegri nelle sue rotazioni, soprattutto grazie alla sua capacità di rivelarsi un jolly impiegabile in molte posizioni sullo scacchiere. Di certo il body-language in campo non è stato dei più rassicuranti: Cuadrado ha tentato infatti di flettere il ginocchio sinistro più di una volta nella speranza di sbloccarlo e di superare il momento critico. Come detto, però, neanche l’intervento dello staff sanitario è riuscito ad evitare la sostituzione. Il timore e la sensazione è che Cuadrado salterà quasi sicuramente il derby di Torino di sabato: per capire se il suo sarà un lungo stop bisognerà attendere come da prassi gli esami strumentali del caso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA