Diretta/ Inter Udinese (risultato finale 1-0) info streaming video e tv: Decide Icardi su calcio di rigore!

Diretta Inter-Udinese, info diretta streaming video e tv: le due squadre si affrontano nella sedicesima giornata del campionato di Serie A.

15.12.2018, agg. alle 20:49 - Fabio Belli
DAmbrosio_Spalletti_Inter_lapresse_2017
Video Inter Napoli (Foto LaPresse)

DIRETTA INTER UDINESE (RISULTATO 1-0): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Giuseppe Meazza l’Inter batte l’Udinese per 1 a 0. Nel primo tempo i nerazzurri creano qualche opportunità interessante senza ricevere risposta da parte dei bianconeri, capaci invece di rialzarsi nel corso del secondo tempo. Nel corso della ripresa però, i padroni di casa trovano la rete del vantaggio definitivo al 76′ grazie al calcio di rigore trasformato da Icardi, a cui viene poi negata la doppietta a causa di una posizione irregolare all’89’. I 3 punti guadagnati oggi consentono all’Inter di portarsi a quota 32 nella classifica di Serie A mentre l’Udinese resta ferma a 13 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

INTER UDINESE, DIRETTA LIVE

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Inter-Udinese sarà trasmessa in diretta tv esclusiva per tutti gli abbonati Sky sui canali del satellite numero 202 (Sky Sport Serie A) e 251 (Sky Sport 1). Gli abbonati potranno seguire anche la diretta streaming video via internet collegandosi sul sito skygo.sky.it.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Inter ed Udinese, il punteggio è cambiato ed è ora di 1 a 0. Le squadre sono sempre più sbilanciate ma sulla lunga distanza sono i nerazzurri, rinvigoriti dai nuovi innesti, ad avere la meglio passando in vantaggio al 76′ grazie al calcio di rigore segnato da Icardi e concesso qualche istante prima, su segnalazione del VAR, a causa del fallo di mano commesso dal bianconero Fofana. Gli ospiti non demordono e tentano di rispondere senza calare i propri ritmi.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Inter ed Udinese è sempre fermo sullo 0 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, sono i bianconeri a partire meglio creando tre opportunità interessanti: al 51′ Mandragora spara alto tutto solo sul secondo palo, al 53′ De Paul non inquadra lo specchio dalla trequarti e, al 54′, Ter Avest piazza la sfera mancando di poco la porta difesa da Handanovic. Al 55′ mister Spalletti decide quindi di rimpiazzare Borja Valero con Lautaro Martinez.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Inter ed Udinese sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. Anche nel finale di frazione la squadra si Spalletti spinge forte sull’acceleratore per spezzare l’equilibrio iniziale, in particolare con il colpo di testa largo di Borja Valero al 35′, la chance fallita da Icardi al 40′ e la conclusione di Keita parata provvidenzialmente in calcio d’angolo da Musso allo scadere. Nessuna opportunità creata invece da parte dei bianconeri friulani. Fino a questo momento il direttore di gara ha ammonito il solo Asamoah nell’Inter al 20′.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Inter ed Udinese è di 0 a 0. I friulani, seppur volenterosi, continuano ad avere qualche problema nel concretizzare la propria manovra offensiva ed infatti i padroni di casa nerazzurri si riversano nella metà campo bianconera con costanza, impensierendo la difesa avversaria in più di un’occasione grazie agli spunti di Joao Mario, Icardi e Borja Valero, tutti supportati dalla grande spinta di Vrsaljko lungo la corsia di destra.

FASE INIZIALE DEL MATCH

A Milano la partita valida come anticipo della 16^ giornata di Serie A tra Inter ed Udinese è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. In queste fasi iniziali dell’incontro gli ospiti danno del filo da torcere ai padroni di casa che tentano lentamente di prendere in mano le redini del match. I nerazzurri vanno infatti alla conclusione, terminata ampiamente a lato, con Joao Mario all’8′ ed insistono in cerca del varco giusto per portarsi in vantaggio.

FORMAZIONI UFFICIALI!

A San Siro tutto è pronto per Inter Udinese, che apre la sedicesima giornata del campionato di Serie A. Nelle formazioni ufficiali spicca la panchina per Perisic, giocheranno Keita e Politano ai fianchi di Icardi: ci resta però qualche minuto per analizzare alcune statistiche. La formazione nerazzurra nelle prime 15 gare di questo campionato ha messo a segno 27 reti, incassandone 13. Per quanto concerne il volume di gioco il possesso di palla è abbastanza positivo per l’Inter con una media di 29 minuti, grazie alla quale è stato possibile creare 826 azioni d’attacco che hanno permesso di andare alla conclusione 190 volte, di cui 96 all’interno dello specchio di porta. Per gli ospiti i numeri sono meno lusinghieri: l’attacco sta stentando con soli 13 gol all’attivo per l’Udinese e la fase di non possesso non è efficace, come del resto rimarcano i 26 palloni raccolti nella propria porta. I friulani hanno mostrato sin qui un gioco poco imperniato sul possesso (media a gara di poco superiore ai 22 minuti), hanno creato 613 azioni d’attacco con 141 tiri totali, di cui soli 65 nello specchio della porta. Adesso però leggiamo le formazioni ufficiali di Inter Udinese, poi la partita comincia! INTER: 1 Handanovic; 2 Vrsaljko, 6 De Vrij, 37 Skriniar, 18 Asamoah; 20 Borja Valero, 77 Brozovic, 15 Joao Mario; 16 Politano, 9 Icardi, 11 Keita. A disposizione: 27 Padelli, 5 Gagliardini, 10 Lautaro, 13 Ranocchia, 14 Nainggolan, 23 Miranda, 33 D’Ambrosio, 44 Perisic, 87 Candreva. Allenatore: Luciano Spalletti. UDINESE: 1 Musso; 19 Larsen, 5 Troost-Ekong, 17 Nuytinck; 18 Ter Avest, 6 Fofana, 11 Behrami, 38 Mandragora, 77 D’Alessandro; 10 De Paul, 23 Pussetto. A disposizione: 23 Scuffet, 88 Nicolas, 2 Wague, 4 Opoku, 7 Pezzella, 9 Vizeu, 14 Micin, 15 Lasagna, 16 Machis, 21 Pontisso, 72 Barak, 99 Balic. Allenatore: Davide Nicola.

SPALLETTI CONTRO NICOLA

Aspettando la diretta di Inter Udinese, spendiamo qualche parola sui due allenatori che si affronteranno tra qualche ora a San Siro. Luciano Spalletti è l’ex della partita, ma non ci sarà tempo per nostalgie e pensieri affettuosi: dopo l’eliminazione dalla Champions League infatti l’Inter è obbligata a vincere questa sera, altrimenti si aprirebbe ufficialmente la crisi per una squadra che nell’ultimo mese ha vinto una sola partita (contro il Frosinone). Negli anni scorsi troppo spesso l’Inter si è arresa nei momenti decisivi, questo lo è per dare l’indirizzo all’intera stagione, urge dunque una vittoria. Dall’altra parte abbiamo un Davide Nicola che invece sulla panchina dell’Udinese è appena arrivato: finora il bilancio è positivo, anche se settimana scorsa è arrivata la sconfitta casalinga contro l’Atalanta che ricorda ai friulani come il cammino sia ancora molto lungo per arrivare alla salvezza. Un bel risultato a San Siro sarebbe sicuramente un ‘bonus’ importante per Nicola… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

La gara Inter Udinese si è disputata già 45 volte in Serie A con il bilancio che è a favore della squadra nerazzurra. L’Inter ha vinto contro questo avversario infatti 24 volte, con 10 successi dei friulani e 11 pareggi. L’ultimo precedente ha lasciato l’amaro in bocca alla squadra meneghina che uscì da San Siro con un pesante 3-1 a una decina di giorni da Natale. I bianconeri erano passati in vantaggio dopo 14 minuti con Kevin Lasagna subendo il pareggio di Mauro Icardi appena 60 secondi dopo. L’Udinese era riuscita a tornare in vantaggio nella ripresa con Rodrigo de Paul, chiudendo la gara sul 3-1 grazie a un gol di Barak a 13 minuti dalla fine. Sempre al 2017, anche se alla stagione precedente, risale l’ultima vittoria della squadra meneghina che si impose per 5-2 grazie a una straordinaria prova di Eder, autore di due gol e un assist. Alla festa si unirono anche Perisic e Brozovic con l’autogol di Angella che arrivò nella parte finale della gara tra le reti di Balic e Duvan Zapata. L’ultimo pareggio invece è uno 0-0 abulico del marzo del 2014 con i nerazzurri in grado di dominare senza però trovare la via della rete. (agg. di Matteo Fantozzi)

L’ARBITRO

Inter Udinese sarà una partita diretta dal signor Rosario Abisso, che fa parte della sezione arbitrale di Palermo. Si avvarrà per questo incontro a San Siro del prezioso contributo degli assistenti di linea Bottegoni e Santoro, di quello del quarto uomo che nel caso specifico è Piscopo mentre alla postazione Var ci sarà Calvarese con Schenone deputato dell’Avar. In stagione questo direttore di gara ha già collezionato 7 direzioni per questo campionato di Serie A non trovando mai l’Inter mentre ha diretto l’Udinese all’ottava giornata di campionato ossia nel match perso davanti ai propri sostenitori per 2 a 0 al cospetto della Juventus con quattro cartellini gialli complessivamente estratti. Da evidenziare che fino ad oggi Abisso non ha ancora assegnato calci di rigore.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Inter-Udinese, diretta dall’arbitro Rosario Abisso sabato 15 dicembre 2018 alle ore 18.00, sarà uno dei match in programma nella sedicesima giornata d’andata del campionato di Serie A. Sarà la sfida che aprirà il turno di campionato e bisognerà valutare come i nerazzurri riusciranno a reagire alla grande delusione dell’eliminazione dalla Champions League. Il Barcellona aveva fermato il Tottenham e con un successo contro il PSV Eindhoven quarto nel girone ed eliminato da tutto, la squadra di Spalletti avrebbe conquistato il passaggio agli ottavi di finale. E’ arrivato un deludente 1-1 che ha fatto seguito ai due big match falliti in campionato, con il pareggio contro la Roma e la sconfitta in casa della Juventus che hanno portato l’Inter a ben 14 punti dalla vetta e anche a 6 lunghezze dal Napoli secondo della classe. Il pubblico di San Siro rumoreggia e ora chiederà riscatto ai suoi contro un’Udinese che a quota 13 punti resta quartultima in classifica, sempre nella zona calda. Il nuovo allenatore Davide Nicola si era presentato con un’importante vittoria interna contro la Roma, poi è arrivato un pareggio a reti bianche a Reggio Emilia contro il Sassuolo e un ko interno contro l’Atalanta che non hanno permesso ai friulani di avvicinare lidi più tranquilli in classifica.

PROBABILI FORMAZIONI INTER UDINESE

Le probabili formazioni che si affronteranno presso lo stadio Meazza di Milano. L’Inter affronterà la sfida con lo sloveno Handanovic tra i pali, D’Ambrosio sulla fascia destra e il ghanese Asamoah sulla fascia sinistra nella difesa a quattro con il brasiliano Miranda e lo slovacco Skriniar centrali. A centrocampo spazio per il croato Brozovic, il portoghese Joao Mario e Gagliardini, mentre nel tridente offensivo l’argentino Icardi sarà affiancato dall’altro croato Perisic e da Politano. Risponderà l’Udinese con l’argentino Musso a difesa della porta, il nigeriano Trost Ekong, il danese Stryger Larsen e l’olandese Nuyinck titolari nel terzetto difensivo, mentre l’altro olandese ter Avest giocherà sulla corsia laterale di destra e Pezzella sulla corsia laterale di sinistra. Nella zona centrale della linea mediana Mandragora sarà affiancato dall’ivoriano Fofana e dall’altro argentino De Paul, col suo connazionale Pussetto che giocherà assieme a Kevin Lasagna sul fronte offensivo.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Lo scontro tattico tra le due squadre vedrà opporsi il 4-3-3 dell’Inter di Luciano Spalletti, e il 3-5-2 del mister dell’Udinese, Davide Nicola. L’Udinese ha vinto 1-3 a San Siro nell’ultimo precedente in campionato, il 16 dicembre 2017 al vantaggio di Icardi i friulani riuscirono a rispondere con le reti di Lasagna, De Paul e Barak. L’ultima vittoria interista contro i bianconeri risale invece al 28 maggio 2017, goleada 5-2 con gol nerazzurri di Eder (doppietta), Perisic, Brozovic e un’autorete di Angella. Le due formazioni non pareggiano a San Siro dallo 0-0 del 27 marzo 2014.

PRONOSTICO E QUOTE

Le principali agenzie di scommesse per la sfida fra Inter e Udinese vedono i padroni di casa favoriti nettamente per la conquista dei tre punti. La quota per la vittoria interna viene fissata a 1.33 da William Hill, mentre Eurobet propone a 4.80 la quota relativa al pareggio e Bet365 fissa a 8.00 la quota per l’affermazione esterna. Per chi scommetterà sulle reti realizzate nel corso dei novanta minuti, quote Snai per under 2.5 e over 2.5 fissate rispettivamente a 1.70 e 2.10.

INTER UDINESE, DIRETTA LIVE



© RIPRODUZIONE RISERVATA