Probabili formazioni/ Lazio Eintracht: Proto difenderà i pali biancocelesti (Europa League)

Probabili formazioni Lazio Eintracht: i biancocelesti sono già sicuri di chiudere al secondo posto nel girone di Europa League, perciò Simone Inzaghi farà ampio turnover all’Olimpico.

13.12.2018, agg. alle 18:01 - Claudio Franceschini
Immobile_gol_Lazio_Fiorentina_lapresse_2018
Diretta Lazio Torino (Foto LaPresse)

Nelle probabili formazioni di Lazio Eintracht sarà titolare, come abbiamo già visto, Silvio Proto: per Simone Inzaghi si tratta di un’inversione di tendenza, perchè lo scorso anno anche in Europa League aveva puntato su Thomas Strakosha mentre in questa stagione, potendo contare su un numero 12 più affidabile, ha deciso di dare campo al belga arrivato in estate, anche se poi contro il Marsiglia è stato Strakosha a essere premiato. Ad ogni modo Proto ha una lunga militanza nelle coppe europee: lo scorso anno ha giocato come titolare il girone di Champions League con la maglia dell’Olympiacos, incrociando la Juventus di Massimiliano Allegri. In precedenza aveva messo insieme ben 69 presenze internazionali con l’Anderlecht, il club nel quale ha giocato per dieci stagioni; ha anche 13 apparizioni con la nazionale del Belgio, giocando peraltro quasi tutte le qualificazioni al Mondiale 2006. Sarebbe anche stato titolare in Germania, ma purtroppo i Diavoli Rossi non si erano qualificati; magari una sorta di rivincita arriverà quest’anno con la vittoria in Europa League, ma intanto Proto si prepara nuovamente a difendere i pali della porta della Lazio nella partita contro l’Eintracht. (agg. di Claudio Franceschini)

IL BALLOTTAGGIO

Studiando le probabili formazioni di Lazio Eintracht, possiamo parlare di un ballottaggio aperto tra quelli cui Simone Inzaghi deve porre una decisione definitiva: a centrocampo infatti Danilo Cataldi e Alessandro Murgia sono in competizione per una maglia da mezzala, lasciando intendere che Valon Berisha sarà il titolare. A dire il vero i due possono giocare insieme: Cataldi infatti ha sviluppato doti da playmaker arretrato che gli sono state utili nell’esperienza a Benevento lo scorso anno. Due settimane fa contro l’Apollon ha avuto l’onore di indossare la fascia di capitano, sicuramente una grande soddisfazione per un ragazzo cresciuto nel vivaio; Murgia invece era stato l’eroe della Supercoppa Italiana 2017, realizzando il gol decisivo con il quale la Lazio aveva battuto la Juventus sul filo di lana. Oggi entrambi sperano di diventare centrali nel progetto biancoceleste, ma al momento devono accettare di fare tanta panchina: l’Europa League potrebbe essere una vetrina importante, e allora vedremo se – anche nei sedicesimi che si giocheranno il prossimo febbraio – Simone Inzaghi darà loro maggiore spazio. (agg. di Claudio Franceschini)

IL DUELLO

Quale duello potrebbe infiammare le probabili formazioni di Lazio Eintracht? Abbiamo già detto che sulla corsia sinistra biancoceleste dovrebbe giocare nuovamente Riza Durmisi, il danese arrivato in estate dal Betis: per lui poche apparizioni stagionali, appena 7 partite per un totale di 348 minuti che non sono certo il rendimento che il laterale sperava di avere nella sua avventura in Serie A. Oggi allora c’è una bella occasione per lui, che può convincere Simone Inzaghi circa le sue qualità e ritagliarsi maggiore spazio in futuro; il suo avversario potrebbe essere quel Danny Da Costa che, cresciuto nel Bayer Leverkusen, è alla seconda stagione con la maglia dell’Eintracht. Già elemento prezioso dell’Under 21 tedesca (è nato in Germania pur avendo origini angolane), Da Costa è uno dei fedelissimi di Adi Hutter: sempre impiegato in campionato (e mai uscito, se non per nove minuti lo scorso sabato), in Europa League ha sempre giocato titolare saltando appena 33 minuti in tutto. Il terzino destro è anche l’eroe della partita di andata: aveva segnato due gol alla Lazio, nella partita dominata dall’Eintracht. (agg. fi Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA: LUKA JOVIC

Quale potrebbe essere il protagonista nelle probabili formazioni di Lazio Eintracht? Per una volta scegliamo un avversario: non è detto che sarà in campo perchè anche Adi Hutter potrebbe fare turnover, ma sicuramente Luka Jovic sta disputando una grande stagione. Serbo (ma nato in Bosnia) di 20 anni (ne farà 21 il 23 dicembre), punta centrale che può giocare anche come esterno, si è anche affacciato alla nazionale maggiore dopo aver segnato 44 gol in 59 partite con tutte le selezioni giovanili; ha la rete nel sangue, e già l’anno scorso si era fatto notare timbrando il cartellino per 8 volte in Bundesliga (con sole 13 presenze da titolare). Quest’anno Jovic è esploso: 19 partite e 15 reti, 10 delle quali in campionato dove ha anche segnato un pokerissimo al Fortuna Dusselford. In Europa League ha segnato in ogni singola partita tranne quella di andata contro l’Apollon; c’è da essere sicuri che entro breve tempo a Francoforte arriveranno offerte concrete per questo ragazzo che sta facendo grandi cose, innanzitutto le fortune dell’Eintracht. (agg. di Claudio Franceschini)

LE ULTIME NOTIZIE

Lazio Eintracht, ultima partita nel gruppo H di Europa League 2018-2019, si gioca alle ore 18:55 di giovedì 13 dicembre: tutto già deciso allo stadio Olimpico, dove i biancocelesti non possono più aspirare al primo posto nel girone avendo perso sul campo dell’Apollon. In ogni caso la squadra di Simone Inzaghi si è qualificata con largo anticipo ai sedicesimi, e adesso proverà a riprendere quota contro i tedeschi, che sono reduci da due sconfitte consecutive in campionato ma hanno dominato in campo internazionale, confermando di essere una mina vagante non da poco e arrivando a Roma a punteggio pieno. Vediamo dunque in che modo le due squadre potrebbero disporsi sul terreno di gioco, analizzando in maniera più approfondita le probabili formazioni di Lazio Eintracht.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote per scommettere su Lazio Eintracht sono state fornite dall’agenzia di scommesse Snai: secondo questo bookmaker favoriti i biancocelesti, ma c’è distanza minima tra il 2,10 che è il valore posto sul segno 1 – per la vittoria della squadra di casa – e il 3,20 che accompagna il segno 2, eventualità che regola il successo esterno dei tedeschi. La quota del pareggio, ipotesi per la quale dovrete puntare sul segno X, vi permetterebbe di guadagnare 3,55 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO EINTRACHT

LE SCELTE DI INZAGHI

In Lazio Eintracht, Simone Inzaghi farà ampio turnover: due in particolare i giocatori che potremmo vedere con interesse, ovvero Lucas Leiva – che torna dopo uno stop per infortunio, ed è fondamentale per gli equilibri biancocelesti – e Luis Alberto, che ultimamente ha perso il posto a favore di Joaquin Correa ma questa sera potrebbe tornare ad affiancare la prima punta, che dovrebbe essere Caicedo. A centrocampo, a parte il citato brasiliano, il ballottaggio è a tre con Valon Berisha, Cataldi e Murgia che si giocano le due maglie da mezzali; più difficile che uno tra Parolo e Milinkovic-Savic possa essere titolare ma possiamo aspettarci di tutto. Sulle fasce ci saranno Basta e Durmisi; a sinistra se la gioca anche Martin Caceres, che però è al momento precettato per una linea difensiva che dovrebbe cambiare in toto, con Bastos e Luiz Felipe pronti a proteggere il portiere Proto.

I DUBBI DI HUTTER

Anche Adi Hutter deve fare i conti con risultati poco esaltanti in Bundesliga, e dunque non farà turnover esagerato: Eintracht Lazio per di più rappresenta la possibilità di chiudere a punteggio pieno il girone. In porta dunque ci aspettiamo Trapp; difesa modificata con Falette e Russ insieme a Salcedo ma sull’esterno destro Danny Da Costa (doppietta all’andata) rimane favorito, con Willems che invece potrebbe prendersi la maglia da titolare dall’altra parte. In mezzo al campo potrebbero essere confermati De Guzman, che abbiamo visto anche in Italia, e l’interessante Gelson Fernandes; Gacinovic e Rebic sono in ballottaggio per il posto da trequartista e partono più o meno alla pari, mentre nel reparto offensivo uno tra Jovic e Haller sembra destinato alla panchina (ma potrebbero andarci entrambi, con Rebic avanzato) e allora Nicolai Muller viaggia verso un posto dal primo minuto nella partita dello stadio Olimpico.

IL TABELLINO

LAZIO (3-5-1-1): 24 Proto; 15 Bastos, 3 Luiz Felipe, 22 M. Caceres; 8 Basta, 32 Cataldi, 6 Lucas Leiva, 14 Va. Berisha, 14 Durmisi; 10 Luis Alberto; 20 Caicedo

A disposizione: 1 Strakosha, 13 Wallace, 33 Acerbi, 96 Murgia, 21 S. Milinkovic-Savic, 19 Lulic, 11 J. Correa

Allenatore: Simone Inzaghi

Squalificati:
Indisponibili: Marusic

 

EINTRACHT (3-4-1-2): 31 Trapp; 3 Falette, 23 Russ, 13 Salcedo; 24 D. Da Costa, 6 De Guzman, 5 Gelson Fernandes, 15 Willems; 11 Gacinovic; 27 N. Muller, 9 Haller

A disposizione: 1 Ronnow, 20 Hasebe, 2 N’Dicka, 33 Tawatha, 10 Kostic, 4 Rebic, 8 Jovic
Allenatore: Adi Hutter
Squalificati:

Indisponibili: Abraham, Torro

© RIPRODUZIONE RISERVATA