Pronostico Torino-Juventus/ Anastasi: “I bianconeri vinceranno, ma un pareggio non è da escludere” (Esclusiva)

- int. Pietro Anastasi

Il pronostico di Torino-Juventus vede i bianconeri favoriti in una sfida tra due squadre che hanno fatto la storia del calcio italiano. Abbiamo sentito Pietro Anastasi.

Cristiano Ronaldo Juventus
Video Juventus Udinese (La Presse)

Il pronostico di Torino-Juventus vede i bianconeri favoriti in una sfida tra due squadre che hanno fatto la storia del calcio italiano. Una partita che negli ultimi anni ha visto quasi sempre il dominio della formazione bianconera. Il Toro sembra carico però quest’anno, viene dallo 0- 0 col Milan a “San Siro” ha 22 punti in classifica ed è sesto in piena zona Europa League. Giocherà questo match anche tra i suoi tifosi allo “Stadio del Grande Torino”. La Juventus viene dall’ 1-0 in casa con l’Inter e dalla sconfitta per 2 -1 a Berna con lo Young Boys. Una Juve però veramente spietata in campionato con 43 punti e un solo pareggio finora col Genoa. Il derby in ogni caso è sempre derby, potrebbe esserci grande equilibrio tra le due squadre. Per presentare Torino–Juventus abbiamo sentito Pietro Anastasi. Eccolo in questa intervista a ilsussidiario.net.

Che partita sarà?

Il derby è sempre il derby ma la Juventus se dovesse giocare da Juventus dovrebbe battere il Torino

Si aspetta un Torino pronto a giocare in attacco?

No credo che la formazione granata preferisca giocare di rimessa, puntare al contropiede, attuare questa modalità di gioco.

Mazzarri potrebbe schierare la sorpresa Parigini?

Perchè no in fondo Parigini è giocatore d’esperienza, di buon valore tecnico e Mazzarri potrebbe decidere di schierarlo contro la formazione bianconera.

Juventus un po’ affaticata a Berna un segnale d’allarme…

Non credo piuttosto è la classica partita che la Juventus ha preso sottogamba e poi è stata sconfitta dallo Young Boys. Credo che la Juve possa proprio rifarsi stasera.

Dopo la prova con lo Young Boys Dybala partirà da titolare?

Penso di sì e dovrebbe giocare nel trio offensivo formato da lui, Cristiano Ronaldo e Mandzukic. Nella Juve poi le alternative non mancano basta pensare a un talento, a un giocatore come Bernardeschi e a tanti altri come lui.

Belotti–Cristiano Ronaldo i match winner dell’incontro?

Direi di sì, sulla carta dovrebbero essere loro i match winner del “Derby della Mole”…

Quanto conterà il duello delle panchine?

Mazzarri è bravo, Allegri è più esperto. Ha vinto molto poi e ha disposizione una panchina molto forte. Allegri in questo senso è messo meglio.

Dove si deciderà il derby?

A centrocampo, qui dovrebbe decidersi il derby, in questa zona del campo.

Il suo pronostico su Torino–Juventus?

Si giocherà nel campo del Torino dico un pareggio o un successo della Juventus.

C’è un derby che ricorda in modo particolare?

Il primo che giocai nella stagione 1968 – 1969. Finì 2 -1 e segnai il gol della vittoria della Juventus nella fase finale del derby.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA