Diretta Giana Erminio Pordenone/ Risultato live 1-1, streaming video e tv: Pari di Rocco nel recupero(Serie C)

Diretta Giana Erminio Pordenone, streaming video e tv: la capolista del girone B di Serie C va a Gorgonzola e prova ad allungare in maniera decisiva su tutta la concorrenza.

22.12.2018, agg. alle 18:31 - Claudio Franceschini
Risultati Serie C (LaPresse)

DIRETTA GIANA ERMINIO PORDENONE (0-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio comunale Città di Gorgonzola la Giana Erminio strappa un pareggio per 1 a 1 nei minuti di recupero contro il Pordenone. Nel primo tempo gli ospiti erano passati meritatamente in vantaggio grazie a Berrettoni al 31′ ma, durante la ripresa, i padroni di casa hanno lottato a lunga per ottenere la rete del pari ed i frutti dei loro sforzi vengono premiati nel recupero, precisamente al 90’+2′, dal goal di Rocco, approfittando dell’ennesima respinta da parte dell’estremo difensore Bindi. Il punto guadagnato a testa consente rispettivamente alla Giana Erminio di portarsi a quota 17 ed il Pordenone tocca i 36 punti nella classifica del girone B.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Giana Erminio Pordenone: il campionato di Serie C, come ormai sappiamo, è esclusiva del portale elevensports.it, che per la quinta stagione consecutiva fornisce l’intera gamma delle partite della terza divisione in diretta streaming video. Dovrete pertanto armarvi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone; per avere accesso alle immagini potrete abbonarvi al servizio oppure, di volta in volta, acquistare il singolo evento.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al sessantesimo minuto, ovvero all’ora di gioco il punteggio tra Giana Erminio e Pordenone è sempre fermo sullo 0 a 1. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di tutti e due gli allenatori, sono sempre i ramarri a rendersi maggiormente pericolosi grazie alla punizione calciata da Burrai al 51′ e mal respinta dall’incerto portiere Leoni, sul quale poi viene fischiato un fallo in attacco. Al 60′ Magnaghi prova a fare di meglio con un colpo di testa ma con scarso successo.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Giana Erminio e Pordenone sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 1. Nonostante l’ottimo avvio di gara da parte dei padroni di casa, sono gli ospiti a passare in vantaggio al 31′ grazie a Berrettoni, servito da Magnaghi ed agevolato dalla parata incerta dell’estremo difensore Leoni. Poco concreta la reazione avversaria mentre gli uomini di mister Colucci cercano pure il raddoppio. Il dirttore di gara ha sin qui ammonito solo Bombagi e Misuraca tra le fila degli ospiti nel finale del primo tempo.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Lombardia la partita tra Giana Erminio e Pordenone è cominciata da una ventina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. In queste fasi iniziali dell’incontro sono senza dubbio i padroni di casa ad avere le due opportunità migliori per portarsi in vantaggio al 2′ con il colpo di testa di Perna ed al 3′ con la conclusione di Rocco, entrambe però sventate dal portiere Bindi. Gli ospiti tentano quindi di rispondere ma, come la squadra del tecnico Bertarelli, produce solo azioni innocue. Ecco le formazioni: GIANA ERMINIO (4-4-2) Leoni; Lanini, Bonalumi, Rocchi, Montesano; Iovine, Pinto, Palma, Lunetta; Perna, Rocco. A disp.: Taliento, Perico, Pirola, Dalla Bona, Sosio, Capano, Mandelli, Piccoli, Ababio, Mutton, Seck. All.: Bertarelli.
PORDENONE (4-3-1-2) Bindi; Semenzato, Barison, Stefani, De Agostini; Misuraca, Burrai, Bombagi; Berrettoni; Magnaghi, Candellone. A disp.: Meneghetti, Cotroneo, Florio, Bassoli, Cotali, Damian, De Anna, Germinale, Ciurria, Bertoli. All.: Tesser.

SI GIOCA

Tutto è pronto per Giana Pordenone, partita che si giocherà fra pochi minuti per la diciottesima giornata di Serie C nel girone B e che andiamo adesso a inquadrare con qualche numero statistico in attesa del via. Il Pordenone è in forma straordinaria nelle ultime settimane. La squadra vuole proseguire nel momento magico e appare senza dubbio favorito anche se impegnato in trasferta sul campo della Giana Erminio. La squadra di Gorgonzola finora ha segnato 17 gol, il Pordenone invece ben 25. Le squadre hanno subito rispettivamente 23 gol la Giana Erminio e 15 il Pordenone. La differenza reti dunque è di -6 per la Giana Erminio e +10 per il Pordenone. Inoltre la Giana Erminio ha conquistato solo tre vittorie, sette pareggi e altrettante sconfitte, mentre il Pordenone marcia più forte e ha ottenuto dieci vittorie, cinque pareggi e due sconfitte. Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di Giana Erminio Pordenone!

TESTA A TESTA

La sfida Giana Erminio Pordenone si è già disputata allo Stadio Comunale della città di Gorgonzola per quattro volte. I precedenti ci parlano di due vittorie a testa. L’ultimo precedente risale al maggio del 2017 quando la gara terminò col risultato di 2-1. In quell’occasione i padroni di casa erano stati bravi a sbloccare la situazione al minuto 29 grazie a una rete di Sasà Bruno. I neroverdi erano riusciti a pareggiare al 45mo con Cattaneo, subendo nella ripresa il gol di Alex Pinardi su calcio di rigore che regalava a Giana Erminio la vittoria. Per trovare l’ultimo successo del Pordenone fuori casa contro questo avversario dobbiamo tornare indietro al gennaio del 2016. I neroverdi si imposero 2-1 con i gol di A.Filippini e Mandorlini nel primo tempo, di Perna al 92mo la rete che permetteva ai padroni di casa di non uscire battuti senza nemmeno segnare un gol. Il Giana Erminio sta vivendo un momento molto difficile, in zona playout viene da un pareggio preceduto da ben tre sconfitte di fila. Dall’altra parte invece abbiamo un Pordenone capolista in grado di vincere le ultime tre partite di fila. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Giana Erminio Pordenone, che sarà diretta dal signor Daniele De Santis, è una delle partite valide per la diciottesima giornata nel campionato di Serie C 2018-2019: siamo nel girone B e si gioca alle ore 16:30 di sabato 22 dicembre. In lenta ripresa, ma attualmente ancora in zona playout, i lombardi affrontano la capolista che sta provando a centrare la fuga giusta: in questo momento sono 6 i punti di vantaggio dei ramarri, che sono riusciti a rompere gli indugi e viaggiano verso una promozione diretta che è sempre sfuggita nelle scorse stagioni, quando il valore della rosa era tale da crederci. Vedremo dunque quello che succederà nella diretta di Giana Erminio Pordenone, attesa ormai tra poco allo stadio di Gorgonzola.

RISULTATI E PRECEDENTI

In Giana Erminio Pordenone ovviamente è la capolista ad essere sotto i riflettori: grande rendimento quello delle ultime giornate, i ramarri arrivano da tre vittorie consecutive e hanno ottenuto cinque successi nelle ultime sei. Il periodo difficile (un punto in tre partite tra ottobre e novembre) sembra essere alle spalle: nessuno ha tenuto il passo dei neroverdi ultimamente, e infatti è arrivato l’ampio vantaggio sulle inseguitrici che fa ben sperare per il futuro. Per di più il calendario da qui a fine febbraio non è certo impossibile: dunque l’inverno potrebbe essere il periodo giusto per rompere definitivamente gli indugi. La Giana Erminio come detto era partita davvero male, con appena 5 punti nelle prime sei partite; poi è arrivata la reazione d’orgoglio sotto forma di tre vittorie, due delle quali fuori casa. Peccato che adesso i lombardi siano tornati a faticare: dopo il successo di Teramo hanno perso tre partite in fila, se non altro domenica scorsa hanno dimostrato grande carattere andando a pareggiare 3-3 a Terni. Dunque, il Pordenone è certamente favorito ma dovrà stare attento all’orgoglio della squadra lombarda, che vuole salvarsi senza passare dai playout.

PROBABILI FORMAZIONI GIANA ERMINIO PORDENONE

Nessuno squalificato in Giana Erminio Pordenone: i lombardi sono in campo con il 4-4-2 nel quale le catene laterali sono formate da Perico e Iovine a destra, da Montesano e Chiarello sull’altro versante. Spazio poi a Bonalumi e Rocchi a protezione del portiere Leoni, con Pinto e Antonio Palma che si occuperanno della regia e dell’interdizione in mezzo al campo. Davanti dovrebbero essere confermati Lunetta e Perna (7 gol in campionato), ma attenzione a Rocco andato a segno dalla panchina contro la Ternana. Attilio Tesser non cambia il suo Pordenone: Bindi tra i pali, Barison e Stefani al centro della difesa con Semenzato e De Agostini terzini. A centrocampo comanda come sempre Burrai, con Misuraca e Gavazzi che sono le mezzali; alle spalle degli attaccanti dovrebbe agire nuovamente Berrettoni che sabato ha trovato il primo gol in campionato, poi Candellone e Ciurria di punta anche se Magnaghi spera di avere un posto dal primo minuto.

QUOTE E PRONOSTICO

Naturalmente sono gli ospiti ad essere favoriti in Giana Erminio Pordenone: l’agenzia di scommesse Snai ha assegnato un valore di 1,90 volte la somma messa sul piatto per l’eventualità della loro vittoria, regolata dal segno 2. Vale invece 4,00 volte la cifra puntata il segno 1, che dovrete giocare per il successo della Giana Erminio; con il segno X, che come sempre identifica il pareggio, il vostro guadagno sarebbe pari a 3,20 volte la cifra investita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA