MILAN, GATTUSO “HIGUAIN È DELUSO”/ “Non mi risulta che cederemo i big, voi giornalisti li impacchettate”

- Matteo Fantozzi

Gennaro Gattuso ha parlato alla vigilia di Bologna-Milan, svelando anche i sentimenti di Gonzalo Higuain: “E’ deluso”

Milan, Gennaro Gattuso (Twitter)
Gennaro Gattuso

Gennaro Gattuso ha voluto rispondere alle chiacchiere dei giornalisti sul calciomercato e non ha dunque solo parlato della delusione di Gonzalo Higuain. Il tecnico ha specificato: “Non mi risulta che siamo pronti a cedere i nostri big. Siete voi che li impacchettate”. Parole importanti anche in vista della sessione di calciomercato di gennaio quando il Milan non dovrebbe smobilitare come alcuni hanno evidenziato. Gattuso parla poi di Bakayoko: “Può fare tutto, anche la mezzala o il vertice basso. In qeusto momento però dobbiamo lasciare a suo agio lui e Kessie con quest’ultimo che è più abituato a fare la mezzala e a creare spazio a Suso. Per come sta e come si muove ora può fare tutto anche se nel centrocampo a due sta molto bene“. Ora per il Milan c’è da pensare alla trasferta di Bologna che domani sera potrebbe rilanciare i rossoneri in classifica per ritrovare fiducia dopo il brutto ko che ha compromesso il cammino europeo in Europa League. (agg. di Matteo Fantozzi)

“Atene la nostra cicatrice”

Gennaro Gattuso ha parlato alla vigilia di Bologna-Milan, svelando anche i sentimenti di Gonzalo Higuain:E’ deluso”. Torna poi sulla gara di Atene contro l’Olympiakos che è costata l’eliminazione dall’Europa League: “E’ la nostra cicatrice”. Il tecnico spiega la voglia di tornare subito a fare risultato dei suoi: “Le avventure e le gioie vissute con Pippo Inzaghi, ora al Bologna, non si possono dimenticare. Purtroppo fa parte del nostro lavoro, se non arrivano i risultati poi si rischia di andare a casa”. Entrambi gli allenatori sono a rischio esonero e una vittoria delle due squadre potrebbe portare a un cambio di panchina. Una gara delicata che si gioca sul filo delle emozioni tra due allenatori che hanno condiviso a lungo la maglia del Milan e che insieme nel 2006 hanno vinto un Mondiale da calciatori nel gruppo di Marcello Lippi e capitanato da Fabio Cannavaro. Ora però non è tempo di rispolverare i ricordi, ma di scendere in campo per vivere il presente.

Milan, Gattuso “Higuain deluso”: la suggestione Ibrahimovic’

Tra le suggestioni di calciomercato in casa Milan c’è quella legata a Ibrahimovic‘, sulla quale è stato interrogato Gattuso nonostante la smentita di Leonardo. Il tecnico ha specificato in conferenza stampa alla vigilia della gara di Bologna:Io con lui non ho mai parlato. Sapevo che c’era la possibilità e che sarebbe stato difficile, quindi non è una delusione. Non mi fascio la testa, alleno solo i calciatori che ho a disposizione. La società sa comunque quali sono i profili funzionali su cui muoversi eventualmente“. Si torna poi a parlare del Pipita: “Gonzalo Higuain? E’ deluso ci ho parlato. Lui deve darci la leadership. La priorità per me non sono i suoi gol, ma l’essere credibile ed essere un valore aggiunto per i compagni. Per Gonzalo Higuain ho grande apprezzamento, però deve fare qualcosa in più, occorre avere gli occhi avvelenati”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA