Diretta Frosinone Cagliari / Risultato finale 1-1, streaming video e tv: Farias firma il pari! (Serie A)

- Claudio Franceschini

Diretta Frosinone Cagliari, streaming video e tv: i ciociari sono penultimi in classifica e hanno bisogno di una vittoria per provare ad avvicinare la salvezza in Serie A.

Barella Baselli Cagliari Torino lapresse 2018 640x300
Nicolò Barella, centrocampista del Cagliari (Foto LaPresse)

DIRETTA FROSINONE CAGLIARI (RISULTATO FINALE 1-1): RETE DI FARIAS AL 77′

Tentativo di Chibsah. Azione di contropiede del Frosinone, pallone in profondità di Cassata per Chibsah che calcia in diagonale chiamando ancora alla grande parata Cragno. Primo cambio per i ciociari, in campo Lorenzo Crisetig al posto di Cassata. Secondo cambio per il Frosinone, in campo Pinamonti al posto di Joel Campbell. Continua ad attaccare il Cagliari sulle corsie esterne specie a destra pallone spedito da Faragò per l’ennesimo colpo di testa di Leonardo Pavoletti che mette a lato. La rete del pareggio arriva al 77esimo. Azione corale dei sardi con Pavoletti che apre sulla destra per Joao Pedro che spedisce al centro un pallone rasoterra sul secondo palo per l’inserimento vincente di Diego Farias che in spaccata insacca alle spalle di Sportiello. Ultimo cambio per il Cagliari, fuori Artur Ionita ed in campo Daniele Dessena. Nel finale viene espulso Barella. Intervento in scivolata da dietro ai danni di Chibsah e il centrocampista del Cagliari si prende il secondo cartellino giallo. Nei minuti finali Ciofani si divora il gol-partita. Ad un passo dal vantaggio il Frosinone, brutto pallone perso da Farias recuperato da Ciano che serve Ciofani ma solo davanti a Cragno trova la parata dell’estremo difensore dei sardi.

INIZIO SECONDO TEMPO

Nessun cambio in questo avvio di seconda frazione, stessi ventidue protagonisti della prima frazione allo Stirpe. Comincia all’attacco la formazione di Moreno Longo. Ci prova con il mancino Joel Cambpell e si guadagna il calcio d’angolo, il primo della ripresa. Dopo il corner la sfera termina al limite per Beghetto, l’esterno ciociaro si coordina con il mancino e chiama alla seconda grande parata Cragno. Al 52esimo si divora il pareggio il Cagliari, grande giocata di Sau per Ionita che fa il velo per Joao Pedro che tutto solo davanti a Sportiello spedisce clamorosamente alto. Quarto cartellino giallo per il Cagliari, intervento irregolare di Barella ai danni del solito Joel Campbell. Viene ammonito quindi il centrocampista sardo che salterà la prossima sfida. Due gialli abbastanza pesanti per il Cagliari, sia Bradaric che Barella infatti erano diffidati e saranno costretti a saltare la prossima sfida alla Sardegna Arena contro la Roma. Primo cambio per il Cagliari, fuori Bradaric ed in campo Paolo Pancrazio Faragò. Poco dopo Sau lascia il posto a Farias. Secondo tentativo per il Cagliari, traversone dalla destra di Diego Farias per la testa di Pavoletti che colpisce bene ma arriva la grande respinta di Sportiello.

FINE PRIMO TEMPO

Ci prova dalla distanza Joao Pedro dopo lo scarico di Padoin, il destro del dieci del Cagliari termina però ampiamente a lato rispetto alla porta di Sportiello che osserva la sfera spegnersi sul fondo. Ancora un tentativo con il destro in diagonale di Cassata, scarico perfetto di Joel Campbell per l’ex Sassuolo che calcia stavolta però senza inquadrare lo specchio della porta di Cragno. Tentativo di Ciofani. Grandissima giocata di Joel Campbell che si libera di due uomini e mette al centro per Ciofani che di testa costringe Cragno ad alzare sopra la traversa. Ancora a un passo dal raddoppio il Frosinone, sponda di Ariaudo per Capuano che prolunga per Ciofani. Di testa l’attaccante ciociaro si vede negare la gioia del gol dal super intervento di Cragno. Primo cartellino giallo della sfida del Benito Stirpe, viene ammonito l’autore del vantaggio Cassata per un intervento irregolare ai danni di Srna. Giusta la decisione del direttore di gara. Altro cartellino giallo della sfida, stavolta l’ammonizione è per un giocatore del Cagliari per la precisione Ceppitelli. Sgambetto a palla lontana del difensore sardo ai danni di Ciofani. Altro ammonito tra le fila del Cagliari, il cartellino giallo è per il vice campione del mondo Bradaric per un intervento irregolare ai danni di Cassata. Secondo per i sardi dopo Ceppitelli. Prima dell’intervallo ammonizione pure per Srna.

RETE DI CASSATA AL 14′

Longo schiera il Frosinone con il 3-5-2. In porta Sportiello, difesa con Goldaniga, Ariaudo e Capuano. A centrocampo da destra verso sinistra Zampano, Chibsah, Maiello, Cassata e Beghetto. In attacco Campbell e Ciofani. Maran replica con il 4-3-1-2. Tra i pali Cragno, in difesa Srna, Ceppitelli, Klavan e Padoin. A centrocampo Ionita, Bradaric e Barella mentre in avanti spazio a João Pedro in supporto di Pavoletti e Sau. Interessante traversone di Joel Cambpell dalla trequarti con il mancino, pallone per l’inserimento di Cassata in area di rigore ma è puntuale la chiusura in anticipo di Ceppitelli. Tentativo abbastanza complicato da parte di Daniel Ciofani al sesto minuto: grande corsa di Zampano lungo l’out destro e traversone verso il limite dell’area di rigore per il centravanti di Longo che di testa spedisce ampiamente a lato. Azione personale di Cassata, l’ex centrocampista di Sassuolo e Ascoli parte palla al piede e tenta la conclusione con il desto dalla lunga distanza spedendo però direttamente sulle tribune dello Stirpe. Il centrocampista scuola Juve insiste e dopo un nuovo tentativo andato a vuoto ecco il gol. Cambio gioco di Maiello verso il secondo palo per Zampano, bravo il terzino del Frosinone di testa a mettere la sfera all’indietro per l’inserimento in area di rigore di Cassata che con il destro di prima intenzione batte Cragno. Avanti quindi il Frosinone allo Stirpe.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Per Frosinone Cagliari ormai tutto è pronto: la partita dello stadio Benito Stirpe incombe, ma prima di leggere le formazioni ufficiali andiamo adesso a scoprire qualche numero stagionale di Frosinone e Cagliari, naturalmente. La squadra laziale sta dimostrando una certa difficoltà nel trovare la via della porta (10 gol) così come pure nella fase difensiva (ben 28 gol subiti). Il volume di gioco poco imperniato sul possesso palla (media di quasi 20 minuti) è rappresentato da 518 azioni d’attacco create con 90 conclusioni di cui 44 all’interno dello specchio di porta. La formazione sarda invece vanta un bilancio di 12 gol fatti e 16 subiti, con un possesso medio di quasi 24 minuti a gara arrivando al tiro 657 volte con 104 conclusioni di cui 45 all’interno dello specchio. Adesso però basta numeri, è giunto il momento di pensare al campo: leggiamo le formazioni ufficiali, poi Frosinone Cagliari avrà inizio! FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Zampano, Chibsah, Maiello, Cassata, Beghetto; Ciofani, Campbell. Allenatore: Moreno Longo. CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Klavan, Padoin; Ionita, Bradaric, Barella; Joao Pedro; Sau, Pavoletti. Allenatore: Rolando Maran.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Frosinone Cagliari sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare: per la precisione dovrete andare su Sky Sport 253, e ovviamente ci sarà per tutti i clienti la possibilità di assistere al derby del Nord di Londra in diretta streaming video, grazie all’applicazione Sky Go che non comporta costi aggiuntivi e può essere attivata su PC, tablet e smartphone collegando fino ad un massimo di due di questi apparecchi ai dati del proprio abbonamento.

GLI ALLENATORI

Verso la diretta di Frosinone Cagliari, dobbiamo adesso spendere qualche parola sui due allenatori, Moreno Longo e Rolando Maran. Longo è ancora sulla sua panchina a inizio dicembre nonostante il Frosinone sia penultimo: non succede spesso, ma la società crede molto nell’artefice della promozione della passata stagione e lo ha difeso anche nelle prime pessime uscite della stagione. I ciociari adesso appaiono in crescita, la batosta a San Siro può anche essere messa in conto ma adesso urge ripartire, perché le rivali per la salvezza non aspettano e si sono messe a correre. Maran invece sta facendo marciare il Cagliari a ritmi da tranquilla salvezza, che è l’obiettivo fondamentale per la società sarda che si gode pure giocatori apprezzati anche per la Nazionale, Barella in primis ma anche Pavoletti, il bomber che resta fondamentale per le sorti del Cagliari. La guida tecnica di Maran è un valore aggiunto, naturalmente bisogna proseguire su questa strada. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

Per la diretta Frosinone Cagliari, prevista oggi per la 14^ giornata di Serie A non ci sorprende scoprire che lo storico che vantano i due club sia in verità ben scarno, viste pure le alterne vicende che le due squadre oggi protagoniste hanno vissuto. Ecco quindi che il bilancio complessivo ci riporta di appena 5 testa a testa occorsi tra Frosinone e Cagliari, questi dal 1987 a oggi e tra Coppa Italia e terzo campionato italiano: mai canarini e sardi quindi si sono incrociati sui campi di Serie A, prima di oggi. Possiamo comunque aggiungere che in tutto in tale scontro diretto sono state due le vittorie del Frosinone e altrettante le affermazioni del Cagliari: si tratta quindi di un bilancio ben equilibrato. Va poi segnalato che l’ultimo testa a testa raccolto tra Frosinone e Cagliari risale al terzo turno della Coppa Italia 2013-2014. In tale occasione furono i canarini ad avere la meglio ma solo con il risultato di 2-1 firmato dopo i tempi supplementari: quelli regolamentari si erano chiusi sul pareggio per 1-1. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

La gara Frosinone Cagliari sarà diretta quest’oggi presso lo stadio Benito Stirpe del capoluogo ciociaro dal signor Marco Serra, che fa parte della sezione arbitrale di Torino. Gli daranno un prezioso contributo in questo impegno gli assistenti di linea De Meo e Vuoto, il signor Di Paolo nelle vesti di quarto uomo, il signor Banti che si occuperà della postazione Var ed il signor Di Vuolo che invece sarà al fianco del Var Banti nei panni dell’assistente Avar. Tornando però adesso a parlare più nel dettaglio dei numeri del primo arbitro di Frosinone Cagliari, ecco che il signor Serra in questa stagione ha diretto soltanto gare valide per il campionato di Serie B e in particolare in cinque incontri ha estratto 18 cartellini gialli, un cartellino rosso per somma di ammonizioni e soprattutto ha assegnato un solo calcio di rigore. Per cui per questo direttore di gara si tratta dell’esordio stagionale della massima serie italiana e naturalmente non ha precedenti nel 2018-2019 con il Frosinone oppure il Cagliari.

INFO E ORARIO

Frosinone Cagliari

sarà diretta dal signor Serra e, in programma alle ore 15:00 di domenica 2 dicembre, è valida per la quattordicesima giornata nel campionato di Serie A 2018-2019. La partita, così possiamo dire, riguarda la corsa per la salvezza; in realtà il Cagliari sembra aver già allontanato in maniera sensibile le ultime posizioni della classifica, ma rimane coinvolto nella lotta anche solo in maniera virtuale, sapendo di non potersi permettere troppi passi falsi. Il Frosinone dal canto suo ha ripreso lentamente la sua marcia, ma rimane assolutamente pericolante e, con il penultimo posto, al momento sarebbe retrocesso. Ecco allora che nella diretta di Frosinone Cagliari i tre punti servono maggiormente ai ciociari; il Cagliari tutto sommato sa di potersi accontentare di un punto, anche se l’occasione è ghiotta.

RISULTATI E PRECEDENTI

La diretta di Frosinone Cagliari ci presenta una partita nella quale la squadra di casa può solo vincere: inizia ad allargarsi la forbice tra i ciociari e le avversarie dirette per la salvezza, questo Frosinone ha dimostrato di potersela giocare con alcune di loro ma ha bisogno di trovare maggiore costanza nei suoi risultati. Il 3-0 incassato a San Siro era dopo tutto nei programmi, anche se è arrivato in un momento generalmente positivo; adesso arriva una bella occasione di mettere altri punti nel carniere, perché il Cagliari rappresenta una squadra che ha sì tante ottime individualità che valgono ben più di una corsa alla salvezza, ma nell’insieme non è ancora riuscito a trovare la giusta costanza e può andare incontro a rovinose cadute o comunque prestazioni scialbe, come accaduto ad esempio lo scorso lunedì. La partita interna contro il Torino era un’opportunità ottimale per ottenere una vittoria importante, e invece il Cagliari non ha fornito una prestazione di livello rischiando anche di perdere, dovendo alla fine ringraziare il suo portiere Cragno per essere uscito con lo 0-0 dalla Sardegna Arena.

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE CAGLIARI

Analizziamo le probabili formazioni di Frosinone Cagliari: nella difesa dei ciociari Krajnc potrebbe prendere il posto di un acciaccato Marco Capuano, completando la linea davanti a Sportiello insieme a Goldaniga e Ariaudo. Zampano e Andrea Beghetto corrono sulle corsie, mentre in mezzo può rivedersi Maiello con Chibsah; Vloet è il giocatore chiamato a sostituire Ciano (se non ce la farà) come supporto sulla trequarti per Daniel Ciofani e Campbell, con Pinamonti che però si gioca una maglia fino all’ultimo. Il Cagliari ha perso Castro per tutta la stagione: a questo punto confermato Dessena in mediana con Bradaric e Barella, mentre Joao Pedro affiancherà Pavoletti e Ionita sarà il trequartista come già visto contro il Torino. Srna e Padoin (più di Lykogiannis) spingeranno sulle corsie laterali, Romagna e Ceppitelli saranno invece i due centrali a protezione di Cragno.

QUOTE E PRONOSTICO

Per scommettere su Frosinone Cagliari si possono utilizzare le quote previste dall’agenzia di scommesse Snai: secondo questo bookmaker il vantaggio del pronostico è per la squadra ospite, che ha un valore di 2,35 volte la somma giocata per il segno 2. L’eventualità della vittoria interna del Frosinone vi farebbe guadagnare una cifra pari a 3,10 volte quello che avrete deciso di investire, mentre arriviamo a 3,30 per l’ipotesi del pareggio, come sempre regolata dal segno X.

© RIPRODUZIONE RISERVATA