Probabili formazioni/ Milan Parma: Cutrone contro Sepe. Quote e novità live (14^ giornata, Serie A)

Probabili formazioni Milan Parma: quote e ultime novità live sugli schieramenti, moduli e titolari per la sfida di Serie A allo stadio di San Siro

02.12.2018, agg. alle 10:56 - Mauro Mantegazza
Donnarumma_presabassa
Probabili formazioni Milan Parma: Gigio Donnarumma - La Presse

Nelle probabili formazioni di Milan Parma, siamo impazienti di assistere da vicino all’insolito duello tra Cutrone e Sepe, ovvero il bomber di riferimento dei rossoneri e e il portiere titolare dei ducali, protagonisti certi nella 14^ giornata di Serie A. Oggi a San Siro quindi da una parte vedremo la giovane punta rossonera, che rimasta orfana di Higuian (colpito da squalifica) dovrà sopportare da sola la responsabilità del gol. Cutrone però è ber ben prolifico, specie in Europa dove quest’anno ha trovato più spazio: sono 4 le reti firmate per le competizioni Uefa in 4 match, mentre sono solo due le reti segnate in campionato finora. Per rispondere agli attacchi del Milan il Parma si affiderà a Luigi Sepe in porta, arrivato a servire i colori dei ducali slo in questa estate.Dando un occhio ai nerumi va detto che in questa primipare del campionato l’esterno difensore ha registrato 13 presenze da titolari, mettendo a statistica 16 gol incassati e solo 4 incontri chiusi a specchio intatto. (agg Michela Colombo)

LE ULTIME NOVITA’

Milan Parma si gioca alle ore 12.30; il lunch match della quattordicesima giornata del campionato di Serie A vedrà scendere in campo le due formazioni che al momento sembrano condividere gli stessi obiettivi in classifica. Nota di merito per il Parma di Roberto D’Aversa, che sta stupendo tutti e occupa una posizione decisamente migliore di quelle che sarebbero state le aspettative in estate. Quanto al Milan, la formazione rossonera vive un momento d’emergenza ma gli uomini di Gennaro Gattuso sono comunque in piena corsa per il quarto posto, obiettivo fondamentale per la squadra rossonera in questa stagione: oggi vincere sarebbe importante per rimanere in tabella di marcia e sarebbe anche una risposta di personalità ai tanti problemi. Andiamo allora a vedere quali sono le notizie sulle probabili formazioni di Milan Parma a poche ore dall’inizio della partita.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo uno sguardo anche alle quote per questo interessante Milan Parma. La Snai ritiene favoriti i padroni di casa, assegnando al segno 1 un valore di 1,40 volte la somma giocata, mentre per il successo esterno del Parma e dunque per il segno 2 si raggiunge un valore di 7,75 volte la cifra in palio. L’eventualità del pareggio è infine indicata dal segno X, che è quotato a 4,75 volte quello che avrete investito.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN PARMA

LE MOSSE DI GATTUSO

Le tante assenze tengono inevitabilmente banco quando dei deve disegnare la formazione del Milan, a maggior ragione dopo gli ultimi guai che sono emersi anche giovedì sera nella partita di Europa League contro il Dudelange. Ricordiamo che oltre ai tanti infortunati c’è pure Higuain che deve ancora scontare il secondo turno di squalifica, per cui sembra inevitabile il tridente offensivo con Suso e Borini ai fianchi di Cutrone, questo perché Calhanoglu rischia di slittare ad interno di centrocampo a causa del problema fisico per Bakayoko rimediato appunto giovedì. Dovrebbe poi essere confermata la difesa a tre con Abate, Zapata e Rodriguez davanti a Donnarumma, Calabria e Laxalt esterni sulla linea dei centrocampisti ma pronti a ripiegare in fase difensiva e la coppia mediana composta appunto da Kessie e Calhanoglu, o almeno questo è l’assetto più probabile facendo di necessità virtù.

LE SCELTE DI D’AVERSA

Il Parma si presenta a San Siro con la forza di chi è già andato oltre ogni previsione e proverà ancora a stupire, sapendo fare molto bene in trasferta (Inter docet) grazie alle caratteristiche dei propri giocatori. A dire il vero pure gli emiliani hanno diversi assenti, che però dovrebbero incidere di meno rispetto a quelli del Milan. Roberto D’Aversa dovrebbe varare il 4-3-3 con Sepe in porta; davanti a lui Iacoponi terzino destro, Bruno Alves e il giovane Bastoni – quasi un derby per lui, che è di proprietà dell’Inter – a formare la coppia difensiva centrale e Gagliolo a sinistra per completare la retroguardia; Grassi, Stulac e Barillà andranno invece a comporre il terzetto di centrocampo ed infine grande attenzione al temibile tridente d’attacco che vedrà titolari Biabiany, Inglese e Gervinho, dunque caratterizzato da due esterni velocissimi ai quali il Milan dovrà concedere meno spazi possibile per evitare guai.

IL TABELLINO

MILAN (3-4-3): G. Donnarumma; Abate, Zapata, Rodriguez; Calabria, Kessie, Calhanoglu, Laxalt; Suso, Cutrone, Borini. All. Gattuso.

A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Conti, Simic, Bellanova, Mauri, Bertolacci, Montolivo, Bakayoko, Castillejo, Halilovic.

Squalificati: Higuain.

Indisponibili: Caldara, Biglia, Bonaventura, Musacchio, Romagnoli.

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, B. Alves, Bastoni, Gagliolo; Grassi, Stulac, Barillà; Biabiany, Inglese, Gervinho. All. D’Aversa.

A disposizione: Frattali, Bagheria, Gazzola, Deiola, Rigoni, Scozzarella, Da Cruz, Sprocati, Ciciretti, Siligardi, Ceravolo.

Squalificati: Calaiò.

Indisponibili: Sierralta, Dimarco, Gobbi, Di Gaudio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA