DIRETTA SPAL CHIEVO/ Risultato finale 0-0, info streaming: pari con qualche rimpianto per entrambe

Diretta Spal-Chievo, info diretta streaming video e tv: le due squadre si affrontano nella sedicesima giornata d’andata di Serie A.

16.12.2018, agg. alle 14:29 - Fabio Belli
Spal_gruppo_esultanza_Parma_lapresse_2018
Probabili formazioni Milan Spal (Foto LaPresse)

DIRETTA SPAL CHIEVO (RISULTATO FINALE 0-0): PARI CON QUALCHE RIMPIANTO PER ENTRAMBE

La gara Spal Chievo termina col risultato finale di 0-0. La partita lascia qualche rimpianto ad entrambe le squadre. I clivensi hanno dominato in lungo e in largo, sfiorando diverse volte il gol che avrebbe permesso di passare in vantaggio e poi gestire il risultato. Dall’altra parte però c’è una Spal che negli ultimi minuti coglie una clamorosa traversa con un tiro da fuori di Sergio Floccari. L’ex attaccante della Lazio era entrato in campo al posto di uno spento Andrea Petagna e non si era fatto vedere molto se non quando prendendo un pallone da fuori area aveva colto in pieno la traversa con una giocata da grande campione. E’ stato un match piuttosto noioso e con nessuna rete. Entrambe le squadre avevano bisogno di una vittoria per cercare di uscire da una posizione davvero molto complicata in classifica. (agg. di Matteo Fantozzi)

SEMPLICI SI GIOCA LA CARTA FLOCCARI

Siamo arrivati all’ora di gioco, ma Spal Chievo è ancora sul risultato di 0-0. Leonardo Semplici ha deciso di giocarsi la carta Sergio Floccari, da poco in campo al posto di un deludente Andrea Petagna. Dall’altra parte invece all’ora di gioco Domenico Di Carlo ha cambiato Emanuele Giaccherini con Valter Birsa. L’ex Napoli aveva sfiorato il gol proprio in apertura di ripresa, bravissimo a trovare uno spazio tra le maglie della difesa di casa. Il Chievo Verona continua ad essere più fresco della squadra ospite, dimostrando grande voglia di fare risultato per uscire da una posizione di classifica molto difficile. La Spal, dal canto suo, non sta giocando una grande partita. Le uniche occasioni della partita arrivano da giocate di scambio tra i due interni di centrocampo come spesso accade nella squadra di Semplici. Nel primo tempo, per fare un esempio, una bella palla messa dentro da Kurtic è stata deviata male di testa da Missiroli. Al minuto 67 si è guadagnato una standing ovation Sergio Pellissier sostituito da Stepinski. (agg. di Matteo Fantozzi)

CLIVENSI SFORTUNATI, INTERVALLO

Arrivati all’intervallo di Spal Chievo il risultato è ancora fermo sullo 0-0. Possiamo dire che i clivensi non sono passati in vantaggio anche per un pizzico di sfortuna, visto che hanno provato diverse volte a sbloccare la partita con occasioni che avrebbero meritato migliore sorte. La più grande arriva al minuto 23 quando Jaroszynski pesca in area di rigore Pellissier che calcia a botta sicura trovando pronto Gomis. Sulla respinta del portiere della Spal arriva ancora Pellissier che sta per segnare quando sulla linea un difensore della Spal gli dice ancora di no. L’unica volta che i padroni di casa si affacciano in attacco è con Mirko Antenucci che viene pescato dentro bene ma che è in posizione evidente di fuorigioco. Dopo due minuti di recupero l’arbitro decide che il primo tempo può concludersi qui e manda le due squadre negli spogliatoi. Vedremo se nella ripresa i due tecnici decideranno di effettuare delle sostituzioni oppure se andranno in campo con gli stessi ventidue effettivi inseriti all’inizio del match. (agg. di Matteo Fantozzi)

CI PROVA GIRELLI IN MEZZA ROVESCIATA!

Spal Chievo è alla metà della prima frazione di gioco e il risultato è ancora inchiodato sullo 0-0. Al minuto 21 c’è stata una grande occasione per i clivensi con la mezza rovesciata di Leris, bravissimo in acrobazia a liberarsi e a puntare la porta avversaria anche se senza grande successo. Pronti via il Chievo va vicino alla rete con una grande botta di Sergio Pellissier, bravissimo Gomis a dirgli di no disteso nell’angolo. Al tredicesimo Vicari prende un colpo e sembra che la Spal sia obbligata alla sostituzione. Il terzino destro di Semplici però alla fine recupera e rimane in campo. Ancora Sergio Pellissier che ci prova di testa al minuto 17 e ancora Gomis a dirgli di no. Un minuto più tardi arriva la prima occasione per la Spal con Kurtic che libera Missiroli. L’ex Cagliari e Sassuolo non è bravo a trovare la porta avversaria nonostante sia stato smarcato davvero con i giri giusti. La gara si avvia verso l’intervallo, vedremo se il risultato rimarrà sul pari anche alla pausa. (agg. di MAtteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Spal Chievo sta finalmente per cominciare. I padroni di casa non dispongono esattamente di un attacco prolifico con soli 14 gol all’attivo mentre la difesa soprattutto nelle ultime giornate ha mostrato segni di cedimento con ben 21 palloni raccolti nella propria rete. Il possesso di palla medio a gara è di circa 26 minuti con una fase offensiva che ha permesso di costruire 694 azioni con 134 conclusioni di cui 63 all’interno dello specchio di porta. Il Chievo è meno incisivo sotto porta con 12 gol fatti e molto più perforabile con ben 32 reti incassate. Possesso palla davvero minimo con soli 22 minuti di media tant’è che le azioni d’attacco sono state complessivamente solo 592 con 108 tiri verso la porta e 46 all’interno dello specchio. Ecco ora le formazioni ufficiali di Spal Chievo: la partita allo stadio Mazza prende il via! SPAL (3-5-2): 1 A. Gomis, 14 Bonifazi, 23 Vicari, 27 Felipe; 29 Lazzari, 6 Missiroli, 28 Schiattarella, 19 Kurtic, 93 Fares; 7 Antenucci, 37 Petagna. Allenatore: Leonardo Semplici. CHIEVO (4-3-1-2): 70 Sorrentino,14 Bani, 15 Rossettini, 5 Barba, 44 Jaroszynski, 56 Hetemaj, 8 Radovanovic, 11 Leris; 17 Giaccherini; 69 Meggiorini, 31 Pellissier. Allenatore: Domenico Di Carlo

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Spal-Chievo non sarà una sfida trasmessa in diretta tv sui canali free o pay del satellite o del digitale terrestre. La partita sarà un esclusiva per gli abbonati DAZN, che potranno vedere la diretta streaming video via internet su supporti come smart tv e console, o dispositivi mobili, scaricando l’applicazione dedicata, come smartphone o tablet o anche su pc.

GLI ALLENATORI

Verso la diretta di Spal Chievo, è giunto il momento di presentare i due allenatori, Leonardo Semplici e Domenico Di Carlo. Entrambi sono molto legati alle rispettive società, pur con storie differenti. Semplici ha da poco festeggiato i quattro anni consecutivi sulla panchina della Spal, un numero che nel calcio italiano è una rarità. A Ferrara d’altronde Semplici ha vissuto solo grandi soddisfazioni: la doppia promozione consecutiva dalla C alla B e poi alla A che mancava da quasi mezzo secolo, poi la salvezza nella passata stagione e per ora il cammino è giusto anche in questa stagione, con la forza della continuità in panchina. Per Di Carlo invece questa è la terza esperienza sulla panchina del Chievo: tre pareggi su altrettante partite è un bottino ottimo per una squadra che in precedenza aveva raccolto tre pareggi e nove sconfitte in 12 partite, ma adesso si deve cominciare anche a vincere, perché la zona salvezza resta lontana per i gialloblù. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I PRECEDENTI

Sono appena due i precedenti della gara Spal-Chievo con le due compagini che in gare ufficiali si sono incontrate per la prima volta nella scorsa stagione quella del ritorno dei ferraresi in Serie A. All’andata allo Stadio Bentegodi la gara terminò col risultato di 2-1. I clivensi erano riusciti a vincerla in rimonta chiudendo il primo tempo in svantaggio a causa di un autorete di Cesar. Nella ripresa però Roberto Inglese era riuscito prima a pareggiare e poi a regalare la vittoria alla squadra allora di Rolando Maran. Al ritorno al Paolo Mazza, unico precedente a Ferrara, la gara fu piuttosto abulica con poche emozioni e uno 0-0 che non regalò al pubblico nemmeno una rete. Ci sono poi da segnalare due amichevoli di minor peso che ci parlano di un 2-0 del Chievo e di un altro pareggio col risultato di 1-1. Arriva nettamente peggio il Chievo a questa gara con appena tre punti raccolti in 15 partite anche a fronte di una penalizzazione iniziale di tre punti. Dall’altra parte c’è una Spal che a oggi con 15 punti sarebbe salva. (agg. di Matteo Fantozzi)

ARBITRA BANTI

Il match tra la Spal e il Chievo valido per la sedicesima giornata del campionato di Serie A è stato affidato alla direzione del signor Luca Banti della sezione arbitrale di Livorno. Ci saranno al suo fianco per questo impegno gli assistenti di linea Di Iorio e Del Giovani, il signor Guccini nelle vesti di quarto uomo mentre alla postazione del Var ci sarà Massa con Tolfo ad occuparsi dell’Avar. In stagione il signor Banti ha diretto in totale 6 incontri validi per il campionato di Serie A senza mai trovare sia la Spal che il Chievo. In qeste sei gare il signor Banti è passato da nessun cartellino giallo estratto in Lazio – Napoli fino ad un massimo di 7 cartellini gialli estratti in occasione di Genoa – Bologna e Juventus – Napoli. Inoltre ha tirato fuori dal taschino 2 cartellini rossi ed ha assegnato 2 calci di rigore.

IL LUNCH MATCH

Spal-Chievo, diretta dal signor Banti di Livorno, si gioca oggi domenica 16 dicembre 2018 alle ore 12.30, e sarà il lunch match della sedicesima giornata d’andata del campionato di Serie A. Si affrontano due squadre che stanno vivendo un momento di difficoltà: la Spal non riesce a vincere da sei partite nel campionato di Serie A, match nei quali la squadra di Semplici è riuscita ad ottenere solamente un punto. Il che significa che gli estensi hanno visto almeno in parte vanificato l’ottimo inizio di stagione vissuto e che soprattutto non sono più riusciti ad arrivare all’appuntamento coi tre punti dopo il grande exploit con la vittoria all’Olimpico contro la Roma. Dall’altra parte c’è un Chievo che nelle prime quindici partite del massimo campionato non ha mai ottenuto la vittoria, accontentandosi di sei pareggi dei quali tre vanificati dai punti di penalizzazione inflitti dalla Federazione per il caso plusvalenza. Il che significa che i veronesi si trovano al momento all’utimo posto in classifica, a cinque lunghezze di distanza dal Frosinone penultimo, a otto punti dal Bologna terzultimo e a dieci lunghezze di distanza dall’Udinese quartultima e conseguentemente dalla zona salvezza. Nelle ultime partite però i gialloblu hanno lanciato segnali di ripresa interessanti, con quattro pareggi consecutivi, gli ultimi tre ottenuti dopo il ritorno di Mimmo Di Carlo in panchina (ancora imbattuto) in match complicati: 0-0 a Napoli, 1-1 in casa contro la Lazio e 1-1 domenica scorsa a Parma.

PROBABILI FORMAZIONI SPAL CHIEVO

Le probabili formazioni che si affronteranno presso lo stadio Paolo Mazza di Ferrara: i padroni di casa estensi schiereranno il senegalese Gomis tra i pali e una difesa a tre schierata con Bonifazi, Vicari e il brasiliano Felipe. A centrocampo la zona centrale sarà presidiata da Schiattarella, dallo sloveno Kurtic e da Missiroli, mentre Lazzari coprirà la corsia laterale di destra e l’algerino Fares la corsia laterale di sinistra. In attacco ci sarà Antenucci a far coppia con Petagna. Risponderà il Chievo con Sorrentino in porta, mentre sulla fascia destra nella linea a quattro di difesa mancherà lo squalificato Depaoli, espulso per doppia ammonizione nell’ultima trasferta di Parma. Al suo posto ci sarà lo sloveno Cesar, mentre Cacciatore sarà sulla corsia opposta e Bani e Barba formeranno la coppia di difensori centrali. A centrocampo al fianco del serbo Radovanovic si muoveranno il finlandese Hetemaj e il nigeriano Obi, mentre l’altro sloveno Birsa sarà il trequartista alle spalle del duo composto dal capitano Sergio Pellissier e dal polacco Stepinski.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Tatticamente si affronteranno il 3-5-2 scelto come modulo di partenza dal mister della Spal, Leonardo Semplici, ed il 4-3-1-2 schierato dall’allenatore del Chievo, Mimmo Di Carlo. Gli unici precedenti recenti tra le due squadre in partite ufficiali sono quelli relativi al campionato dello scorso anno, in cui la Spal ha riconquistato la ribalta della Serie A dopo 49 anni di assenza. Il Chievo ha vinto 2-1 il match d’andata al Bentegodi con una doppietta di Inglese che ha ribaltato l’iniziale autogol di Cesar, il 25 novembre 2017. Pareggio a reti bianche nel match di ritorno disputato a Ferrara il 18 aprile scorso.

PRONOSTICO E QUOTE

Le quote di bookmaker per la sfida tra Spal e Chievo vedono i padroni di casa favoriti per la conquista dei tre punti tra le mura amiche. La quota per la vittoria interna viene fissata a 2.05 da William Hill, mentre Eurobet propone a 3.25 la quota relativa al pareggio e Bet365 fissa a 3.80 la quota per l’affermazione esterna. Per quanto riguarda i gol complessivamente realizzati nell’arco di tutta la partita, quote Snai per under 2.5 e over 2.5 fissate rispettivamente a 2.20 e 1.65.



© RIPRODUZIONE RISERVATA