DIRETTA LIVERPOOL MANCHESTER UNITED / Risultato finale 3-1, info streaming: Reds ok, Mou ko!

Diretta Liverpool Manchester United, streaming video e tv: sfida di lusso ad Anfield, i Reds sono primi in classifica in Premier League e puntano a confermarsi contro i Red Devils.

16.12.2018, agg. alle 18:52 - Claudio Franceschini
Eric Bailly (Foto LaPresse)

DIRETTA LIVERPOOL MANCHESTER UNITED (RISULTATO FINALE 3-1): DOPPIETTA DI SHAQIRI NEL FINALE!

Liverpool-Manchester United termina con il risultato di 3-1 in favore dei Reds che si mettono in tasca tre punti importantissimi. Nel finale Shaqiri trova il nuovo vantaggio per i padroni di casa al 73′. Mané se ne va a Herrera e mette in mezzo un traversone velenoso. Il pallone resta in area del Manchester, quindi Shaqiri è il più lesto a toccare la sfera che finisce alle spalle di De Gea dopo aver colpito la traversa. L’ingresso in campo di Shaqiri ha letteralmente cambiato la partita. Già, perché all’81’ ci pensa ancora una volta l’ex Inter ad andare a segno. Firmino scarica per lo svizzero che dal limite lascia partire un mancino che termina in rete con una deviazione di Bailly.

OCCASIONE PER FIRMINO!

Quando siamo al 65′ di gioco il risultato di Liverpool-Manchester United è sempre fermo sull’1-1. Nella ripresa c’è un cambio per gli ospiti: fuori Dalot, dentro Fellaini. Il Liverpool torna a caricare a testa bassa e spinge lo United nella propria metà campo. Al 52′ grande occasione per i Reds con Firmino. L’attaccante brasiliano fa tutto da solo, si crea spazio in area ma il suo destro viene respinto da De Gea.

PAREGGIO DI LINGARD!

Il primo tempo di Liverpool-Manchester United termina con il risultato di 1-1 per effetto delle reti siglate da Mané e Lingard. Al 28′ il Liverpool va a un passo dal raddoppio con Lovren ma al 33′ ecco il pareggio degli ospiti, che vanno a segno alla prima occasione. Gli uomini di Mourinho partono in contropiede con Alisson che sbaglia tutto sul traversone di Lukaku. Lingard raccoglie la sfera e a porta vuota non sbaglia il pari. Tutto da rifare per il Liverpool.

GOL DI MANE’!

Quando siamo al 25′ di gioco il risutlato di Liverpool-Manchester United è di 1-0 in favore dei Reds per effetto della rete siglata da Mané. Prima di raccontare il match andiamo a dare uno sguardo alle due formazioni. Il Liverpool si schiera con il 4-3-3: in attacco Firmino è supportato da Salah e Mané mentre Fabinho è in cabina di regia affiancato da Wijnaldum e Keita. Dall’altra parte Mourinho sceglie per lo United un duttile 3-5-2: Rashford e Lukaku sono i due terminali offensivi con Young e Dalot esterni; Matic in mediana con Herrera e Lingard. Pronti, via. Al 7′ Clyne impegna De Gea con un tiro velenoso. Il Liverpool risponde poco dopo con Fabinho e Lovren: il centrocampista è impreciso nell’esecuzione mentre il colpo di testa del centrale viene salvato sulla linea da Bailly. Al 24′ i padroni di casa sbloccano il match: Fabinho apparecchia per Mané che approfitta di una dormita di Young e trova l’1-0.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Eccoci finalmente al via di Liverpool Manchester United: prima di lasciar parlare il campo dobbiamo dire che i Reds vanno a caccia di una vittoria in Premier League che manca loro dal 1990. Esaurita la grande epopea di quel periodo, il Liverpool non è più riuscito a ripetersi; ha avuto anni in cui ci è andato vicino (ad un passo in una occasione, con titolo lasciato sullo scivolone di Steven Gerrard contro il Chelsea dopo aver dominato il campionato) ma non ha più centrato l’obiettivo. E’ diventata quasi un’ossessione, acuita dal fatto che nel frattempo siano stati i grandi rivali del Manchester United a sostituirsi a loro, andando a vincere titoli a ripetizione sotto l’egida di Sir Alex Ferguson; ora però i Reds arrivano alla sfida diretta da prima della classe, e sperano di allungare. Staremo a vedere: siamo finalmente pronti a dare la parola al campo, ecco le formazioni ufficiali e poi che Liverpool Manchester United cominci! LIVERPOOL (4-3-3): 13 Alisson; 2 Clyne, 6 Lovren, 4 Van Dijk, 26 Robertson; 5 Wijnaldum, 3 Fabinho, 8 N. Keita; 11 Salah, 9 Firmino, 10 S. Mané. Allenatore: Jurgen Klopp MANCHESTER UNITED (3-5-2): 1 De Gea; 36 Darmian, 12 Smalling, 2 Lindelof; 20 Dalot, 14 Lingard, 31 Matic, 21 A. Herrera, 18 A. Young; 10 Rashford, 9 R. Lukaku. Allenatore: José Mourinho (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Liverpool Manchester United sarà disponibile per i soli abbonati alla televisione satellitare: tutti gli abbonati Sky potranno seguirla al numero 201 del decoder (Sky Sport Uno) oppure sul 203 che è invece Sky Sport Football. Naturalmente è valida l’alternativa della diretta streaming video, che si può attivare collegando fino a due apparecchi mobili (PC, tablet e smartphone) ai dati del vostro abbonamento, sfruttando così il servizio Sky Go che non comporta costi aggiuntivi.

LE STATISTICHE

Manca sempre meno a Liverpool Manchester United, dunque andiamo a vedere alcune delle statistiche messi insieme dai Reds: il primo posto dei Reds è ampiamente meritato in virtù delle 13 vittorie e tre pareggi. Ad Anfield i Reds hanno frenato in una sola occasione: lo 0-0 contro il Manchester City, che tra l’altro è il risultato utile a mantenerli al primo posto. Macchina da gol, ma il dato impressionante è quello dei gol subiti: sono appena 6 nelle 16 partite di campionato, con Alisson che sta diventando grande protagonista. E’ in Champions League che il Liverpool ha fatto malissimo in trasferta: tre partite e tre sconfitte, l’unico gol segnato è stato quello al Parco dei Principi contro il Psg. Le strisce di vittorie sono sei all’inizio del campionato e cinque dopo un 1-1 all’Emirates contro l’Arsenal; i Reds per di più hanno già giocato contro tutte le big e, forse questo è l’unico dato non esaltante, non ne ha battuta nessuna escludendo il Tottenham, 2-1 a Wembley il 15 settembre. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Naturalmente non sono pochi i precedenti di Liverpool Manchester United: ne vogliamo ricordare qualcuno, in particolare ovviamente i più recenti. Delle ultime sfide andate in scena ad Anfield, il Liverpool ne ha vinta solo una: anzi, in generale si può dire che i Red Devils siano la bestia nera del Liverpool perchè nelle ultime dieci partite (contando anche quelle a Old Trafford) figura una sola vittoria che però è anche arrivata in un contesto decisamente importante. Quella del marzo 2016, per gli ottavi di andata di Europa League: un affascinante derby in ambito internazionale a favore dei Reds, che erano stati affidati da poco tempo a Jurgen Klopp, si erano imposti nel loro stadio grazie al rigore di Daniel Sturridge e la rete di Roberto Firmino. Al ritorno era finita 1-1, e così il Liverpool si era qualificato ai quarti; avrebbe poi superato altri due turni arrivando fino all’ultimo atto, ma lì aveva incrociato il Siviglia di Unai Emery e gli spagnoli avevano ottenuto la vittoria, festeggiando in questo modo un grande record con tre Europa League consecutive messe in bacheca. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Liverpool Manchester United si gioca alle ore 17:00 di domenica 16 dicembre: la super sfida della diciassettesima giornata di Premier League 2018-2019 va in scena ad Anfield e, al netto degli interessi di classifica, è un grande spettacolo perchè si affrontano due squadre che sono animate da una delle rivalità più fiere dell’intero calcio inglese. Il fatto che i Reds arrivino all’appuntamento dopo la qualificazione agli ottavi di Champions League, e con il primo posto in classifica, è ancora più importante: il Liverpool inoltre ha 16 punti in più del Manchester United, che verosimilmente gioca solo per arrivare alla prossima Champions League ma anche in questo caso appare staccato in maniera quasi decisiva. Vedremo comunque quello che succederà nella diretta di Liverpool Manchester United, che si prospetta fantastica.

RISULTATI E PRECEDENTI

Liverpool Manchester United non poteva arrivare in un momento migliore per i Reds: imbattuti in Premier League, forti di 13 vittorie e 3 pareggi, hanno sorpassato il Manchester City caduto sul campo del Chelsea, grazie al 4-0 di Bourneouth. Se c’era un modo per aumentare l’entusiasmo, la squadra di Jurgen Klopp lo ha centrato qualificandosi agli ottavi di Champions League con un 1-0 contro il Napoli, una partita dominata ma che il Liverpool ha rischiato seriamente di pareggiare, sprecando una marea di palle gol e poi venendo salvato da Alisson all’ultimo secondo. Chiaramente però da queste parti si pensa in grande: ovvero, quel titolo che manca da 28 anni è il solo obiettivo contemplato, ovviamente in ambito nazionale. Il Manchester United è già in ritardo in classifica: a -16 non si può certo pensare di correre per vincere il campionato, ma anche in chiave quarto posto José Mourinho accusa 8 lunghezze di svantaggio. Rischia insomma di essere un’altra stagione di transizione, a meno che non arrivi il colpo grosso in Champions League; a tale proposito i Red Devils hanno ottenuto gli ottavi con il secondo posto alle spalle della Juventus, facendosi battere a Valencia e scatenando la furia di Mourinho. Questa però è un’altra partita, e le motivazioni si possono trovare da sole…

PROBABILI FORMAZIONI LIVERPOOL MANCHESTER UNITED

Nel valutare le probabili formazioni di Liverpool Manchester United, dobbiamo tenere conto di alcune assenze: Klopp non ha a disposizione Joe Gomez e allora al centro della difesa dovrebbe rivedersi Lovren, che farà coppia con Van Dijk davanti ad Alisson. Sugli esterni conferme per Alexander-Arnold e Robertson; qualche dubbio in più a centrocampo, dove potrebbe essere riproposta una cerniera a due nella quale Wijnaldum giochi al fianco di Henderson; in questo caso Naby Keita andrà al centro alle spalle di Firmino, con Salah e Sadio Mané esterni nella linea dei trequartisti. Tanti dubbi per Mourinho: se dietro Bailly e Phil Jones saranno i centrali con Valencia e Rojo sugli esterni, in mezzo nel centrocampo a due potrebbero giocare Pogba e Matic, con Rashford che farebbe un passo avanti insieme a Lingard per fare da supporto a Romelu Lukaku. Il dubbio riguarda la presenza di Martial, che non è al top per un problema alla coscia: potrebbe prenderne il posto Mata, ma resta in ballottaggio anche l’amuleto Fellaini.

QUOTE E PRONOSTICO

Liverpool Manchester United è stata quotata tra le altre dall’agenzia di scommesse Snai: favoriti i Reds e nemmeno di poco, con una quota di 1,55 volte la somma messa sul piatto per il segno 1 che identifica la loro vittoria. Il segno X identifica il pareggio e vi permetterebbe di guadagnare una cifra pari a 4,00 volte la somma che deciderete di mettere sul piatto, mentre con il segno 2 per la vittoria dei Red Devils andreste a guadagnare 6,00 volte la somma investita con questo bookmaker.



© RIPRODUZIONE RISERVATA